Sei sulla pagina 1di 62

1

Osteoporosi e fratture
La portata del problema

Kristina kesson
Reparto di Ortopedia
Ospedale Universitario di Malm
Universit di Lund
Malm,
Malm, Svezia
2

Un milione di fratture da fragilit ossea


allanno

Ma si pu fare di pi ?
3

Contenuto della conferenza

Definizione di osteoporosi
Epidemiologia dellosteoporosi
 Popolazione che invecchia
 Prevalenza e incidenza di fratture osteoporotiche
 Prevalenza di massa ossea ridotta

Qualit della vita


 Morbilit e mortalit
 Dolore e limiti

Peso economico
4

Definizione di osteoporosi
malattia
scheletrica sistemica
caratterizzata da
massa ossea ridotta
e deterioramento
microarchitettonico
del tessuto osseo,
che causano una
maggiore fragilit
ossea e un
conseguente
aumento del rischio
di frattura.
Organizzazione Mondiale della Sanit (OMS), 1994
5

Osso trabecolare

normale osteoporotico

La qualit ossea non lunico fattore


6

Patogenesi delle fratture da fragilit ossea

Funzione Tipo di caduta Massa ossea


neuromuscolare Riduzione dellenergia Struttura ossea
Rischi ambientali Protezione esterna Qualit ossea
Et

Rischio Impatto della Resistenza


di caduta caduta scheletrica

Rischio di
frattura
7

Contenuto della conferenza

Definizione di osteoporosi
Epidemiologia dellosteoporosi
 Popolazione che invecchia
 Prevalenza e incidenza delle fratture
osteoporotiche
 Prevalenza di massa ossea ridotta

Qualit della vita


 Morbilit e mortalit
 Dolore e limiti

Peso economico
8

La popolazione che invecchia

Nei paesi occidentali

In Europa, la popolazione di et
superiore a 65 anni:
12-17 % nel 2002
20-25 % entro il 2025

Divisione statistiche delle Nazioni Unite, Annuario Demografico 2004


9

Aspettativa di vita tra gli uomini e le donne


Et (in anni) Aspettativa di vita (in anni) nel 1999
Maschi Femmine
Alla nascita (0) 75,4 80,2
5 71,0 75,7
20 56,2 60,8
30 46,7 51,0
50 27,9 32,0
60 19,4 23,0
70 12,2 15,1
80 7,0 8,7

E laspettativa di vita in crescita


Dati provenienti dal Regno Unito
10

La popolazione che invecchia


Nei paesi in via di sviluppo
0 - 15 anni 30 %
Pi di 65 anni 5,5 %

Ma si prevedono cambiamenti
11
Et biologica: un fattore diverso dallet
cronologica
1,00
1,00

0,95
0,95

0,90

All other le
Tutte women
altre 0,90

donne
0,85

0,80
0,85
All le
Tutte other women
altre
donne
0,80
0,75 Tertile ofpi
Terzile biologically
elevato oldest
Cumulative proportion with fr

Cumulative Proportion Survivin


Tertile
Terzileof biologically
pi elevato oldest
0,70 0,75

0,65
0 1 2 3 4 5 6 7 8 0,70
0 1 2 3 4 5 6 7 8
Anni Years
dallet di 75
from age 75
Anni dopo lindagine
Years della linea
after baseline (at di
agebase
75) (allet di 75 anni)
investigation

Percentuale maggiore di fratture tra Mortalit pi elevata tra le


le donne con elevata et biologica donne con elevata et biologica
N=1044 donne 75 anni di et
Gerdhem et al Gerontology 2004; 50:309-14
12

Epidemiologia delle fratture

Incidenza e prevalenza dipendono da


Definizione di frattura
Metodo diagnostico:
 clinico vs. radiologico
 quantitativo vs. qualitativo
 Metodo morfometrico
Popolazione dello studio
13

