Sei sulla pagina 1di 1

TRIBUNALE DI .

RICORSO EX ART. 700 CPC


Nellinteresse del Signor Tizio (CF..) residente a.. in
ed elettivamente domiciliato invia.presso lo
studio dellAvv(CF) del Foro di. che lo
rappresenta e difenda in forza di procura in calce al presente atto e
che dichiara di voler ricevere gli avvisi e le comunicazioni di
cancelleria al numero di fax.e/o allindirizzo di
posta elettronica certificata
Ricorrente
CONTRO
Il signor (C.F.), residente in via .. n. ..
Resistente
IN FATTO
1);
2)
[Alla stregua dei fatti che precedono il ricorrente intende agire nei
confronti di .... per veder accolte le seguenti conclusioni
[]/accertare e dichiarare lobbligo del Sig. di .. e per
leffetto condannarlo il Signor., ai sensi dellart. 2932 c.c.,
allesecuzione in forma specifica dellobbligo di addivenire alla
stipula del contratto definitivo di compravendita dellimmobile
individuato in narrativa.]
Strumentale alle domande che saranno oggetto del proponendo
giudizio di merito risulta il procedimento cautelare che si propone
con il presente ricorso, finalizzato ad evitare il rischio che le
pretese dellodierno ricorrente possano risultare vanificate.
Non sussistendo altri strumenti cautelari tipici che consentano di
ottenere la tutela richiesta con il presente ricorso, diviene
necessario agire per la concessione di un provvedimento ai sensi
dellart. 700 c.p.c.. .
IN DIRITTO
1) il proponendo giudizio di merito
[Alla stregua dei fatti che precedono il ricorrente intende agire nei
confronti di .... per veder accolte le seguenti conclusioni
[]/accertare e dichiarare lobbligo del Sig. di .. e per
leffetto condannarlo il Signor., ai sensi dellart. 2932 c.c.,
allesecuzione in forma specifica dellobbligo di addivenire alla
stipula del contratto definitivo di compravendita dellimmobile
individuato in narrativa.]
Il procedimento cautelare che si propone con il presente ricorso
strumentale alle domande che saranno oggetto del proponendo
giudizio di merito ed finalizzato ad evitare il rischio che le
pretese dellodierno ricorrente possano risultare vanificate.
Non sussistendo altri strumenti cautelari tipici che consentano di
ottenere la tutela richiesta con il presente ricorso, diviene
necessario agire per la concessione di un provvedimento ai sensi
dellart. 700 c.p.c.. .
2) la richiesta cautelare
Nessun dubbio ravvisabile in ordine alla ricorrenza, nella
fattispecie concreta, dei presupposti per la concessione della
misura cautelare invocata, ossia del fumus boni juris e del
periculum in mora richiesti dall articolo 700 cpc.
SUL FUMUS BONI JURIS
Quanto allesistenza del requisito in questione, si rileva come la
Alfa S.p.a. sia stata fatta oggetto di da parte della Beta S.p.a.. Il
comportamento tenuto da questultima infatti integra senza dubbio
gli estremi della , dal momento che (indicazione dei motivi su
cui si fonda la contestazione)
PERICULUM IN MORA
Sussiste il fondato pericolo per la ricorrente di subire un
pregiudizio imminente ed irreparabile.
Il comportamento della Beta s.p.a. sta, infatti, . e sta
determinando .., come dimostrato da (esposizione dei fatti che
concretano il rischio lamentato).
Tale pregiudizio destinato ad aumentare con il proseguimento
della. da parte della Beta s.p.a., comportando per la ricorrente un
danno sempre crescente.
3. la necessit di provvedere con decreto
Tutta la narrativa che precede, rende evidente che la preventiva
convocazione del resistente potrebbe irrimediabilmente
pregiudicare le pretese del ricorrente: ricorrono dunque i
presupposti affinch la misura cautelare invocata sia concessa
inaudita altera parte. Tutto quanto innanzi premesso e considerato,
caio, come sopra rappresentato e difeso
RICORRE
a codesto Ill.mo tribunale per la ragioni sopra esposte, affinch ai
sensi dellart. 669 sexies c.p.c con decreto inaudita altera parte con
contestuale fissazione delludienza di comparizione delle parti e
indicazione del termine per la notifica a controparte del ricorso
unitamente al pedissequo decreto, ovvero in subordine, con
ordinanza previa comparizione delle parti, voglia accogliere le
seguenti]
CONCLUSIONI
Ordinare la cessazione /inibizione
e comunque emanare tutti i provvedimenti che riterr, secondo le
circostanze, pi idonei ad assicurare provvisoriamente gli effetti
della decisione sul merito
PROVVEDENDO
- in via principale, con decreto inaudita altera parte ricorrendo il
presupposti dellurgenza;
- in subordine, con ordinanza previa fissazione delludienza di
comparizione delle parti;
- In ogni caso a condannare parte resistente al pagamento delle
spese e dei compensi professionali del presente procedimento.
Ai sensi del D.P.R. 115/02, si dichiara che il valore della presente
controversia pari a e che, pertanto, il valore del contributo
unificato, dimezzato in quanto procedimento speciale previsto nel
libro IV, titolo I del cpc., di . .
Si indicano, quali persone a conoscenza dei fatti che, ove il
Tribunale lo ritenga necessario, potranno essere sentite a sommarie
informazioni, i signori ;
Si offrono in comunicazione, mediante il deposito in cancelleria, i
seguenti documenti:
1).
(luogo e data)
(sottoscrizione avvocato)
PROCURA ALLE LITI