Sei sulla pagina 1di 7

Gestione del combustibile irraggiato

La gestione del combustibile irraggiato una parte integrante del ciclo del combustibile nucleare.
Lapproccio a tale problema diverso a seconda delle tecnologie e dei bisogni dei vari paesi.
Generalmente, per via della limitata capacit delle piscine di decadimento, il combustibile viene
trasferito, dopo un opportuno periodo di tempo in depositi lontani dal reattore: AFR (away-fromreactor) storage. Questi possono essere di due tipi: wet storage o dry storage.
I passaggi che costituiscono la gestione del combustibile irraggiato sono: lo stoccaggio
temporaneo, il trasporto e lo stoccaggio definitivo. I contenitori usati per raccogliere il combustibile
possono essere dual-purpose o multi-purpose containers. I DPC possono essere utilizzati solo per
le prime due fasi, i MPC per tutte e tre le fasi. Un MPC un contenitore in metallo, sigillato,
utilizzato nello stoccaggio, trasporto e deposito del combustibile irradiato; contenuto, a sua volta,
allinterno di unulteriore package o system.
Il sistema di contenimento per il combustibile spento deve soddisfare opportune funzioni di
schermaggio dalle radiazioni e di dissipazione del calore.
Esempi di Multi-purpose systems possono essere: CASTOR, HI-STAR, NAC-STC, NAC-UMS,
MAGNASTOR, TN24, TN-68. Questi non rappresentano ovviamente tutte le soluzioni oggi esistenti
o in fase di progetto nei diversi paesi.i In seguito verranno analizzati in maniera pi approfondita i
primi citati.

THE GNS CASTOR/ CONSTOR SYSTEM


La GNS unazienda tedesca che si occupa del managment e dello stoccaggio definitivo del
combustibile irraggiato e di altri tipi di rifiuti radioattivi.
I CASTOR casks sono un tipo di contenitori, utilizzati in tutto il mondo per il trasporto in
sicurezza e stoccaggio temporaneo del combustibile spento e dei rifiuti provenienti dagli impianti di
riprocessamento.
La GNS si occupa della progettazione, fabbricazione e rilascio dei CASTOR casks: finora sono
stati fabbricati e rilasciati pi di 1000 elementi in tutto il mondo.
Le radiazioni sono quasi totalmente schermate dalla struttura del cask: ognuno di questi chiuso
con due coperchi e la tenuta stagna costantemente monitorata. Inoltre assicurata la
dissipazione di calore che si genera allinterno e la condizione di sottocriticit per il materiale fissile
ancora contenuto nel combustibile spento. I casks sono progettati per resistere ad ogni tipo di
evento incidentale: da un incidente durante il trasporto ad un impatto aereo (soddisfano, infatti i
requisiti di sicurezza stabiliti dalla IAEA).ii

CASTOR V/19

Il CASTOR V/19 cask progettato per il trasporto e lo stoccaggio degli


elementi di combustibile irraggiato provenienti dai PWR. E costituito da
un corpo unico in ghisa, con allinterno dei contenitori dove vengono
riposti gli elementi di combustibile esaurito. E dotato di due coperchi di
chiusura e di una piastra di protezione. Tale sistema a doppio coperchio
realizzato in acciaio inossidabile garantisce la tenuta, che comunque
continuamente monitorata. La parete esterna dotata di alette di
raffreddamento radiali per permettere una migliore dissipazione del
calore. La struttura in ghisa dotata di perforazioni assiali riempite di
polietilene per garantire la moderazione dei neutroni.
Alle due estremit sono posizionate due coppie di perni che permettono
laggancio dellattrezzatura per il trasporto.
Oltre 220 casks, secondo il precedente progetto e, circa 40 nel nuovo
sono stati utilizzati negli impianti di stoccaggio in loco delle centrali PWR
come Biblis, Brokdorf, Emsland, Grohnde, etc. cos come negli impianti di
stoccaggio temporaneo di Ahaus e Gorleben, in Germania.iii

