Sei sulla pagina 1di 4

MONTANELLI GERVASO

STORIA
D'ITALIA
I25011600
INDRO MONTANELLI | ROBERTO G E R V A S O
L'ITALIA DEI SECOLI D'ORO
Il Medio Evo dal uso al 1492

INDRO MONTANELLI | ROBERTO GERVASO

L'ITALIA DELLA CONTRORIFORMA


Dal 1492 al 1600
STORIA D'ITALIA
Voi. II

EDIZIONE PER OGGI


pubblicata su licenza di RCS Libri S.p.A., Milano
2006 RCS Libri S.p.A., Milano

Questo volume formato da:


Indro Montanelli - Roberto Gervaso
LItala dei secoli d'oro
1967 Rizzoli Editore, Milano
1997 RCS Libri S.p.A., Milano

Indro Montanelli - Roberto Gervaso


LItala della Controriforma
1968 Rizzoli Editore, Milano
1997 RCS Libri S.p.A... Milano

Progetto grafico
Studio Wise

Coordinamento redazionale: Elvira Modugno


Fotocomposizione: Compos 90 S.r.L, Milano

Allegato a OGGI di questa settimana


NON VENDIBILE SEPARATAMENTE
Dh'ettore responsabile: Pino Belleri
RCS Periodici S.p.A. Via Rizzoli 2 - 20132 Milano
Registrazione Tribunale di Milano n. 145 del 12/7/1948

Tutti i diritti di copyright sono riservati


~>f e volessimo riassumere brevemente gli anni che vanno dal
1250 al 1600, potremmo definirli "crescila, apogeo e deca-
K^J denza dell'Italia". Sebbene divisa in piccoli Stati sovrani e
rissosi tra loro, in questo periodo l'Italia raggiunge in campo arti-
stico e letterario uno splendore senza precedenti nella storia. Dopo
la solitaria lezione di Dante, Petrarca e Boccaccio dettano i canoni
letterari che saranno seguiti dall'Europa per ben tre secoli, i pittori
italiani stupiscono per i capolavori con cui adornano le chiese e le
corti dei potenti, gli architetti rielaborano la grande lezione greca e
romana per giungere a una sua nuova interpretazione. La quasi
totalit del commercio del Mediterraneo in mano ai mercanti ita-
liani e fiumi d denaro affluiscono nelle mani dei banchieri e dei si-
gnori delle diverse corti della penisola. Ma a questa grandezza arti-
stica e economica si accompagna una debolezza poltica che verr a
galla dopo la morte, nel 1492, di Lorenzo il Magnifico e nello stes-
so anno la scoperta dell'America avrebbe cambiato per sempre le
rotte del grande commercio mondiale. Nel 1494 la calata in Italia
di Carlo Vili di Francia avrebbe posto fine all'effimera libert ita-
liana. In questo periodo, inoltre, si diffondeva in Europa la Rifor-
ma di Lutero, insorto contro la Chiesa di Roma. Un messaggio che
non raggiunse l'Italia che abbracci (o sub) la Controriforma,
piombando in un oscurantismo spirituale e culturale che l'avrebbe
segnata nei secoli a venire.

INDRO MONTANELLI (Fucecchio 1909 - Milano 2001) stato il pi


g r a n d e giornalista italiano del Novecento. Laureato in legge e in
scienze politiche, inviato speciale del Corriere della Sera, fonda-
tore del Giornale nuovo nel 1974 e della Voce nel 1994, tor-
nato nel 1995 al Corriere come editorialista. Ha scritto migliaia
di articoli e oltre cinquanta libri. Tra i suoi ultimi successi, tutti
pubblicati da Rizzoli, ricordiamo: Le stanze (1998), LItala del Nove-
cento (con Mario Cervi, 1998), La stecca nel coro (1999), LItala del
Millennio (con Mario Cervi, 2000), Le nuove stanze (2001).

ROBERTO GERVASO nato a Roma nel 1937. Ha studiato in Italia e


negli Stati Uniti. Collabora a quotidiani e periodici, alla radio e
alla televisione, e da decenni si dedica alla divulgazione storica. I
suoi libri sono stati tradotti in numerosi Paesi. Tra le sue opere ri-
c o r d i a m o : La bella Rosina (1991), I destri (1999), Appassionate
(2001), Amanti (2002).