Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO
Canale 286

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

Sicilia

66

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
gioved 21 aprile 2016 Anno XXix N. 94 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Il Comune di Siracusa ha deciso di chiedere al Procuratore Giordano di perseguire i responsabili La Guardia di Finanza di Siracusa

Inquinamento, inoltrato
un esposto in Procura
Leccessivo odore acre e nauseante nellaria
I

focus

nquinamento industriale, il
Comune di Siracusa si deciso di rivolgersi alla Procura
di Siracusa con un esposto
dopo aver raccolto gli ultimi
dati in suo possesso. L'amministrazione comunale lo
aveva anticipato una settimana fa dopo l'ennesimo
tanfo che aveva pervaso
l'aria cittadina. Cos l'assessore all'Ambiente Pierpaolo
Coppa, ricevuto mandato
dal sindaco Giancarlo Garozzo, ha deciso di chiedere
al procuratore di perseguire
i responsabili di tali eventi
atmosferici.

Lobiettivo del
quartierino
su energia
e rifiuti

L
inchiesta sul petrolio,
che dallo scorso 31 marzo,

quando sei persone finirono agli arresti domiciliari,


occupa lo scenario politico
e mediatico italiano.
Non solo il petrolio in Basilicata: ci sarebbe stato
lintero business dellenergia nel Mezzogiorno nelle
mire del cosiddetto quartierino romano, il gruppo
di persone - tra cui il vicepresidente di Confindustria Ivan Lo Bello e il capo
di Stato maggiore della
Marina militare Giuseppe
De Giorgi - indagate prevalentemente per traffico
illecito di influenze dalla
procura di Potenza, allinterno dellinchiesta sui siti
petroliferi in Val dAgri.
A pagina due

Omicidio IRACI

industria

Lomicida Musso Metalmeccanici


ottiene gli arresti protestano per il
mancato contratto
domiciliari

A pagina tre

Sequestro beni allofficina


ortopedica Villa Salus
azienda sanitaria

calcio serie d

Passo falso
della Frattese,
Siracusa solitario

E
finita in pareggio la
partita di recupero fra

lAversa Normanna e la
Frattese. Un risultato che
agevola il cammino del
Siracusa, che rimane in
testa alla classifica del girone I della serie D.

i susseguono le operazione delle fiamme gialle di Siracusa


nellambito dellevasione fiscale in provincia. Alcuni giorni fa
il sequestro dei beni nei confronti dellamministratore di unazienda metalmeccanica con sede a Priolo Gargallo.

A pagina undici

A pagina quattro

Tentato omicidio, la donna


si trova ricoverata allUmberto I
Nella

quinta sezione penale del


tribunale del riesame, presidente Maria Grazia Vagliasindi, ha
revocato la misura della custodia in carcere disposta dal gip.

eri mattina nuova mobilitazione dei metalmeccanici per


il nuovo contratto. La manifestazione iniziata alle 7, il
presidio dei lavoratori.

Il sostituto
procuratore Tommaso Pagano ha dato
incarico al medico legale, Francesco Coco
di eseguire gli esami
clinici del caso per
accertare lentit delle
ferite riportate.

A pagina cinque

A pagina quattro

A pagina cinque

La

Focus 2

Linchiesta

Sicilia 21 aprile 2016, gioved

21 aprile 2016, gioved

Lobiettivo del quartierino


su energia e rifiuti nel Mezzogiorno

sul
petrolio, che dallo
scorso 31 marzo,
quando sei persone
finirono agli arresti
domiciliari, occupa

Gianluca Gemelli,
compagno dellex
ministra allo Sviluppo economico,
il lobbista Nicola
Colicchi e il consu-

perfetta...con gli accordi di programma


predisposti, e poi ci
mettiamo i progetti
dentro e una volta
fatti i progetti ti devo

Nicola Colicchi del


settore energetico,
mostrandosi
particolarmente attento a degli
emendamenti che

proprio la geotermia.
Nel mirino c anche il ciclo dei rifiuti:
sotto la lente degli
inquirenti ci sareb-

tanto il tribunale del


Riesame ha respinto il ricorso contro
gli arresti domiciliari
imposti dal gip alla
sindaca di Corleto

enti

La Regione
rimpingua le
casse del Libero
Consorzio

Cos

come avevo anticipato


nella riunione di luned, tenutasi
presso la sede dellex Provincia
Regionale di Siracusa, da oggi
sono disponibili le risorse per le
ex Province. Lo comunica lon.
Vincenzo Vinciullo, Presidente
della Commissione Bilancio e
Programmazione allARS.
Il sottoconto a cui la ex Provincia

Sicilia 3

Regionale di Siracusa potr accedere il n.140 e le somme disponibili sono pari a 4.512.124,18
euro. Con queste risorse possono essere immediatamente pagati gli stipendi dei lavoratori.
Per ottenere le somme, ha proseguito lon. Vinciullo, le ex Province devono emettere i buoni di
tesorieria per i titoli di spesa, cosa

SiracusaCity

che la ex Provincia di Siracusa


ha gi fatto questa mattina.
Il sottoconto, invece, per la ex
Provincia Regionale di Ragusa
il n.97, con una somma pari a
Ragusa 4.204.481,19 euro.
Anche in questo secondo caso,
ha concluso lon. Vinciullo, bisogner dare precedenza agli stipendi dei lavoratori.

Inquinamento: il Comune
si rivolge alla Procura

L'assessore all'Ambiente Pierpaolo Coppa, ricevuto mandato dal sindaco, ha deciso di chiedere
al Procuratore di perseguire i responsabili

I nquinamento

lo scenario politico e
mediatico italiano.
Non solo il petrolio
in Basilicata: ci sarebbe stato lintero
business dellenergia nel Mezzogiorno
nelle mire del cosiddetto quartierino
romano, il gruppo
di persone - tra cui
il vicepresidente di
Confindustria Ivan
Lo Bello e il capo di
Stato maggiore della Marina militare
Giuseppe De Giorgi
- indagate prevalentemente per traffico
illecito di influenze dalla procura di
Potenza, allinterno
dellinchiesta sui siti
petroliferi in Val dAgri.
In particolare

lente ed ex dirigente
del Mise Valter Pastena cercavano di
organizzare incontri
per inserirsi nellaccordo di programma da attuare con il
Mise, a spese delle
Regioni (che hanno
la competenza nel
settore energetico).
Vengono citate nelle conversazioni intercettate i possibili
finanziamenti
alle
societ in Calabria,
Puglia, Campania e
Basilicata. Pastena
il 12 gennaio 2015
spiega a Gemelli
di un accordo di
programma con il
Mise, tutto a carico
delle regioni, una
cosa tecnicamente

scegliere le societ.... E poi ancora:


Lelemento basico che sono stati
approvati dai vecchi
ministeri, ma mo
bisognerebbe farlo su questi nuovi
progetti,
bisognerebbe parlarne col
ministro. Gemelli
lo rassicura e dice
che con la ministra
Guidi ci parler lui:
mha detto che ti
ha preparato pure
lufficio....
Negli atti dellindagine c ampia traccia
dei presunti interessi del quartierino
romano nel settore
geotermico. Lo stesso Gemelli in pi occasioni discute con

interessano (...) nello specifico il settore


della geotermia. Lo
stesso Colicchi risulta essere in contatto
con Stefano Boco,
ex sottosegretario
alle Politiche agricole e forestali (fino al
2008), attualmente
nei consigli di amministrazione di Magma Energy Italia srl
e Tosco Geo srl, entrambe controllate
dalla Graziella Green Power. Stando
allincartamento giudiziario Boco (non
coinvolto nellinchiesta) ha necessit di
contattare la ministra Guidi. Il motivo,
secondo la lettura
delle intercettazioni,

be anche la nomina
di Gemelli nel cda
di Ias, societ per
azioni di Siracusa
composta da partner
pubblici e privati, che
si occupa del trattamento delle acque
reflue industriali della zona di Augusta,
in Sicilia. Sarebbe
stato Ivan Lo Bello, vice presidente
di Confindustria e
presidente di Unioncamere, a sponsorizzare la nomina in
Ias di Gemelli. La
nomina va in porto
e, riassumono gli investigatori negli atti,
sembra che il tutto
sia ben gradito anche alla compagna
di Gemelli. Ieri in-

Perticara (Potenza),
Rosaria Vicino, che
rimane quindi agli
arresti
domiciliari
dal 31 marzo. Infine,
per quanto riguarda notizie apparse
ieri sullincarico di
Lo Bello ai vertici di
Unioncamere, lassociazione spiega
che il presidente viene eletto a
scrutinio segreto in
unAssemblea
dai
103 presidenti delle
Camere di commercio italiane, che lo
scelgono fra coloro
che hanno presentato regolare candidatura. Cos Ivan Lo
Bello stato eletto
lo scorso 22 giugno
2015.

industriale, il Comune di
Siracusa si deciso
di rivolgersi alla Procura di Siracusa con
un esposto dopo aver
raccolto gli ultimi dati in
suo possesso. L'amministrazione comunale
lo aveva anticipato
una settimana fa dopo
l'ennesimo tanfo che
aveva pervaso l'aria
cittadina. Cos l'assessore all'Ambiente Pierpaolo Coppa, ricevuto
mandato dal sindaco
Giancarlo Garozzo,
ha deciso di chiedere
al procuratore di perseguire i responsabili
di tali eventi.
I fatti. Nei giorni del
12 e 13 aprile e di
ieri erano arrivate al
Comando della Polizia
municipale numerose
segnalazioni da parte
dei cittadini residenti
nella zona nord della
citt che lamentavano
l'eccessivo e consueto
odore acre e nauseante nellaria.
Gli agenti della polizia
municipale preposti
allambiente aveva
quindi effettuato un
campionamento dell'aria tramite il canister,
mentre si riscontrato
tramite il software Ecomanager un incremento notevole idrocarburi
non metanici, con medie orarie (superiori al
tasso di tolleranza dettato dall'Ispra) di oltre
900 microgrammi su
metro cubo nelle stazioni di monitoraggio
di Belvedere e Scala
Greca e picchi che oltrepassavano i 1.000.
Eventi che, sostiene il
Comune, appaiono di
chiara natura industriale. L'esposto da parte

dellamministrazione
quasi una necessit,
l'unica arma in possesso, vista la carenza
normativa nel settore e
la mancata regolamentazione degli idrocarburi non metanici.
Ho ritenuto doveroso
esporre al Procuratore
della Repubblica le
emissioni moleste conferma lassessore
all'Ambiente Pierpaolo
Coppa - I dati delle
stazioni di rilevamento evidenziano valori

Una centrallina antinquinamento.

inaccettabili. Seguiremo anche altri percorsi


istituzionali per sollecitare la definizione di

tutte le misure necessarie per impedire il


ripetersi sistematico di
questi eventi. Adesso

lesposto al vaglio
del Procuratore capo
Francesco Paolo Giordano.

