Sei sulla pagina 1di 42

Universit degli Studi di Roma Tre - Facolt di Ingegneria

Laurea magistrale in Ingegneria Civile in Protezione


Corso di Cemento Armato Precompresso A/A 2012-13

I materiali utilizzati nelle


strutture in c.a.p.

I materiali utilizzati per il c.a.p.


Per loro natura le strutture in precompresso sono soggette ad elevati
sforzi interni. Per tale motivo sono in genere realizzate con materiali pi
resistenti di quelli utilizzati nel cemento armato normale:
Calcestruzzi ad elevata
resistenza
35 < Rck < 55 MPa
Per loro natura i calcestruzzi con
resistenze elevate sono anche pi
fragili aspetto che limita luso del
precompresso in zona sismica
dove invece occorre un
comportamento piuttosto duttile

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


Le NTC-08 prescrivono le seguenti classi di resistenza dalle quali si
deduce che per elementi in c.a.p. deve essere utilizzata una classe
minima C28/35, ossia un calcestruzzo con resistenza cubica minima
pari a Rck=35 MPa

Strutture di destinazione
Per strutture non armate o a bassa
percentuale di armatura
Per strutture semplicemente armate
Per strutture precompresse

Classe di calcestruzzo
minima
C8/10
C16/20
C28/35

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


Le classi di resistenza previste dallEC2 sono state parzialmente
recepite dal DM 14.01.08 (NTC) al punto 11.2.10
EUROCODICE 2
Classi di resistenza del calcestruzzo C
30/37 35/45 40/50 45/55 50/60 55/67
fck (MPa) 30
35
40
45
50
55
Rck(MPa) 37
45
50
55
60
67
fcm (MPa) 38
43
48
53
58
63
fctm (MPa)

2.9

3.2

3.5

3.8

4.1

4.2

Ecm (GPa)

32

34

35

36

37

38

Relazioni

fck+8(MPa)
fcm=0.30fck(2/3)
< C/50/60
fcm=2.12ln (1+fcm/10)
> C/50/60
Ecm=22(fcm/10)0.3
(fcm in MPa)

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


Le classi di resistenza previste dallEC2 sono state parzialmente
recepite dal DM 14.01.08 (NTC) al punto 11.2.10
NTC-08
Classi di resistenza del calcestruzzo C
28/35
35/45 40/50 45/55 50/60
fck (MPa) 29.05
37.35 41.50 45.65 49.80
Rck(MPa)
35
45
50
55
60
fcm (MPa) 37.08
45.35 49.50 53.65 57.80

Relazioni
55/67
55.61 fck=0.83Rck
67
63.61 fck+8(MPa)

fctm (MPa)

3.34

3.82

4.04

4.27

4.49

4.23

fctk(MPa)
Ecm
(GPa)

2.34

2.67

2.82

2.89

3.14

2.69

32.59

34.62

35.58

36.42

37.24

fcm=0.30fck(2/3)
< C/50/60
fcm=2.12ln
(1+fcm/10)
> C/50/60
fctk=0.7 ftcm

0.3
cm=22(fcm/10)
38.33 E
(fcm in MPa)

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


Esempio: calcolare in accordo con le NTC08 le caratteristiche meccaniche di
un calcestruzzo con resistenza cubica caratteristica pari a 30 Mpa
R ck = 30 MPa
f ck = 0.83R ck = 24.9 MPa
f cm = f ck + 8 = 32.9 MPa

f ctm = 0.3( f ck ) = 2.59 Mpa


f ctk , 0.05 = 0.7 f ctm = 1.79 Mpa
2/3

f cm

0.4 f cm
E cm

f ctk , 0.95 = 1.2 f ctm = 3.11Mpa


Ecm = 22.000 ( f cm / 10 )0.3 = 31447 MPa

Ecm = 5700 R ck = 31220 MPa


(D.M. 96)

in MPa

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


I MODELLI DI CALCOLO PER IL CALCESTRUZZO SECONDO LE NTC-08

c2 = 0,20%
c3 = 0,175%

cu = 0,35%
c4 = 0,07%

Il modello (a) quello pi utilizzato per il calcolo allo SLU


Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LA VARIAZIONE DELLA RESISTENZA NEL TEMPO
(RESISTENZA A COMPRESSIONE)

