Sei sulla pagina 1di 2

DIFENDITI DALLE TRUFFE

SEGNALA A NOI
I CASI SOSPETTI
OCCHIO ALLE
TRUFFE
POLIZIA DI STATO

I NOSTRI CONSIGLI
PER LA TUA SICUREZZA

Prefettura di Te ramo

112 Q u e st u r a di Teramo Comando Provinciale Comando Provinciale


Carabinier i Guardia di Finanza

Campagna di prevenzione a favore degli anziani


GUARDIA DI FINANZA
in collaborazione con :
I NOSTRI CONSIGLI in strada:
in casa: - evitate strade solitarie, specialmente la sera e non sostate
in luoghi appartati;
- non aprite agli sconosciuti;
- se vi sentite osservati o seguiti, fatevi aiutare dai passanti o
- non mandate i bambini ad aprire la porta;
entrate in luoghi frequentati;
- controllate dallo spioncino prima di aprire;
- non firmate documenti che non siano stati esaminati prima
- usate sempre paletto o catena di sicurezza a protezione
da parenti o da persone di fiducia;
della porta;
- attenzione a chi si spaccia per tecnico o per dipendente di - per evitare gli scippi portate borse e marsupi dalla parte
azienda elettrica, del gas o del telefono; del muro;
- ricordate che nessun Ente manda personale a casa per il - attenzione ai borseggi:
pagamento di bollette, per rimborsi o per sostituire . non mettete portamonete nelle tasche posteriori;
banconote false a voi date erroneamente; . state attenti a chi vi spinge o vi preme sui mezzi pubblici e
- tenete sempre a disposizione i numeri dei servizi pubblici nelle file presso sportelli pubblici;
essenziali (Enel, Telecom, Ruzzo, ecc.) e, nei casi sospetti, . non fermatevi con sconosciuti che vi bloccano con una
verificate con una telefonata; scusa (richiesta dellora, di sigarette, di soldi, daiuto per
- in caso di consegna di plichi e pacchi chiedete che siano finti malori, ecc);
lasciati sul pianerottolo ed usate la catena di sicurezza per . per nessuna ragione estraete il portafogli in strada;
firmare eventuali ricevute;
- alloccorrenza, non esitate a chiedere aiuto.
- non aprite a chi vi chiede soldi. Con i venditori porta a
porta, invitate altre persone ad assistere alle dimostrazioni;
- attenzione ai facili acquisti. Diffidate di prodotti miracolosi, in Banca e in Posta:
di catene di SantAntonio, di oggetti darte a basso prezzo;
- fatevi sempre accompagnare se dovete prelevare o
- anche se uscite per poco tempo, chiudete sempre la
depositare denaro;
porta a chiave e fate in modo che la casa non risulti
- non cedete a richieste di controlli da farsi in strada;
vuota (luce, radio o TV accesi, ecc.).
- non portate tutto il denaro in borsetta o nel portamonete,
ma dividetelo in pi tasche, possibilmente interne;
- non fate notare quanto avete prelevato;
OCCHIO ALLE TRUFFE... - servitevi di un c/c bancario o postale, per laccredito della
pensione e per il pagamento di bollette;
LA PREVENZIONE E LA MIGLIOR DIFESA - al Bancomat non prelevate se vi sentite osservati.