Contestare l'Isee calcolato


con le indennit incluse nel reddito

Il

consigliere nazionale dellAnci Salvo


Sorbello chiede al
Comune di Siracusa
di attivarsi per agevolare le famiglie,
che possono ora,
dopo quanto stabilito dal Consiglio di
Stato,
contestare
l'Isee calcolato con
le indennit incluse
nel reddito. Sul sito
dellInps, nella sezione Isee rileva
Salvo Sorbello -
comparsa la funzione della contestazione. In tal modo si
pu correggere lIsee
calcolato secondo le
regole giudicate ora
illecite. unopportunit molto importante per le famiglie
con persone disabili,
perch si possono
inserire pari a zero le
provvidenze e i benefici economici erogati dallo Stato per
compensare la condizione di disabilit e
chiedere lapplicazio-

Nuovo Isee.

ne delle franchigie
massime nel caso di
adulti maggiorenni.
Le famiglie potranno
cos ottenere la giusta rideterminazione
dell'Isee ma per ottenere il calcolo corretto indispensabile
la contestazione. Il
Comune di Siracusa
si attivi quindi perch
la notizia di questa

buona
opportunit
arrivi a tutte le famiglie. Anche le famiglie che avevano
rinunciato a presentare lIsee, sapendo
che con le regole in
vigore prima della
sentenza sarebbero
state comunque sopra le soglie stabilite
dal Comuni per i servizi, possono farlo

ora. Rinnovo inoltre


la pressante richiesta al Comune conclude Salvo Sorbello
- per rivedere subito
i regolamenti relativi
agli asili nido, alla
refezione scolastica
e ad altri servizi, alla
luce del nuovo Isee,
rimodulando le fasce
di reddito e riducendo le tariffe.

La circoscrizione
di Belvedere
chiede viabilit
e sicurezza

orna in auge nella circoscrizione di


Belvedere la questione riguardante
la viabilit e la sicurezza. Domani
sera alle 20 il Consiglio di quartiere di
Belvedere ha convocato una seduta
dove stato invitato l'assessore alla
Viabilit Dario Abela con cui si avvier un confronto per
parlare di disservizi e prospettive a
cui sono invitati a
partecipare anche
i cittadini. Per discutere delle problematiche e per
trovare ipotesi di
soluzioni - ha spiegato Enzo Pantano, presidente di
Circoscrizione.
Il quartiere di Belvedere - ha continuato
Pantano
- vive da ormai da
diversi anni situazioni di pericolo
legate alla viabilit che non pi
adatta a sostenere
il peso di un traffico aumentato alla
luce della crescita
demografica, della vicinanza con
lo svincolo autostradale e la zona
commerciale".
Il presidente Pantano si fa portavoce dei residenti
chiedendo, inoltre,
maggiori controlli da parte di Vigili
Urbani sul territorio
della Circoscrizione. "Nonostante la
presenza dei divieti
di accesso ai mezzi pesanti - ha concluso il presidente
di
Circoscrizione
Belvedere - non
sempre questo viene rispettato con
disagi per la viabilit e la vivibilit urbana".

SiracusaCity 4

21 aprile 2016, gioved

Sicilia 21 aprile 2016, gioved

Guardia di Finanza sequestra beni


per 1.400.000 euro ad una azienda

Metalmeccanici,
protesta per il nuovo
contratto di lavoro

Un bene immobile dellamministratore della Officine Ortopediche Istituto


Ortopedico Villa Salus S.r.l.

i susseguono le
operazione delle fiamme gialle di Siracusa
nellambito
dellevasione fiscale in provincia. Alcuni giorni fa il
sequestro dei beni nei
confronti dellamministratore di unazienda
metalmeccanica
con
sede a Priolo Gargallo,
adesso la Guardia di
Finanza, su delega
della Procura della Repubblica di Siracusa,
ha eseguito il provvedimento di sequestro
preventivo di un bene
immobile di propriet
dellamministratore pro
tempore della Officine Ortopediche Istituto
Ortopedico Villa Salus Srl, una societ di
Augusta che opera nel
settore della produzione di protesi sanitarie.
La nuova operazione delle fiamme gialle
rappresenta lesito di
complesse
indagini,
coordinate dal capo
della Procura della
Repubblica aretusea,
Francesco Paolo Giordano, e dirette dal sostituto procuratore Davide Lucignani, per le
quali ha ottenuto dal
giudice per le indagini
preliminari del tribunale di Siracdusa, Michele Consiglio, sulla

Con

base delle ricostruzioni


operate dalla polizia
giudiziaria, lemissione
del decreto di sequestro preventivo che ha
portato allapplicazione di misure cautelari
reali dellimmobile in
argomento del valore
stimato di circa un milione e 400 mila euro.
Lattivit
scaturisce
da una verifica fiscale
condotta dalla compagnia di Augusta nei
confronti dellazienda
allesito della quale
sono state evidenziate presunte violazioni
penali legati alla riforma dei reati tributari e
uningente
evasione
fiscale per oltre 12 milioni di euro. La Procura della Repubblica
di Siracusa, a seguito
dellattivit
ispettiva,
ha delegato le fiamme
gialle megaresi a eseguire specifiche attivit
finalizzate allindividuazione di eventuali ed
ulteriori violazioni di
rilevanza penale e, in
particolare, di riscontrare loccultamento o
distrazione di alcuni
beni immobili appartenenti alla societ come
rilevato dagli investigatori nel corso della verifica. Le indagini hanno
fatto emergere, in par-

tre interrogazioni parlamentari depositate questa


mattina, ho chiesto al Governo
della Regione il motivo per il
quale, ad oggi, non sono stati ancora finanziati i lavori per
recuperare gli edifici popolari
di propriet degli ACP nel Comune di Pachino. Lo comunica lon. Vincenzo Vinciullo,
Presidente della Commissione
Bilancio e Programmazione
allARS.
Gli edifici interessati sono: Via
Mascagni gruppo 36 alloggi;
Via Mascagni gruppo 14 alloggi; Via Cappellini gruppo
42 alloggi.
Come si ricorder, la legge che
porta il nome dellex Ministro
Lupi aveva dato la possibilit
alla Regione Siciliana di poter
ottenere 40 milioni di euro per
la ristrutturazione di edifici destinati ad abitazioni popolari in
Sicilia.
Gli ACP di Siracusa, hanno
ricordato Giuseppe Giuliano,
Vice Presidente del Consiglio
Comunale a Pachino, e Andrea
Rabito, Coordinatore NCD di
Pachino, avevano presentato i
progetti, che sono stati inseriti
fra quelli da finanziare.
Con le tre interrogazioni pre-

ticolare, che limmobile


oggetto del sequestro
era stato costruito con
i fondi della Legge 488
del 1992 e, pertanto,
sottoposto ad un vincolo temporale - per
un quinquennio per il
quale non era possibile
alcuna cessione o variazione di impiego.
In violazione della normativa, lamministratore pro tempore S.S.
augustano di 47 anni,
ha presentato una dichiarazione di successione integrativa, ai
sensi del codice civile
(accessione) con cui
sarebbe stato comunicato allagenzia delle
entrate territoriale che

limmobile costruito sopra il terreno, ricevuto


in eredit, era di sua
propriet e non, invece, della societ che,
impropriamente, continua a riportare in bilancio la titolarit dellopificio. Alla luce delle
ricostruzioni documentali, anche finanziarie,
eseguite dalla guardia
di finanza, ha permesso di segnalare lamministratore per lipotesi
di truffa e falso consumati mediante un fittizio passaggio di propriet di beni immobili
con false attestazioni
anche nei confronti
dell ufficio di pubblicit
immobiliare.

Recupero case popolari di Pachino,


ancora indifferenza da parte del Governo

sentate dallOn. Vinciullo, hanno


continuato Rabito e Giuliano, ancora una volta diamo prova del
fatto che noi ci interessiamo veramente dei problemi della gente
e non cerchiamo, invece, di accaparrarci il lavoro altrui.
Questa brutta abitudine di impossessarsi del lavoro altrui
deve finire, perch solo lavoran-

do onestamente i risultati si
ottengono. Abbiamo voluto
sottoporre al Governo Regionale, che per tanti aspetti
inefficiente come quello di
Pachino e per altri sempre
pronto ad accreditarsi il lavoro
altrui, linsensibilit, dal punto
di vista amministrativo, verso
un problema serio, che vede
92 famiglie di Pachino vivere
in alloggi fatiscenti e igienicamente non sempre idonei.
Ci reimpossessiamo quindi,
hanno concluso Vinciullo, Giuliano e Rabito, senza andare
a casa degli interessati, senza
brindare e senza farci fare fotografie, oltremodo sgradevoli,
di un percorso che appartiene
interamente al Nuovo Centrodestra, perch pensato da un
nostro Ministro, che ci vede
impegnati a difendere e tutelare risorse destinate a Pachino
e che il Governo Regionale,
dello stesso colore di quello di
Pachino, cerca di scippare ai
Pachinesi.