Poich nel precompresso occorre generalmente effettuare le verifiche per le


diverse fasi costruttive previste in sede di progetto necessario disporre di
leggi che forniscano la variazione temporale dei resistenza e modulo elastico.
fcm t =cc (t)fcm
s 1 28
t
con cc t =e

1/2

fcm (t) la resistenza media del cls al tempo t


fcm
la resistenza media del cls a 28 giorni
cc(t) un coefficiente che dipende dallet t del cls
t
let del cls in giorni
s
un coefficiente che dipende dal tipo di cemento
= 0.20 cementi alta resistenza (R)
(CEM42,5R CEM52,5)
= 0.25 normali (N)
(CEM32,5R,CEM42,5)
= 0.38 a lento indurimento (S)
(CEM32,5)
Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LA VARIAZIONE DELLA RESISTENZA NEL TEMPO
(RESISTENZA A COMPRESSIONE)

E particolarmente importante tener conto della variazione di resistenza


nel cemento armato precompresso a causa della possibile presenza di pi
fasi costruttive che coinvolgono verifiche tensionali in tempi successivi nei
quali il calcestruzzo ha raggiunto livelli di maturazione differenti.
1.4
1.2
1

28gg

Incremento max
del 20%

0.8
0.6
0.4
0.2
0
0

200

400
tempo (g)

600

800

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LA VARIAZIONE DELLA RESISTENZA NEL TEMPO
(RESISTENZA A COMPRESSIONE)

In forma analoga lEurocodice 2 prescrive una legge temporale per


esprimere la variazione della resistenza a trazione del calcestruzzo.
Lespressione proposta al seguente:
fctm t = cc (t) fctm
dove
fctm
cc(t)

la resistenza media a trazione del cls a 28 giorni


il coefficiente utilizzato nellespressione della resistenza a compressione
un coefficiente che vale
1 per t < 28 gg,
2/3 per t 28 gg

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


TENSIONI LIMITE DI COMPRESSIONE IN ESERCIZIO

Condizioni iniziali
LEurocodice 2 prevede che in condizioni iniziali le tensioni non superino
i seguenti valori
cc,i = 0.6f ck (t) strutture a cavi post-tesi
cc,i = 0.7f ck (t)

strutture a cavi pre-tesi

La normativa italiana prevede invece solamente la seconda limitazione


valida per entrambi gli acciai (NTC-08 p. 4.1.8.1.4)

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


TENSIONI LIMITE DI COMPRESSIONE IN ESERCIZIO

Condizioni di esercizio
In condizioni di esercizio le prescrizioni normative contenute
nellEC2 si differenziano a seconda della condizione di carico
variabile considerata e della classe di esposizione del manufatto:

cc, e k1 f ck

Per le classi di esposizione 3,4

cc, e k 2 f ck

Per le classi di esposizione 1,2

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


TENSIONI LIMITE DI COMPRESSIONE IN ESERCIZIO

La normativa italiana prevede invece la sola differenziazione


legata al tipo di combinazione di carico (NTC08 p. 4.1.2.2.5.1):
per combinazione caratteristica (rara)
per combinazione quasi permanente

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


TENSIONI LIMITE DI COMPRESSIONE IN ESERCIZIO

La normativa Italiana non prevede esplicitamente la possibilit di


utilizzare la precompressione limitata cos come la normativa
europea. Sicch non sono presenti indicazioni sulla massima
tensione ammissibile di trazione per tale condizione.
NellEC2 previsto per che le sezioni possano essere
considerate interamente reagenti se la tensione massima di
trazione sia inferiore alla resistenza media di trazione (fctm) a
patto che si disponga unarmatura minima che assorbi la
risultante delle trazioni ad incipiente fessurazione (EC2 p. 7.3.2).
Questa condizioni era gi presente nella normativa italiana
precedente [DM 09.01.96].
Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


