Sei sulla pagina 1di 1

28 Serie B R 38a giornata MERCOLED 26 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Benevento, Carpi torna


non sfruttate, il Benevento ave bloccata per oltre 20 viaggian
va spaventato un Cesena inges do a tutto gas sul contropiede
sato. Al 10 il tirocross dellex lanciato da Mbakogu, che si fa
Falco sbatte sul montante, ad 80 metri palla al piede da un
Agliardi battuto, poi il portiere corner siciliano e lo serve da

che crollo nei playoff


si oppone alla punizione di Vio vanti a Pigliacelli, battuto in
la (dentro quasi subito per lin uscita. Il 20 poco prima dellin
fortunato Buzzegoli) e al sini tervallo potenza pura, con un
stro dello stesso Falco. Dallal sinistro da fermo dopo unazio
tra parte un tiro a colpo sicuro ne in velocit a sinistra sullasse

Il Cesena Il Trapani
di Ciano, deviato da Campore LetiziaDi Gaudio che sorpren
se e parato da Cragno, riempie de la difesa ospite.
uno spartito ai minimi sindaca
li per la squadra di Camplone. REAZIONE Il Trapani, che nelle
ultime 7 gare aveva fatto quasi

si scatena k.o. ma vivo


SINFONIA proprio il portiere il doppio dei punti del Carpi
del Benevento, in un secondo (15 contro 8), per un tempo si
tempo senza storia, a inaugura vede solo con la punizione alta
re il crollo verticale giallorosso. di Coronado e linzuccata da
Al 49, sul morbido tiro di Crimi due passi fuori misura di Ma
innescato da unidea sublime di racchi. Nella ripresa, per, la

1Baroni resiste solo un tempo: Ciano, la palla passa tra le brac


cia di Cragno e fa esplodere un
Manuzzi incredulo. Il Cesena,
1Una doppietta di Lasagna squadra di Calori si sveglia e ac
corcia subito con una saetta di
Coronado dai 20 metri che sor
la squadra in ritiro fino a luned spesso poco cinico e molto rilancia la squadra di Castori prende Belec, scivolato sul pie
sprecone in questa stagione, de di appoggio. Con gli ingressi
Camplone ora vede la salvezza lievita fragorosamente e in me
no di un quarto dora chiude a
Coronado non basta a Calori di Citro (Jallow va k.o.) e Man
coni e il ritorno al 4312 i sici
chiave la partita, sfruttando an liani premono e sfiorano il pari
che le briciole. Minuto 54: an con lo stesso Citro due volte e
CESENA 4 Luca Alberto Montanari golo di Ciano, sponda di Crimi CARPI 2 Davide Setti Coronado, sempre imprecisi. Il
CESENA e semirovesciata di Ligi allin CARPI (MO) Carpi perde Di Gaudio, ma col
BENEVENTO 1 crocio per il 20. Il tris arriva su TRAPANI 1 passare dei minuti si riassesta e

