Sei sulla pagina 1di 9

Emittente TV

VIDEO

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

66

Canale 286

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
marted 2 febbraio 2016 Anno XXix N. 26 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Dopo che lamministrazione comunale ha sospeso lavaggio, manutenzione cassonetti La criminologa Roberta Bruzzone

Taglio ai servizi: lIgm


annuncia licenziamenti

Annunciati Cig per 12 dipendenti e 25 fuori dal ciclo


Il

civico consesso

Comune di Siracusa
ha sospeso lavaggio, manutenzione e movimentazione dei cassonetti e
di custodia della discarica di contrada Cardona, di espurgo pozzi neri
e di pulizia della zona
Plemmirio. Dal canto
suo, lIgm risponde con
lavvio dell'iter per la
cassa integrazione per
12 dipendenti e attivata
la procedura di licenziamento per altri 25.

Stamattina
si ritorna
in aula

a mancanza del numero


legale al momento della
votazione di un emendamento della II Commissione allarticolo 2 del
Regolamento istitutivo
dellalbo delle Libere forme associative fa slittare a
oggi alle ore 10, la riunione
del Consiglio comunale
chiamato ad occuparsi,
tra gli altri punti, anche
delladesione di Siracusa
alla Strada del vino del
Val di Noto.
Ad esporre la proposta di
delibera sullistituzione
dellAlbo delle Libere
forme associative.
A pagina tre

A pagina tre

cronaca

Anci sicilia

Tre somali Versalis


restano
Lappello
in cella
di Amenta

Fare uscire
le vittime
dal silenzio

ex provincia

Adottato
il piano
anticorruzione
Il

Commissario straordinario del Libero Consorzio comunale, ingegnere


Antonino Lutri, con i poteri della Giunta, ha approvato il Piano triennale
anticorruzione 2016/2018,

Si tenuta ieri mattina nella sala conferenza dellor-

A pagina tre

A pagina cinque

dine dei medici di Siracusa, la programmata giornata


di formazione, che ha avuto per tema di fondo la violenza di genere e la presa in carico delle vittime.

Riparte il progetto Icaro


Asp e Polstrada insieme
Riparte il progetto di

in carcere i tre
cittadini somali, accusati di faforeggiamento
dellimmigrazione.

l vice presidente di Anci


Sicilia, Paolo Amenta, ha
invitato i sindaci della
provincia di Siracusa.

educazione stradale
Icaro organizzato
dalla Polizia di Stato
e dallUfficio Scolastico Provinciale di
Siracusa.

A pagina quattro

A pagina quattro

A pagina cinque

Restano

Focus 2
di Roberto Fai

Il quadroe di confuse
notizie
incerte

che emerge in questi


giorni sullo stato della Fondazione INDA
unito ai pasticci di
alcune incaute dichiarazioni e orientamenti
surreali espressi dal
Sindaco Garozzo, di
cui dir appresso ,
con un Ispettore del
Ministero BB. CC.,
volato a Siracusa in
missione speciale per
capire cosa sia successo e quali le ragioni del conflitto esploso
in questi mesi tra il
Presidente (il sindaco
Garozzo), il Soprintendente
(Gioacchino Lanza Tomasi) e
i membri del Consiglio di amministrazione della Fondazione
INDA, di nomina ministeriale (in particolare, Walter Pagliaro e
Arnaldo Colasanti), ha
riaperto e rilanciato un
conflitto sullInda, con
il rischio di ricreare uno
stato di ingovernabilit
della pi importante
Istituzione
culturale
del Mezzogiorno per
essere pi espliciti, lIstituzione che esprime
sul piano simbolico e
metaforico il canone
culturale pi rappresentativo e prestigioso
della cultura occidentale, che lega, attraverso la rappresentazione dellarte tragica
greca, il trittico che
fonda lo stesso Occidente: filosofia, politica, democrazia.
Ci si augurava, in altri
termini, che, chiusa
la stagione del precedente commissariamento dellInda
autorevolmente, con
sobriet ed equilibrio,
svolta dal dr. Alessandro Giacchetti, nei due
anni che sono coincisi
con la ricorrenza del
Centenario dellIstituto linsediamento,
nel gennaio 2014, del
Presidente
(giustamente richiesto dal
Sindaco, al momento
della sua elezione) e
il ripristino del legittimo organo collegiale
di direzione (il Cons.
di Amm.), insieme alla
nomina
contestuale
del
Sovrintendente,
potessero
chiudere
la stagione delle polemiche che da molto
tempo hanno scandito le vicende della
Fondazione fermo
restando che le nuove
personalit
insediate alla guida dellInda
avrebbero dovuto fare
i conti, pur senza averne contezza e responsabilit, del quadro (e
del clima) di delegittimazione dellInda, a
seguito delle inchieste
penali sulla gestione
amministrativa dellIstituto o delle contese finanziarie con
Regione e altri organi

Sicilia 2 febbraio 2016, marted

2 febbraio 2016, marted

Sembra affermarsi con leggerezza


visto che anche
lon. Sofia Amoddio,
del PD, a ruota,
se n uscita con
la condivisione di
questa sortita del
commissariamento dellInda una
sorta di paradossale
commissariamento
della democrazia

Il sindaco di Siracusa
vuole commissariare
la Fondazione INDA

Dovendo il Ministero BB.CC. procedere alla modifica


dello statuto, la sua permanenza allInda, nel ruolo
di Presidente, presterebbe il fianco a critiche
di controllo. Noi qui intendiamo separare le
due questioni (conflitto
gestionale scoppiato
in questi giorni dentro lInda e inchieste
giudiziarie). Anzi, confondere le acque tra
le due vicende rischia
di intorbidire il quadro
del conflitto riesploso,
inibendo lurgenza di
ridare alla Fondazione
il prestigio e la certezza di una direzione, a
pochi mesi dallavvio
della stagione teatrale.
Sulla seconda, c da
augurarsi che la conclusione delle inchieste giudiziarie possa
giungere presto al suo
esito definitivo, per
amor di chiarezza verso lopinione pubblica
e la vita dellIstituto
stesso.
Andiamo per ordine. Il
conflitto dentro il C.d.A.
stato talmente incontenibile, al punto che
il principio della riservatezza sui fatti interni
della vita della Fondazione, espressamente
formalizzato al punto
5 dellart. 10 dello
Statuto, s sbriciolato come neve al sole.
Sarebbe oltremodo superfluo tentare di risalire al fatto originario
che ha determinato tutto ci, nellimpossibilit
di ridare unimprobabile razionalit a un conflitto oramai deflagrato
e incontenibile.
Lanza Tomasi, alla
luce della legge Madia
(discutibile quanto si

vuole) impossibilit
per persone pensionate di ricoprire incarichi di direzione in
Enti pubblici o similari
, ha dovuto prendere
atto della cessazione
del suo ruolo di Sovrintendente, e in ogni
caso con la sua lettera pubblica al Ministro Franceschini, in
cui prova a ricostruire
i fatti della contesa (su
cui non ci esprimiamo)
, su un punto di merito ha colto e ha posto
il problema reale delle
contraddizioni presenti nella formulazione
dello statuto dellInda.
Diciamola tutta: quello
statuto stato scritto
coi piedi, dal momento
che ha incardinato la
presenza di due figure
(il Consigliere delegato, scelto dal Ministro
BB.CC., e il Sovrintendente, nominato dal
Ministro BB.CC. dalla terna indicata dal
C.d.A.), richiedendo
per esse competenze
e professionalit cos
analoghe e simili, da
alimentare ambiguit,
confusione e sovrapposizione di ruoli che
rischiano di incrociarsi
ed entrare in conflitto,
pur quando siano indicati i compiti delluno e
dellaltro in punti diversi dello statuto.
E, infatti, il Cons. delegato (Pagliaro) a formulare al C.d.A. proposte per gli indirizzi
artistico-culturali della
Fondazione in altri

termini, la scelta degli


spettacoli e rappresentazioni classiche, ecc..
, promuovendo lattivit della Fondazione
(punto 4 dellart. 14/
Statuto), compresa la
scelta e affidamento
degli incarichi (registi,
attori, ecc..), mentre
poi si assegna al Sovrintendente il compito
di dirigere e coordinare, in autonomia,
lattivit di produzione
artistica della Fondazione e tutte le attivit connesse (punto 2
dellart. 15, ruolo del
Sovrintendente).
Un pasticcio! Ed
comprensibile che
nel vivo svolgersi di un
legittimo esercizio di
ruoli di protagonismo
per personalit culturali di prestigio qualche
incauta rivendicazione
di specifiche funzioni,
travalicando
confini
definiti, abbia alimentato
incomprensioni,
ostilit, conflitti: peraltro, con un Sovrintendente che, pur partecipando alle riunioni del
C.d.A., non ha alcun
diritto di voto nelle deliberazioni (punto K, art.
15). Tanto varrebbe, in
sede di modifica dello
statuto, o accorpare, in
un'unica persona, la figura del Sovrintendente e Cons. delegato
coi requisiti gi previsti
, scelto dal Ministro,
per la realizzazionepromozione delle attivit artistico-teatrali
dellInda (e su ci ha

