Sei sulla pagina 1di 2

Corso di Formazione per Insegnanti su:

Alternative Nonviolente e Educazione alla Pace:


fini, strumenti e modalit didattiche
FINALIT
A DEL CORSO

DURATA E
CARATTERISTICHE
DESTINATARI
METODOLOGIA

PARTECIPAZIONE

ORGANIZZAZIONE

Offrire a docenti ed educatori una formazione di tipo seminariale ed interattivo


sulle tematiche correlate alla educazione alla pace ed alla risoluzione
nonviolenta dei conflitti, con riferimento specifico al contesto scolastico e alle
metodologie educative pi valide ed opportune.
Corso articolato in 6 incontri seminariali in orario pomeridiano - di 3 ore
ciascuno, conclusi da una sintesi/verifica finale di 2 ore, per un totale di 20 ore
di formazione (durata prevista: 7 settimane, dal 15 settembre al 31 ottobre
2016). Al termine del Corso sar rilasciato un Certificato di partecipazione.
Educatori e docenti di ogni ordine e grado (min. 15 -max. 25)
Il corso prevede momenti di formazione frontale (lezioni, presentazioni PPT
etc.), seguiti da attivit pratiche ed interattive (esercitazioni a piccoli gruppi,
analisi di casi, giochi di ruolo, confronto circolare, produzione di testi
collettivi, elaborazione di cartelloni di sintesi, etc.)
Per ottenere il Certificato occorre: (i) partecipare almeno a 4 incontri su 6; (ii)
intervenire allincontro finale di valutazione; (iii) compilare un questionario
conclusivo.
Il Corso organizzato da Circolo Metropolitano di Napoli di VAS-VERDI
AMBIENTE E SOCIETA APS-ONLUS, in collaborazione con il Gruppo di Napoli
del MIR-MOVIMENTO INTERNAZ. DELLA RICONCILIAZIONE APS. Il Coordinamento
del prof. Ermete Ferraro, Portavoce per Napoli di entrambi i gruppi.

DOCENTI FORMATORI

Prof.ssa Giuliana MARTIRANI, gi docente di geografia dello sviluppo alla facolt di


Scienze Politiche dell'Universit degli Studi di Napoli "Federico II". Ha insegnato alla
Ottawa University (Canada) ed stata direttrice del corso di Educazione alla Pace
dell'International Peace Research Association (IPRA) ed all' Interuniversity Centre,
Universit di Dubrovnik. Presidente nazionale del M.I.R. dal 1991al 1995.
Prof. Giovanni SCOTTO, docente associato di Sociologia dei processi culturali e
comunicativi allUniversit degli Studi di Firenze; gi Lecturer in Conflict Resolution alla
Bradford University (U.K.); Presidente del Corso di Laurea "Sviluppo Economico,
Cooperazione Internazionale e Socio-sanitaria e Gestione dei Conflitti" presso la stessa
Universit di Firenze
Dott. Antonio LOMBARDI, pedagogista, mediatore dei conflitti, counselor ad
orientamento analitico-transazionale, ricercatore, educatore ed attivista per la pace (Pax
Christi). Responsabile del CE.NO.CON. (Centro per la Nonviolenza nei conflitti) di Napoli.

Prof. Ermete FERRARO, operatore socio-culturale, docente di Lettere nella S.S.S. di I


grado; ricercatore, educatore ed attivista per la pace; referente naz. per lEcopacifismo di
V.A.S.; presidente della Rete Campana per la Civilt del Sole e della Biodiversit.

ARGOMENTI
PREVISTI

principi e tecniche della nonviolenza e relative implicazioni educativodidattiche;


educazione alla /per la pace: finalit e metodologia per una scuola di pace;
educazione linguistica nonviolenta: formare alla comunicazione pacifica;
gestione dei conflitti con modalit nonviolente e dinamiche di classe;
ecopacifismo: integrazione fra leducazione ambientale e quella alla pace.

Verdi Ambiente e Societ APS ONLUS Circolo Metr. V.A.S. di Napoli

in collaborazione con:
Movimento Internazionale della Riconciliazione Gruppo M.I.R. di
Napoli

Corso di Formazione per Insegnanti su:

Alternative Nonviolente e Educazione alla Pace:


fini, strumenti e modalit didattiche

SEDE E COSTO

Le attivit didattiche si svolgeranno in orario pomeridiano presso una sede


scolastica (probabilmente la S.S.S. I grado Viale della Acacie di Napoli.
Il Corso gratuito. E previsto un contributo di E. 30,00 per la fotoriproduzione
dei materiali forniti, gli oneri di organizzazione e per la certificazione finale.

Verdi Ambiente e Societ APS ONLUS Circolo Metr. V.A.S. di Napoli

in collaborazione con:
Movimento Internazionale della Riconciliazione Gruppo M.I.R. di
Napoli