CASTOR V/52

Il CASTOR V/52 cask progettato per il trasporto e lo stoccaggio degli


elementi di combustibile irraggiato provenienti da BWR. La struttura e le
caratteristiche sono simile a quelle viste nel CASTOR V/19.
Circa 100 CASTOR V/52 casks sono stati costruiti finora. Si trovano nelle
centrali BWR tedesche in Brunsbttel, Gundremmingen, Isar, Krmmel e
Philippsburg ed anche nell interim storage facility di Ahaus.
iv

CASTOR HAW28M

Il CASTOR HAW28M progettato per il trasporto e lo stoccaggio di 28


canisters contenenti rifiuti vetrificati auto-riscaldanti (HAW, High Active
Waste), generati nel riprocessamento del combustibile irraggiato.
Il cask costituito da un corpo cilindrico in ghisa molto spesso, perforato
assialmente e riempito con barre moderatrici di polietilene. In aggiunta, vi
sono elementi schermanti nei recipienti dove vengono inseriti i canisters
e delle piastre moderatrici alle rispettive estremit del cask.
Anchesso dotato di alette di raffreddamento radiali sulla superficie
esterna e di due coppie di perni alle estremit.
Finora sono stati forniti 21 CASTOR HAW28M per i HAW provenienti
dallimpianto di riprocessamento di La Hague (F). Questi sono stoccati nell
interim storage facility della GNS di Gorleben.v

The CASTOR 1000/19

Il CASTOR 1000/19 cask progettato per il trasporto e lo stoccaggio di elementi di combustibile


spento provenienti dai reattori VVER 1000. Le caratteristiche sono simili a quelle viste per gli altri
sistemi di stoccaggio. La cavit del cask inertizzata con elio.
Finora sono stati utilizzati 14 elementi di questo tipo a Temeln, Repubblica Ceca. vi

CONSTOR

I CONSTOR casks sono progettati per il trasporto e lo stoccaggio in


sicurezza di elementi di combustibile spento di qualsiasi tipo.
Il corpo cilindrico principale molto spesso Ed rivestito internamente
ed esternamente da acciaio, il che costituisce una doppia barriera di
contenimento. Il materiale, utilizzato per il corpo principale, un
particolare calcestruzzo, CONSTORIT, sviluppato dalla GNS con
ulteriori propriet schermanti.
Il sistema di chiusura prevede tre coperchi: un primo coperchio
imbullonato, una piastra di tenuta saldata ed un secondo coperchio
saldato per una chiusura permanente. Non vi bisogno, dunque, di un
sistema di monitoraggio continuo.

Circa 270 barili sono stati prodotti per la Bulgaria (CONSTOR 440/84 ) e la Lituania
(CONSTOR RBMK 1500 , CONSTOR RBMK 1500 / M2).

THE HOLTEC INTERNATIONAL HI-STAR / HI-STORM SYSTEM


LHoltec International unazienda statunitense, che si occupa di fornire le attrezzature ed i sistemi
necessari nel campo dellindustria energetica: in particolare fornisce soluzioni sicure ed affidabili
per la gestione del combustibile nucleare.
I sistemi di stoccaggio e trasporto sono progettati e fabbricati dalla stessa azienda ed assicurano il
confinamento, lo schermaggio dalle radiazioni, lintegrit strutturale e la rimozione di calore per
combustibile irraggiato.vii

HI-STAR

IL HI-STAR 100 progettato per lo stoccaggio ed il trasporto del


combustibile irradiato. E costituito da un contenitore cilindrico,
formato da tre parti concentriche: la pi interna ha la funzione di
contenimento; la seconda, in acciaio, necessaria per le radiazioni
gamma; la terza ha innesti di materiale utile per la moderazione dei
neutroni.
La lega di acciaio criogenico del contenitore pi interno garantisce la
protezione a fratture dovute allesposizione a temperature inferiori
allo zero durante lo stoccaggio ed il trasporto. Uno strato costruito in
acciaio al carbonio, impedisce la propagazione di fratture dovute a
impatti improvvisi. La configurazione per la dissipazione del calore di
decadimento efficiente, grazie allutilizzo dellacciaio al carbonio,
che ha una notevole capacit di trasferimento del calore.viii

