Sei sulla pagina 1di 12

ISTITUTO ALBERGHIERO

I.P.S.S.E.O.A U. di Pasca
Potenza
BUSINESS PLAN DI UN RISTORANTE A
TEMA

PIATTO
FORTE

A.S. 2015/2016
Classe 5A
Giovanni Pace
1. L'idea
imprenditoriale................. 1
2. La
localizzazione..........................
2
3. La forma
giuridica....................... 3-4
4. L'analisi di
mercato...................... 4
5. L'analisi della
concorrenza.......... 4
6. Il piano aziendale
6.1.Piano degli
investimenti......... 5
6.2.Piano
finanziario.................... 6
6.3.Piano
economico..................... 7

IDEA IMPRENDITORIALE
Lidea
imprenditoriale
consiste
nella
realizzazione di un ristorante a tema musicale
situato nei pressi dei Sassi della citt di Matera
data la grande affluenza prevista in questi anni
in occasione della nomina a Capitale Europea
della Cultura 2019.
Nel locale sar presente un palco con la
possibilit di organizzare eventi o permettere ai
clienti di esibirsi.
La forma giuridica scelta la societ
unipersonale.

Lazienda sar indirizzata soprattutto ad una


clientela giovanile.

LA LOCALIZZAZIONE
I locali, presi in locazione, scelti per l'attivita
sono situati in zona centro
(a ridosso dei Sassi) in Via Lucana, al piano
terra di una palazzina di 4 piani.
La superficie di mq.190 suddivisa in 3 locali,
con presenza di canna fumaria.
La vista sar quella dei Sassi di Matera, iscritti
nella
lista
dei patrimoni
dell'umanit dall'UNESCO
dato
che
essi

rappresentano
un
ecosistema urbano
straordinario, capace di collegare il pi
lontano passato e i modi di abitare nelle
caverne fino alla modernit.

LA FORMA GIURIDICA
S.R.L. UNIPERSONALE
La S.r.l. uni personale costituisce un valido
strumento
per
la
limitazione
della
responsabilit da un lato e per la gestione del
business in massima autonomia dallaltro.
Tra i vantaggi ricordiamo:

La possibilit, per gli imprenditori, di godere


di tutte le agevolazioni previste per le
societ a responsabilit limitata, senza per
doverne condividere con altri la gestione e,
allo stesso tempo, limitare la responsabilit
patrimoniale al solo capitale conferito nella
societ;
La
tassazione sul reddito della societ
indipendentemente dal reddito del socio;
La maggiore celerit nelle scelte gestionali
se il socio anche amministratore. Le varie
forme di costituzione delle S.r.l.
Tra gli svantaggi della scelta della S.r.l.
unipersonale, invece:
Lelevato costo di costituzione (il capitale
da
sottoscrivere

10.000
euro
e
interamente versato, tranne nel caso di
s.r.l.s.);
Qualsiasi modifica da apportare allo statuto
comporta costi aggiuntivi, perch
necessario latto pubblico;

I trasferimenti di denaro dalla sfera


imprenditoriale alla sfera personale del
socio
necessitano un iter articolato e vincolante,
che
se
non
rispettato
espone
gli
amministratori a forti responsabilit.
Lelemento determinante per la costituzione
di
questo tipo di societ risiede nella possibilit,

per limprenditore, di operare rischiando


solo
il
patrimonio
investito
per
limpresa.

LANALISI DI MERCATO
Il segmento di mercato a cui si rivolger
lazienda principalmente la fascia compresa
tra i 16 e i 30 anni e lattivit verr svolta in
orario serale. Questo tipo proporr dei prezzi
accessibili dato il tipo di clientela.

LANALISI DELLA CONCORRENZA


Nella zona interessata sono presenti numerosi
esercizi,all'incirca
una
ventina,con
caratteristiche simili tra di loro.Il punto di forza
del nostro futuro esercizio sar proprio quello
della sua unicit,non essendoci locali a tema in
zona.Tuttavia
quelli
presenti
potrebbero
comunque rappresentare un ostacolo per la
nostra attivit,in questo cas0
bisogna applicare dei prezzi competitivi e
materie prime di qualit.
4

PIANO DEGLI INVESTIMENTI


Il piano degli investimenti un documento che
evidenzia e quantifica le immobilizzazioni
necessarie per la costituzione e l'avviamento
dell'impresa.

Nel piano degli investimenti sottostante, sono


stati considerati i costi delle immobilizzazioni
sulla base di ricerche effettuaue online.
Immobilizzazioni

Costo
Storico

Periodo di
ammortamento
(anni)

Quota di
ammortamento
annue

Costi dimpianto

3.000

1.000

Attrezzature e
Macchinari

28.00
0

10

2.800

Arredamento

3.600

Biancheria e
Posateria
Ristrutturazione dei
locali
Software

18.00
0
6.000

2.000

40.000

20

20.000

2.000

400

Impianti

12.000

10

1.200

Totale

109.0
00

31.000

SEDIE 30 X 150=4500
TAVOLI 250 X 25=6250
CUCINA(forno 6500/piano cottura 3100/friggitrice
1350/tavoli da lavoro 1850/frigo 5100/affettatrice
690/planetaria 1190/lavelli 2380/lavastoviglie 2500/
attrezzature varie 4000)
IMPIANTI(illuminazione4000/riscaldamento2000/rete
idrica2500/ allarme500/impianto di areazione 3000)
5

Fonti: http://www.polocucine.it/
http://www.sediarreda.com/
http://www.vega-direct.it/forniture-ristorazione/
http://www.belcasrl.it/

PIANO FINANZIARIO
Nel piano finanziario si valuta il fabbisogno
finanziario della futura azienda sulla base delle
immobilizzazioni e dell'attivo circolante.
Fonti di
finanziamento

Impieghi

Immobilizzazioni
Attivo circolante
Totale impieghi

109.000 Capitale proprio


20.000 Capitale di debito
129.00 Totale fonti
0

PIANO ECONOMICO

80.000
49.000
129.000

Il piano economico consete di valutare


preventivamente la convenienza economica
della nuova impresa.
Valore della produzione

Primo
esercizio
()

Ricavi*

477.40
0

Costi della produzione


Merci(cibi e bevande)

156.50
0
110.00
0
70.000

Costi per il personale**


Costi per lenergia
Costi postali e telefonici

5.000

Costi amministrativi e generali


Pubblicit
Affitto
Ammortamenti
Totale costi della produzione
Utile operativo

2.500
8.000
20.000
31.000
403.00
0
74.400

Oneri finanziari***
Risultato prima delle imposte

4.900
69.5oo

Imposte desercizio
Risultato economico

20.400
49.100

La capacit massima del locale di 100


coperti e il
ricavo medio previsto per ogni pasto di
18,00.
Si prevede un percentuale crescente di
occupazione
nel tempo, quella stimata per il primo anno

del 70%.
Capacit annua massima: 100 x 310
giorni=31.000
Occupazione al 70 %: 31.000
x
70%=21.700
Ricavi totali annui: 21.700 x 22,00=
477.400
**
I costi per il personale sono calcolati su 5
*

dipendenti
con una retribuzione prevista di 1.800 lordi
*** Gli oneri finanziari sono calcolati sul 10 %

del
capitale di debito
Utile netto
Oneri figurativi:
stipendio direzionale
interessi di computo

49.100
.

20.000
4.400

(previsione pari al 5,5% del capitale


proprio)

Totale oneri figurativi

24.400
.