Sopra, la protesta di ieri mattina.

eri mattina nuova mobilitazione dei metalmeccanici per il nuovo contratto. La manifestazione iniziata alle 7, il presidio dei lavoratori metalmeccanici
davanti alla portineria Isab sud. I lavoratori del settore siderurgico mirano non solo alla rivendicazione
del diritto al lavoro, ma anche alla sensibilizzazione
dell'opinione pubblica.
I metalmeccanici, sostenuti dalle sigle sindacali di
categoria manifestano per il contratto nazionale e,
allo stesso tempo, per ribadire lesigenza di un integrativo provinciale che tuteli una categoria da sempre colonna delleconomia della provincia.
"Esprimo il mio sostegno allo sciopero unitario di
oggi, in particolare ai lavoratori della provincia di
Siracusa, lo afferma il deputato nazionale Pippo
Zappulla. Mobilitazione assunta per sostenere il
rinnovo del contratto nazionale della categoria e, al
contempo, per affermare la necessit di estendere
i diritti alla sicurezza e al lavoro per una categoria
particolarmente esposta. Il mio sostegno perch ritengo fondamentale mantenere distinti i due livelli
di contrattazione: il Contratto collettivo nazione di
lavoro deve mantenere centralit nella definizione
dei livelli fondamentali dei diritti e della retribuzione;
la contrattazione decentrata capace di rispondere
alle specificit produttive e organizzative delle singole realt aziendali o provinciali, come nel territorio
siracusano. Il mio sostegno per difendere e tutelare
una categoria ancora fondamentale nel tessuto produttivo e occupazionale per l'immenso patrimonio
umano e professionale acquisito nel tempo".

Vittorini, eventi di oggi e domani


per i 50 anni dalla scomparsa

ontinuano le attivit per i cinquantanni della scomparsa di Elio Vittorini, organizzate dallAssessorato alle
politiche culturali e dalla Biblioteca Comunale, che si
svolgeranno fino al 22 aprile in diversi luoghi della citt .
Questa mattina (gioved 21) dalle 9,30 del mattino, con
appuntamento al piazzale della Capitaneria di porto, si
dar vita a un percorso letterario sulle tracce dello scrittore. Alla lettura/passeggiata, dedicata agli adolescenti,
parteciperanno diverse classi di istituti comprensivi della citt. La sera, alle 20, 30, al Museo del cinema, in via
Alagona, avverr la proiezione del film Sicilia, tratto da
Conversazioni in Sicilia. Domani venerd 22 alle 18,00,
in Biblioteca comunale, Andrea Lodato discuter di
Vittorini giornalista, in un incontro organizzato in collaborazione con lAssostampa di Siracusa. Alle 20,30 al
Museo del cinema si prosegue con i film, proiettando Il
garofano rosso. Sempre in Biblioteca ancora aperta
la mostra Vittorino e il Politecnico, mentre per tutta la
settimana, presso la libreria Casa del Libro, continua la
maratona di lettura delle opere di Vittorini. Siracusa torna a occuparsi dei suoi figli illustri commenta lAssessore alla cultura Francesco Italia organizzando eventi
che sono condivisi con i cittadini e che coinvolgono giovani e anziani, considerando la cultura come un bene di
tutti e di cui tutti devono e possono fruire.

SiracusaCity

Principale imputato Antonino Carcione, tortoriciano ma residente a Carlentini

Processo Terre emerse, il Pm chiede


rinvio a giudizio per 13 imputati

Operazione portata a termine il 27 ottobre scorso


dai Carabinieri della compagnia di Augusta
N
elludienza di ieri al processo Terre emerse il pubblico ministero Tommaso Pagano ha

Il Procuratore Francesco Paolo Giordano.

Sicilia 5

chiesto il rinvio a giudizio nei confronti di tutte le


persone coinvolte nelle indagini relative alloperazione portata a termine il 27 ottobre scorso dai
carabinieri della compagnia di Augusta. Tredici
gli imputati che sono comparsi ieri pomeriggio
al cospetto del gup del tribunale Carmen Scapellato per rispondere a vario titolo dei reati di
associazione per delinquere finalizzata al conseguimento di erogazioni pubbliche in agricoltura e
nella zootecnia nei comuni di Augusta, Carlentini
e Melilli, mediante lacquisizione illecita di terreni
privati e le false attestazioni sul loro reale utilizzo. Principale imputato Antonino Carcione, tortoriciano ma residente a Carlentini; con lui la moglie, Monia Lanzi, il fratello Sebastiano e il figlio
Giuseppe; due dipendenti dell'Agea, Giuseppe
Mistretta, romano, e Sergio Ciuffetti, di Frascati;
due tecnici di ditte esterne incaricati dalla stessa
Agea per rilievi aerei e perizie informatiche: Ersilio Calderone, romano, e Alessandro Buressiani,
di Cori; Carmelo Bonaccorso, carlentinese, Michele Ausilio, di Vizzini, indicati come falsi venditori dei terreni. Imputati anche Luciano Salamone e Alessandro Tralongo.
E stata ammessa dal gup la costituzione di parte
civile dellAge control, organismo che controlla
lAgea. Da alcuni legali della difesa stata presentata uneccezione relativa alla competenza
territoriale del giudice. Altra eccezione era relativa allo stralcio operato alla posizione del notaio
Giambattista Coltraro che, a giudizio di alcuni legali, non sarebbe stato adeguatamente motivato.
A proposito del parlamentare regionale, venerd
scorso stato discusso dinanzi alla corte di cas-

sazione il ricorso presentato dai suoi legali per


lannullamento anche dellaltra parte dellordinanza, emessa dal gip del tribunale di Siracusa,
Giuseppe Tripi, con la quale impose il divieto
temporaneo di esercitare la professione notarile
per la durata di dieci mesi. Su questo fronte si
in attesa del pronunciamento da parte dei giudici della suprema corte
Anche il gup Scapellato si riservata su tutte le
eccezioni e sulle richieste avanzate dalle parti. Al vaglio del giudice per le udienze preliminari c una vicenda complessa le cui indagini
sono scattate circa un anno fa su segnalazione
ai carabinieri di Carlentini da parte di numerosi
proprietari di terreni che si trovano nei territori
di Augusta, Carlentini e Melilli, che denunciavano lillecita acquisizione dei loro beni. Secondo
quanto ricostruito dai carabinieri, gli indagati si
sarebbero avvalsi di atti pubblici, rogati dal notaio Coltraro, tra il 2011 e il 2014, per acquisire
in diverse circostanze con la forza dellintimidazione e i danneggiamenti, la disponibilit di
oltre 2 mila ettari di terreno appartenenti a ignari
proprietari. Con la complicit degli ispettori di
Agea, avrebbero avuto lopportunit di conseguire erogazioni pubbliche pari a 200 mila euro.
Per tale motivo sono in corso provvedimenti di
sequestro pari a circa 175 mila euro a carico
degli indagati, relativi ai contributi erogati dall'Unione europea, e di 555 terreni agricoli, utilizzati
a pascolo per un valore complessivo di oltre 3
milioni e mezzo di euro.
La scelta dei terreni da occupare avveniva privilegiando quelli di propriet di persone molto
anziane o in condizioni di debolezza socio economica.

Tutto rimane fermo alla ricostruzione della tragica aggressione

Lepisodio di sangue avvenne ads Avola

La quinta sezione penale del tribunale del rie-

Il gup del tribunale, Andrea Migneco ha inflitto la

Omicidio Iraci, Sebastiano Musso Aveva ferito il confinante,


ha ottenuto arresti domiciliari condannato a tre anni e 4 mesi
same, presidente Maria Grazia Vagliasindi, ha
revocato la misura della custodia in carcere disposta dal gip del tribunale di Siracusa, Michele
Consiglio, nei confronti Sebastiano Musso, loperaio siracusano di 43 anni, indagato per omicidio
preterintenzionale ai danni del commerciante
Francesco Iraci di 47, ha ottenuto la meno afflittiva misura cautelare degli arresti domiciliari. Contestualmente, i giudici del tribunale del riesame di
Siracusa, presidente Giuseppina Storaci, hanno
accolto l'istanza presentata dal legale difensore
dellindagato, avvocato Antonello Dav, tesa a
ottenere il dissequestro del telefonino cellulare,
del coltello da macellaio e del farmaco contro la
tiroide perch non possono essere considerare
corpi di reato, come ritenevano gli agenti della squadra mobile, i quali ne avevano operato il
sequestro, poi convalidato dal pubblico ministero
Davide Lucignani. Uninattesa doppia decisione
a favore della difesa, quindi, che attende adesso le motivazioni soprattutto per quanto attiene la
misura personale. Sul fronte delle indagini, tutto
rimane fermo alla ricostruzione della tragica aggressione avvenuta la notte tra venerd e sabato
prima di Pasqua. Ad uccidere Franco Iraci stata
la possente manata assestata dallamico che ha
provocato lesioni cerebrali che ne hanno provocato il decesso nel giro di brevissimo tempo. Il
medico legale, Francesco Coco, tra pochi giorni
presenter al pm Lucignani il rapporto completo
sugli accertamenti autoptici e sulla ricostruzione
della dinamica della lite tra l'autore dellomicida e
il commerciante.

condanna a 3 anni e 4 mesi di reclusione nei confronti dellavolese Demetrio Marino di 29 anni. Il
pubblico ministero, Magda Guarnaccia, a conclusione della requisitoria, aveva invocato a carico
dellimputato la condanna a 4 anni di reclusione.
Luomo aveva imbracciato il fucile ed esploso un
colpo allindirizzo del confinante, per ragioni di tipo
sentimentale. A distanza di poco pi di un anno da
quellepisodio di sangue, lautore di quel ferimento stato condannato a conclusione del processo
che si celebrato con il rito abbreviato.
La vicenda risale al 17 novembre 2014 quando
la vittima, C.D.S. di 49 anni, stato raggiunto da
una scarica di pallini alle gambe e per tale motivo
finito in ospedale. Nel frattempo, Marino si era
costituito al commissariato di pubblica sicurezza di
Avola, che ha eseguito le indagini per approfondire il movente dellinsano gesto mentre luomo, che
in un primo momento era stato solo denunciato, fu
posto in quella circostanza agli arresti domiciliari.

Arresto detenzione di arma clandestina


Trasportava sulla sua auto una pistola con matricola abrasa. Sono scattate le manette per il siracusano Claudio Foti Cuzzola di 47 anni. Larresto
stato operato dai poliziotti della squadra mobile
della questura di Siracusa, che hanno eseguito
delle indagini culminate con la perquisizione della
vettura sulla quale viaggiava Cuzzola Foti. Luomo,
custodiva, infatti, una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa e sette cartucce. Lindagato stato
posto in regime di arresti domiciliari in attesa di
comparire dinanzi al gip per ludienza di convalida.