TENSIONI LIMITE DI TRAZIONE IN ESERCIZIO

La normativa italiana (NTC 08 p. 4.1.2.2.4.1) prevede che per lo


stato limite di fessurazione la tensione massima a trazione nel
calcestruzzo sia inferiore o al pi uguale al limite seguente:

ct, i, e f ctk

f ctm
=
1.2

Poich previsto luso di modelli consolidati si pu continuare ad


utilizzare la condizione di precompressione limitata purch la
tensione massima di trazione sia inferiore a fctk e che sia disposta
unarmatura che assorba lo sforzo di trazione.
Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


CALCOLO TENSIONI LIMITE : ESERCIZIO

Per un calcestruzzo di classe C40/50 realizzato con cemento ad alta


resistenza si calcolino le tensioni limite di esercizio secondo la
NTC08, in presenza di condizioni di carico quasi permanente e
precompressione applicata dopo 14 gg dal getto.

soluzione: Seguendo le indicazioni contenute nella tabella seguente


la resistenza caratteristica cilindrica fck del calcestruzzo esaminato
pari a 41.5 MPa, mentre la resistenza cilindrica media fcm risulta
essere pari a 49.5 MPa.

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


CALCOLO TENSIONI LIMITE IN ESERCIZIO: ESERCIZIO
Classi di resistenza del calcestruzzo C
fck (MPa)
Rck(MPa)
fcm (MPa)

28/35
29.05
35
37.08

35/45
37.35
45
45.35

40/50
41.50
50
49.50

45/55
45.65
55
53.65

Relazioni
50/60
49.80
60
57.80

55/67
55.61 fck=0.83Rck
67
63.61 fck+8(MPa)

fctm (MPa)

3.34

3.82

4.04

4.27

4.49

fctm=0.30fck(2/3)
< C/50/60
4.23 fctm=2.12ln
(1+fcm/10)
> C/50/60

fctk(MPa)

2.34

2.67

2.82

2.89

3.14

2.69 fctk=0.7 fctm

37.24

Ecm=22(fcm/10)0.3
38.33
(fcm in GPa)

Ecm (GPa)

32.59

34.62

35.58

36.42

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


CALCOLO TENSIONI LIMITE IN ESERCIZIO: ESERCIZIO

Resistenza media a
compressione al tempo t=14 gg

Per la determinazione delle


tensioni
limite
a
compressione e trazione in
fase iniziale necessario
valutare
dapprima
la
resistenza media fcm(t)
allatto del tiro :

1
2
0.2 1 28
14
cc t=14gg =e
=0.66
fcm t=14gg =cc t fcm =0.66 49.5=32.67 MPa
La resistenza caratteristica al tempo t=14 gg si
ottiene sottraendo dalla precedente una quantit
pari a 8 Mpa
fck t=14gg =32.678=24.67 MPa

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


CALCOLO TENSIONI LIMITE IN ESERCIZIO: ESERCIZIO

Resistenza media a trazione al


tempo t=14 gg

la resistenza trazione media fctm


risulta pari a 3.5 MPa, sicch al
tempo t=14 gg la resistenza a
trazione media assume il valore
seguente (con =1, poich t<28
gg)

fctm t = cc (t) fctm


fctm 14gg =0.66 3.5 MPa = 2.31 MPa

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


CALCOLO TENSIONI LIMITE : ESERCIZIO

Tensioni limite in fase iniziale


Compressione

cc,i t=14gg =0.7fck t=14gg =16.57 MPa

t=14gg 2.31
f
Trazione ct,i t=14gg = ctm 1.2
=
=1.92 MPa
1.2
Tensioni limite in fase di esercizio
Compressione cc,e =0.45fck =0.45 23.68=10.56 MPa
f
3.5
Trazione ct,e = ctm
=
1.2 1.2 =2.91 MPa