ragione Walter Pagliaro), oppure delineare


con maggiore nettezza
la distinzione tra ruolo
di direzione strategicoideativa e compiti operativi di mero carattere
amministrativo-burocratico, e a quel punto,
non serve sovraccaricare di unenfasi nominalistica
(Sovrintendente) chi svolge
questultimi compiti.
Da qui, la probabile
rivendicazione di ruoli
che hanno esasperato le relazioni interne,
facendo deflagrare il
conflitto, mentre corre lobbligo di dire che
sia il Sindaco Garozzo
che laltro consigliere
di sua fiducia, Paolo
Giansiracusa per il
ruolo di guida e derivazione politica rivestito
nel C.d.A. avrebbero
dovuto assicurare e
garantire una capacit
di mediazione ed equilibrio al fine di neutralizzare linsorgere di
una conflittualit poi incontenibile, s da pregiudicare la governance della Fondazione.
A dimostrazione di
questo giudizio, il fatto
che Giansiracusa abbia chiesto addirittura
la rimozione del Cons.
Walter Pagliaro dal
C.d.A. della Fondazione, mentre il Sindaco
seguendo a ruota
la richiesta del decaduto Sovrintendente,
Lanza Tomasi, di proporre di commissariare
la Fondazione avreb-

be fatto propria la proposta di Lanza Tomasi, invitando il Ministro


a
commissariare
lInda,
accampando
questa idea con la
motivazione surreale e impolitica che,
dovendo il Ministero
BB.CC.
procedere
alla modifica dello
statuto, la sua permanenza allInda, nel
ruolo di Presidente,
presterebbe il fianco a
critiche.
Davvero singolare: il
Sindaco, reclamando,
a viva voce, di riportare lINDA sotto una
gestione commissariale non sembra rendersi conto di buttarsi
la zappa sui piedi, ammettendo cos il proprio fallimento istituzionale, invocando la
rinuncia a presiedere
un organo democratico e collegiale, anzich offrire e proporre
le sue idee in merito
alla governance della
pi prestigiosa Istituzione culturale, che,
per statuto, ha lincarico di presiedere.
Sembra
affermarsi
con leggerezza visto che anche lon.
Sofia Amoddio, del
PD, a ruota, se n
uscita con la condivisione di questa sortita del commissariamento dellInda una
sorta di paradossale
commissariamento
della
democrazia,
o democrazia commissariata: una contraddizione in termini.
Di pi: un ossimoro.
Significherebbe ammettere che, dovendo modificare composizione e ruoli del
Parlamento, o, per
analogia, le funzioni
dei Comuni, sarebbe
opportuno nominare
dei commissari a
presidio degli organi
democratici, per evitare problemi.
Ed lepilogo negativo cui sarebbe avvitata anche la Fondazione ancora una volta
commissariata??
,
se la proposta del
Sindaco fosse presa
in
considerazione,
offrendo per lennesima volta unimmagine
ancora pi offuscata
dellInda. Su ci ha replicato puntualmente
Walter Pagliaro, definendo sconsiderata
lidea di commissariare lInda. Semmai,
si tratta, oggi, proprio
facendo leva sulla
pluridecennale competenza teatrale e di
direzione di Pagliaro,
di assicurare, nellattuale condizione democratica del C.d.A.,
la cura e il rilancio
della stagione che si
approssima, aprendo
semmai un confronto,
aperto e libero, culturale e istituzionale, sul
ruolo della Fondazione.

politica

Lex Provincia
adotta il piano
triennale
anticorruzione

Il

Commissario straordinario del


Libero Consorzio comunale, ingegnere Antonino Lutri, con i
poteri della Giunta, ha approvato
il Piano triennale anticorruzione 2016/2018, aggiornato dopo
le nuove linee guida dellANAC
(agenzia nazionale anticorruzione) con determinazione 12/2015.

Sicilia 3

Il Piano approvato nella giornata


di ieri delinea le misure per ridurre
il fenomeno della corruzione dopo
essere stato messo a disposizione
dei dirigenti per acquisire eventuali
suggerimenti.
Il piano uno strumento che si integra con il Piano sulla trasparenza
e con il codice di comportamento

SiracusaCity

dei dipendenti del Libero Consorzio comunale per costituire un


sistema di rete finalizzato ad una
migliore operativit dello stesso
Piano. Intanto, dopo anni di attesa
e collaborazione col Cutgana, sar
possibile visitare una delle grotte
pi belle dItalia previa prenotazione telematica.

Torna in aula oggi


il consiglio comunale

Il caso. Nella seduta di ieri si


iniziato il dibattito sullistituzione
dellalbo delle libere associazioni

a mancanza del
numero legale al momento della votazione
di un emendamento
della II Commissione
allarticolo 2 del Regolamento istitutivo
dellalbo delle Libere forme associative
fa slittare a oggi alle
ore 10, la riunione del
Consiglio comunale
chiamato ad occuparsi, tra gli altri punti,
anche delladesione di
Siracusa alla Strada
del vino del Val di
Noto.
Ad esporre la proposta di delibera sullistituzione dellAlbo
delle Libere forme
associative stato
il dirigente Rosaria
Garufi: E rivolto -ha
detto tra laltro Garufi- alle associazioni
di volontariato e di
promozione sociali,
alle fondazioni, ai
comitati che operano
sul territorio per il
perseguimento di fini
sociali, civili, culturali, scientifici ed
educativi, sportivi, turistici, ambientali e di
tutela del patrimonio
storico-artistico della
citt, e che lo facciano
senza scopo di lucro.
stato il consigliere
Salvo Sorbello, nel
dibattito che ne
seguito, a sollevare il
problema della regolarit dellatto: Bene
un Regolamento che
valorizza lassociazionismo locale ma
questa proposta viola
lart. 57 dello Statuto
comunale laddove,

allart. 9, prevede la
nascita di una Consulta delle associazioni. La materia
delle Consulte disciplinata in maniera
chiara dallo Statuto
comunale: votando
questa proposta si vota
la nascita di una nuova
Consulta, in violazione dello Statuto.
toccato al segretario generale, Danila
Costa, spiegare come
Se lart. 57 tassativo nellindicazione
delle Consulte comunali, anche vero
che quello previsto in
delibera una sorta di
Coordinamento tra
le Consulte che ren-

l
Comune
di
Siracusa ha sospeso
lavaggio, manutenzione e movimentazione dei cassonetti e di custodia
della discarica di
contrada Cardona,
di espurgo pozzi
neri e di pulizia della zona Plemmirio.
Dal canto suo, lIgm
risponde con lavvio
dell'iter per la cassa
integrazione per 12
dipendenti e attivata la procedura di
licenziamento per
altri 25.
Lincontro in azienda con i sindacati,
ha colto di sorpresa
i lavoratori.
Questa dice
l'amministratore
unico di Igm, Giulio Quercioli - la

In foto, Seduta del consiglio comunale.

de quindi superabile
la pretesa violazione
dello Statuto.
Di parere diverso i
consiglieri Cetty Vinci, Simona Princiotta

e Antonio Bonafede. Per Vinci Quella dellistituzione


dellAlbo una proposta positiva che va
nella direzione della

trasparenza anche se
tardiva rispetto allo
scandalo dei contributi
e dei patrocini. Ma
un atto formalmente
errato nella parte in

Si parla di un esubero di 25 unit lavorative

Sospeso alcuni servizi


Igm annuncia tagli
conseguenza
delle
ordinanze del sindaco
di Siracusa. Cassa integrazione da subito,
per i licenziamenti
abbiamo informato il
sindacato. Una decisione assunta dall'impresa per garantire la
salvaguardia dellequilibrio economico
riducendo il costo
del personale. L'assessore all'Ecologia,
PierPaolo
Coppa,
si limita ad assicurare che nei prossimi giorni incontrer
sindacati e impresa,

sono proprio le organizzazioni sindacali


a intervenire. Sono
male organizzati sostiene Franco Nardi,
segretario provinciale
Fp Cgil - con figure
professionali che non
riescono ad assolvere
a un'efficace pulizia
della citt. Come se
ci fossero solo comandanti e nessun
soldato,
insomma.
Ma detto questo, Nardi certo: il Comune
non pu togliere due
servizi indispensabili
per la citt aggiun-

ge - su Cardona
non c' personale
in house in grado di
sorvegliare e intervenire sulla discarica in caso si debba
smaltire il percolato. Non disinfestare
i cassonetti, invece,
non permette di garantire condizioni
minime igienico sanitarie.
La soluzione, per
il sindacalista della
Cgil, non pu essere il taglio di servizi
e personale.
R.L.

cui prevede la nascita


di una Consulta: va
quindi ritirato per essere successivamente
proposto in maniera
corretta; anche per
Princiotta Latto va
ritirato, perch per
approvarlo per come
proposto occorre prima procedere alla
modifica dello Statuto; per Bonafede,
infine, Lart.57 dello
Statuto comunale fa
un elenco tassativo
delle Consulte e non
d alcuna possibilit
di interpretazione: la
proposta va quindi
ritirata.
Se per il capogruppo
del Pd, Francesco Pappalardo, Sostituendo
al termine Consulta
quello di Coordinamento di fatto si sana
ogni eventuale ipotesi
di violazione dello
Statuto, per il consigliere Carmen Castelluccio La proposta va
subito approvata perch va nellindirizzo
voluto dal Consiglio
sulla trasparenza e
sulla regolamentazione nella concessione
dei contributi. Quello
delle opposizioni - ha
concluso Castelluccio
- un atteggiamento
prestestuoso rispetto
allimpalcatura complessiva della proposta
che pu essere approvata con gli opportuni
aggiustamenti.
Dopo avere respinto
la proposta di rinvio
della trattazione della
proposta, chiesta dai
consiglieri Bonafede,
Princiotta e Vinci ed
avere successivamente votato il primo punto del Regolamento,
venuto a mancare
il numero legale. Il
Consiglio torna in aula
questa mattina, alle ore
10, per riprendere la
votazione del Regolamento dallemendamento allarticolo
2 proposto dalla seconda Commissione.