Il cognato voleva derubarla del contante

Tentato omicidio, la donna


si trova ricoverata allUmberto I

Nella Il sostituto procuratore Tommaso Pagano ha

dato incarico al medico legale, Francesco Coco di


eseguire gli esami clinici del caso per accertare lentit
delle ferite riportate dalla donna vittima di tentato omicidio la quale si trova ricoverata allospedale Umberto
primo di Siracusa, dopo il tentativo di strangolamento
ad opera del cognato. La vittima porta ancora al collo i
segni della colluttazione e soprattutto della corda che il
congiunto le aveva annodato per strangolarla e avere,
cos, campo libero per derubarla dei soldi in contanti
che custodiva nella cassaforte. In manette finito il
presunto autore del tentato omicidio, Antonio Cunsolo,
(in foto), siracusano di 69 anni, il quale deve anche
rispondere di rapina aggravata.
A indagare, adesso, sono gli uomini della squadra mobile, ma ad intervenire sul posto luned scorso, sono
stati i poliziotti delle Volanti, che hanno bloccato il tentativo di fuga dellindagato. Da una prima ricostruzione
di quanto avvenuto, Cunsolo si era recato a casa della
cognata, nella zona alta della citt, per sorbire un caff. Ben presto, per, ha manifestato le sue intenzioni:
in un momento di distrazione, ha stretto la corda al
collo della cognata per strangolarla. La donna ha perso i sensi e forse, credendo di averla uccisa, luomo
le ha sottratto le chiavi della cassaforte da dove ha
prelevato il contante, alcune migliaia di euro per poi
allontanarsi. Ma la donna rinvenuta e ha cominciato
a urlare attirando lattenzione dei vicini di casa. A notare la presenza delluomo che fuggiva stato dapprima
un ragazzino e successivamente un ispettore di polizia municipale che si messo sulle sue tracce. Nel
frattempo arrivata la pattuglia delle Volanti, che ha
arrestato e tradotto in carcere il presunto autore della
rapina.

Tentata violenza sessuale,


il Gip convalida arresto giovane

Tentata violenza sessuale ai danni di una donna palazzolese, il gip

del tribunale, Michele Consiglio, ha convalidato larresto del giovane


palazzolese che avrebbe preso di mira una donna che stava facendo
jogging alla villa comunale e con la forza lavrebbe costretta ad appartarsi contro la sua volont. Antonio Carmelo Triscari di 21 anni, incensurato, disoccupato, difeso dallavvocato Domenico Nigro, comparso ieri
mattina dinanzi al giudice, avvalendosi della facolt di non rispondere.
Lindagato stato acciuffato dai carabinieri a seguito della denuncia
della vittima, che ha riferito di essere stata bloccata dal 21enne che
voleva portarla in un luogo appartato del parco. La pronta reazione
della giovane ha permesso di mettere in fuga luomo che, grazie alle
indicazioni della vittima e di alcuni passanti, stato individuato e arrestato. La nuova richiesta di concessione demaniale per la realizzazione
di un solarium , insiste totalmente sulla spiaggetta e non in mare,
uguale al precedente e ridurrebbe della met lo spazio libero destinato
ai bagnanti, concedendone la restante a un lido privato.
Denunciate dalla Polizia 7 persone per truffe on line
Gli agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Polizia Postale di
Siracusa, hanno denunciato un uomo per aver realizzato una truffa a
mezzo portale per la vendita di oggetti. Inoltre, a seguito di celeri indagini di polizia giudiziaria, scaturite da alcuni episodi di truffe perpetrate
ai danni di ignari utenti che avevano tentato di acquistare degli oggetti
tramite portale informatico per la vendita on line, Agenti della Polizia di
Stato, in servizio al Commissariato di Augusta, hanno denunciato sei
persone che a vario titolo avevano frodato le loro vittime che, dopo aver
effettuato il pagamento, vedevano scomparire, insieme ai venditori, gli
annunci on line ed i presunti oggetti.

Nel

Siracusano 6

21 aprile 2016, GIOVED

Sicilia 21 aprile 2016, GIOVED

La disamina
degli eventi
impone delle
responsabilit precise ed
oggettive, che
vanno attribuite a questo
Governo, che
rimane l'unico artefice di
questo immane disastro
In foto, lavoratori
della Formazione

Formazione professionale, incontro


disatteso con la deputazione regionale

Lavoratori della
Formazione
Professionale a Siracusa, ci
sono, sono tanti, sono
informati, organizzati e fortemente motivati. Si consumato
l'atteso incontro con
l'Assessore Marziano,
presenti anche il Pres.
della II Commissione
On. Vinciullo, l'On. Cirone Di Marco, l' On.
Zito e l' On. Zappulla.
Alta stata l'adesione
all'iniziativa,
hanno
presenziato le sigle
sindacali SNALS (Milazzo) i Cobas (Galici), i rappresentanti dei
lavoratori provenienti
da tutta la Sicilia, i rappresentanti degli Enti,
gli allievi e i genitori
dei ragazzi disabili. La
massiccia presenza testimonia la gravit del
momento. Il confronto
stato equilibrato, a
volte aspro ma sicuramente schietto, da entrambe le parti, privo di
rifugi o nascondini. La
disamina degli eventi
impone delle responsabilit precise ed oggettive, che vanno attribuite a questo Governo,
che rimane l'unico artefice di questo immane
disastro. Ovviamente
alla data attuale, interesse comune, condiviso anche dall'Assessore
Marziano e da tutta la
deputazione, tracciare
un percorso, il migliore possibile per poter

Il confronto stato equilibrato, a volte aspro ma sicuramente


schietto, da entrambe le parti, privo di rifugi o nascondini
uscire da questa infame
palude, dove sprofondato l'intero sistema.
L'Assessore Marziano
ha espresso la volont
del Governo di dichiarare lo stato di crisi del
settore, unico strumento capace di elaborare
un piano di ottimizzazione di tutto il comparto , convogliando su di
esso, risorse economiche di carattere Nazionale.
Il nuovo bando verr

Venerd pros-

simo, 22 aprile,
alle 10.00 nella
nuova sede del
movimento
politico, in viale
Luigi Cadorma
130 (di fronte il
negozio Ortopedica Gagliotti),
si terr la conferenza stampa
di Evoluzione
Civica sulle
nuove azioni
che il movimento guidato da
Gaetano Penna
intraprender in merito
alla vicenda
della gestione
degli impianti
sportivi comu-

pubblicato a breve, ma
le nuove attivit formative vedranno il loro inizio solo nel mese di settembre. I dati registrati
sono spaventosi, degli
ottomila formatori, solo
ottocento sono ancora
in servizio, con all'orizzonte la sola prospettiva
del licenziamento, per
poter attingere all'assegno di disoccupazione.
Questo pone a serio
rischio anche la tenuta degli Enti, presenza

fondamentale, per l'erogazione del servizio.


La situazione rimane
fortemente
precaria,
adesso la nostra strategia ci impone di rendere
visibile la nostra battaglia, soprattutto all'interno delle Istituzioni,
per questo motivo abbiamo comunicato all'
On. Vinciullo l'intenzione di essere uditi in
audizione congiunta
con la II (Bilancio) e la
V (Lavoro) Commis-

sione .
Riteniamo fortemente, che in uno stato di
emergenza si debba
oltremodo, rispettare rigorosamente le regole,
in questo, un richiamo
netto e preciso all'applicazione della normativa
di riferimento, che prevede precise misure di
salvaguardia del personale.
Rimaniamo assolutamente vigili, ringraziamo tutti gli intervenuti e
una sentita riconoscenza agli organi di stampa,
che ci sono costantemente vicini e solidali.

Evoluzione Civica annuncia nuove azioni sulla vicenda

Lo Sport per tutti, il futuro


degli impianti sportivi a Siracusa

nali. Nel corso


dell'incontro
con i giornalisti, il Segretario
politico di Evoluzione Civica
sar supportato
dalla presenza di
alcuni avvocati
che si sono occupati degli aspetti
legali relativi
all'avviso pubblico, con particolare riferimento al tema della
corruzione.

Fareambiente Siracusa
condivide le dichiarazioni rilasciate dai
rappresentanti territoriali di Federfarma

opo l accoglimento del ricorso, contro il


comune di Siracusa dichiara Gaetano Trapani
- presentato mesi addietro, che avrebbe dovuto portare alla revoca
degli stalli per la sosta
degli ospiti delle strutture ricettive, autorizzati
illegittimamente dal Comune di Siracusa, appare alquanto strano che
stalli riservati a servizi di
pubblico interesse, che
non erano oggetto del ricorso presentato dal movimento, come le farmacie, siano stati soppressi
mentre gli stalli riservati
alle strutture ricettive
siano ancora in essere,
senza che sia stata modificata la segnaletica orizzontale e rimossa quella
verticale.
Fareambiente Siracusa,
gi prima di presentare
il ricorso, aveva chiesto che gli stalli, ad uso
esclusivo per la sosta
dei clienti delle strutture ricettive venissero
modificati in stalli generici per la sosta breve
per assicurare il carico
e scarico in prossimit
delle strutture ricettive,
escludendo la possibilit che vengano riservati
dei posti per il carico e
scarico ad ogni singola
attivit. Per quanto riguarda tutte le altre attivit, a cui il Comune
di Siracusa ha revocato o intende revocare i
posti precedentemente
assegnati, vale lo stesso
principio, in modo che
siano presenti dei posti
adibiti alla sosta breve in
prossimit di attivit di
pubblico interesse, come
ad esempio le farmacie.
Appare comunque chiaro che sia pi urgente
risolvere le problematiche relative alle attivit
come farmacie, parafarmacie, ecc. che quelle
delle strutture ricettive,
in quanto le prime sono
senza dubbio portatrici
di un interesse pubblico
ampiamente pi diffuso
rispetto alle seconde.