N I
on stata una vittoria, un contropiede oceanico con l tifone Lasagna soffia va vicino al tris con Mbakogu,
PRIMO TEMPO 0-0 PRIMO TEMPO 2-0
MARCATORI Crimi (C) al 4, Ligi
ma unabbuffata. Il Ce dotto e concluso da Laribi (as MARCATORI Lasagna (C) al 23 e
forte sulle vele del Car che raccoglie un errato disim
(C) al 9, Laribi (C) al 12, Ciano (C) sena pi vorace della sist di Cocco) mentre il poker si al 41 p.t.; Coronado (T) al 3 s.t. pi, che continua nel suo pegno di Pigliacelli e da centro
al 23, Chibsah (B) al 45 s.t. stagione travolge il Benevento materializza dopo un paio di dentro e fuori fra le porte dei campo tenta il gol della vita.
e mette una poderosa pennella giochi di prestigio di Garritano CARPI (4-4-2) Belec 5,5; Sabbione playoff. Usciti dalla zona Nel finale, con gli ospiti proiet
CESENA (3-5-2) Agliardi 5,5; ta di mastice (probabilmente (lultimo tacco un capolavo 7, Romagnoli 6,5, Poli 6, Letizia 6,5; spareggi dopo la batosta di tati in avanti, c spazio per il
Perticone 6,5, Capelli 6,5, Ligi 7; decisiva) sulla salvezza. A quo ro) per Ciano, che spacca la Jelenic 6 (dal 44 s.t. Mbaye s.v.), Cittadella, gli emiliani tor contropiede e in uno di questi il
Balzano 6,5 (dal 35 s.t. Rodriguez Lollo 6,5, Bianco 6, Di Gaudio 6,5
s.v.), Crimi 7, Laribi 6,5, Garritano
ta 46, con 4 gare da giocare, ai porta con una cannonata di si (dal 24 s.t. Concas 6); Mbakogu 7,
nano settimi (aggancio allo solito Mbakogu si fa tutto il
7 (dal 27 s.t. Vitale 6), Falasco 6; bianconeri di Romagna manca nistro. Notizie del Benevento? Lasagna 7,5 (dal 48 s.t. Beretta Spezia e vantaggio nello campo, serve Bianco che invece
Ciano 7,5 (dal 32 s.t. Di Roberto solo lultimo sforzo, come con Nessuna, a parte un errore a s.v.). scontro diretto) piegando di battere a rete appoggia a un
6), Cocco 6,5. ferma Camplone: Quando so porta spalancata di Ciciretti al PANCHINA Petkovic, Lasicki, un Trapani che si svegliato Lasagna stremato, che non rie
PANCHINA Bardini, Schiavone, no arrivato, ho detto a Foschi 70 e al gol della bandiera che Seck, Bifulco, Fedato, Forte. solo nella ripresa, in una sce a trovare la forza per firma
Gasperi, Panico, Donkor, Setola. che per salvarci sarebbero ser premia giustamente lunico ALLENATORE Castori 6,5. giornata in cui la squadra di re il tris. Nel recupero Visconti
ALLENATORE Camplone 7. vite 10 vittorie. Con questa sia sannita (Chibsah) in grado di Castori guadagna punti su di testa non trova la porta, con
TRAPANI (4-3-3) Pigliacelli 6;
BENEVENTO (4-2-3-1) Cragno 4,5; mo a quota 9, quindi ne serve lottare fino al 90. Il Cesena, nel Casasola 6,5, Pagliarulo 5,5, tutte le rivali, viste le scon dannando i suoi al secondo k.o.
Venuti 5, Camporese 5 (dal 44 s.t. unaltra, possibilmente da con frattempo, aveva sfiorato due Legittimo 5, Visconti 6; Maracchi fitte di Entella, Spezia e No di fila in trasferta dopo quello
Padella s.v.), Lucioni 5, Pezzi 5,5; quistare in fretta. Se a Cesena volte il quinto gol con Cocco e 5,5 (dal 42 s.t. Rossi s.v.), vara e il pari fra Salernitana di Ferrara. Per il Carpi il 4 ri
Buzzegoli s.v. (dal 14 p.t. Viola 5), tornato il sereno, sul cielo di Falasco, ma in fondo a Camplo Colombatto 5,5 (dal 26 s.t. e Bari. I siciliani invece in sultato di fila in casa riaccende
Chibsah 6,5; Ciciretti 4,5 (dal 35 Benevento si sono affacciati mi ne va bene anche cos. Manconi 6), Barill 6; Nizzetto 6,5, terrompono la loro risalita e una fiammella da Serie A.
s.t. Matera s.v.), Falco 5, Eramo 5; nacciosi nuvoloni. La squadra RIPRODUZIONE RISERVATA
Jallow 6 (dal 10 s.t. Citro 5,5), vengono scavalcati da Cese RIPRODUZIONE RISERVATA
Puscas 4,5. Coronado 7.
PANCHINA Gori, Pajac, Gyamfi, (ieri in silenzio, a cominciare PANCHINA Guerrieri, Fazio, na e Brescia, tornando a im
De Falco, Brignola, Rutjens. dal tecnico Baroni, che non pa Rizzato, Raffaello, Ciaramitaro, mergersi nella zona playout.
ALLENATORE Baroni 5. re a rischio) stata contestata IL MIGLIORE Curiale. IL MIGLIORE
dai 400 tifosi, dopo un secondo ALLENATORE Calori 6. TALENTO La firma quella
ARBITRO Nasca di Bari 7. tempo tremendo, inaugurato dellattaccante mantovano
GUARDALINEE Rocca 6,5-C. da un abbaglio di Cragno e pro ARBITRO Piccinini di Forl 6. (arrivato a quota 13 reti),
Rossi 6,5. GUARDALINEE Galetto 6-Dei
ESPULSI nessuno. seguito nel segno di una morbi Giudici 6. autore della seconda dop
AMMONITI Ligi (C), Balzano (C), dezza difensiva preoccupante. ESPULSI nessuno. pietta in carriera in B, oltre
Cocco (C), Viola (B), Venuti (B) e Dopo una riunione tra il presi AMMONITI Colombatto (T) per due anni dopo lunica segna
Pezzi (B) per gioco scorretto. dente Vigorito, il d.s. Di Som gioco scorretto; Letizia (C) e Belec ta nel 21 di Vicenza (28
NOTE paganti 2.691, incasso ma e Baroni si deciso di man (C) per comportamento non marzo 2015). Sotto gli occhi
di 23.756 euro; abbonati 10.116, dare tutti in ritiro fino al derby regolamentare. di Nereo Bonato, che lo ha
quota di 38.835,40 euro. NOTE paganti 1.404, incasso di
Tiri in porta 6-5 (con una
di luned con lAvellino. 11.337,15 euro; abbonati 762, quota
preso a gennaio per 4,5 mi
traversa). Tiri fuori 5-3. di 10.388,24 euro. Tiri in porta 2-1. lioni per portarlo a Udine,
In fuorigioco 5-3. Angoli 7-5.
Recuperi: p.t. 2, s.t. 3.
EQUILIBRIO Eppure, nel Lato
A, i sanniti non avevano deme
7,5 Tiri fuori 7-7. In fuorigioco 1-3.
Angoli 1-8. Recuperi: p.t. 1, s.t. 5.
Lasagna (che era a secco da
6 gare) d sfoggio del me
7,5
ritato. Anzi, con una traversa CIANO glio del suo repertorio di po LASAGNA
(episodica) e un paio di chance ATTACCANTE DEL CESENA tenza e classe. Apre una gara ATTACCANTE DEL CARPI