Incidenza specifica per et e sesso di tutte le


fratture agli arti
Incidenza per 100.000 persone/anno 4000

3500

Femmine
3000
Maschi

2500

2000

1500

1000

500

0
0-4 5-14 15-24 25-34 35-44 45-54 55-64 65-74 75-84 85+

Gruppo et
Garraway et al. Mayo Clin Proc 1979; 54:701-7
14

Frattura e qualit della vita nel corso degli


anni
Morbilit

Frattura anca

Frattura vertebrale

Frattura di Colles

50 60 70 80 90 Et
15

Incidenza di fratture osteoporotiche


Incidenza per 100.000 persone/anno

4.000 Donne Uomini

3.000
Anca
2.000 Anca
Vertebra Vertebra
1.000

Avambraccio Avambraccio

35 55 75 35 55 75
Et (anni)
Cooper et al. Trends Endocrinol Metab 1992; 3:224
16

Numero di fratture osteoporotiche a livello


mondiale

60000 Uomini
Donne
50000 Totale

40000

30000

20000

10000

0
Incidenza N. di fratture Prevalenza N. di fratture
17

Rischio di frattura nel periodo di vita rimanente


(%) nella popolazione caucasica allet di 50
anni

Tipo di frattura Uomini Donne

Avambraccio 4,6 20,8


Anca 10,7 22,9
Colonna vertebrale 8,3 15,1
Omero prossimale 4,1 12,9

Altro 22,4 46,4

Johnell et al. Osteoporos Int 2005; 16 Suppl 2:S3-7


18

Una precedente frattura aumenta il rischio di


fratture successive

Rischio di fattura successiva


Sede della Anca Colon. Avambr. Frattura minore
precedente Verteb.
frattura
Anca 2,3 2,5 1,4 1,9
Colonna v. 2,3 4,4 1,4 1,8
Avambraccio 1,9 1,7 3,3 2,4
Frattura 2,0 1,9 1,8 1,9
minore
Klotzbuecher et al. J Bone Miner Res 2000; 15:721-727
19

Mortalit dopo i principali tipi di fratture


osteoporotiche tra uomini e donne

Studio coorte prospettico a 5 anni

Rapporto di mortalit standardizzato per et


Frattura Donne Uomini

Femore prossimale 2,2 3,2


Vertebrale 1,7 2,4
Altra importante 1,9 2,2
Altra minore 0,8 1,5

Center et al. Lancet 1999; 353:878-882


20

Fratture vertebrali: livelli di gravit

Grado frattura
0- normale
Anteriore Central Posteriore
Centrale
e

1- lieve
(20-25%*)

2- moderato
(26-40%*)

3- grave
(>40%*)

Adattato da Genant HK et al. J Bone Miner Res 1993; 8:1137-1148


21

Incidenza di fratture vertebrali tra le


donne e gli uomini
50
n per 1.000 persone/anno

uomini
donne
Fratture vertebrali

40

30

20

10

0
50-54 55-59 60-64 65-69 70-74 75-79

Gruppo et Studio EPOS


EPOS Group, J Bone Miner Res 2002; 17:716-24
22

Incidenza di deformit vertebrale

100

80
Percentuale %

60

40

20

0
50-59 60-69 70-79 80-86
Uomini Donne Gruppo et
Hasserius et al. Acta Orthop Scand. 2001; 72:273-8
23

Incidenza di fratture vertebrali

30%
Uomini Donne 25%
25%

20% 18%
17%

15% 13% 13%


12% 12%
11%
10% 10%
10% 8%
5%
5%

0%
50-54 55-60 60-64 65-69 70-75 75-79
Et (anni)
Metodo McCloskey
ONeill, J Bone Miner Res 1996; 11:1010
24

Incidenza di fratture

Solo il 30% delle fratture vertebrali morfometriche


clinicamente evidente
700.000
Incidenza annuale

750.000

500.000

300.000+ 300.000+

250.000 200.000
Clinicamente
evidenti
0
Vertebrale Anca Polso Altro
(morfometrica)
Tipo di frattura
Dati USA
25
Rischio di nuova frattura vertebrale a seguito di
una prima frattura dello stesso tipo

Incidenza di nuove fratture vertebrali (%) 15 RR=7,3

RR=5,1
10

RR=2,6
5

0
0 1 1 2
Numero di fratture vertebrali allinizio dello studio
2725 donne in post-menopausa
post-menopausa,, randomizzate,
randomizzate, controllate da placebo

Lindsay et al. JAMA 2001; 285:320-23


26

Deformit vertebrale e rischio di futura


frattura
Proporzione cumulativa
senza frattura
1,0
Senza frattura vertebrale

Con frattura vertebrale


0,5

Aumento del rischio


HR 2.0 Anni 5 10
Hasserius et al. Osteoporos Int. 2003; 14:61-8
27

Fratture vertebrali e mortalit

Hasserius et al. Osteoporos Int. 2003; 14:61-8


28

Incidenza frattura allanca


Incidenza per 100.000 persone/anno
1400 Uomini 1400 Donne

1000 1000 Collo femorale

Collo femorale

500
500 Intertrocanterico
Intertrocanterico

40 50 60 70 80 40 50 60 70 80
Et (anni) Et (anni)