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(VISCOSITA)

Il fenomeno della viscosit si manifesta come variazione di lunghezza a


tensione costante. Per livelli di tensione bassi lecito assumere che tali
deformazioni siano proporzionali alle tensioni; si parla cos di viscoelasticit
lineare. Detta c la tensione iniziale nel cls (t=t0), nellipotesi che essa
rimanga costante, la deformazione al tempo t pu essere cos espressa:
c (t ) = el + v =

c
Ec

c
Ec

(t , t 0 ) t t 0

Funzione di viscosit

(t , t0 ) t t0

t=t0
F
el

v
F=cost

el

t0

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

t=t
el+ v

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(VISCOSITA)

Nel caso generale nel quale la tensione varia nel tempo, la


deformazione al tempo t pu essere espressa come somma
delleffetto della tensione iniziale, considerata costante, e delle
variazioni temporali della stessa:
c (t ) =

c
Ec

[1 + (t , t0 )] + t [1 + (t , )] d c ( )

Termine legato alla tensione iniziale

Ec

Termine legato
agli incrementi di tensione

d
t

d
Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(VISCOSITA)

La valutazione della deformazione in questo caso si pu effettuare, ad


esempio, utilizzando il metodo del coefficiente dinvecchiamento
AAEM [Cosenza & Greco]. Il metodo consiste nellapprossimare
lintegrale precedente introducendo il coefficiente dinvecchiamento
(t,t0):
t

( t , )d c ( )
c ( t , t 0 ) =

t0

( t , t 0 )[ c ( t ) c ( t 0 ) ]

c (t ) =

c (t 0 )
Ec

[1 + ( t , t 0 )] + c ( t ) c ( t 0 ) [1 + ( t , t 0 )( t , t 0 )]
Ec

In virt della precedente la deformazione pu essere espressa mediante lequazione algebrica.

c (t ) =

c (t 0 ) c (t ) c (t 0 )
Ec , 0

Ec ,mod

Ec , 0 =

Ec
1 + ( t , t 0 )

Ec , mod =

Ec
1 + ( t , t 0 )( t , t 0 )

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(VISCOSITA)

Il coefficiente dinvecchiamento dipende non solo da t e t0 ma anche


dallo stato tensionale c. Sotto lipotesi che questultimo produca una
variazione di deformazioni lineare con la funzione di viscosit , si
pu dimostrare che risulta essere indipendente dalla tensione. La
soluzione dellequazione di viscosit pu essere ad esempio valutata
mediante i metodi cos detti algebrizzati che consistono nella
valutazione approssimata dellintegrale [Cosenza, Greco, 1991]. Le
norme americane ACI suggeriscono il calcolo del coefficiente
mediante
unespressione
approssimata,
che
proviene
dallosservazione che esso stabilizzandosi rapidamente pu essere
espresso come inviluppo dei massimi delle varie curve
(Walther R. Miehlbradt, 1994).
Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(VISCOSITA)
1
0.9
0.8
0.7
(t0)

0.6
0.5

(t 0 ) =

0.4
0.3
0.2

t 01 / 3
1 + t 01 / 3

Coefficiente dinvecchiamento

0.1
0
1

10

100

1000

t0
Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(VISCOSITA)

Nel caso di cemento armato precompresso, la tensione di riferimento


per il calcolo delle deformazioni viscose si considera in genere
costante e quindi un coefficiente di invecchiamento unitario. Nel caso
per ci fossero diverse fasi di precompressione la deformazione
viscosa andrebbe valutata utilizzando un valore appropriato di .
Il calcolo del coefficiente di viscosit si effettuata in genere
utilizzando espressioni fornite dalle normative, che sono state
ricavate a seguito di numerose indagini di natura sperimentale.

