Sei sulla pagina 1di 1

LA SESIA

Venerdì 30 ottobre 2015

17

Cigliano - Bianzè - Santhiatese LA SESIA Segui gli aggiornamenti su www.lasesia.vercelli.it

Cigliano - Bianzè - Santhiatese LA SESIA Segui gli aggiornamenti su www.lasesia.vercelli.it

Taglio del nastro dopo cinque anni di lavori: è costato circa un milione

Bianzè ha il suo depuratore

Moncrivello: struttura in funzione

Dog park comunale:

progetto realizzato

BIANZÈ - A distanza di 5 anni dall’avvio dei lavori, è stato inaugurato ieri mattina il de- puratore delle acque reflue. Dopo vari intoppi, finalmente Bianzè ha la struttura appo- sita per trattare le acque come previsto dalla legge. Alla ceri- monia di inaugurazione hanno presenziato, insieme all’am-

ministrazione comunale bian- zinese, anche i vertici di Atena, responsabile della costruzione, con l’amministratore delegato Eros Morandi ed Elena Vau- dagna per l’ATO2, oltre a una cospicua rappresentanza delle scuole sia elementari che me- die. "Siamo contenti di avere qui presenti i giovani, il futuro del nostro paese - ha com- mentato il sindaco Maurizio Marangoni -: con loro deside- riamo riflettere sull’importan- za dell’acqua, uno dei beni più preziosi". Il depuratore è stato finan- ziato da fondi comunali, da un contributo della Regione e

da fondi di investimento ATO2

Piemonte per un totale di circa 1 milione di euro. La struttura raccoglierà e solleverà i reflui,

poi procederà a effettuare trat- tamenti meccanici quali la gri- gliatura e la sabbiatura e suc- cessivamente a fare il tratta- mento biologico di ossidazione

e sedimentazione. Per ora non

sarà necessario procedere con

il

trattamento chimico perché

le

acque del paese paiono es-

sere "accettabili", ma nel caso

in cui non lo fossero più, il de-

puratore ha già tutto ciò che

occorre per procedere anche

al trattamento chimico di di-

sinfezione. La potenza totale dell’opera

chimico di di- sinfezione. La potenza totale dell’opera MONCRIVELLO - La nuova area cani inaugurata pochi
chimico di di- sinfezione. La potenza totale dell’opera MONCRIVELLO - La nuova area cani inaugurata pochi

MONCRIVELLO - La nuova area cani inaugurata pochi giorni fa ha un nome che è tutto un programma: Dog Paradise. Da queste parole è facile capire che non si tratta semplicemente di uno spazio in cui i migliori amici dell’uomo possono muoversi liberamente, ma di un vero e proprio

centro cinofilo capace di offrire diversi servizi per la salute ed

il benessere di questi animali. L’idea di promuovere l’inse-

diamento a Moncrivello di una simile attività si deve agli am- ministratori del paese, che lo scorso giugno avevano messo a disposizione un terreno in zona Fornace, accanto all’incrocio tra via Ferraris e la provinciale per Borgomasino, per realizzare un centro di addestramento cani e un dog park co-

munale. All’annuncio del Comune ha risposto Antonio Puccio, gio- vane addestratore di Villareggia iscritto all’Enci (Ente Nazio- nale della Cinofilia Italiana) che ha deciso di scommettere su questa possibilità; il suo intento è ora farsi conoscere dagli appassionati o da coloro che necessitano di qualche aiuto nel gestire il rapporto con il proprio cane. «Il centro cinofilo Dog Paradise è aperto tutti i giorni della settimana - spiega Puccio - tramite l’associazione sportiva dilettantistica che ho creato, organizzo corsi per l’educazione

di base, il recupero di cani con problemi comportamentali,

è

di 1.500 AE, ha un carico

famiglie). "L’inaugurazione di quest’opera è un primo passo

ha aggiunto Morandi - al

-

zioni delle acque parassite", per passare la parola a Vau-

dagna dell’ATO2, che ha esor- tato i giovani a non dimenti- care quanto lavoro ci sia per garantire la potabilità dell’ac- qua che esce dai rubinetti. Anita Santhià

l’agility dog e anche la pet therapy». I cani, prosegue Puccio, possono essere seguiti singolar- mente o in gruppo, ed è possibile richiedere anche una con- sulenza a domicilio (per contattare il centro cinofilo occorre telefonare al numero 347 1346868). «Io utilizzo sempre il metodo gentile che evita qualsiasi pratica coercitiva puntando piuttosto sulla gratificazione del cane», precisa il giovane ad- destratore. Ma le attività di Dog Paradise non si limitano ai corsi: «Dalla primavera organizzerò gare di agility dog - an- nuncia Puccio - mentre sin da ora ho attivato una particolare iniziativa che si chiama classe di socializzazione: dalle 10 alle 12 di domenica viene allestita un’area in cui i cani possono stare insieme, mentre i padroni, a loro volta, hanno modo di conoscersi facendo colazione». Nella delibera comunale era previsto che l’aggiudicatario

dell’area si occupasse anche di realizzare un dog park da mettere a disposizione di tutti i cittadini: «e così è stato - af- ferma il sindaco di Moncrivello Massimo Pissinis -. Accanto

medio di 81 kg BODs al giorno per una vasca di ossidazione

dal volume di 504 metri cubi.