Sicilia 7

Nel

Sabato 23 aprile presso la Camera di Commercio di Siracusa

Siracusano
TERRITORIO

Prima giornata regionale


di sensibilizzazione sul linfedema

Gennuso: Rosolini senza finanziamenti negli ultimi


quattro anni

L'incontro si concluder con una tavola rotonda e relativo dibattito col


pubblico su Le problematiche assistenziali dei pazienti con linfedema

sapere che negli ultimi quattro


anni il Comune non ha ricevuto
finanziamenti per un solo centesimo da parte della Regione. Chi
oggi in questa citt rappresenta
Crocetta, personaggio sponsorizzato dagli amici del quartierino, fa soltanto demagogia. Lo
dice senza mezzi termini il deputato allArs, on. Pippo Gennuso
che fa nomi e cognomi di quanti
a Rosolini predicano bene, ma
razzolano male.
Quando lavvocato Giovanni Giuca si candid a sindaco,
incassando poi lennesimo insuccesso, sul palco a Rosolini
a sostenerlo arriv non soltanto
il governatore della Sicilia, ma
anche tutti gli altri esponenti del
Megafono, un Movimento poi
rivelatosi fallimentare, che non
esiste pi neppure come Gruppo
allArs. Crocetta ebbe modo di
affermare che lavvocato Giuca
era il suo referente nel territorio.
E per rafforzare la compagine comunista in citt, c stata pure la
parentesi nefasta di avere inserito
per un paio di settimana nellesecutivo regionale anche Piergiorgio Giarratana per dare un contentino allavvocato Giuca. Tutto
questo non ha portato il bench
minimo beneficio alla citt, che
cos come lintera provincia di
Siracusa, detiene il triste record
della disoccupazione. Nessun finanziamento e nessun cantiere
aperto per dare una boccata dossigeno a Rosolini. Cosa che non
era mai avvenuta con i precedenti
governi della Regione. Tra laltro
prosegue Gennuso questo governo ha pure larroganza di non
volersi confrontare con lopposizione. La storia di questi ultimi
quattro anni parla chiaro. Occupazione dei posti di sottogoverno
e sostegno mediatico agli amici
che oggi sono in difficolt. Anche lon. Davide Faraone, leader
dei renziani in Sicilia, ha capito
che Crocetta non affidabile per
governare, tanto da sconfessare
una sua auto ricandidatura. Ed in
questo contesto conclude Gennuso ne pagano le conseguenze
anche i cittadini di Rosolini, illusi
da una politica parolaia dellavvocato Giuca e compagni che
hanno lasciato soltanto disastri e
accumulato debiti quando hanno
amministrato la citt. Ma gli errori dellex sindaco di Rosolini
e delle sue giunte, non potranno
essere pagati dalla comunit e
questo ce lo dir presto la Corte
dei Conti.

oluta fortemente da Francesco Forestiere (Presidente


Associazione Sos Linfedema onlus e vicepresidente
Ita.L.f. onlus) stata organizzata dall'Italian Lynphoedema Framework Onlus e
col patrocinio del Comune
di Siracusa, la prima giornata regionale di sensibilizzazione sul linfedema nella
sala convegni della Camera
di Commercio di Siracusa
per il 23 aprile 2016 dalle
8,30 alle 13,00.
Molti i nomi di prestigio del
settore: professore Sandro
Michelini, Alfredo Leone,
dottoressa Giuseppa Carpenzano, dottoressa Concetta Vinci, nonch il Presidente dell'Ordine dei Medici di
Siracusa dottore Anselmo
Mededdu e il gi Direttore
U.O.C. chirurgia generale
ospedale Umberto I, dottore
Giovanni Barone, segretario provinciale Fimmg di
Siracusa.
Nella seduta divulgativa scientifica, moderatore
dottore Giovanni Aiello,
parler "Dalla genetica alla
clinica" Sandro Michelini,
responsabile U.O.D.H. medicina fisica e riabilitativa

In foto, Camera di Commercio di Siracusa


San Giovanni Battista di dottore Massimo Martino
Roma, di "Terapie efficaci" dell'Istituto Oncologico del
Alfredo Leone, responsabi- Mediterraneo di Catania, il
le riabilitazione vascolare dottore Piero Tin Direttore
Casa di cura Carmide di U:O:C: chirurgia generaCatania, degli "Aspetti ri- le Ospedale Umberto I di
abilitativi e psicologici la Siracusa, il dottore Alessanpsicologa e fisioterapista dro Aiello, specialista amvascolare Casa di cura Car- bulatoriale Asp di Catania,
mide di Catania dottoressa il dottore Gaetano Scifo,
M. Lebois,, della "Esperien- Direttore U:O:C: malattie
za sul campo, il paziente infettive Ospedale Umberto
con linfedema" Il dottore I di Siracusa.
Antonio Motta. direttore L'incontro si concluder
U:O:C: chirurgia vascola- con una tavola rotonda e
re Ospedale Umberto I di relativo dibattito col pubSiracusa, il dottore Fabrizio blico su "Le problematiche
Pane, direttore U.O. medici- assistenziali dei pazienti
na fisica e riabilitativa Ospe- con linfedema" alla quale
dale C.T.O. di Palermo, il parteciperanno il deputato

nazionale Sofia Amoddio e


il deputato regionale Marica
Cirone Di Marco il dottore
Luigi Blundo della Fimmg
di Siracusa e il dottore Antonio Bruno, Presidente del
Comitato provinciale Inps.
La giornata diretta ai medici, ai malati di linfedema e
alle loro famiglie nasce con
le finalit di fare conoscere
le possibilit di prevenzione
e di cura della citata patologia, che ha come caratteristica il rallentamento della
circolazione linfatica agli
arti di solito inferiori ma anche superiori con accumulo
di linfa e aumento del volume dell'arto colpito e del
suo peso. E tali condizioni
possono provocare importanti limitazioni funzionali e
problematiche psicologiche
con notevole compromissione della qualit della vita.
Durante tale Giornata oltre
ad essere costituito il coordinamento regionale Ital.L.F.
Siracusa sar ufficialmente
dichiarata sede del prossimo
congresso mondiale dell'International Lynphoedema
Framework che avr luogo
nel maggio 2017.
Giovanna Marino

I cittadini di Rosolini debbono

Nel

Siracusano 8

21 aprile 2016, GIOVED

Sicilia 21 aprile 2016, GIOVED

Il libro racconta lesperienza fatta da Antonino Marino, capo scout del gruppo Agesci di Carlentini, in Senegal nellaprile del 2015

Al Privitera la presentazione del libro


La principessa dagli occhi di perla

citt

l segretario generale del


Slc Cgil Siracusa, Alessandro Plumeri, scrive una
nota al primo cittadino
riguardante la situazione
che si venuta a creare
nella recente programmazione della distribuzione
della posta nel siracusano.
Egregio Sig. Sindaco, le
inoltro questo documento per informarLa che da
giorno 07 marzo 2016
nella citt di Siracusa
iniziata la sperimentazione del progetto che Poste
Italiane ha messo in atto
il c.d.Recapito a giorni
alterni.
Poste Italiane S.p.A. sta
cercando dindossare una
nuova veste, nel settore del
recapito della corrispondenza sperimentando questo progetto, che SLC Cgil
a Siracusa non ha accolto
favorevolmente.

Nel

Siracusano

Il progetto,
nato per
volont
dell'Associazione Mary
Astell, mira
a sensibilizzare la cittadinanza
siracusana
alla cura ed
al rispetto
della citt

Al via la macchina
organizzativa
a Siracusa per
il Gay Pride 2016

Serata a scopo benefico che coinvolger le associazioni


e tutte le realt locali impegnate nella beneficenza
Lassociazione Culturale Dueppi per la citt che
vorrei, organizza per il 12
maggio all'Istituto Musicale Privitera di via Regina
Margherita, una serata a
scopo benefico che coinvolger le associazioni e
tutte le realt locali impegnate nella beneficenza,
nella quale verr presentato il libro La Principessa dagli occhi di perla di
Antonino Marino, il cui
ricavato sar devoluto al
progetto Unicef Sopravvivenza e sviluppo dell'infanzia in Africa centrale e
occidentale.
Il libro La principessa
dagli occhi di perla , edito da Morrone Editore di
Siracusa, racconta lesperienza fatta da Antonino
Marino, capo scout del
gruppo Agesci di Carlentini, in Senegal nellaprile
del 2015. Questo progetto
culturale, che mira a migliorare la collaborazione
tra le istituzioni politiche e
religiose, nasce dallincon-

Sicilia 9

In foto, giardinetti
di Piazza Adda

Ripuliamo la nostra citt


Due giorni alla Paolo Orsi

Dalla riunione del Consiglio

tro con persone di cultura


diversa, dalla scoperta della realt locale africana, dal
contatto con i bambini del
luogo e dalla relazione con
il territorio africano.
Nella prefazione del libro,
la professoressa Carmela
Pace, consigliera Nazionale Unicef, spiega come
lautore, nel suo lavoro di
quasi 100 pagine, con uno

stile semplice, lineare, privo di retorica e di neologismi, "descrive lidentit


culturale, le tradizioni antiche, i colori, i profumi, il
mare del Senegal. I luoghi
nei quali vivono donne e
bambini, che non hanno a
tutt oggi riconosciuti i loro
diritti. Con il coinvolgimento attivo dellAgesci e
la partnership dellUnicef,

lobiettivo che ci siamo


prefissati di raccogliere
dei fondi che, anche attraverso le vendite del libro,
saranno destinati al progetto nazionale Sopravvivenza e sviluppo dell'infanzia in Africa centrale
e occidentale promosso
dall Unicef Italia e a cui
questa iniziativa dedicata".