Melton et al. Calcif Tissue Int 1987; 41:57


29

Incidenza frattura allanca


Variazione geografica

Turchia Turchia
Cina Women Cina Men
Ungheria Donne Ungheria Uomini
Cina (HK) Cina (HK)
Portogallo Portogallo
Grecia Grecia
Spagna Spagna
Finlandia Finlandia
Francia Francia
Giappone Giappone
Canada Canada
Regno Unito Regno Unito
Germania Germania
Paesi Bassi Paesi Bassi
USA USA
Danimarca Danimarca
Australia Australia
Italia Italia
Islanda Islanda
Svizzera Svizzera
Norvegia Norvegia
Svezia Svezia

0 5 10 15 20 25 30 0 2 4 6 8 10 12 14
Rischio durante la vita (%) Rischio durante la vita (%)

Kanis et al, J Bone Miner Res. 2002; 17:1237


30

Incidenza di fratture allanca tra le donne e gli


uomini
60
men
Uomini
women
Donne
50

40

30
Incidenza

20

10

se l urke
e d u u a T
0 vill eta me rt dri ulo ris na rma anb kar ral
Se Cr Ro Po Ma To Pa Sie pa Ist An Ru

Studio Medos

Elffors et al, Osteoporos Int. 1994; 4:253


31

3250
Numero previsto di fratture
Si prevede che
osteoporotiche allanca a livello raggiunga 3.250
milioni in Asia
mondiale entro il 2050

668
742

400
Numero totale di

629
378
fratture allanca:

600
1950 = 1,66 milioni
2050 = 6,26 milioni 1950 2050

1950 2050

1950 2050
100

1950 2050

Numero stimato di fratture allanca: (per 1000)

Adattato da Cooper et al, Osteoporos Int. 1992; 2:285-9


32

Fratture radio distale


Frattura pi comune tra le donne di mezza et
Nelle donne laumento di incidenza inizia subito
dopo la menopausa
Frattura pi comune tra gli uomini di et inferiore a
70 anni
Fracture incidence - women Fracture incidence - men
incidence / 1000 person yrs

incidence / 1000 person yrs


6,00 6,00

5,00 5,00

4,00 4,00

3,00 3,00

2,00 2,00

1,00 Forearm
1,00 Forearm
Vertebral Vertebral
Prox Humerus Prox Humerus
Ankle Ankle
0,00 Hip
0,00 Hip
45-49 50-54 55-59 60-64 65-69 70-74 45-49 50-54 55-59 60-64 65-69 70-74

Holmberg et al, Osteoporos Int. 2006; 7:1065-77


33

Fratture radio distale

Si stima che nel Regno Unito il 16,6%


delle donne e il 2,9% degli uomini subir
una frattura del radio distale a partire dai
50 anni di et
Solo il 50% riferisce un buon esito
funzionale a 6 mesi e fino al 30% dei
soggetti potrebbe soffrire di complicazioni
a lungo termine

O'Neill et al. Osteoporos Int 2001; 12:555-558


34

Frattura omero prossimale


Si stima che le fratture della parte prossimale
dellomero rappresentino il 4-8 % di tutte le
fratture

Nelle persone di et superiore a 40 anni, le


fratture dellomero prossimale rappresentano il
76% di tutte le fratture dellomero

I dati indicano che la frattura dellomero


prossimale sia la terza frattura pi comune tra le
persone di et superiore a 65 anni

Le fratture dellomero prossimale hanno mostrato


un andamento di incremento simile ad altre
comuni fratture da fragilit ossea
35

Epidemiologia della ridotta massa


ossea

La diffusione dipende da:


Definizione di massa ossea ridotta
(OMS)
Tecnica della densitometria (DXA)
Sito scheletrico
Popolazione dello studio
36

Criteri dellosteoporosi stabiliti dallOMS

T-score: differenza espressa come deviazione standard


rispetto alla popolazione giovane di riferimento

T-score
Normale - 1,0 e valori superiori
Osteopenia Da - 1,0 a - 2,5
Osteoporosi Da - 2,5 e valori inferiori
Osteoporosi grave (conclamata) - 2,5 e valori inferiori, oltre a una
o pi fratture osteoporotiche

Kanis et al. J Bone Miner Res 1994; 9:1137-41


37
Prevalenza dellosteoporosi tra gli uomini e le
donne con punteggi specifici basati sul sesso

BMD normale Osteopenia Osteoporosi


100

80
Diffusione (%)

60

40

20

0
+

+
65 4
70 9
60 9
65 4

75 4

80 9
4
60 9

75 4
70 9

80 9

85

85
-6
-6
-5
-6

-7

-8

-7
-8
-5

-7
-6

-7
55

55

Uomini Donne

Schuit et al. Bone 2004; 34:195


38
Diffusione dellosteoporosi tra le donne in
diversi punti scheletrici

60
50 T-score  -2,5
Diffusione (%)