SiracusaCity 4

Sicilia 2 febbraio 2016, marted

2 febbraio 2016, marted

Tratta dei minorenni


3 somali restano in cella
Il gip ha convalidato il loro arresto
mentre ha scarcerato il tassista
che mise la sua auto a disposizione

Restano

in carcere
i tre cittadini somali,
accusati di favoreggiamento dellimmigrazione clandestina,
mentre stato scarcerato il catanese, che si
sarebbe prestato per
accompagnare un minore somalo. Il gip del
tribunale, Andrea Migneco, ha disposto la
convalida dellarresto
operato dai poliziotti
della squadra mobile
di Siracusa, a carico di
un tassista abusivo di
Catania e di tre cittadini somali, tutti accusati di favoreggiamento dellimmigrazione
clandestina. Sebastiano Longhitano di 64
anni, i cittadini somali
Mahamed Mohamud
Adam di 25 anni, Abdishakur Mohamed
Hirsi di 27, e Aweyes
Mahmoud di 24, sono
comparsi ieri mattina
dinanzi al giudice, il
quale, mentre per i tre
somali ha confermato
la misura cautelare in
carcere, nei confronti
di Longhitano ha di-

sposto la scarcerazione con il solo obbligo


di dimora nel comune
di Catania, non sussistendo a le esigenze
cautelari a suo carico. Questultimo indagato ha riferito, in
sede dinterrogatorio
di garanzia, di essere
stato contattato dai tre
somali e di non avere
compreso che si trattava del trasporto di
immigrati clandestini
appena giunti al porto di Augusta. La vicenda si verificata
il 28 gennaio scorso,
quando gli investigatori della squadra
mobile hanno intercettato una telefonata
in cui si parlava del
trasferimento di immigrati dal centro di
accoglienza di Priolo
Gargallo verso il nord
Europa. I poliziotti
hanno verificato la
presenza di uno dei
tre al Foro Siracusano
dove, insieme con
altri
connazionali,
stava dirigendosi in
pullman verso Priolo.

Nel riquadro, il palzzzo di giustizia di Siracusa.

Gli investigatori han- per essere arrestato e


no poi intercettato la posto al regime degli
telefonata tra uno dei arresti domiciliari.
somali e il Longhita- La questura tiene a
no, il quale si since- segnalare come sia
rava del numero dei necessario rivolgersi
mesealdi
Agenti del Commissariato
di daCalabr,
migranti
traspor- dal
sempre
113dicemnei casi
bre
continuava
ad
essere
di Lentini, hanno arrestato
tare per verificare il in cui, a seguito midinmorteocon
la sua
Alfio Calabr 32 anni,reale
gi guadagno
co- nacciata
che ne dicidenti
presunti
tali,
famiglia
,
nosciuto alle forze diavrebbe
Polizia, tratto.
Solo dalluomo
qualcuno il quale,
chiedesse
telefonicamente
avvertiva
la
residente a Lentini, per
i
reati
a quel punto, a notte somme di denaro.
donna
che avrebbe dato fuodi minacce gravi, violenza
prifonda,
i poliziotti
hanco la
al Fiat
portone della sua abitavata, danneggiamentonodoloso
intercettato
zione se non fosse tornata con
ed atti persecutori nei
Stilocondi Longhitano
Azione criminosa bloccata
fronti di una donna 21enne
e
con a bordo lui.
un minodal
padre della donna il quale
della sua famiglia. In
partire somalo, prelevato
accorgeva
del forte odore di
colare, la donna, che dal
da qualcentro disiPriolo.
e
benzina
che tempo aveva interrotto
luomola
stato
accom-e a far desistere il Cadal suo intento.
relazione sentimentale
con il in labr
pagnato
questura

Minaccia lex fidanzata


Lentinese in manette

Il vice presidente Paolo Amenta ha scritto una lettera aperta ai sindaci

Caso Versalis
lAnci invita
a mobilitarsi

Il

vice presidente di
Anci Sicilia, Paolo
Amenta, ha invitato i
sindaci della provincia di Siracusa a partecipare l8 febbraio
prossimo, alla mobilitazione della zona industriale a favore dei
lavoratori della Versalis di Priolo. Lo fa
con una lettera, i cui
stralci pubblichiamo
qui di seguito. La lotta
di questi mesi dei lavoratori della chimica
dellarea industriale
di Priolo e delle Orga-

nizzazioni Sindacali
territoriali e nazionali sulle vicenda della
cessione da parte di
Eni della Versalis, a
difesa dei livelli occupazionali e a garanzia
di un politica industriale che, finalmente, disegni il futuro
della chimica italiana
nellambito di una
sostenibilit non pi
rinunciabile, ritengo
debba coinvolgere in
prima persona le Amministrazioni Locali,
i Sindaci e i Consigli

Paolo Amenta.

comunali.
Loccupazione, il disagio
sociale che la perdita dei posti di lavoro
causa, lo svuotamento e limpoverimento
dellarea industriale
siracusana, cos come

la sua devastazione in
termini ambientali, la
sua riconversione, e
ancora prima la bonifica, ma soprattutto la
crescita e lo sviluppo
del territorio, sono
temi che non possono

escludere i Sindaci,
le Amministrazioni e
i Consigli comunali,
cos come il Governo regionale e nazionale, in particolare
questultimo, considerato che Eni, e quindi Versalis, a partecipazione pubblica.
Il futuro occupazione
dei nostri cittadini e
lo sviluppo del nostro
territorio ci vedono,
daltra parte, impegnati quotidianamente nella nostra attivit di Amministratori
pubblici, per questo
ritengo che non possiamo non accogliere
linvito, di partecipare allAssemblea con
i lavoratori e il Sindacato, proprio sulla
vertenza Versalis, in
programma Luned 8
Febbraio.

Iniziato
il processo
per la morte
di Stefano
Biondo
E

iniziato ieri
mattina in tribunale, a cinque anni di
distanza dalla morte,
il processo a carico
delloperatore sanitario, accusato di avere
provocato la morte
di Stefano Biondo,
il 21enne disabile
psichico, deceduto la
sera del 25 gennaio
2011 in una comunit
alloggio, sita al villaggio Epipoli, dove
era stato ricoverato.
E stato sentito un
carabiniere del Nas
di Ragusa, che ha
eseguito lispezione allinterno della
struttura, e due medici legali. Il dottor
Francesco Coco,
consulente della
Procura della Repubblica di Siracusa,
ha sostanzialmente
affermato quanto
da egli constatato
allesito dellautopsia
eseguita sul cadavere della vittima.
Il medico legale,
rispondendo alle domande del rappresentante della pubblica
accusa, ha ribadito
quale probabile
causa della morte del
giovane la compressione meccanica e
limmobilizzazione
al pavimento. Ha
anche riferito di non
escludere che possa
essersi verificata una
crisi asmatica o che
siano sopraggiunti
gli effetti dei farmaci
somministrati alla
vittima. Alludienza
di ieri stato sentito
anche il professore
Romano, che ha
eseguito la perizia
tossicologica.

Giuseppe Bianca
Direttore Responsabile

Sicilia

Direzione e Redazione
Uffici amministrativi:
Via Mosco 51 Siracusa Tel. 0931 46.21.11
Fax 0931 60.006 Libertasicilia@gmail.com
Pubblicit diretta: Poligrafica S.r.l.
Via Mosco 51 Siracusa Tel. 0931 46.21.11
Per la pubblicit sono previsti sconti
Editrice e Stampa: Poligrafica S.r.l.
Registrazione Tribunale di Siracusa
n.17 del 27.10.1987