Alessandro Plumeri, scrive una nota al primo cittadino riguardante lattuale situazione

Sperimentazione del recapito


a giorni alterni nella citt di Siracusa

In foto, portalettere Poste Italiane

Il Progetto del recapito a


giorni alterni sta generando
nella citt di Siracusa, a un
mese dalla partenza, solo
il tracollo della qualit, sia
quella percepita dalla clien-

tela/cittadini, sia quella documentata a titolo statistico


e di controllo interno di Poste Italiane S.p.A.
Slc Cgil Siracusa, ha gi
scritto, come sicuramen-

te Lei avr avuto modo di


leggere in qualche testata
giornalistica locale, i disagi
che la citt SIRACUSA con
il suo PRIMO CITTADINO e i cittadini tutti, stanno
subendo a causa di questo
nuovo modo di NON RECAPITARE la corrispondenza.
SLC CGIL Siracusa chiede
unincontro per illustrare i
contorni di questo progetto
prima che la popolazione
di Siracusa e tutte le imprese che di questa Citt fanno
parte, si ritrovino a pagare
le conseguenze di un inesistente recapito della corrispondenza.

direttivo Arcigay Siracusa,


convocata dal presidente Armando Caravini, ieri pomeriggio ad Officine Giovani, si
discusso insieme allassessore alla Cultura Francesco
Italia e allassessore alle Pari
opportunit Valeria Troia, del
documento politico riguardante il Siracusa pride.
Il tema del gay pride di
quest'anno "E se fosse amore" e l'evento si svolger il
14, 15 e 16 luglio. Il quartier
generale si articoler al Largo
della Fonte Aretusa chiamandosi Pride Village. Il Pride
Village sar articolato, dalle
18 in poi, da tavole rotonde,
sociali e politiche, a seguire
spettacoli e intrattenimenti
musicali.
Il sabato, 16 luglio, sar previsto il corteo finale dalle 18,
con un percorso da seguire
nellisola dOrtigia (via mare
muniti di barche e a piedi in
alcune vie del centro storico).
Il pride Siracusa sar patrocinato dal Comune di Siracusa.
Abbiamo acceso i motori
dellorganizzazione Pride afferma Armando Caravini,
presidente Arcigay Siracusa la tematica principale, su cui
verter lintera onda pride di
Siracusa, sar quello dei diritti civili. Siracusa, nei 3 giorni
pride, sar portavoce della richiesta urgente di uguaglianza".
"La madrina - conclude Armando Caravini- resta, ad
oggi, una sorpresa; il suo
nome verr comunicato nei
mesi a seguire.

uesta mattina e
venerd 22 aprile i
ragazzi dell'istituto
comprensivo Paolo
Orsi saranno impegnati nel progetto "
Ripuliamo la nostra
Citta".
L'iniziativa stata
promossa dall'Associazione Mary Astell
Onlus che dal 2012 si
adopera attivamente
in citt con iniziative culturali a scopo
solidale e di valorizzazione del territorio.
Il progetto, verr realizzato con la collaborazione
della

l direttore generale dellAsp di


Siracusa Salvatore
Brugaletta ha deliberato il nuovo Atto
Aziendale e la nuova Dotazione organica dellAzienda
sanitaria.
Comincia cos il
nuovo percorso di
assunzioni allAsp
di Siracusa come
disposto dalle direttive assessoriali.
Il primo passo che
abbiamo inteso percorrere sottolinea
il direttore generale
Salvatore Brugaletta riguarda la
stabilizzazione del
personale ex LSU,
il cui percorso
stato tracciato in un
incontro sindacale.

L'iniziativa stata promossa


dall'Associazione Mary Astell Onlus
associazione S.O.S.
Tagesmutter-madri di
giorno, associazione
che valorizza e sostiene la figura professionale delle tagesmutter, educatrici formate
che lavorano in casa
propria con un massimo di 5 bambini.
Il progetto, nato per
volont dell'Associazione Mary Astell,
mira a sensibilizzare la cittadinanza
siracusana alla cura

ed al rispetto della citt e dalla consapevolezza che attraverso i


bambini si pu contribuire all'educazione
delle famiglie ad una
corretta differenziazione nella raccolta
dei rifiuti.
Due i momenti che
impegneranno gli studenti dell'Istituto Paolo Orsi: questa mattina, all' interno della
scuola, si terranno per
le classi di terza, quar-

ta e quinta elementare
dei laboratori di riciclo creativo guidati
dalle
tagesmutter,
durante il quale gli
studenti verranno invitati a realizzare uno
strumento musicale
attraverso l'utilizzo
di materiali di riciclo;
domani invece a partire dalle 9,30 e fino
alle 12, come gesto di
riappropriazione del
territorio, i bambini e
le famiglie verranno

Grande soddisfazione anche da parte del direttore amministrativo Giuseppe Di Bella

LAsp di Siracusa delibera il nuovo atto


aziendale. Primo passo, certezze agli Lsu
La stabilizzazione
dei contrattisti ex
LSU rientra tra le
priorit che lAzienda
sanitaria
aveva gi indicato
al punto f) del documento di accompagnamento
alla
dotazione organica
e allAtto aziendale
recentemente
approvato col decreto assessoriale 214
del febbraio scorso.
Ma se tutto questo
stato possibile lo si
deve allAssessorato

regionale alla Salute


che ha emanato le
linee guida che ci
hanno consentito di
utilizzare le graduatorie gi esistenti.
Accanto allassessorato alla Salute
continua Brugaletta - intendo ringraziare anche la
deputazione regionale siracusana che
stata sempre molto
attenta e sensibile a
questa delicata problematica dal grande rilievo sociale

oltre che gestionale,


nonch tutte le organizzazioni sindacali
che, insieme, hanno
saputo favorire le
condizioni migliori
per il raggiungimento di questo importante traguardo.
Il processo di stabilizzazione, come
noto, aveva avuto
inizio qualche anno
fa in virt di una apposita norma, la legge regionale 24 del
2010. Con una delibera del dicembre

coinvolti nella pulizia dei giardinetti


di piazza Adda ed
invitati a conferire i
rifiuti raccolti negli
appositi contenitori
che, per l'occasione, verranno messi
a disposizione dal
Comune di Siracusa.
La manifestazione
si avvale del patrocinio del Comune
di Siracusa e si inserisce nel progetto
"Eco scuola", in cui
la scuola stata individuata dall'assessorato come istituto
pilota che ha le medesime finalit. Vista
l'alta valenza sociale,
l'assessore Valeria
Troia ed il dirigente scolastico Lucia
Pistritto si sono rese
disponibili ed hanno
espresso il loro plauso per l'iniziativa.
del 2012 precisa
il direttore sanitario
Anselmo Madeddu lAzienda aveva cos
potuto varare il Piano
pluriennale di stabilizzazione degli ex
LSU ed aveva proceduto ad assumerne
una prima parte fino
a concorrenza dei
posti disponibili. La
svolta intervenuta
adesso, quando nella nuova dotazione
organica approvataci
dalla Regione, nel
rispetto dei tetti di
spesa e degli standard, si provveduto
a creare i nuovi posti
necessari per il completamento del piano
di
stabilizzazione.
Adesso, dunque, utilizzando la gradua-

La Societ Siracusana di
Storia Patria presenta il
saggio di Salvatore Greco
O

ggi pomeriggio
alle 17, 30, nella sala
conferenze dell'Archivio di Stato di
Siracusa in via Turchia 4, a cura della
Societ Siracusana
di Storia Patria, sar
presentato il saggio
di Salvatore Greco, "L'ascesa dei
notabili. Politica e
societ a Palazzolo
Acreide nell'Ottocento borbonico",
edito da Pungitopo.
Il testo descrive la
formazione
delle
lites politiche della citt iblea in un
periodo compreso
tra il 1812 e l'Unit
d'Italia,
attraversando il clima dei
conflitti politici e
sociali, soprattutto,
nella fase delle rivoluzioni (1837, 1848
e 1860).
Introdurr l'incontro
Concetta Corridore,
direttrice
dell'Archivio di Stato di
Siracusa, coordiner
Sebastiano Amato,
presidente della Societ Siracusana di
Storia Patria, interverranno Salvatore
Santuccio e Francesca Gringeri Pantano, sar presente
l'autore.
toria gi esistente, a
far data dal prossimo
1 giugno possibile
stabilizzare a 36 ore
tutto il personale ex
LSU ancora precario.
Loperazione, oltre a
dare serenit ai nostri
lavoratori precari, ci
consente di potenziare alcuni settori
nevralgici dellazienda.
Grande soddisfazione anche da parte
del direttore amministrativo Giuseppe
Di Bella. Si tratta
di una forza lavoro
dice Di Bella indispensabile alla nostra
Azienda. Ed per
questo motivo che
questo punto stato
individuato tra le priorit dellAsp.

Letteratura 10

21 aprile 2016, gioved

Sicilia 21 aprile 2016, GIOVED

Graziella Corsinovi ospite del centro


nazionale studi Pirandelliani a Siracusa

di Angelica Romano

Presso la Sala convegni

dellHotel del Santuario


venerd scorso si tenuto
un importante Incontro
Culturale del Centro Nazionale di Studi Pirandelliani.
Ha aperto i lavori la Prof.
ssa Carmela Pace, Presidente della Sezione di
Siracusa del CNSP, la
quale ha ricordato che
il Centro Nazionale di
Studi Pirandelliani (che
ha organizzato ben 53
convegni internazionali e
prodotto settantasei volumi di atti di documentazione) stato fondato da
Enzo Lauretta (operatore
di cultura, uomo dal poliedrico ingegno: docente,
preside, assessore, scrittore, politico) il 13 gennaio
1967 ad Agrigento; nel
2016 il CNSP celebra il
59 anno dalla fondazione.
La Sezione di Siracusa
CNSP si onora oggi di
ospitare la Prof.ssa Graziella Corsinovi, eminente studiosa di Luigi
Pirandello che ci predisponiamo ad ascoltare
nella presentazione della
sua ultima fatica La Finzione vissuta Percorsi
Pirandelliani tra filosofia,
psicologia, drammaturgia.
Ha poi preso la parola
lAvv. Emanuele Midolo,
del foro di Siracusa e amministratore della struttura ospitante, che ha esternato il compiacimento per
linteresse palpabile e la
numerosa ed attenta presenza degli intervenuti.
A seguire, ha preso la parola il Prof. Elio Cappuccio, Presidente del Collegio Siciliano di Filosofia
cui spettato il gradito
compito di tracciare alcuni aspetti filosofici di Luigi Pirandello e presentare
Graziella Corsinovi.
Elio Cappuccio ha delineato i confini epistemologici del pensiero pirandelliano rilevando assonanze
e sintonie nel pensiero di
alcuni grandi filosofi. Il
pensiero di Pirandello si
fonda, essenzialmente,
sul rapporto dialettico tra
Vita e Forma; la Vita, pur
essendo continuamente

Il pensiero di Pirandello si fonda, essenzialmente,


sul rapporto dialettico tra Vita e Forma

mobile, per un destino


burlone tende a calarsi
in una Forma in cui resta prigioniera ed dalla
quale cerca di uscire, per
assumere nuove forme e
senza mai trovare pace.

possibilit di ribellione
che quella di portare alle
estreme
conseguenze,
fino al paradosso logicoesistenziale, la costrizione alle regole, con un
adeguamento immobi-

tacolo e di Letteratura
Italiana presso la facolt
di Scienza della Formazione dellUniversit di
Genova; grande estimatrice e appassionata studiosa di Luigi Pirandello

ad arrivare ad un oltre
della finzione inteso come
ricerca dellauroralit
dellEssere.
Facendo
tesoro solo della grande
lezione di Pirandello, non
ci resta che concludere