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(VISCOSITA)

La normativa italiana attuale [NTC-08] prevede, che in sede di


progettazione, se lo stato tensionale del calcestruzzo, al tempo t0=j di
messa in carico, non superiore a 0.45fckj, il coefficiente di viscosit
(, t0), a tempo infinito, a meno di valutazioni pi precise (ad es.
EC2), pu essere dedotto da Tabelle in funzione di h0 (dimensione
fittizia definita come il rapporto tra il doppio dellarea di calcestruzzo
esposto e il perimetro che confina larea stessa h0=2A/p).

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(VISCOSITA)

Tabella NTC -08- Valori del coefficiente di viscosit a


tempo infinito per umidit ambientale del 75%

Dalla tabella si evince che la deformazione di viscosit pu essere


generalmente variabile tra 2 e 3.5 volte la deformazione elastica
iniziale, con conseguente aumento della deformabilit.
Nel cemento armato precompresso ci significa perdita di
tensione nel cavo
Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(VISCOSITA)
Esempio:Valutare funzione di viscosit tempo infinito di una trave in calcestruzzo
di classe C/30 in condizioni di umidit del 65% e la cui sezione rettangolare 30 x
50 cm. Il tempo di carico iniziale t0=15gg.
Larea esposta quella dellintera sezione A=1500 cm2 cos come il perimetro
p=160 cm. Il parametro h0 , rapporto tra il doppio dellarea e il perimetro esposto
vale dunque h0=2 150000/1600 =187.5 mm. Visto il valore di umidit relativa
imposto, occorre interpolare tra i valori delle tabelle 2 e 3.
Calcoliamo il coefficiente di viscosit per umidit del 75%. Dalla tabella 2 per t0 =
15gg occorre interpolare tra i valori di 2.6 e 2.4:

(75%) =2.4 - (2.4-2.2)/(300-150)(187.5-150) = 2.35


Per il caso di umidit del 55% la funzione di viscosit, valutabile dalla tabella 3,
vale:

(55%) =3.0 - (3.0-2.7)/(300-150)(187.5-150) =2.925


Il valore del coefficiente di viscosit cercato varr dunque:

(, t0,RH=65%) =2.925 - (2.925-2.35)/(75-55)(65-55) =2.64


Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(VISCOSITA)

In presenza di pi fasi di precompressione occorre valutare le


variazioni temporali della funzione di viscosit e non solamente il
valore a tempo infinito. A tal proposito lEC2 suggerisce la
procedura seguente:
(t , t0 ) = u c (t t0 )
u = RH ( f cm ) (t0 )

RH

1 RH
= 1 +
1 2
3
0.1 h0

( f cm ) =

16.8
f cm

(t 0 ) =

1
0.1 + t 020

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(RITIRO)

r ( t ) = r 0 (t , t 0 )
dove r0 la deformazione (di ritiro)
dipendente dal materiale e dalle
condizioni ambientali, mentre la
funzione la funzione che regola il
fenomeno nel tempo e che dipende
da:
t0=istante iniziale a partire dal
quale si tiene conto del ritiro
t = et del cls
h0 = dimensione caratteristica
della struttura
Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(RITIRO)

La normativa italiana e lEurocodice 2 prevedono la valutazione


della deformazione da ritiro. In particolare, si pu esprimere come
somma di due contributi:
cs=cd+ca
dove:
cs la deformazione totale per ritiro
cd la deformazione per ritiro da essiccamento
ca la deformazione per ritiro autogeno.
Valori tipici sono dellordine di 0.3 0.4 0/00
Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(RITIRO)

deformazione per ritiro da essiccamento a tempo infinito

cd,= kh c0
fck
(MPa)
20
40
60
80

Deformazione da ritiro per essiccamento (in /)


Umidit relativa (in %)
20
40
60
80
90
100
-0.62
-0.58
-0.49
-0.30
-0.17
+0.00
-0.48
-0.46
-0.38
-0.24
-0.13
+0.00
-0.38
-0.36
-0.30
-0.19
-0.10
+0.00
-0.30
-0.28
.0.24
-0.15
-0.07
+0.00

h0 (mm)
100
200
300
500

la deformazione per ritiro autogeno

ca , = 2.5( f ck 10 ) 10 6

con fck in N/mm2

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

kh
1.0
0.85
0.75
0.70

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DEL CALCESTRUZZO
(RITIRO)

Variazione nel tempo della deformazione per ritiro


(NTC08 11.2.10.6)

cd (t ) = cd , ds (t t s )

ds (t t s ) =

t ts

(t ts ) + 0.04h03 / 2

 t let del calcestruzzo nel momento considerato (in giorni)


 ts let del calcestruzzo a partire dalla quale si considera
leffetto del ritiro da essiccamento (normalmente il termine
della maturazione, espresso in giorni).