Sicilia 5

SiracusaCity

La criminologa Roberta Bruzzone ieri mattina a Siracusa

Le donne trovino la forza


di uscire dal loro silenzio

Ha partecipato allordine dei medici, alla giornata di formazione


organizzata dal centro anti violenza La Nereide
S

i tenuta ieri mattina nella sala conferenza


dellordine dei medici di
Siracusa, la programmata giornata di formazione,
che ha avuto per tema di
fondo la violenza di genere e la presa in carico delle
vittime. Ospite principale
stata la criminologa Roberta Bruzzone, psicologa
forense, a, volto noto per la
sua frequente partecipazione alle trasmissioni televisive di approfondimento
dei casi di cronaca nera e
giudiziaria, non ha dubbi:
Le donne vittime di violenza devono uscire dalla
corazza del silenzio e avere la forza e il coraggio di
chiedere aiuto. La Bruzzone ha ribadito questo
concetto partecipando ieri
mattina alla sala convegni
dellordine dei medici di
Siracusa, alla giornata formativa dal titolo Lalba
della donna, organizzata
dal centro antiviolenza e
antistalking La Nereide.
Ci si resi conto che c
bisogno di una formazione del personale molto elevata e puntuale per
fare fronte a questo tipo di
eventi spiega la Bruzzone -. Non a caso abbiamo
voluto affrontare il tema
della violenza di genere,
con particolare riferimento alla presa in carico delle vittime e ci che questo
comporta. Noi, operatori
del settore, ci muoviamo
attorno alla problematica,
convinti di potere dare un
contributo alla crescita della sensibilit nellopinione
pubblica.
-Della problematca, negli
ultimo tempi si sta discutendo un po ovunque, se
ne parla in tv e si scrive sui
giornali. Per la criminologa un fatto comunque positivo: Registriamo come
un elemento favorevole la
presa di coscienza nellopinione pubblica rispetto
a questo tipo di problematica. Ma ancora siamo ben
lungi da considerare sufficiente la risposta. Dobbiamo continuare a parlarne

In foto, la criminolga Roberta Bruzzone.

e cercare di salvare quante


pi vittime possibili.
La Bruzzone ha una sua
idea su come intervenire
quando ancora si in tempo per evitare il peggio.
Un esempio fortissimo
costituito dallimportanza
di convincere le donne a
confidarsi con persone di
cui si fidano e di parlare

con loro su questo tipo di


tematiche. Se proprio non
denunciare gli aggressori
direttamente alle forze di
polizia, almeno confrontarsi con le strutture che
operano sul territorio come
i centri anti violenza. Soltanto cos potranno, quanto meno, fare conoscere
a persone competenti e

in grado di dare risposte


quello che effettivamente
stanno vivendo, fare comprendere quale sia la situazione problematica che
attraversano.
La criminologa consulente della famiglia Ardita. Quale insegnamento
ci pu dare una vicenda
cos tragica come quella

legata alla morte di Eligia


e della bimba che portava
in grembo?La vicenda di
Eligia emblematica dice
la criminologa ligure - Unicamente a molte altre, ci
dimostra quanto sia diffuso
il fenomeno della violenza
sulle donne e quanto, purtroppo, velocemente si pu
arrivare allepilogo pi tragico che lomicidio. La
vicenda ci deve indurre a
rilevare, in maniera significativa, come sia importante
parlare delle problematiche
che si verificano allinterno
di una coppia con altri familiari perch se tutto ci non
avviene, non si possono attivare le reti di protezione,
in primis quelle di tipo familiare che sono importanti
al fine di evitare di trovarci
nella condizione terribile di
piangere la scomparsa di
qualcuno.
Nellesporre la propria tesi
al convegno o di ieri mattina, la Bruzzone ha fatto riferimento allattuale
condizione della donna e
delle statistiche sui casi di
stalking. Nel 2015 si sono
verificati 105 femminicidi
nella nostra Penisola. Un
numero, anche se in diminuzione, rispetto agli altri
anni, che dimostra come ancora ci sia tanto da lavorare. Purtroppo, ancora oggi,
non tutte le donne vogliono
farsi aiutare, chiudendosi in
un silenzio che piano piano
le consuma dentro. Molte
di esse, pur avendo fatto il
passo importante della denuncia, si perdono strada
facendo a causa dellestenuante lunghezza dei processi giudiziari.

Asp 8 e Polstrada nuovamente insieme

Progetto Icaro: riparte


la lezione nelle scuole

iparte il progetto di educazione stradale Icaro organizzato dalla Polizia di Stato e dallUfficio
Scolastico Provinciale di Siracusa rivolto a tutti gli
studenti degli istituti superiori della provincia al fine
di promuovere un comportamento responsabile alla
guida; alliniziativa hanno aderito tutti gli Istituti Superiori di Siracusa e provincia. Il progetto, giunto alla
16 edizione, verr presentato durante la conferenza
Insieme si pu fortemente voluta dal Comandante
della Polizia Stradale di Siracusa Antonio Capodicasa
e dal Dirigente del Provveditorato agli studi Giovanna
Criscione e vedr la partecipazione, in qualit di relatori, del Dirigente dellarea dipendenze patologiche
dellAsp di Siracusa Dr. Roberto Cafiso e dei rappresentanti della Consulta Provinciale degli studenti presieduta da Chiara Di Guardo, nonch di tutti gli studenti rappresentanti dei vari istituti superiori aderenti

In foto,
il dirigente della
Polstrada,
Antonio
Capodicasa.

alliniziativa e dei loro docenti referenti leducazione alla sicurezza stradale e alla salute. Interverranno
anche il Segretario Generale della Camera di Commercio Roberto Cappellani, il Prefetto di Siracusa
Armando Gradone, il direttore Generale dellAsp di
Siracusa Salvatore Brugaletta. Durante la conferenza
verr presentato ai ragazzi il concorso per lanno 2016
Sulla strada centro io dedicato agli studenti delle
classi 3, 4 e 5 degli istituti superiori.

SiracusaCity 6

Sicilia 2 febbraio 2016, marted

2 febbraio 2016, marted

Il presidente
di Ance Sicilia, cogliendo
loccasione
della riscrittura del Patto,
ha chiesto un
incontro al
presidente della commissione, Vincenzo
Vinciullo
In foto, palazzo
dei Normanni.

Bandire pi gare dappalto


e potenziare lufficio Urega
Il totale dei Fondi di

sviluppo e coesione
per la Sicilia ammonta a 8 miliardi di euro,
ma il Patto per la
Sicilia, frutto di un
difficile lavoro di selezione operato dagli
uffici regionali, non
riesce ad assorbire
pi di 3,2 miliardi di
quota regionale Fsc
e il totale delle opere
inserite nellelenco
pluriennale non arriva a richiedere tutti
gli 8 miliardi disponibili (si fermerebbe a 5
miliardi).
Per questa ragione il
presidente di Ance
Sicilia, Santo Cutrone, cogliendo loccasione della riscrittura
del Patto ottenuta
dalla commissione
Bilancio dellArs ad
opera del governo regionale, ha chiesto un
incontro al presidente
della commissione,
Vincenzo Vinciullo,
per presentare un
elenco di progetti
immediatamente cantierabili da aggiungere al Patto per la
Sicilia al fine ha
spiegato Cutrone di
utilizzare in pieno la
dotazione finanziaria
per la Sicilia. Obiettivo per il quale, in generale nei confronti di
Roma e Bruxelles, la
politica deve passare
dal timore reverenziale di non distur-

bare il conducente
ad una maggiore ambizione. Visto che i
fondi europei adesso
escludono quasi del
tutto il finanziamento di infrastrutture, il
Patto per la Sicilia
lultima carta che
resta da giocare per i
prossimi anni.
Durante
laudizione Cutrone intende
chiedere inoltre alla
commissione di inserire nella Legge
di Stabilit misure
perch siano bandite al pi presto tutte
le gare dappalto dei
progetti cantierabili,
il cui valore stimato
dallAnce Sicilia di

3,7 miliardi di euro,


e di razionalizzare le
risorse per potenziare
lattivit degli Uffici
regionali gare e velocizzare le procedure
di aggiudicazione degli appalti.
Il
monitoraggio
dellAnce Sicilia ha
riscontrato che su 307
gare dappalto bandite nel 2014 per un importo di 356,4 milioni
di euro, al 31 ottobre
scorso non si aveva
pi notizia di 155 incanti per 179 milioni; di questi, 33 sono
di competenza degli
Urega per un importo
di 103 milioni di euro,
a fronte di 122 gare di

competenza degli enti


locali per 76 milioni.
Relativamente agli
importi, negli Urega
ad un anno di distanza dallindizione delle aste si bloccato
pi del 50% del budget offerto al mercato
nel 2014. Le imprese
che partecipano alle
gare sono soffocate
denuncia Cutrone
perch per ogni bando devono stipulare
polizze provvisorie:
tenere tanti incanti
bloccati cos a lungo
fa s che le aziende
abbiano impegnato
tutti i castelletti assicurativi e non possano pi partecipare ad

altre aste.
Alla lentezza delle
stazioni
appaltanti
nelle aggiudicazioni,
rileva ancora lAnce Sicilia, si somma
lulteriore crollo dei
nuovi bandi di gara
pubblicati sulla Gazzetta ufficiale della
Regione siciliana nel
2015: sono stati 220
contro i 307 del 2014
(-28,34%) per un importo di 275,7 milioni
contro i 356,4 milioni
del 2014 (-22,64%).
La flessione totale
del settore, dal 2007
al 2015, stata di
-71,93% per importi
di lavori e di -75,20%
per numero di bandi.