Dal rapporto tra Vita e


Forma deriva il relativismo
psicologico, che si svolge
in due sensi: in senso
orizzontale e riguarda il
rapporto dell'individuo con
gli altri e in senso verticale
che riguarda il rapporto
dell'individuo con se stesso

In foto, Premiazione di Irene


Magnano da parte di Carmela
Pace con Prof.ssa Spedale

Dal rapporto tra Vita e


Forma deriva il relativismo psicologico, che si
svolge, per cos dire, in
due sensi: in senso orizzontale e riguarda il rapporto dell'individuo con
gli altri e in senso verticale che riguarda il rapporto
dell'individuo con se stesso. Si avverte certamente
in Pirandello l influenza
esercitata dal progressivo
decentramento dellessere umano operato dalle
scoperte scientifiche che,
distruggendo lillusione
antropocentrica,
condiziona gran parte del
pensiero del Novecento
(marxismo, psicoanalisi,
esistenzialismo, strutturalismo), fino alla negazione della possibilit stessa
del soggetto. Ma questa
anche la condizione esistenziale e culturale della
borghesia del XX secolo
che, perdute le illusioni
positiviste sulle magnifiche sorti e progressive
dellumanit nellera della scienza e della tecnica,
costretta ad interrogarsi
sul senso della vita e della
sua caducit. I personaggi
di Pirandello, maschere
senza volto, congelate nei
ruoli stabiliti dalla societ
borghese, non hanno altra

lizzante alla maschera


imposta; oppure quella di
tentare invano di allontanarsi consapevolmente
dal mondo, nella speranza
di un impossibile rifugio
dal male di vivere. Uomini in crisi che non sono
altro che maschere, che
possono, quindi, essere
"Uno, nessuno o centomila". In questo Pirandello debitore a Freud,
ma nella definizione del
concetto di "maschera"
e di "umorismo" erede
di Nietzche. Infatti anche
per lo scrittore siciliano
non esistono pi certezze
e la stessa morale ormai
stata smascherata: si tratta
di un'invenzione, una costrizione che gli uomini si
sono dati per non affrontare la realt. una fuga dal
mondo che va smascherata attraverso l'umorismo,
strumento che finisce per
assumere le stesse finalit
dell'aforisma nietzchiano.
Pirandello vuole liberare l'uomo dalla falsit,
abbattendo le illusioni si
vuole vedere la realt nei
suoi aspetti pi veritieri,
quindi pi crudi.
Elio Cappuccio ha poi
presentato Graziella Corsinovi, Docente di Storia
del Teatro e dello Spet-

ha partecipato a numerosi
Congressi nazionali ed
internazionali; stata insignita nel 1992 del Premio Internazionale Ultimo Novecento; le stata
attribuita nel 2000 la Pagina dOro per la Critica
Letteraria e nel 2001 le
stato conferito il Premio
Maestrale.
Quindi stata la volta di
Graziella Corsinovi che
con la sua forbita e magnetica affabulazione ha
letteralmente incantato
luditorio La finzione
vissuta. Percorsi pirandelliani: tra filosofia, psicologia, drammaturgia,
il titolo del volume
pubblicato da Le Mani
Edizioni, e dedicato
dallAutrice alla memoria
di Enzo Lauretta, indimenticato
Presidente
del Centro Nazionale di
Studi Pirandelliani. Graziella Corsinovi riesce a
mettere in collegamento
tutte la varie forme di
finzione che attraversano lopera pirandelliana:
dalle finzioni dellanima alla finzione delle
parole, alla finzione
vissuta che vede luomo
ora pupo, ora maschera, ora attore che recita
come in un teatro, fino

che la coscienza esiste se


non come maschera che,
pi o meno consapevolmente, ciascun individuo
sceglie di indossare; e
quando limmagine che
ciascuno ha di se stesso
non coincide con quella
che gli altri hanno di lui,
linganno cade, e lesistenza umana si mostra
in tutta la sua miseria, sospesa nellinconciliabilit
tra vita e forma, tra essere
e divenire. Emerge cos
tutto il malessere delluomo moderno condannato
alla solitudine e allincomprensione con laltro,
e destinato a rassegnarsi
ad essere Uno, nessuno centomila, cercando
di trarre beneficio dalla
maschera che gli altri gli
forgiano addosso. Quale la via da percorrere?
La strada che Pirandello
indica quella del mito
dellinfanzia, del recupero di quei dati costitutivi che la caratterizzano,
come, ad esempio, la
stupefazione, la meraviglia, lincanto, la capacit
di sognare e di credere
nel sogno; come sostiene Graziella Corsinovi
di imprimere alla sua
ultima stagione creativa
una direzione simbolica

e metaforica, recuperando
anche larchetipo junghiano del ritorno al grembo
materno come possibilit di rinascere a nuova
vita. I giganti della
montagna, ove si trova
racchiusa una straordinaria
testimonianza
dellarte e sullarte, che
induce Corsinovi a far
dire a Pirandello che solo
nellarte luomo pu liberarsi della sua grevit
materica, sciogliersi dalle
finzioni e dalla trappola dellesistere, riappropriandosi, salvificamente,
della dimensione originaria dellEssere prima
dellEsistere. Solo nello
stupore del poeta e nello
sguardo limpido e attonito
del fanciullo che si aprono
al mondo, avvolgendolo
nellatmosfera
magica
della fiaba e del sogno,
si trovano le impronte
dellOltre.
Anche lAttore diviene,
pertanto, rivelativo attraverso la finzione vissuta
ed ha lopportunit di vivere mille altre vite, nelle
finzioni vere dei personaggi che rappresenta.
Infine si tenuta la premiazione del Concorso
artistico sulla tematica
della Commedia pirandelliana LInnesto cui hanno
partecipato alcune classi
dellIstituto
Superiore
Quintiliano di Siracusa
guidate dai loro insegnanti Spedale, Frasca e
Di Carlo; la Commissione formata da Graziella
Corsinovi, Carmela Pace,
Pina Cannizzo e Dora Peluso ha esaminato le numerose e pregevoli opere
proposte decretando la
vittoria di Irene Magnano per lopera dal titolo
Le lacrime di Freya (un
mezzo volto di donna in
cui le lacrime sono frammenti di specchio che
riflettono la frammentata
realt, con alcune frasi
che sottolineano la tematica, il tutto nei toni del
nero e bianco) , lapplauso
convinto di tutti i presenti
e la consegna del premio
da parte di Carmela Pace
ha sottolineato la conclusione dellIncontro Culturale del Centro Nazionale
di Studi Pirandelliani di
Siracusa.

Si profila un prevedibile gioco di squadra fra le due compagini campane

Quello

che prima
poteva essere un
semplice
sospetto, alla vigilia degli scontri diretti di
fine campionato sta
prendendo
corpo.
Parliamo della santa alleanza che si
starebbe formando
in Campania per rendere la vita difficile al
Siracusa e aprire la
strada alla vittoria
finale alla Frattese
che al momento
quella che ha maggiori chances di primato. Ad accelerare
la convergenza patriottica della strana
coppia, lultima figuraccia cui andata
incontro a Marsala la
Cavese, auspice la
tifoseria di Cava d
Tirreni inviperita per
lennesimo insuccesso. Il problema che
questa sorta di lega
anti-Siracusa si sta
estendendo anche
alle altre squadre
campane, lAversa
in primo piano, che
ieri nel recupero proprio con la Frattese
scesa in campo priva
di ben cinque titolari
(Romano, Ramaglia,
Del Prete, Bosco e
capitan Porcaro) e
gli andata bene
con un pareggio. E
ci manca poco che
su questo improvvisato sodalizio non
ci sia ancora il rogito notarile, visto che
a Cava non perdono occasione per
manifestare
apertamente le proprie
simpatie per i nero
stellati di Stefano

Cavese-Frattese la santa alleanza


Per avere la meglio sul Siracusa

E non da escludere che la coalizione allombra del Vesuvio


si possa estendere anche allAversa, alla Sarnese
e al Gragnano. Azzurri pronti anche a questa evenienza

Pronto un centrocampo di acciaio per la battaglia di Cava d Tirreni

Liquidato che anche


sotto questo profilo
sono i grandi favoriti.
Cosaltro pu fare il
povero Siracusa se

non stare l a guardare nella speranza


che fra i congegni di
questo accordo non
scritto qualcosa non

funzioni. Per la verit


ci sarebbe da auspicare che gli organi
federali dessero nel
frattempo una sbir-

Out Vindigni, Chiavaro, Savanarola oltre a Trofo

Unica seduta pomeridiana per gli azzurri

Unica

seduta al mattino
per gli azzurri. Out Vindigni,
Chiavaro, Savanarola oltre
a Trofo operato ieri al setto
nasale.
Oggi si torna al lavoro alle
ore 15.
Riscaldamento
tecnico,
lavoro di forza esplosiva,
partitine a pressione con
sponde e partita finale per

circa 90 .
E stato il programma odierno degli azzurri che si sono
allenati stamane al De Simone. Fermi, oltre a Trofo
operato ieri al setto nasale,
Chiavaro per problemi alla
schiena, Vindigni e Savanarola che in giornata effettueranno dei controlli per i
rispettivi infortuni.

ciatina alla regolarit


di questo acceso finale anche sotto un
profilo strettamente
deontologico,
giusto per evitare che
il campionato passi
alla storia come uno
dei pi falsati della storia recente. E
intanto continua la
preparazione degli
azzurri sotto locchio
vigile di Andrea Sottil
che avr per Cava
problemi di abbondanza. A cominciare
dal rientro di Davide
Baiocco e di Carmine Giordano che
non vuol necessariamente significare
la rinuncia a Spinelli
della cui esperienza a centrocampo il
Siracusa potrebbe
avere anche bisogno. Ma vista la situazione che si sta
determinando
in
Campania forse gli
azzurri hanno bisogno di rendersi conto che non ci possono essere alternative
esterne alle risorse
che la squadra deve
trovare in s stessa
per tentare di avere
la meglio non soltanto degli avversari
ma di accordi leciti e
meno leciti che dovessero far capolino
o maturare in questo convulso finale che, comunque
vada, passer per
il Siracusa alla storia per una di quelle
imperdibili occasioni
di approdare felicemente nel calcio che
conta.
Armando Galea