Lega Pro R Il ritorno della finale


a centrocampo e FabianoMar

Venezia, dalla B alla Coppa sura in avanti: Il nostro obiet


tivo era la B, ma arrivati qui ci
proviamo ha detto il tecnico
LA PRESENTAZIONE
Ma il Matera in vantaggio Lecce, ecco Rizzo: Olbia e Prato 36; Lupa Roma 31;
che, da giocatore, ha vinto la Racing Club 29. Sabato, ore 16.30
Coppa Italia nel 2003 con il Mi Bisogna togliere Livorno-Cremonese (andata 3-2),
lan e insegue il triplete (riusci Lucchese-Carrarese (1-1), Lupa Roma-
to solo allo Spezia nel 2012) questo malumore Alessandria (0-3), Olbia-Siena (1-0),

1Auteri allandata con promozione, Coppa e Su Pontedera-Piacenza (0-1), Prato-Giana


percoppa. Il Matera convinto LECCE (m.e.) E stato presentato (0-0), Pro Piacenza-Tuttocuoio (0-0),
Roberto Rizzo, che sostituisce Racing Club-Pistoiese (1-3), Renate-
di poter difendere il gol di Ne
ha vinto 1-0, quindi gro allandata e sar seguito da
Padalino sulla panchina del Lecce
dopo aver giocato e poi allenato, in
Como (0-0) e Viterbese-Arezzo (0-0).
GIRONE B Venezia p. 79; Parma e
Inzaghi deve fare circa 400 tifosi (pi altri che vi
vino al Nord); Auteri non ha
prima squadra e nel settore
giovanile, questo club. Ha detto:
Pordenone 66; Padova 63; Reggiana
59; Gubbio 55; Sambenedettese e
un ribaltone per Ingrosso per squalifica, ma ri Non ci saranno rivoluzioni
tattiche, cerco di incidere su
Feralpi Sal 50; Bassano e AlbinoLeffe
48; Santarcangelo (-2) 47; Maceratese
trova Di Lorenzo e dice: Risul
inseguire il triplete tati pi eclatanti in altre com alcuni atteggiamenti di squadra e
sullaspetto psicologico. Bisogna
(-2) 45; Sdtirol 44; Modena 41;
Mantova 38; Teramo 36; Lumezzane e
petizioni sono stati ribaltati togliere il malumore che si respira Forl 34; Fano 33; Ancona 29.
completamente, quindi non ci anche nello spogliatoio. Cercher Domenica, ore 17.30 Ancona-Samb
Contessa-Toritto dobbiamo fidare dell10. di far capire ai ragazzi che la (andata 1-0), Bassano-Gubbio (0-4),
RIPRODUZIONE RISERVATA tifoseria del Lecce vive di grande Lumezzane-Fano (2-0), Modena-
amore e non di contestazioni. Le Mantova (0-1), Pordenone-Feralpi Sal