Insopportabile
la chiusura
del Paolo Orsi
Domenica

il Museo Paolo Orsi,


uno dei pi importanti musei al mondo, rimasto chiuso per mancanza di
personale. Lo comunica lon. Vincenzo Vinciullo,
Presidente
della
Commissione Bilancio e Programmazione allARS.
Con uninterrogazione parlamentare ho gi chiesto
allAssessore dei
Beni
Culturali,
Carlo Vermiglio,
di intervenire e risolvere il gravissimo problema che
emerso ieri.
Nel frattempo, ha
proseguito lOn.
Vinciullo, non si
pu rimanere con
le mani nelle mani
e ritengo doveroso
e necessario prendere provvedimenti nei confronti
dei responsabili,
al fine di impedire
nel futuro il ripetersi di tali deplorevoli episodi e
garantire, invece,
sempre lapertura
del museo.
LAssessore mi ha
assicurato che oggi
stesso predisporr
gli atti necessari
per unispezione e,
dopo aver accertato la responsabilit, si prenderanno
provvedimenti nei
confronti
degli
autori di un gesto
cos inopportuno.

Nel rilascio della carta didentit

Oltre 300 siracusani


dicono s alla donazione

Sono oltre 300 i sira-

cusani che hanno manifestato il desiderio


di donare gli organi da
quando, poco pi di un
mese fa, lAmministrazione ha attivato il
progetto Una scelta in
comune. Il programma consente ai maggiorenni di esprimere
la volont di diventare
donatori di organi e
tessuti nel momento in
cui chiede il rilascio o

il rinnovo della carta


didentit. La decisione pu essere riportata
sul retro del documento e comunque viene inviata al Sistema
informativo trapianti
(Sit) del Ministero della salute.
Siamo soddisfatti
afferma lassessore ai
Servizi demografici,
Teresa Gasbarro oltre che della sensibilit
dei siracusani verso il

tema della donazione,


anche della capacit
mostrata dagli uffici
dellanagrafe di rispondere ai processi di
innovazione promossi
dallo Stato. I rapporti
con il Sit sono giornalieri e senza intoppi e
attraverso il progetto
Una scelta in comune stiamo misurando
quanto le innovazioni
possano facilitare l'approccio del cittadino

Lassessore Gasbarro.

con l'ente locale. La


stessa cosa, ad esempio, sta accadendo per
le separazioni e i divorzi: e in un anno, cio
dallentrata in vigore
della legge, sono decine le coppie che hanno
deciso di accedere alle
procedure semplificate

direttamente davanti
allufficiale di stato
civile. In termini pi
generali, il Comune si
sta preparando a subentrare con successo
nell'Anagrafe nazionale (la banca dati unica
per tutta la pubblica
amministrazione).

NOTO

Controlli
a tappeto
dei carabinieri
I

Carabinieri della Compagnia di Noto


hanno posto in essere un articolato servizio di controllo del territorio nellambito
dei vari comuni di competenza finalizzato
alla prevenzione dei reati, con particolare
riguardo ai reati contro il patrimonio, al
rispetto delle norme in materia di codice
della strada nonch al fenomeno delluso
di sostanze stupefacenti tra i pi giovani,
problematica per la quale permane sempre
molto alta lattenzione dei Carabinieri.
Nel corso dellarticolato servizio, coordinato dai Carabinieri delle locali Stazioni e
svolto in collaborazione con i militari del
Nucleo Operativo e Radiomobile, sono
stati effettuati numerosi controlli al fine di
verificare il rispetto delle norme che disciplinano la circolazione stradale ed eseguite
una serie di mirate perquisizioni finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti ed
armi, al ritrovamento di oggetti provento
di delitto ed al contrasto dei reati contro il
patrimonio.
Al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una pi concreta azione di contrasto ai
fenomeni delittuosi, nel corso del weekend
sono state dislocate in vari comuni complessive 15 pattuglie e 30 militari nonch
personale in abiti civili.
In sintesi, 85 mezzi e 115 persone controllate, verificato il rispetto degli obblighi cui
sono attualmente sottoposti 12 soggetti in
tutto il territorio, 6 denunce in stato di libert, 2 persone segnalate alla Prefettura
e 4 sanzioni elevate per infrazioni varie al
codice della strada.
Particolarmente incisivi i controlli alla
circolazione stradale nel corso dei quali 4
persone sono state colte alla guida dei rispettivi veicoli sprovvisti di patente di guida perch mai conseguita o revocata con
provvedimento della Prefettura: per loro
una denuncia a piede libero per la specifica
ipotesi di reato prevista dallarticolo 116
del codice della strada. Sono state altres
contestate 4 sanzioni amministrative per
violazione di norme del codice della strada
tra cui, in particolare, 1 per guida senza casco con relativo fermo amministrativo del
ciclomotore per 60 giorni ed 1 per guida
senza assicurazione con relativo sequestro
amministrativo del veicolo.
R. A. 47 anni stato deferito allautorit
giudiziaria per il reato di porto di armi od
oggetti atti ad offendere poich, a seguito
di perquisizione personale e veicolare,
stato trovato in possesso di un coltello a
serramanico occultato nel cassetto portaoggetti della propria autovettura.
Inoltre, allesito di mirato accertamento
posto in essere unitamente a personale specializzato, stato segnalato alla Procura
quale indagato per il reato di furto aggravato di energia elettrica P. D., agricoltore
47 anni: luomo, bypassando il contatore
elettrico, aveva realizzato un allaccio abusivo alle rete pubblica utilizzando una serie
di prolunghe.

Sicilia 7

SiracusaCity

Insidiano undicenne
Presi due bulletti

Lepisodio avvenuto la sera di


sabato scorso su
via Principe ad
Augusta

Sabato

sera,
Augusta stato il teatro di un nuovo episodio di bullismo.
Alle 21.30 circa di
sabato, una ragazzina di appena 11 anni,
a passeggio su via
Principe con alcuni
suoi coetanei, stata
affiancata da tre bulletti di 14 e 15 anni
che, probabilmente
alticci, hanno iniziato
ad offenderla e schernirla. Poi, dopo averla
divisa dalla sua comitiva, probabilmente
con la minaccia di
un coltello, hanno
spintonato la ragazza contro il muro e
lhanno accerchiata
iniziando a toccarla nelle parti intime
senza che lei, inerme,
potesse fare nulla. La
ragazzina, quindi, in
preda al panico, ha
tentato di allontanarsi attraversando pi
volte la strada e cercando di attirare lattenzione dei passanti.
Quindi stata spintonata nuovamente
contro il muro di una
farmacia, vicino al
distributore di profilattici, dove hanno
continuato a deriderla facendole espliciti
riferimenti sessuali.
Fortunatamente, forse spaventati dalla
presenza di gente a
passeggio, poco dopo
i tre si sono allontanati dirigendosi verso
piazza mercato.
A seguito dei fatti, la
giovane ha informato
la sua famiglia che
prontamente ha denunciato lepisodio
alla Stazione Carabinieri.
Le immediate indagini hanno consentito,
dunque, di individuare i tre bulli e
rintracciarli presso le

Pattuglia dei carabinieri.

rispettive abitazioni, dove sono stati


identificati alle successive ore 1.00 e
segnalati al Sostituto
Procuratore di turno dellautorit gudiziaria minorile di
Catania per violenza
sessuale di gruppo e
minaccia.
Inoltre sono stati programmati servizi preventivi, da parte di
carabinieri in uniforme ed in borghese, al

fine di prevenire altri


eventi analoghi.
In merito ai fatti si
riportano le dichiarazioni del Cap. Lombardi, comandante
della Compagnia Carabinieri di Augusta:
Grazie alla tempestiva denuncia,
stato possibile individuare gli autori di
questo episodio di
violenza, tanto grave
quanto drammatico,
che si inquadra nel

triste fenomeno del


bullismo che noi, carabinieri, cerchiamo
di prevenire e contrastare, anche con
specifiche conferenze
nelle scuole e, pi in
generale, tra i ragazzi. Questi episodi ci
danno lo stimolo a
continuare su questa
strada, determinati
a sensibilizzare gli
adolescenti e ad evitare che certe cose
possano riaccadere.

Il sindaco di Noto replica alla deputata Marzana

Fondi Pac, Bonfanti replica


Nessun rischio di perdita
Fondi

Pac per i servizi per


linfanzia, il deputato nazionale
Maria Marzana del Movimento
5 Stelle esprime preoccupazione per il rischio di perdere
fondi e chiede al sindaco di
Noto, ente capofila del Distretto Sud-Est, di compiere tutti gli
adempimenti necessari. Corrado Bonfanti replica cos alla
deputata rosolinese.
"Nessuna preoccupazione sulla gestione dei fondi Pac - dichiara Bonfanti nella qualit di
presidente del Distretto 46 del
Sud-Est - Tutti gli obiettivi saranno raggiunti, non siamo mai
stati preoccupati e non lo siamo
neanche oggi, avendo adempiuto a tutti i processi previsti
dalle direttive ministeriali. Le
sollecitazioni sono gradite, le
insinuazioni sono bandite".
Si tratta di finanziamenti relativi al Primo Riparto del Piano

di Azione e Coesione (PAC) per


laffidamento dei servizi di asili
nido, gi assegnati dal Ministero
dellInterno e che ammontano a
812 mila 594 euro. Le risorse in
questione sarebbero ripartite tra
tutti i Comuni facenti parte del
Distretto: Noto, Avola, Rosolini,
Portopalo, Pachino.