40
30
20
10
0
50-59 60-69 70-79 80+ et 50+
Et (anni)
Rachide Anca Radio medio Qualsiasi punto
Melton et al. J Bone Miner Res 1995; 10:175
39

Prevalenza dellosteoporosi al collo


femorale tra le donne caucasiche

50%
Diffusione

40%

30%

20%
10%
0%
50-54 55-59 60-64 65-69 70-74 75-79 80-84
Et (anni)
(Svezia)

Kanis et al, Calcif Tissue Int 2001; 69:218


40

Prevalenza di ridotta massa ossea nei


caucasici maschi con almeno 50 anni di et

Osteoporosi
50% Osteopenia
T-score  -2,5
Collo femorale
T-score
Da -1 a -2,5
Prevalenza

40% 47%

30%
33%
20%

10% 4% 6%

0%
Punti di interruzione femmine Punti di interruzione maschi

Looker et al. J Bone Miner Res 1997; 12:1761


Melton et al. J Bone Miner Res 1998; 13:1915
41

La densit ossea non lunico fattore di


rischio per la frattura
Funzione neuromuscolare Tipo di caduta Massa ossea
Rischi ambientali Riduzione di energia Struttura
Et Protezione esterna ossea
Qualit ossea

Rischio Impatto Resistenza


di caduta della caduta scheletrica

Rischio
di frattura
42

Frattura osteoporotica e densit minerale


ossea
Fratture per 1.000 persone/anno Numero di fratture

50 Percentuale fratture

Donne con fratture 400


40
300
30

200
20

10 100

0 0
1,0 0,5 0,0 -0,5 -1,0 -1,5 -2,0 -2,5 -3,0 -3,5

Siris et al. Arch Intern Med. 2004; 164:1108-1112


43
Probabilit a dieci anni di avere una frattura
allanca in Svezia
Probabilit frattura (%)
Et
20 80 (anni) Donne

70

10
60

50

0
-3 -2 -1 0 1
T-score (SD)
44
Probabilit a dieci anni delle donne con
punteggio T = 2,5 di avere una frattura
allanca

15

10

-2,5
0
50 55 60 65 70 75 80 85
Et
45

Rischio di frattura multifattoriale


Limportanza relativa dei fattori di rischio

1 Fattori indipendenti da BMD

0.5

Fattori dipendenti da BMD

0
50 60 70 75 80 85 >90 Et
46

Rischio di frattura multifattoriale


Limportanza relativa dei fattori di rischio

1 Fratture vertebrali
Fattori indipendenti da BMD

0.5

Fattori dipendenti da BMD

0
50 60 70 75 80 85 >90 Et
47

Rischio di frattura multifattoriale


Limportanza relativa dei fattori di rischio

1
Fattori indipendenti da BMD

0.5 Fratture non vertebrali

Fattori dipendenti da BMD

0
50 60 70 75 80 85 >90 Et
48

Il rischio di frattura

Il pi elevato in assoluto nella popolazione pi anziana


Il pi elevato in assoluto tra le donne
Il pi elevato in assoluto tra chi ha avuto una frattura precedente
Elevato tra chi ha una densit ossea bassa
Elevato tra le persone molto esili
Elevato tra chi presenta comorbilit
Elevato tra chi in cura con steroidi
Elevato tra i fumatori
49

Contenuto della conferenza


Definizione di osteoporosi
Epidemiologia dellosteoporosi
 Popolazione che invecchia
 Diffusione e incidenza di fratture
osteoporotiche
 Diffusione di massa ossea ridotta
Qualit della vita
 Morbilit e mortalit
 Dolore e limiti
Peso economico
50

Donne attive hanno meno fratture da


fragilit e una migliore qualit di vita

%60 Donne che


50 vivono in citt
40 Attive

30 Che vivono in citt

20 Che vivono in
campagna
10

0
70 anni 80 anni

Ringsberg et al. Gerontology 2001; 47:15-20


51

Tutte le fratture sono associate a morbilit

Incapacit di svolgere
almeno unattivit quotidiana
in modo indipendente

u na
o p o 80%
d a:
Pazienti (%)

n o nc
n an a l la Incapacit di
U tu ra
frat camminare
indipendentemente
Invalidit
permanente 40%
Decesso entro
un anno 30%
20%

Cooper. Am J Med. 1997; 103(2A):12s-19s


52

Morbilit a seguito di fratture vertebrali

Dorso/lombalgia
Riduzione di altezza
Deformit (cifosi, addome protuberante)
Funzionalit polmonare ridotta
Ridotta qualit della vita
perdita di autostima, immagine distorta del proprio corpo
dipendenza da sonniferi, disturbi del sonno
depressione
perdita di indipendenza
53