S
i assegna oggi la Coppa
Cos in campo oggi alle ore 17 (diret- motivazioni si creano ogni giorno, (2-0), Reggiana-Forl (0-2),
Italia di Lega Pro con il non sono un interruttore che
ta su Rai Sport): Santarcangelo-Maceratese (1-1),
ritorno della finale tra VENEZIA (4-3-3) 22 Vicario; 27 Zam- spegni e riaccendi. Laccordo Sdtirol-Padova (0-2), Teramo-Parma
Venezia e Matera. Allandata pano, 25 Cernuto, 13 Modolo, 26 Garo- sino al 30 giugno, con rinnovo in (1-1) e Venezia-AlbinoLeffe (1-0).
vinse la squadra di Auteri 10, falo; 23 Falzerano, 7 Bentivoglio, 8 So- caso di promozione. Nello staff ci GIRONE C Foggia p. 81; Lecce 72;
quindi Inzaghi per ribaltare la ligo; 10 Fabiano, 9 Ferrari, 18 Moreo. (1 sono anche il secondo Morello, il Matera 61; Juve Stabia 58; Siracusa
situazione deve vincere con al Filippo Inzaghi, 43 anni LAPRESSE Gaetano Auteri, 55 anni LAPRESSE Facchin, 12 Sambo, 3 Vicario, 5 Malo- preparatore atletico Redavid, 57; Cosenza 54; Francavilla 51;
mo, 14 Pellican, 15 Stulac, 21 Acqua- quello dei portieri Sassanelli e il Paganese (-1) 49; Casertana (-2) 48;
meno due gol di scarto: in caso collaboratore Tumolo.
dro, 24 Fabris, 11 Tortori, 17 Marsura, Fondi (-1) 46; Fidelis Andria 45;
di 10 si va ai supplementari e quanto finalista di Coppa, sal c il Matera) vedr ammessa 19 Geijo, 20 Caccavallo). All. Inzaghi. Catania (-7) 43; Messina 42; Reggina
poi ai rigori per trovare lerede ter il primo turno e sar am al primo turno anche la squa MATERA (3-4-3) 22 Tozzo; 36 Gigli, 5 Questa la situazione negli altri 41; Monopoli 40; Akragas 38;
del Foggia, vincitore delledi messo direttamente agli ottavi dra undicesima classificata. De Franco, 3 Mattera; 23 Di Lorenzo, 4 due gironi della Lega Pro a 180 Catanzaro e Vibonese 35; Melfi (-1) 34;
zione precedente. Comunque insieme alle tre seconde classi De Rose, 21 Armellino, 27 Casoli; 10 dalla fine e le prossime partite: Taranto 30. Domenica, ore 14.30
vada, questa finale va letta an ficate. Ci ha consentito al gi LE ULTIME Il Venezia (gi ven Strambelli, 29 Negro, 20 Carretta. (12 GIRONE A Cremonese p. 75; Akragas-Juve Stabia (andata 0-1),
DEgidio, 25 Biscarini, 6 Bertoncini, 26 Alessandria 74; Arezzo 64; Livorno Catania-Siracusa (0-1), Catanzaro-
che in chiave campionato, per rone C di avere una squadra in duti 1.700 biglietti) privo di 63; Giana 60; Piacenza 57; Como
Salandria, 8 Iannini, 9 Infantino, 11 Ar- Casertana (0-0), F. Andria-Reggina
ch ha gi scritto una sentenza pi ai playoff: se gli altri due Domizzi ma Inzaghi d fiducia meno, 15 Didiba, 13 Meola, 19 Sartore, 55; Viterbese 52; Renate 50; (0-0), Foggia-Melfi (3-1), Francavilla-
nei playoff. Ovviamente il Ve avranno ammesse le squadre a Vicario, Cernuto e Ferrari, 16 Dammacco, 39 Lanini). All. Auteri. Lucchese (-2) e Pro Piacenza 48; Fondi (1-1), Matera-Monopoli (3-1),
nezia, gi promosso in Serie B, classificate dal secondo al deci protagonisti in Coppa, pi i ARBITRO Fourneau di Roma (Mangi- Pistoiese (-1), Pontedera e Siena Messina-Cosenza (0-1), Paganese-
non li far, ma il Matera s e, in mo posto, il C (dove appunto ballottaggi BentivoglioStulac no-Santoro). 42; Carrarese 38; Tuttocuoio 37; Lecce (1-3) e Taranto-Vibonese (2-0).