Nel

Siracusano 8

Sicilia 2 febbraio 2016, marted

2 febbraio 2016, marted

Diciannovesima rilevazione di prezzi e tariffe nei vari punti vendita della citt

Unione Nazione Consumatori Monitoraggio


prezzi nei giorni 26 e 27 gennaio scorsi
Lutenza dovr leggere la convenienza sui prodotti tenendo conto sia della qualit,
sia della vicinanza del punto vendita, per contenere i costi del carburante

ei giorni 26 - 27
Gennaio 2016 i volontari impegnati nel
Servizio Civile presso
lUnione
Nazionale
Consumatori
Comitato Provinciale di
Siracusa, hanno proceduto ad
effettuare la diciannovesima
rilevazione di prezzi
e tariffe nei vari punti vendita della citt,
che hanno aderito al
progetto S.I.I.M.P.T.8,
che si propone ancora
una volta di agevolare
il consumatore, consentendogli una spesa
improntata alla convenienza e alla qualit
dei prodotti.
E da premettere che
gli ipermercati offrono
una quantit maggiore
di prodotti, rispetto ai
piccoli punti vendita, pertanto lutenza
dovr leggere la convenienza sui prodotti tenendo conto sia
della qualit, sia della
vicinanza del punto
vendita, per contenere
i costi del carburante.
Inoltre importan-

'Mamme

10 e lode'. Si intitola cos il libro presentato


domenica pomeriggio presso
il nuovo Cento Commerciale a Siracusa, da 'Partyamo',
Gruppo Mamme a Siracusa e
l'associazione socioculturale
'Liberi di Costruire'. Un appuntamento, tra l'altro, ricco
di giochi e divertimento per
i piccini che hanno potuto
assistere a svariati spettacoli
con i loro protagonisti preferiti dei Cartoons. Da Masha
& Orso, ai Supereroi come
Spiderman, Capitan America, le tartarughe Ninja, ai
personaggi di Frozen e tanti
altri.
"Ringrazio tutti i partecipanti, grandi e piccoli, intervenuti all'evento di ieri." Sono le
parole del presidente dell'associazione Partyamo, Giovanni Inserra, che ha aggiunto: "un grazie particolare va
agli sponsor per la fattiva e
valida collaborazione e i ringraziamenti finali vanno alla
Direzione nonch all'enturage del Centro Commerciale
Fiera del Sud per l'ospitalit
e per la piena fiducia mostra-

In foto, la rilevazione dei prezzi nel siracusano.


te che i consumatori Il pane al kg. registra
leggano ben attenta- un prezzo minimo di
mente le etichette dei 1,50 ( Super Spaccio
vari prodotti per com- Alimentare); la pasta
prenderne le caratteri- Poiatti da 1 kg. presenstiche. Di seguito se- ta un prezzo in offergnaliamo il prezzo pi ta di 0,89 (Gemar,
conveniente nel rela- Spaccio Alimentare);
tivo punto vendita; in il riso Scotti originario
fondo invece alleghia- da 1 kg. risulta in ofmo una tabella che ri- ferta al Gemar con un
porta i prezzi di tutti i prezzo di 1,38. La
prodotti rilevati.
farina di grano tenero

da 1 kg Divella al Gemar presenta un prezzo in offerta di 0,45.


La passata di pomodoro Star ha un prezzo
offerta di 0,84(Gemar); lolio extra-vergine doliva Tarascio
da 1 lt in offerta a
4.19(Auchan). Per
quanto riguarda i biscotti, per una confezione di abbracci della Mulino Bianco da
gr. 350 stato rilevato il prezzo in offerta
di 1,49 (Simply);
le fette biscottate da
gr. 315 Mulino Bianco presenta un prezzo minimo di 0.99
(Gemar); i cereali Kellogda 375gr presentano il prezzo di 1,99
(Spaccio Alimentare
e Auchan); le merendine Kinder Brioss (
confezione da 12 pz)
presentano un prezzo
di 1.99 (Auchan).
Il caff Lavazza (250
gr) gusto classico ha il
prezzo pi economico
di 2,85 ( Simply);
lo zucchero Eridania
da 1 kg costa meno

Un pomeriggio all'insegna del divertimento e dello stare insieme

Mamme 10 e lode
iniziativa meritevole

ta nell'accogliere il nostro spettacolo."


L'evento stato fortemente voluto inoltre dall'associazione
Liberi di Costruire. A tal proposito il Presidente Vincenzo
Cultrera ha dichiarato: "in occasione di tale manifestazione
abbiamo voluto riprendere la
collaborazione intrapresa lo
scorso anno con la raccolta
fondi per lacquisto dei defibrillatori da donare a diversi

istituti scolastici Siracusani. Ci


premeva anche inserire allinterno del programma la presentazione del libro Mamma 10
e lode in quanto trattasi proprio di un manuale operativo
utile e formativo non solo per
le mamme in prima persona
coinvolte - ha continuato Cultrera - ma anche per i familiari,
ed inoltre il suo acquisto permetter di aiutare lospedale
pediatrico in quanto il ricavato

andr devoluto proprio a tale


struttura. Desidero ringraziare
tutte le persone che hanno contribuito alla riuscita di questo
bellissimo giorno di festa, le
associazioni Partyamo, il gruppo Mamme a Siracusa con in
testa il suo presidente, nella
speranza che Concita Nucifora abbia sposato il principio di
noi 'Liberi' che crediamo fortemente in una societ migliore e
nella riuscita di grandi obiettivi
nel momento in cui ognuno di
noi non guardi solo gli interessi del proprio orticello ma
bens collabori con il proprio
vicino affinch quellorticello diventi un appezzamento
di terreno sempre pi grande
ed - ha concluso il presidente
dell'associazione socioculturale - un giorno chiss anche edificabile acquisendo un valore
inestimabile".

al Gemar con 0,97.


Il latte parzialmente
scremato da 1 lt pi
conveniente tra le varie marche risulta quello Sole in offerta a
0,65 al Gemar; il succo
di frutta Yoga da 1 lt ha
un prezzo offerta di
0.89 allo Spaccio Alimentare; la Fanta 1,5
lt costa 1.00 (Auchan); mentre lacqua
Lete da 1,5 lt allAuchan ha un prezzo
minimo di 0,39; la
birra 33x3 cl la Dreher
presenta un prezzo minimo di 1,89 (Super
Spaccio Alimentare e
Auchan); il vino Corvo Rosso da 750 ml
presenta un prezzo minimo al Simply e Auchan a 5.29. Il minestrone Findus da 1
kg in offerta a 1.99
(Spaccio Alimentare);
la mozzarella Santa
Lucia da 100 gr presenta un prezzo offerta
di 0,93 (Simply); lo
yogurt Activia (125gr
x 2) presenta un prezzo
offerta di 1,00 (Despar).
Per quanto concerne gli
hamburger di vitello al
kg, si riscontra al Gemar un prezzo minimo
di 5.80; il petto di
pollo a fette al kg ha un
prezzo in offerta di
6,90 al Simply, mentre
il tritato di vitello al kg
presenta un prezzo offerta al Super Spaccio
Alimentare a 4.50. Il
tonno in scatola Mareblu (3x80gr) presenta
un prezzo minimo di
2,29 allAuchan; il sale
cuor di mare da 1kg
pi conveniente a
0,39 allo Spaccio Alimentare.
La cioccolata al latte
novi gr 100 presenta un prezzo offerta al
Gemar di 0,84.
Rispetto al monitoraggio precedente, non si
verificata una grossa
variazione di prezzi.
Per garantire unadeguata diffusione dei
dati e la conseguente
informazione dei consumatori, la presente
relazione
illustrativa
sar trasmessa ai quotidiani e alle televisioni
locali, unitamente alle
tabelle di monitoraggio
dei prezzi, e sar pubblicato sul sito dellUnione Nazionale Consumatori di Siracusa:
www.consumatorisiracusa.it.

Sicilia 9

Nel

Siracusano

Ricordando
che il vero
problema
la crisi degli
adulti, ritrovata nella
vicenda del
grande Davide
che si lascia
L'Assessorato alla Cultravolgere
tura del Comune di Noto
dal peccato
in collaborazione con

Presentato
a Noto
il romanzo
Il popolo
di legno

Un momento
dellincontro.

I giovani chiedono agli adulti


meno schizofrenia
C

hi non resta insonne per i giovani


non pu palare dei giovani - cos ha iniziato la sua omelia nella
messa per la citt del
29 gennaio, a Modica
nel cantiere educativo
Crisci ranni, don Paolo Catinello, assistente
della Caritas diocesana
insieme a don Manlio
Savarino.
Ricordando che il vero
problema la crisi
degli adulti, ritrovata
nella vicenda del grande Davide che si lascia
travolgere dal peccato,
che non resta al suo
posto di responsabilit, che vuole possedere la donna di un altro,

Grande

partecipazione al Ponte
sullAnapo
alla cerimonia di
consegna
della
bandiera nazionale benedetta dal
Cardinale Angelo
Bagnasco, ai familiari dei Caduti
di Guerra.
Presenti
alliniziativa i familiari
dei
combattenti
Caduti di Guerra,
Fante Filippo Rinaldi, Agente di
P.S. Calisto Calcagno,
nonch
della Medaglia di
Bronzo al Valor
Militare
Ettore
Troiano, ufficiale del 75 Reggimento Fanteria
Napoli.