La nuova classifica dopo il recupero : Siracusa 69 Frattese 67 Cavese 63

La Frattese si ferma ad Aversa


e il Siracusa resta solo in testa
AVERSA - Lombardo,
Ciocia (dal 59 Marzano),
Calvanese, Di Prisco,
Guastamacchia, Finizio,
Esposito, (dal 73 Amitrano) Nappo, Diallo, Franco, DUrsi. All. Chianese

Diallo al 36e al 38 Celiento


Ammoniti: Varchetta (F),
Nappo (A), Esposito (A) e
Guastamacchia (A) Angoli:
2-7 (p.t. 2-3) Recupero 2 e
4 - spettatori: 500 circa

FRATTESE - Rinaldi,
Capaldo, Acampora, Costanzo ( dal 78 Maggio),
Tommasini,
Varchetta,
Vacca, Liccardo, Longo,
Calamaio, Celiento. All.
Liquidato

E finita in pareggio la partita di recupero fra lAversa


Normanna e la Frattese.
Un risultato che agevola il
cammino del Siracusa, che
rimane in testa alla classifica del girone I della serie
D con 69 punti, due punti
in pi rispetto ai nerostellati che salgono a quota 67.
E stata una partita che ha
avuto i maggiori sussulti
nel primo tempo. Al 7 buo-

Arbitro: De Santis di Lecce Assistenti: Pellegrini


e Di Tondo di Barletta.
Reti: al 20 Esposito al 32

na azione dellAversa. Diallo anticipato dalla difesa


Nerostellata appena prima
di colpire a rete.
Al 20 Aversa in vantaggio.
Esposito ha firmato il gol su
punizione. 30 Raddoppio
Aversa con Diallo servito

Sport
Cavese-Siracusa:
via libera
alla trasferta
dei tifosi
azzurri

Sicilia 11

dal solito Esposito.


42 uno due della Frattese che giunge al pareggio.
Doppietta lampo di Celiento. Nella ripresa un solo
lampo della Frattese che
al minuto 67 sfiora la marcatura con Costanza.

Il Citt di Siracusa non

sar solo nella trasferta di domenica prossima al Simonetta Lamberti. La Prefettura di


Salerno ha dato il placet per la vendita dei
tagliandi riservati alla
tifoseria siracusana.
Ricordiamo che per
lOsservatorio
Nazionale del Ministero
dellInterno sulle Manifestazioni Sportive
lincontro fra aquilotti
e azzurri, malgrado
sia stato connotato da
profili di rischio, non
necessita di rinvio alle
valutazioni del CASMS. LAutorit Provinciale di P.S. di Salerno, previa riunione
con le societ sportive
interessate, pregata
di valutare la fattibilit
dellattuazione delle
seguenti misure organizzative:
Vendita dei TAGLIANDI NOMINATIVI per
il settore Ospiti, nel
limite della capienza
(800 posti) stabilita
dallAutorit di P.S.
sotto la responsabilit
delle societ sportive interessate, previa
esibizione da parte
dellacquirente, di un
documento di identit;
Vendita dei tagliandi per il settore Ospiti
sino alle ore 19.00 del
giorno antecedente la
gara (sabato 23 aprile);
Trasmissione a cura
della societ sportiva Citt di Siracusa
dellELENCO NOMINATIVO degli acquirenti alla Questura di
Salerno, comprensivo
del nominativo e della
data di nascita, secondo il modello inviato
dalla Lega Nazionale
Dilettanti, entro le ore
10.00 del giorno della
gara;
Impiego nel settore
Ospiti di volontari della societ ospitata con
casacca riconoscibile
(simile a quella degli
steward);
Adeguata
comunicazione ai tifosi
delle Societ Sportive
interessate. Il costo
per lingresso al settore Ospiti di 8,50
(oltre diritti di prevendita di 1,50).
Questi i punti vendita
per i tifosi del Citt di
Siracusa (circuito Bookingshow)Tabaccheria
Cinnirella , Viale Scala
Greca 361 - Siracusa

Cronaca 12

Sicilia 21 aprile 2016, gioved

Nasce allospedale Rizza


la cittadella della salute di Siracusa

N
ascer il prossimo
mese di luglio la Cit-

tadella della Salute di


Siracusa. La struttura
che ospiter tutte le
attivit specialistiche
sanitarie del capoluogo sar la Palazzina
della Medicina del Lavoro nellarea dellospedale Rizza di viale
Epipoli.
Le procedure di trasferimento dal Poliambulatorio di via
Brenta saranno graduali e prevedono una
fase intermedia in cui
tutte le attivit specialistiche, a partire dal
2 maggio, saranno
assicurate provvisoriamente allospedale
Umberto I.
Il Centro prenotazioni
dellAzienda ha gi
provveduto ad informare tutti i cittadini
prenotati e, contestualmente, ha provveduto a riprenotarli
nei
corrispondenti
ambulatori dellUmberto I.
Tutti i Servizi Sanitari Specialistici saranno trasferiti definitivamente
presso
lospedale Rizza non

Spettacoli

Sopra, La palazzina della medicina all'interno dellospedale Rizza.

appena sar stato


effettuato il trasferimento di tutti i Servizi
Amministrativi dalla
Palazzina della Medicina del Lavoro ai locali di via Brenta resi
liberi.
Per i cittadini, cui
fosse sfuggita linformazione,
lAzienda
metter a disposizione servizi navetta da
via Brenta allUmber-

to I nellarco dellintera giornata. Al fine di


agevolare gli utenti,
inoltre, saranno previsti servizi informativi
sia in via Brenta che
allospedale Umberto
I nonch una adeguata cartellonistica
con totem e segnaletica dedicati.
Il motivo dellaccorpamento di tutte le
attivit sanitarie terri-

A tal fine saranno


trasferiti tutti gli ambulatori specialistici
dellex Inam di via
Brenta nellarea del
presidio ospedaliero
Rizza e saranno sistemati i parcheggi e
le vie di accesso per
migliorare la fruibilit
dei servizi a vantaggio sia dei cittadini
che degli stessi operatori.

Sicilia 21 aprile 2016, gioved

Film su Video 66 I 4 dell'Ave Maria; Un dollaro di fifa su Telesudest

Rischiatutto su Rai 1, Virus il contagio delle idee su Rai 2


Le Iene show su Italia 1, Il segreto soap su Canale 5

Quiz su Rai uno


alle 21,20 con "Rischiatutto" Il Quiz
piu' amato dagli
italiani torna a 42
anni dalla chiusura
di quello condotto da Mike Buongiorno. A condurre
il programma sara'
Fabio Fazio, che
riproporra' lo storico format che ha
fatto innamorare
l'Italia dal 1970 al
1974Conduce: Fabio Fazio.
In onda su Rai 2
alle 21.10 il film
"Virus il contagio
delle idee" L'approfondimento
politico di Nicola
Porro, tra reportage, inchieste, e
il dibattito tra gli
ospiti.

toriali in ununica area


dichiara il direttore
generale dellAsp di
Siracusa
Salvatore
Brugaletta - legato
sostanzialmente alla
opportunit di favorire
i percorsi assistenziali dei cittadini assistiti
che troveranno in tal
modo una risposta
unitaria senza spostarsi in servizi distanti tra loro.

Il trasferimento dei
poliambulatori specialistici nella Palazzina attigua al
presidio ospedaliero Rizza spiega il
direttore
sanitario
Anselmo Madeddu ci consentir di integrare queste attivit
anche con quelle in
atto erogate nelle
strutture territoriali
del presidio, vale a
dire la RSA, lHospice, la Riabilitazione,
il Centro Screening,
i Consultori, la Guardia Medica, il Servizio 118, il Centro di
Senologia, la Dermatologia. In questo
modo sar possibile
ridisegnare i percorsi
assistenziali
integrati secondo i
pi moderni orientamenti in tema di realizzazione della Cittadella della Salute,
un modello organizzativo che realizza
il
potenziamento
dei servizi territoriali secondo il nuovo
disegno gi previsto
dalla legge di riforma del Servizio sanitario regionale.

Film su Rai 3 alle


21.15 "Lol Laughing Out Loud"
Madre e figlia condividono le stesse
difficolt
sentimentali nelle loro
rispettive vite amorose.
Comediola
romantica francese.
Su Rete 4 alle
21.10 verr trasmesso il film "The
Bourne Identity"
Banana Joe vive in
un villaggio in Sudamerica chiamato
Amantido e commercia
banane.
Un giorno per un
boss mafioso decide di controllare il
commercio della
frutta.
Sulla rete ammiraglia
mediaset,
ovvero Canale 5

alle 21.15 puntata


serale con lattesissima soap "Il segreto" In manicomio
Aurora fa amicizia
con Paco "Il riccio"
ed offre il suo aiuto a Gertrudis, ma
l'infermiera anche
se sembra ben disposta nei confronti della ragazza, la
mette in guardia e
le consiglia di mettersi meno in mostra.
Appuntamento su
Italia 1 alle 21.10
con lo show "Le
Iene" appuntamento in prima serata
con inchieste inedite, interviste graffianti e una nuova
conduzione.
Questa sera in tv
su Video 66 canale

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
LE CONFESSIONI
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
IL LIBRO DELLA GIUNGLA
ore 18:00 20:00 21:00
VELOCE COME IL VENTO
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
NEMICHE PER LA PELLE
286 in prima serata
alle 21 trasmetteremo il I 4 dellAve
Maria Un detenuto appena scarcerato deruba due pistoleri e spende in
brevissimo tempo
tutto quanto. Viene acciuffato dalla
coppia quando sta
per uccidere l'uomo
che lo ha mandato
in galera e si salva proponendo un
grosso guadagno in

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

una bisca. In seconda serata alle 23.30


Colpi Proibiti Il
campione di arti
marziali, successore di Bruce Lee,
deve indagare questa volta su alcuni
omicidi..
Per la programmazione tv su Telesudest canale 678
in prima serata alle
21.30
trasmetteremo Un dollaro
di fifa Nel West

due amici, Alano e


Mike, si divertono
a truffare la gente
con diversi trucchi,
solitamente poco
riusciti.
Alle 23.45 in onda
Colazione da Tiffany Holly una
provinciale - ma
molto
sofisticata
- che vive a New
York. Paul un giovane scrittore protetto da un'amante
pi anziana di lui.