quale faremo seguire il com-

Il

sistema di aereazione con-

pletamento della rete fognaria

sumerà 5,5 KW, per un totale

con i vari allacciamenti a tutti

di

potenza installata di 24 KW

coloro che non lo sono ancora

(più o meno equivalente a 5

e

l’eliminazione delle infiltra-

 

FESTA DI HALLOWEEN IN ORATORIO

 

BIANZÈ (an.s.) - “Sogni di carta”, la cartoleria di corso Italia aspetta tutti i bimbi del paese do- mani pomeriggio alle 15 nel salone dell’oratorio per giocare, divertirsi ed eseguire insieme come da qualche anno a questa parte ormai i "lavoretti di Halloween". Anche per il 2015 infatti la titolare del negozio, Alice Tampanella, ha organizzato questo pomeriggio di creatività, dalle 15 alle ore 18,30 nel quale verranno loro proposti lavoretti con la carta, il cartone, con la colla e con la stoffa e dopo aver prodotto, il risultato verrà portato a casa da ognuno in ricordo delle attività svolte. Il costo per poter partecipare è di 3 euro, per sostenere le spese del materiale, mentre “Sogni di carta” offrirà a tutti i piccoli artisti una "spaventosa" merenda. Non mancheranno i truccabimbi per preparare i bambini per il giro del "dolcetto o scherzetto" nel quale verranno accompagnati da volontari e genitori e anche due simpatici amici Pippo e Hello Kitty.

al

centro cinofilo è stato allestito uno spazio, sempre aperto,

in

cui i moncrivellesi potranno portare i cani a passeggiare o

a

giocare. Il contributo che il Comune ha dato a Puccio per

realizzare questo dog park verrà rimborsato dall’affitto che ci

verrà versato per l’area occupata dal centro cinofilo. In tempi difficili per le finanze comunali - commenta il primo cittadino - questo ci sembra un accordo più che vantaggioso». an.c.

IL MEDIOEVOVAL BENE UNO ZERO:

CONFERENZA DI ALBERTO DANILO

IL MEDIOEVOVAL BENE UNO ZERO: CONFERENZA DI ALBERTO DANILO BIANZÈ (an.s.) - Mulini ad acqua, orologio

BIANZÈ (an.s.) - Mulini ad acqua, orologio meccanico, aratro pesante, occhiali, stampa a caratteri mobili:

queste sono alcune delle invenzioni costruite durante il Medioevo, il pe- riodo storico definito come buio. Il professor Alberto Danilo dimostrerà che tanto buio non è stato e che "Il Medioevo val bene uno zero", dato che ha visto nascere così tante cose che ancora al giorno d’oggi ri- sultano a noi indispensabili, inven- zioni e idee rivoluzionarie che hanno

cambiato il mondo. La conferenza in questione rientra tra le attività organizzate dall’Unitrè e si svolgerà questa sera alle 21 nella biblioteca.

SI PARLA DI STREGHE CON LO STORICO MARCO BUSSI

CIGLIANO (an.c.) - In occasione della festa di Halloween l’assessorato alla cultura e la commissione biblioteca hanno organizzato un incontro dedicato alle streghe, figure che rappresentano un elemento comune tra questa ricorrenza anglosassone e la tradizione nostrana. Stasera, a partire dalle 21 presso il centro incontri in piazza don Lorenzetti, Marco Bussi presenterà al pubblico questi personaggi mi- steriosi, ripercorrendo i passaggi che hanno trasformato la loro storia in leggenda. L’incontro rientra tra le iniziative del- l’università popolare Apprendere Insieme, ma l’ingresso è comunque gratuito e aperto a tutti.

Una fede che unisce bambini e anziani:

tifare Juve è un modo di essere amici

CIGLIANO - Se la Juventus riuscirà nell’impresa di sca- lare la classifica del campio- nato di calcio e ripetere i successi dell’anno scorso, una parte del merito sarà anche dei soci della sezione ciglianese dello Juventus Club Doc Canavese Bianco- nero «Gaetano Scirea & Ales- sandro del Piero»: loro, in- sieme agli altri appassionati con la medesima fede calci- stica, non fanno mai man- care alla Vecchia Signora il proprio importante contri- buto di tifo. Ma se per la squadra bianconera è un vantaggio avere sostenitori così fedeli, anche essere membro del Club è sicura- mente positivo: innanzi tutto perché si entra a far parte di un gruppo di amici. «Il nostro obiettivo principale è quello di creare occasioni per stare insieme, condividendo la passione che ci accomuna -