Modica. Nella preghiera per la citt


la vita portata davanti a Dio
che provoca violenza.
Non va dove ti porta
il cuore, ma va dove ti
porta la parola di Dio
- ha con forza sottolineato don Paolo. Come
Ges, come Ges che
si lascia condurre dallo
Spirito, come Ges che
annuncia e inaugura il
regno di Dio che cresce comunque e che ha
come primi destinatari
i poveri. Regno che si
annunzia anzitutto con
la vita, una vita adulta
capace di orientare i
giovani.

E don Paolo ha ricordato come ci sono attese


di verit dei giovani nei
confronti della Chiesa e del mondo adulto
in generale, e che una
cosa non perdonano: la
schizofrenia, la separazione tra parola e vita.
Vita che, portata davanti a Dio, assume
verit, come si potuto
percepire nelladorazione eucaristica con
cui si prolungata la
celebrazione. Mentre
una giovane chiedeva
al Signore capacit di

cogliere il tempo che


passa come preziosa
opportunit e di avere coraggio, un adulto invitava ad essere
sovversivi e a sempre
chiedere i propri diritti.
La preghiera assumeva
quindi particolare una
particolare intensit
ricordando le parole
di papa Francesco ai
giovani animatori del
progetto Policoro sul
lavoro: un diritto, un
motivo di dignit, una
ricerca da fare insieme
con tenacia. E quindi il

La cerimonia si svolta al Ponte sullAnapo

Consegna della bandiera nazionale


ai familiari dei caduti di guerra

Levento organizzato dallAssocia-

pazione del labaro


dellAssociazione
Paracadutisti dItalia di Siracusa
e il gruppo dei figuranti storici del
Sodalizio.
La commemorazione ha visto gli
interventi del Presidente del Sodalizio
siracusano
Alberto Moscuzza
e dei soci Concetto Scandurra e
Corrado Di Bartolo imperniati sul
Valore e il sacrificio del soldato
italiano in tutte le
guerre nelladempimento al proprio
zione Lamba Doria dovere, servire la
ha visto la parteci- Patria in Armi.

ricordo stato per chi


non c lha fatta, per
chi aveva ali ma portava pesi, senza che
la citt abbia una rete
che sostiene ed evita
che chi cade si sfracelli: la preghiera diventata allora per una
citt capace di legami
forti e di welfare che
si rigenera dal basso.
E ancora si pregato
per i giovani che non ci
sono pi perch morti
anzitempo, per i giovani dellAfrica e del
mondo che mancano
dellessenziale e che
sono costretti molte
volte alla devastante
esperienza dei bambini soldato, per i
giovani migranti morti
nellattraversare il Mediterraneo.
Una preghiera legata
alla vita e che ha permesso di tornare alla
vita ha concluso ladorazione don Manlio
, sapendo di avere
come compagno di
viaggio un Dio che non
abbandona e affidando
a Lui tutti i giovani.
Accompagnati dalle
parole di don Tonino
Bello ai giovani: Vivete la vita che state
vivendo con una forte
passione. Non recintatevi dentro di voi circoscrivendo la vostra
vita in piccoli ambiti
egoistici, invidiosi, incapaci di aprirsi agli
altri. Appassionatevi
alla vita perch dolcissima.

Naxos Legge, lo scorso


28 gennaio, nella Sala
Gagliardi di Palazzo
Trigona, ha presentato
l'ultima opera del critico
letterario e scrittore Emanuele Trevi Il popolo di
Legno. E intervenuta
la prof.ssa Katia Trifir
dell'Universit di Messina, ha coordinato l'assessore Cettina Raudino
e la direttrice artistica di
Naxos Legge Fulvia Toscano.
Figlio dello psicoanalista junghiano Mario
Trevi, editor e autore
di saggi e romanzi. Ha
debuttato nella narrativa
nel 2003 con I cani del
nulla, uscito presso EinaudiStile Libero. stato direttore creativo (con
Arnaldo Colasanti della
Fazi editore, ha curato
una collana presso Quiritta editore e, con Marco
Lodoli, l'antologia scolastica Storie della vita edita da Zanichelli. Con il
libro reportage sul poeta
Pietro Tripodo, "Senza
verso. Un'estate a Roma"
edito da Laterza ha vinto
il Premio Sandro Onofri.
Collabora con Radio 3 e
ha scritto su diverse riviste come Nuovi Argomenti, Il caff illustrato
e su quotidiani quali la
Repubblica, la Stampa e
il manifesto.
sposato con la scrittrice
Chiara Gamberale.
Il romanzo accolto con
attenzione e favore dalla
critica nazionale, ambientato in una Calabria simbolica e perci
esemplare, lontano da
ogni tentativo di compiacimento o di retorica
umanistica stato definito Il romanzo scomodo
del Pinocchio nichilista.
. Protagonista appunto
un antieroe, un nichilista
di nome Topo, alterego
dell'autore, un uomo che
la vita ha segnato con pi
ferite e che per rivendica con orgoglio la propria
libert. Topo conduce un
programma in una radio
calabrese di propriet
della 'ndrangheta dove
si esibisce in monologhi
sul reale significato di
Pinocchio: la storia di un
burattino unico al mondo
che il sistema costringe
a diventare un bambino
come tutti gli altri.

Sicilia 10

Sicilia 2 FEBBRAIO 2016, MARTED

2 FEBBRAIO 2016, MARTED

Palermo, bomba disinnescata


a Castello a mare: operazione riuscita
L'ordigno stato trovato lo
scorso 5 gennaio durante
alcuni lavori di scavo per
fare tornare alla luce
un'antica abitazione

''Sono molto grato a


tutti i rappresentanti
istituzionali e a tutti i singoli operatori
che in questi 25 giorni hanno operato con
grande professionalit
per risolvere una situazione inaspettata.
Ha commentato cos
il sindaco di Palermo,
Leoluca Orlando, la
maxi operazione di disinnesco di un ordigno
bellico che domenica mattina ha portato

Castello a mare

all'evacuazione di tremila persone nell'area


del Castello a mare.
Un'operazione complessa, coordinata dal-

la Prefettura di Palermo, e che ha visto la


collaborazione di una
grande macchina organizzativa formata da

forse dell'ordine, protezione civile, croce


rossa e da tanti volontari. Sono state in tutto
una ventina le persone
che hanno chiesto assistenza per recarsi nei
centri di accoglienza
comunali: alcuni cittadini con disabilit motoria e alcune famiglie
che non hanno parenti
in citt. "Un ringraziamento particolare
va rivolto ai militari
del Genio che hanno
compiuto la parte pi
delicata del lavoro
ha aggiunto Orlando
-, ma certo che il risultato di oggi frutto
di un corale coordi-

namento fra tutti gli


attori ed anche della
collaborazione della cittadinanza. La
bomba, di circa 270
chili, stata fatta brillare alle 17.15 dai militari del Genio Guastatore al Poligono
di Piano dell'Occhio,
dopo il disinnesco
compiuto dall'esercito
a Palermo. L'ordigno,
usato dagli americani
per bombardare ponti
e linee ferroviarie,
stato trovato lo scorso 5 gennaio durante
alcuni lavori di scavo
per fare tornare alla
luce un'antica abitazione .

Allarme Isis, qualcuno tra


i migranti di Lampedusa

L'Isis potrebbe nascondere tra i migranti che sbarcano a


Lampedusa. A lanciare un nuovo allarme
per l'Europa stato
in tv il ministro della Difesa francese,
Jean-Yves Le Drian,
sottolineando come ci
sia il bisogno urgente di una soluzione
politica in Libia, un
paese che a soli 300
chilometri dalla costa
europea e che si sta
espandendo sempre

pi velocemente. Le
Drian ha osservato,
inoltre, che "quando
sul Mediterraneo c'

Messina, assenteismo
allo Iacp: 78 condanne

Ben 78 condanne ed una assoluzione durante


il processo per truffa sui casi di assenteismo
all'Iacp, l'istituto autonomo case popolari di
Messina. I giudici della Prima sezione penale

bel tempo, c' il rischio che i miliziani


dell'Isis possano fare
la traversata, mescolandosi ai migranti.
E' un grande rischio".
"Tutti sono consapevoli del pericolo che
il conflitto in Siria ed
Iraq, dove stiamo vedendo alcuni risultati
positivi, si trasferisca
in un nuovo conflitto
in Libia" - ha aggiunto -, ribadendo che la
soluzione politica "
il solo modo di sra-

Isis

dicare il problema e
che per questo serve
un governo di unit

del Tribunale hanno disposto condanne che


oscillano da un minimo di quattro mesi di reclusione ad un massimo di un anno e cinque
mesi, con pena sospesa per tutti. Una sola
l'assoluzione con formula piena. Il processo
scaturisce dall'operazione "Badge sicuro"
del 2012 che port l'Istituto autonomo case
popolari alla ribalta negativamente. Il caso
dest particolare scalpore perch coinvolse
la maggior parte dei dipendenti dell'ente. I
militari della Guardia di Finanza piazzarono
delle telecamere nascoste nelle vicinanze del
badge elettronico che rileva l'entrata e l'uscita. Una telecamera ha accertato come i dipendenti, a piccoli gruppi, si mettevano daccordo tra loro affinch uno timbrasse i badge
magnetici degli altri, consentendo a questi di
arrivare in ritardo, andare via in anticipo dal
posto di lavoro, o uscire per dedicarsi a faccende personali.

nazionale. C' un
serio processo politico in corso, sostenuto dal Consiglio di
sicurezza dell'Onu,
ha concluso. L'anno
scorso anche il consigliere del governo
libico, Abdul Basit
Haroun, aveva rivelato che sui barconi
l'Isis carica i suoi
uomini per inviarli
in Europa perch
la polizia europea
non sa chi appartiene
all'Isis e chi invece
un rifugiato. Intanto se al momento il
mare forza 8 ferma
gli sbarchi da Tripoli, i migranti continuano a salpare dalle
coste turche verso la
Grecia.