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


Acciai da cemento armato precompresso
Per loro natura le strutture in precompresso sono soggette ad elevati
sforzi interni. Per tale motivo sono in genere realizzate con materiali
pi resistenti di quelli utilizzati nel cemento armato normale:

Acciai Armonici
1000 < fyk < 1900 MPa

Trecce/trefoli (1500-1900 MPa)


Acciai Armonici
Barre (>1000 Mpa)
FeB44k (350-400 Mpa)
FeB22k 200 MPa

N.B. Sono acciai ad elevata


resistenza ma scarsa
duttilit, dunque poco
adatti in zona sismica

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


Tipologie di acciai secondo le NTC08

Filo: prodotto trafilato di sezione piena che possa fornirsi in rotoli;


Barra: prodotto laminato di sezione piena che possa fornirsi
soltanto in forma di elementi rettilinei. Essa hanno il vantaggio di
poter essere giuntate. Ci permette di effettuare pi agevolmente la
posa in opera delle armature di precompressione.

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


Tipologie di acciai secondo le NTC08

Treccia: 2 o 3 fili avvolti ad elica intorno al loro comune asse


longitudinale; passo e senso di avvolgimento dellelica sono eguali
per tutti i fili della treccia;
Trefolo: fili avvolti ad elica intorno ad un filo rettilineo
completamente ricoperto dai fili elicoidali.

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


Tipologie di acciai secondo le NTC08

Modulo elastico: 195000 MPa 205000 MPa


Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DELLACCIAIO
(RILASSAMENTO)

Un fenomeno duale di quello della


viscosit nel calcestruzzo quello
del rilassamento, che si manifesta
nellacciaio come diminuzione della
tensione a deformazione costante.
Questo
fenomeno
assume
particolare rilevanza negli acciai da
precompresso per i quali una
diminuzione di tensione al loro
interno produce una diminuzione
del grado di precompressione nella
struttura.

t1 = 0
t2 =

1 = 2
Decremento del 10-20%

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DELLACCIAIO
(RILASSAMENTO)

Le NTC-08 forniscono le seguenti espressioni per il calcolo delle


cadute di tensione da rilassamento dellacciaio da precompresso
utilizzabili in assenza di sperimentazione diretta:

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


LE PROPRIETA REOLOGICHE DELLACCIAIO
(RILASSAMENTO)

Esempio:Valutare la perdita per rilassamento a tempo infinito di trefoli dacciaio


armonico di classe 1 con resistenza caratteristica fptk = 1800 MPa soggetto ad una
tensione iniziale pari a 1300 MPa.
Essendo lacciaio di classe 1 per il calcolo della perdita di rilassamento deve essere
utilizzata la prima espressione con una perdita a 1000 ore pari a 1000 = 8.0:

pr

pi

t
= 5.391000e6.7

1000

0.75(1 )

105 =

1300
1300
0.75(1
)
6.7
1800
500000

5.39 8 e 1800
105

1000

0.199

Per indicare un tempo infinito


La perdita vale dunque pr=258.78 MPa

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso

I materiali utilizzati per il c.a.p.


MODELLI DI CALCOLO DELLACCIAIO DA C.A.P.

Per il precompresso viene in genere utilizzato il modello (a) che


prevede un incrudimento tipico degli acciai armonici con
deformazione ultima caratteristica pari a 1%

Universit degli Studi Roma Tre Facolt di Ingegneria Corso di Cemento Armato precompresso