stare insieme, condividendo la passione che ci accomuna - assicura Roberto Bobba, pre- sidente della sezione

assicura Roberto Bobba, pre- sidente della sezione ciglia- nese -. Andiamo allo stadio per seguire le partite e orga- nizziamo feste o altri mo- menti di incontro sempre cercando di divertire il mag- gior numero di persone. Non a caso il nostro Club coin- volge tutte le generazioni: il

socio più giovane ha tre anni, mentre quello più anziano 83. E talvolta capita anche

di condividere l’allegria in-

sieme a tifosi di altre squa-

dre», confida Bobba. Pochi

giorni fa il gruppo ha orga- nizzato la prima iniziativa della stagione 2015-2016:

un aperitivo bianconero che,

oltre a richiamare a raccolta i soci, ha fornito l’occasione per presentare i capi di ab- bigliamento firmati Juventus Club Doc Canavese Bianco- nero. «E’ una novità che ab- biamo voluto dedicare alla nostra passione - spiega Bobba -Si tratta di t-shirt, polo, felpe e giubbotti perso- nalizzati con il logo del nostro club, da indossare allo stadio ma anche in altre occasioni». Gli abiti, precisa ancora Bob- ba, sono disponibili in tutte le taglie sia nella versione femminile che in quella ma- schile; per richiedere infor- mazioni od anche per entrare a far parte dello Juventus Club (le iscrizioni sono aperte

fino al 31 dicembre) si può scrivere una mail all’indirizzo sezionedicigliano@gmail.com oppure telefonare ai numeri 335 6482389 o 338

6175991. an.c.

Partiti gli incontri di scrittura creativa, inglese, nuoto e drammatizzazione

Lezioni dalle 8 alle 14 (e al pomeriggio laboratori)

BORGO D’ALE - Nel nuovo salone polifunzionale della scuola media si è tenuta la lezione dello scrittore tori- nese Daniele Mosca. «L’incontro con l’autore de “L’equazione” - spiega la do- cente Giovanna Succio - è stata l’attività iniziale di un corso laboratoriale pomeri- diano di scrittura creativa, finalizzato a comporre una pièce teatrale, da recitare du-

rante lo spettacolo di fine an- no, condotto dai docenti di lettere, Emmanuela Del Giu- dice, e di scienze matemati- che, Gabriele Vidano. I due docenti guideranno i ragazzi delle seconde e delle terze nella creazione di un copio- ne». Il laboratorio in questione

è una tra le diverse proposte

di corsi pomeridiani che l’isti-

I ragazzi che hanno seguito la lezione di scrittura creativa
I ragazzi che hanno seguito la lezione di scrittura creativa

tuto agli studenti offre come ampliamento dell’offerta for-

mativa. Nel carnet di proposte

ci sono anche il corso di nuo-

to, il corso di lingua inglese

finalizzato all’esame per la

certificazione internazionale Trinity e il corso di dramma- tizzazione.

«Da quest’anno - conclude l’insegnante - con la speri- mentazione del nuovo orario

curriculare 8 / 14 senza men- sa e pomeriggi si sono potuti offrire corsi aggiuntivi extra- curriculari per consentire ai nostri alunni di vivere espe- rienze educative in linea con lo sviluppo delle competenze disciplinari e trasversali rite- nute indispensabili nel XXI secolo». Gli alunni di 3ª A si sono cimentati nella scrittura di un articolo inerente l’inter- vento di Daniele Mosca sulla scrittura creativa, impagi- nandolo in una pagina di giornale ideale, creata appo- sitamente da loro stessi usando Publisher. Aggiunge Succio: «Tutti e 23 gli alunni hanno a disposizione un com- puter, una lavagna interattiva multimediale e una stampan- te nella loro classe». lo.be.

STORICO E RICERCATORE ADDIO A FRANCO ROSSI CIGLIANO - L’ultimo saluto a Franco Rossi è
STORICO E RICERCATORE
ADDIO A FRANCO ROSSI
CIGLIANO - L’ultimo saluto a
Franco Rossi è stato celebrato
ieri pomeriggio in chiesa par-
rocchiale, proprio là dove si tro-
va la lapide dedicata al conte
del Piazzo che questo noto ci-
glianese, socio dell’associazione
Culturae, si era impegnato a
far restaurare. Franco Rossi era
infatti un appassionato della
storia del proprio paese, e di-
verse volte aveva dato il proprio
contributo per riportare alla lu-
ce capitoli spesso dimenticati
del passato ciglianese: ne sono
un
esempio gli alberi genealogici
di
diverse famiglie del paese e

l’opuscolo dedicato alla storia dei Cassio, realizzati negli ultimi anni in collaborazione con gli altri membri del gruppo Culturae. Conosciuto da molti ciglianesi come «Arduino», Franco Rossi lascia la moglie Wilma, le figlie Cristina ed Elisa- betta e l’amato nipotino Pietro. an.c.