Sei sulla pagina 1di 3

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI

finalizzato alliscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero


di cui allart. 4 del D.M. 5 agosto 2011

DATE E ORARI ARGOMENTO

2
3

VENERDI
26 FEBBRAIO
14.00-19.00
c/o

OBIETTIVI, DIRETTIVE, LEGISLAZIONE E REGOLE


TECNICHE DI PREVENZIONE INCENDI
Obiettivi e fondamenti di prevenzione incendi e competenze del
COLLEGIO PERITI CNVVF.
INDUSTRIALI
Legislazione sulla sicurezza antincendio
via v. Emanuele Direttive comunitarie con ricaduta sulla prevenzione incendi
113 - COMO
MERCOLEDI
FISICA E CHIMICA DELLINCENDIO
2 MARZO
Generalit sulla combustione e sostanze pericolose
14.00 - 19.00
LUNEDI
Sostanze Estinguenti
7 MARZO
Estintori
14.30 - 18.30 Test di verifica di apprendimento

ORE DOCENTE

Ing. D. PELLICANO
Direttore Regionale
VV.F. Lombardia

Ing. F. PICCININI
Comandante VV.F.
Bergamo
Ing. D. PILOTTI
Comandante VV.F.
Pavia

MARTEDI
8 MARZO
09.30 - 13.30

TECNOLOGIA DEI MATERIALI E DELLE STRUTTURE DI PROTEZIONE


PASSIVA
Carico dincendio
Reazione al fuoco dei materiali

Ing. F. RONCORONI
Libero professionista
esperto nel settore

MARTEDI
8 MARZO
14.30 - 18.30

Resistenza al fuoco delle strutture

Ing. F. RONCORONI
Libero professionista
esperto nel settore

MARTEDI
22 MARZO
09.30 - 13.30

TECNOLOGIA DEI SISTEMI E DEGLI IMPIANTI DI PROTEZIONE


ATTIVA
Impianti di estinzione incendi di tipo automatico e/o manuale

Per. Ind. G.
BONANSEA
Libero professionista
esperto nel settore

MARTEDI
22 MARZO
14.30 - 19.30

TECNOLOGIA DEI MATERIALI E DELLE STRUTTURE DI PROTEZIONE


PASSIVA
Misure di prevenzione incendi
Altre misure di protezione passiva
Test di verifica di apprendimento (lezione di Barberi e Roncoroni)

MARTEDI
29 MARZO
08.30 - 13.30

MARTEDI
29 MARZO
14.30 18.30

PROCEDURE DI PREVENZIONE INCENDI E SICUREZZA EQUIVALENTE


Termini, definizioni generali, simboli grafici di prevenzione incendi e
segnaletica di sicurezza
Procedimenti di prevenzione incendi
TECNOLOGIA DEI SISTEMI E DEGLI IMPIANTI DI PROTEZIONE
ATTIVA
Sistemi di rilevazione automatica di incendio, allarme e sistemi di
alimentazioni di sicurezza
Impianti di controllo fumi e calore di tipo meccanico e naturale e
sistemi di ventilazione
Test di verifica di apprendimento (lezione di BONANSEA E
GUFFANTI)

13

MERCOLEDI
6 APRILE
09.00 - 13.00

SICUREZZA ANTINCENDIO NEI LUOGHI DI LAVORO


Riferimenti normativi
Valutazione del rischio di incendio nei luoghi di lavoro

10

MERCOLEDI
6 APRILE
14.30 - 18.00

PROCEDURE DI PREVENZIONE INCENDI E SICUREZZA EQUIVALENTE


Gestione Della Sicurezza
Test di verifica di apprendimento (Lezione Di DE PALMA e
CALABRESE)

5 Ing. S. BARBERI
+ Comandante VV.F.
test Milano

Ing. G. DE PALMA
Comandante VV.F.
Brescia

4 Per. ind. T. GUFFANTI


+ Libero professionista
test esperto nel settore

Ing. G. BIFFARELLA
Comandante VV.F.
Sondrio

Ing. P. A. CALABRESE
3
Funzionario
+
Comando VV.F.
test
Como

12

VENERDI
8 APRILE
08.30 - 12.30

ATTIVITA A RISCHIO DI INCIDENTE RILEVANTE


Riferimenti normativi
Rapporto di sicurezza

12

VENERDI
8 APRILE
12.30 - 13.30

Apparato sanzionatorio

11

MARTEDI
12 APRILE
09.30 - 13.30

APPROCCIO INGEGNERISTICO E SISTEMA DI GESTIONE DELLA


SICUREZZA
Riferimenti normativi sullapproccio ingegneristico
Metodologia su cui si basa lapproccio ingegneristico
Il sistema di gestione della sicurezza antincendio (SGSA)

TEST INTERMEDIO

ATTIVITA DI TIPO CIVILE


Schema tipo della regola tecnica
Attivit con notevole affollamento (scuole, uffici)