Le fratture vertebrali riducono le attivit


quotidiane
45 4 4 ,7

di probabilit 40
35
No vertebral
Nessuna frattura
ratio
30 fractures
vertebrale overultimi
negli the
25 2 1 ,7 last four years
4 anni
Odds

20 1#
15 1 2 ,6
Rapporto

2#
10 8 ,6 9 ,9
7 ,8 3#
5 4 ,2 3 ,6 4 ,6
2 ,8 2 ,1 2 ,2
0
Mal di schiena Difficolt con > 3 attivit Consulto
> 3 attivit influenzate a medico
quotidiane causa del mal
di schiena

Le persone con fratture vertebrali hanno in media pi dolore, invalidit e


utilizzano pi il servizio sanitario rispetto alle persone senza fratture
Adattato da Ross PD et al.
54

Tutte le fratture vertebrali sono clinicamente


importanti

Attivit limitata Riposo a letto


Dorso/lombalgia moderata Dorso/lombalgia grave

Percentuale (%) di pazienti


100
Numero medio di giorni

400
350
75
300
250
200 50
150
100 25
50
0 0
Nessuna Frattura Frattura Nessuna Frattura
frattura radiografica clinica Frattura
frattura radiografica
connessa clinica
connessa

Nevitt et al. Arch Intern Med 2000; 160:77-85


55
Esito dopo frattura allanca
La situazione un anno dopo la frattura

Loss of di
Perdita
function
funzione
50%

Regained
Capacit
Mortality
Mortalit
functional
funzionale
20% capacity
ripristinata
30%

Sernbo et al. Osteoporos Int. 1993; 3:148-53 Sernbo 1993


56
Miglioramento della qualit della vita dopo un
intervento chirurgico per frattura allanca

SF-36
allinizio e 3, 6 e 9
mesi dopo lintervento

Cranney et al. J Rheumatol. 2005; 32:2393-9


57

Trattamento ottimale delle fratture


requisito per mantenere la qualita della vita
58

Contenuto della conferenza


Definizione di osteoporosi
Epidemiologia dellosteoporosi
 Popolazione che invecchia
 Prevalenza e incidenza delle fratture osteoporotiche
 Prevalenza di massa ossea ridotta
Qualit della vita
 Morbilit e mortalit
 Dolore e limiti
Peso economico
59

Costo dellosteoporosi negli Stati Uniti

Costo annuale
complessivo
Ricovero in ospedale
Casa di cura

$3,9
$13,8 (28%)
$8,6
miliardi
(62%)
$1,3
(10%)

Pazienti
ambulatoriali

Ray et al. J Bone Miner Res 1997; 12:24-35


60

Impatto economico dellosteoporosi

Il costo economico annuale del trattamento delle fratture negli


Stati Uniti simile a quello per il trattamento della patologia
cardiovascolare e dellasma

Costo annuale diretto


Patologia Prevalenza compreso il ricovero
(milioni) (miliardi di $ USA)

Patologia 4,6 20,3


cardiovascolare

Osteoporosi 10 13,8
Asma 15 7,5

Informazioni fornite dal National Heart, Lung & Blood Institute,


National Osteoporosis Foundation, American Heart Association
61

Fratture osteoporotiche:
confronto con altre patologie

2000 incidenza annuale


Incidenza annuale x 1000

tutte le et
1 500 000
1500
250 000
anca
250 000
avambraccio
1000 stima annuale
250 000 donne 29+
altri punti
513 000 stima annuale
500 donne 30+
750 000
228 000 1996 nuovi casi,
vertebrale 184 300 tutte le et

0
Fratture Infarto del Ictus Cancro
osteoporotiche miocardio alla mammella

American Heart Association, 1996


American Cancer Society, 1996
Riggs & Melton Bone, 1995; 17:505S-511S
Il costo dellosteoporosi 62

Riepilogo della conferenza


Epidemiologia dellosteoporosi
 La prevalenza e lincidenza delle fratture osteoporotiche elevata e
aumenta in modo esponenziale con let
Qualit della vita
 La morbilit e la mortalit aumentano significativamente dopo una
frattura
 Le fratture osteoporotiche causano dolore e una ridotta qualit della
vita
I costi economici sono enormi
 In confronto ad altre malattie, losteoporosi molto comune
Osteoporosi = importante problema di sanit pubblica

Il 30-50% delle donne e il 15-30% degli uomini subir una frattura


osteoporotica