HI-STORM

HI-STORM (Holtec International Storage Module) un MPC system per lo stoccaggio a secco
del combustibile irraggiato:
-

HI-STORM 100 progettato per contenere diverse tipologie di combustibile irraggiato e altri
materiali radioattivi in un singolo overpack grazie alluitlizzo di differenti MPCs. LHI-STORM
100 system utilizza lHI-TRACK Transfer cask per il trasporto del MPC dalle piscine di
decadimento allo stoccaggio in loco, o per il trasporto allesterno.
Pu resistere a diversi fenomeni naturali estremi.
Ci sono due configurazioni possibili: in superficie o interrata. Hi-STORM overpack di
superficie costituito da un contenitore cilindrico di calcestruzzo schermato internamente
ed esternamente da un lastra di acciaio e dotato di un pesante coperchio di calcestruzzo ed
acciaio imbullonato alla struttura
.
Sono presenti 4 fori di entrata e 4 di uscita per laria posti alle estremit dei canali che
permettono il raffreddamento passivo per convezione naturale. Tali canali sono dotati di un
condotto che attenua il passaggio dei raggi gamma.ix

HI-STORM FV (Holtec International


Storage Module Flood and Wind)
system si basa sul modello del HISTORM 100 system, che attualmente
il pi diffuso. Pu stoccare in sicurezza
37 elementi di combustibile proveniente
da un reattore PWR o 89 da un reattore
BWR, rispettivamente nel MPC-37 o nel
MPC-89.x
La vita utile di un minimo di 100 anni.

HI-STORM UMAX ( Holtec International


Storage Module Underground MAXimum
Capacity) sistema di stoccaggio a
secco che prevede moduli a
ventilazione verticale. E stato

progettato, in seguito alla necessit di rafforzare e migliorare i sistemi di stoccaggio, quindi,


Figura 1 HI-STORM UMAX components

caratterizzato da un grande capacit ed un elevata dissipazione di calore.


Il sistema di raffreddamento utilizza la convezione naturale: laria fredda entra dal coperchio
e fluisce verso il basso per poi risalire in prossimit del canister raffreddandolo. Laria calda
viene scaricata verso lesterno attraverso il coperchio.

Per la griglia, interna al canister, viene utilizzato un


composto con matrice metallica (alluminio e carburo
di boro), chiamato METAMIC-HT; questo
caratterizzato da unelevata conducibilit, il che
permette il trasferimento di calore dal centro della
griglia verso la parete interna del canister. Questo
materiale altamente resistente ed ha anche una
funzione strutturale.
La protezione verso gli eventi naturale data anche
dal fatto che interrato.xi
La disposizione dei moduli non deve essere
unicamente rettangolare e ognuno di questi pu
essere caricato e scaricato separatamente.

i http://www-pub.iaea.org/MTCD/publications/PDF/te_1192_prn.pdf
ii http://www.gns.de/language=en/23341/casks
iii http://www.gns.de/language=en/21551/castor-v-19
iv http://www.gns.de/language=en/21553/castor-v-52
v http://www.gns.de/language=en/21555/castor-haw28m
vi http://www.gns.de/language=en/21549/castor-1000-19
vii
http://www.holtecinternational.com/productsandservices/wasteandfuelmanagement/
viii
http://www.holtecinternational.com/productsandservices/wasteandfuelmanagement/histar-3/
ix
http://www.holtecinternational.com/productsandservices/wasteandfuelmanagement/histar-3/
x http://www.holtecasia.com/downloads/nfwm/htb-007-historm-fw.pdf
xi http://www-pub.iaea.org/iaeameetings/cn226p/Session5/ID148Woodward.pdf