Attivit a rischio specifico (impianti produzione calore, gruppi


elettrogeni e di cogenerazione, autorimesse, ascensori)

Attivit ricettive e sanitarie (alberghi, ospedali)

Edifici commerciali
Edifici pregevoli (musei e archivi)

19

MERCOLEDI
4 MAGGIO
08.30 12.30

Attivit di pubblico spettacolo e intrattenimento (Cinema, teatri,


impianti sportivi)
Edifici di civile abitazione
Test di verifica di apprendimento

20

VENERDI
6 MAGGIO
09.30 13.30

Esercitazione (predisposizione di un progetto antincendio per


conformit finalizzato alla valutazione ai sensi dellart. 3 del DPR
151/2011)

21

MERCOLEDI
11 MAGGIO
08.30 13.30

ATTIVITA DI TIPO INDUSTRIALE


Schema tipo della regola tecnica
Depositi di liquidi infiammabili ed alcoli

22

MARTEDI
17 MAGGIO
09.30 13.30

Depositi di gas infiammabili

23

MARTEDI
17 MAGGIO
14.30 18.30

Linee di trasporto e distribuzione di gas infiammabili


Distributori di carburanti per autotrazione

24

MARTEDI
24 MAGGIO
09.30 13.30

Produzione, deposito e vendita sostanze esplosive


Deposito e utilizzo sostanze radiogene
Test di verifica di apprendimento

25

MARTEDI
24 MAGGIO
14.30 18.30

Esercitazione (predisposizione di un progetto antincendio per


conformit finalizzato alla valutazione ai sensi dellart. 3 del DPR
151/2011)

MARTEDI
7 GIUGNO
09.30 13.30

PROGETTAZIONE IN MANCANZA DI REGOLE TECNICHE


Individuazione dei pericoli di incendio e analisi delle condizioni al
contorno
Valutazione qualitativa del rischio in rapporto agli obiettivi di
sicurezza
Individuazione delle misure di compensazione del rischio

14
15
16
17
18

26

MARTEDI
12 APRILE
14.30 - 18.30
MARTEDI
19 APRILE
09.30 - 13.30
MARTEDI
19 APRILE
14.30 - 18.30
MARTEDI
26 APRILE
09.30 - 13.30
MARTEDI
26 APRILE
14.30 - 18.30

Ing. G. SOLA
Funzionario Direzione
Regionale VV.F.
Lombardia
Arch. M. ABATE
Comandante VV.F.
Como
Ing. E. PALUMBO
Funzionario Direzione
Regionale VV.F.
Lombardia
Ing. D. PELLICANO
Direttore Regionale
VV.F. Lombardia
Ing. F. FIORELLO
Comandante VV.F.
Cremona
Ing. R. TOLDO
Comandante VV.F.
Lecco
Arch. M. STUCCHI
Comandante VV.F.
Lodi
Ing. O. DODARO
Comandante
VV.F. Varese
Ing. C. GIACALONE
Dirigente Addetto
Comando VV.F.
Milano
Dott. G. DI MAIO
Funzionario
Comando VV.F.
Como
Ing. G.
MASTRAPASQUA
Dirigente addetto
Direzione Regionale
VV.F. Lombardia
Ing. V. MIRANDA
Funzionario Direzione
Regionale VV.F.
Lombardia
Ing. P. A. CALABRESE
Funzionario
Comando VV.F.
Como
Ing. A. PUGLIANO
Funzionario Direzione
Regionale VV.F.
Lombardia
Dott. G. DI MAIO
Funzionario
Comando VV.F.
Como
Ing. D. PANZA
Funzionario Direzione
Regionale VV.F.
Lombardia

27

28

29

MARTEDI
7 GIUGNO
14.30 17.30
MERCOLEDI
8 GIUGNO
09.00 13.00
MERCOLEDI
15 GIUGNO
09.00-13.00

22/23
GIUGNO
oppure
28/29 GIUGNO

PROCEDURE DI PREVENZIONE INCENDI E SICUREZZA EQUIVALENTE


Deroghe: analisi di rischio e individuazione delle misure di sicurezza
equivalenti
Test di verifica di apprendimento

PROGETTAZIONE IN MANCANZA DI REGOLE TECNICHE


Esercitazione (predisposizione di un progetto antincendio per conformit
finalizzato alla valutazione ai sensi dellart. 3 del DPR 151/2011)

VISITA PRESSO UNA ATTIVITA SOGGETTA

TEST INDIVIDUALE A RISPOSTE MULTIPLE FINALIZZATO A


VERIFICARE LE COMPETENZE COGNITIVE.
COLLOQUIO INDIVIDUALE

DIREZIONE
REGIONALE
Dott. G. DI MAIO
Funzionario
Comando VV.F.
di Como
Dott. G. DI MAIO
Funzionario
Comando VV.F.
di Como

Presidente
Commissione
(Ing. PELLICANO o suo
delegato)
4 componenti
(di cui 2 Funzionari
VV.F.)