Sei sulla pagina 1di 141
Questo libro @ il frutto di un percorso di lotta per I’accesso alle conoscenze e alla formazione promosso dal CSOA Terra Terra, CSOA Officina 99, Get Up Kids!, Neapolis Hacklab. Questo libro @ solo uno dei tanti messi a disposizione da LIBREREMO, un portale finalizzato alla Condivisione e alla libera circolazione di materiali di studio universitario (e non solo!). Pensiamo che in un‘université dai costi e dai ritmi sempre pili escludenti, sempre pit! subordinata agli interessi delle aziende, LIBREREMO possa essere uno strumento nelle mani degli studenti per riappropriarsi, attraverso la collaborazione reciproca, del proprio diritto allo studio e per stimolare, attraverso la diffusione di materiale controinformativo, una critica della proprieta intellettuale al fine di smascherarne i reali interessi | diritti di proprieta intellettuale (che siano brevetti o copyright) sono da sempre - e soprattutto ‘0ggi - grosse fonti di profitto per multinazionali e grandi gruppi economici, che pur di tutelare i loro guadagni sono disposti a privatizzare le idee, a impedire l'accesso alla ricerca e a qualsiasi contenuto, tagliando fuori dalla cultura e dallo sviluppo Ia stragrande maggioranza delle Persone. Inoltre impedire I'accesso ai saperi, renderlo possibile solo ad una ristretta minoranza, reprimere i contenuti culturali dal carattere emancipatorio e proporre solo contenuti inoffensivi o di intrattenimento sono da sempre i mezzi del capitale per garantirsi un controllo massiccio sulle classi sociali subalterne, Lignoranza, la mancanza di un pensiero critico rende succubi e sottomette alle logiche di profitto e di oppressione: per questo riappropriarsi della cultura - che sia un disco, un libro, un film altro - @ un atto cosciente caratterizzato da un preciso significato e peso politico. Condividere e cercare canali alternativi per la circolazione dei saperi significa combattere tale situazione, apportando benefici per tutti Abbiamo scelto di mettere in condivisione proprio i libri di testo perché i primi ad essere colpiti dall’attuale repressione di qualsiasi tipo di copia privata messa in atto da SIAE, governi e multinazionali, sono la gran parte degli studenti che, considerati gli alti costi che hanno attualmente i libri, non possono affrontare spese eccessive, costretti gia a fare i conti con affitti elevati, mancanza di strutture, carenza di servizi e borse di studio etc. Questo va evidentemente a ledere il nostro diritto allo studio: le universita dovrebbero fornire libri di testo gratuiti o quanto meno strutture e biblioteche attrezzate, invece di creare di fatto uno sbarramento per chi non ha la possibilita di spendere migliaia di euro fra tasse e libri originali... Proprio per reagire a tale situazione, senza stare ad aspettare nulla dall’alto, invitiamo tutt* a far circolare il pit: possibile i libri, approfittando delle enormi possibilita che ci offrono al momento attuale internet e le nuove tecnologie, appropriandocene, liberandole e liberandoci dai limiti imposti dal controllo repressivo di tali mezzi da parte del capitale. roblema che coinvolge tutt* noi! diritto! Facciamo fronte comune davanti ad un Riappropriamoci di cid che é un nostro inviolabi sy A csea TerrayyTerra Get Up Kids Weapolis Hacklab esea Terra Terra cesea Officina 9 worw.getupkids.org —www.neapolishacklab.org wwnwcsoatemraterra.ory —_ wwwofficinas9.0rg www. libreremo.org CRAMMATICA ata aa SFr Sots tess Sees agen «ttn 183. fan 138 aa tan p50 Soe aT atten heer ‘ie faye = £3825 TameroeaTe a emesis — een are sete) aeecxmencosmesin, Cullis wmseun weeecemcsommen nase, dane tange mn grn rata sorta tom: tute ee pny seers xdane ganguro more = mem rowan oo |e be [laos eon mee leash wee peel | nee miemer {oa) foe) es) ed ‘Pease ede age! -86, Tree leat—2 pes Eee Naik [or fase EE | ren peve es ‘Sanson meer) “ninety (gant) aise se 134, Guso avvenmate bach st pen. gaumecs ve, aug easer. nasegyesrraaacrrs serosa name ‘musa gor vate iat tojmary nine vanes taratironeeare watery et eerie aan ie " conrueweno or Tero DeERIeSATO: Mo atl eae een J coumeneno sro miuoco: Wm ns He 1 commemneo Maro ABO: H WIM # te urn arate oul ean metres W nate Serer, 6 coureano Moro ootounaraDt TEMPO ii re wget |» coutsmeno omoro reno arrmavENso 1000 1 commune cnezz0 | vamvsoniame chat Sere meee meee 1 street es mtn pr ict (finer aconinare eb wenseretion “lew we ve ins Breas ae aig osname” Ta, Pee, SSREBIEEEEace win ehithien een, TSUREREEY VEE aitege we nt ® equgceees nro eine ary aig 8 mare SMEVERRE SI ccson, [lweswerenme a Lagggeomee weense igeegtaau me anemeue [gaara rae raeconnes [eee see ee HBTs conan sini Ag sent rae ie rena dec a Tae = TE ]vae) ing bas vr] nee one. este 207, 94 MARA , TARA E70. MELE CEPRESHIONE 0D sotamnes rearrange ESS aT i iio 185, A1A /RODARKA MODEKDCA Fe A CLD Settee nen ace. ohm ne ncaa gm. aanueercentaeono ee, Sym evostonres ase: apie datums = ae Tae EaRTERT ‘Sten bree fame iets orca) ‘ ages rote) An na, ate loee “ese la ees REP Ga etre sue see Ae = ) | Bikes | Serta din met Fait tse Ee ane Es | cept a F | itp eaten canas 1 fn | stacy cameo e Bu ca a Seton) eer 4 [em | ye kopont oh tar aranots ae faye tr seer ect ed wae be ase B i a s a 2 ate 8 Peseta *