Inverno
primaverile,
la Coldiretti
lancia
lallarme
L'inverno pi caldo
degli ultimi 215
anni fa innalzare i
livelli di smog e,
di conseguenza, la
siccit delle grandi
aree agricole italiane. La Coldiretti
torna a lanciare
l'allarme con un
nuovo monitoraggio
basato sui dati Ucea
e relativo a primi
venti giorni di gennaio. Dopo il mese
dicembre con il 91%
di precipitazioni in
meno rispetto alla
media, a gennaio in
Italia sono caduti
praticamente gli
stessi millimetri di
pioggia di agosto
con pesanti effetti
per lo smog in citt
e una storica siccit nelle campagne
dove la natura
sconvolta da un
inverno che sembra
primavera.
Il risultato si fa
sentire sull'ambiente con le misure di
contenimento dello
smog che svuotano
le citt dal traffico. La situazione
grave sia nei laghi
che nei fiumi, con
il Po che ha livelli
idrometrici inferiori di circa 2 metri
rispetto allo stesso
periodo dello scorso
anno. A preoccupare
- precisa la Coldiretti - la mancanza di
neve sulle montagne
che rappresenta una
scorta importante
per garantire gli afflussi idrici determinanti per i raccolti
agricoli nei prossimi
mesi.
Intanto le previsioni
confermano le temperature primaverili
con massime vicine
a 15 gradi in gran
parte dell'Italia. In
questo inizio settimana si conferma
una decisa rimonta
dell'alta pressione
sub-tropicale associata ad aria eccezionalmente calda
anche in quota.

Universit Kore di Enna commissariata, un nuovo


decreto ministeriale scioglie gli organi amministrativi
Luniversit si augura che la decisione del Tribunale possa restituire serenit

Universit Kore di Enna

L'universit Kore di
Enna finita sotto
commissariamento da
parte dello Stato. Su

proposta dell'ex prefetto Fernando Guida, trasferito prima


di Natale a Isernia la-

sciando la sede ancora vacante, un nuovo


decreto ministeriale
scioglie gli organi
amministrativi: presidente e consiglio della fondazione. Al loro
posto entreranno tre
commissari: il prefetto Francesca Adelaide
Garufi, e i professori
Carlo Colapietro e
Angelo Paletta.
La procedura era stata
avviata dopo la proposta, avanzata dalla
Fondazione per la libera universit della
Sicilia centrale Kore,
di modificare il pro-

prio statuto e adesso


il commissariamento
avr durata di 6 mesi
che saranno prorogabili. La notizia giunge
a poche ore dalla decisione del Tribunale del riesame che si
pronunciato per il
dissequestro del conto della Fondazione
Kore, disposto dalla
procura di Enna per
un milione di euro e
negato la sussistenza stessa del reato di
malversazione,
del
quale erano accusati i
membri del consiglio
di amministrazione.

concludeva con toni


di sfida e invitava ad
intervenire per riportare il file di index alla
normalit. Secondo
quanto reso noto da
Palazzo delle Aquile,
l'attacco partito da
un server realmente
ubicato in Indonesia.
Utilizzando probabilmente un robot, alcuni ignoti hanno inviato diverse migliaia
di combinazioni di
password per forzare
l'accesso. Alle 6.30
sono dovuti intervenire i tecnici della
Sispi, che dopo aver
essere indonesiano e scaricato il file corrotdi avere hackerato il to hanno ripristinato il
sito. Il messaggio si sito.

Sito del comune di Palermo


manomesso da pirati informatici
Alcuni pirati informatici hanno preso
di mira il sito del del
Comune di Palermo.
Per circa tre ore, dalle 4 di notte alle 7.10,
il file di index (che
contiene tra l'altro il
layout della homepage) stato sostituito
con l'immagine di
un pupazzo che richiamava la bambola
assassina dell'omonimo film horror Chucky. A corredare il
tutto anche una scrit-

ta in inglese in cui
l'hacker comunicava
all'amministratore di

Per 25 mila pazienti pannoloni


a domicilio, aggiudicata gara a Palermo
Palermo, saranno distribuiti direttamente
a casa i pannoloni
per
l'incontinenza
a 25 mila pazienti
in citt e provincia.
Niente pi file in
farmacie n pellegrinaggi mensili negli
uffici
dell'azienda
per ritirare gli ausili
per lincontinenza.
Baster recarsi una
sola volta allanno
allufficio autorizzazioni per chiedere

Sede Asp di Palermo

la fornitura che sar


poi attivata attraverso
un sistema che consentir la consegna

trimestrale dei presidi


monouso.
La svolta grazie
all'aggiudicazione

della gara per l'approvvigionamento e


la distribuzione dei
pannoloni alla Santex. Il bando da 40
milioni di euro per
cinque anni lanciato nel 2012 era stato revocato dopo lo
scandalo che ha investito l'ex direttore
sanitario Salvatore
Cirignotta, a processo per turbativa
d'asta: accusato di
aver fatto pressioni
sulla commissione di
gara per aggiudicare
l'appalto a una ditta
amica.

Sicilia 11

Sicilia

Regole pi rigide e immagini shock:


nuove misure per i fumatori
Divieto di fumare in macchina con minori
Sempre pi tristi i
tempi per i fumatori italiani. A partire
da ieri, infatti, sono
scattate le nuove regole e i nuovi divieti
che mirano a determinare una stretta
sul fumo, soprattutto tra i pi giovani.
Nuove
immagini
shock sui pacchetti,
il divieto di fumare
in auto con donne
incinte o con minori.
Questi sono alcune
delle principali novit introdotte con
il decreto di recepimento della direttiva Ue sul tabacco e
pubblicate in Gazzetta ufficiale il 18
gennaio scorso. Tra
le misure che faranno pi discutere c'
quella che prevede
l'introduzione di immagini shock.
Sigarette, tabacco da
arrotolare e tabacco
per pipa ad acqua
mostreranno le nuove avvertenze combinate relative alla
salute e composte da
testo, immagini forti
e informazioni per

dissuadere i consumatori. Inoltre, sulle


confezioni sono vietati tutti gli elementi
promozionali ed
vietata la pubblicit
di liquidi o ricariche
per sigarette elettroniche contenenti
nicotina che sia trasmessa all'interno di
programmi rivolti ai
minori e nei quindici minuti precedenti
e successivi alla trasmissione degli stessi in televisione nella
fascia oraria dalle 16
alle 19.
Arriva anche lo stop
al fumo in auto con
minori e donne incinta.
Tra gli altri divieti
introdotti, ma non
previsti dalla direttiva, quello di vendita
ai minori di sigarette
elettroniche con presenza di nicotina e il
divieto di fumo nelle
pertinenze
esterne
degli ospedali, oltre all'inasprimento
delle sanzioni per
la vendita ai minori
fino alla revoca della
licenza.

Messina, bimbo di appena


10 mesi muore in ospedale

E' morto un bambino di appena dieci mesi al


Policlinico di Messina. Aperta uninchiesta
con undici indagati. I genitori sono arrivati
in ospedale con il bimbo da qualche giorno
con la febbre e con episodi di diarrea e vomito. La febbre era passata proprio il giorno
precedente ma il bambino si mostrava debole e con difficolt respiratorie. I valori vitali
erano buoni e stabili. Avvertiti dei rantolii ai
bronchi, si disposto un aerosol. Terminata
la terapia, il bimbo purtroppo sbarra gli occhi
e si irrigidisce. Nonostante i tentativi di rianimazione il piccolo non ce la fa.

Esteri 12

Sicilia 2 FEBBRAIO 2016, MARTED

2 FEBBRAIO 2016, MARTED

Egitto, ancora nessuna traccia


dello studente italiano scomparso
Giulio Regeni, 28 anni, originario di Udine, si
trovava in Egitto dallo scorso settembre, dove
stava lavorando ad un dottorato di ricerca

Preoccupazione
per
Giulio Regeni, lo studente italiano di 28
anni di cui si sono misteriosamente
perse
le tracce dalla sera del
25 gennaio scorso a Il
Cairo, in Egitto, dove
iscritto ad un dottorato
di ricerca. Giulio originario di Fiumicello,
in provincia di Udine,
appassionato di studi
sul Medio Oriente e nel
2012 e 2013 ha vinto
due premi al concorso
internazionale Europa e giovani. Si trova

Caccia in Siria
dalla Russia:
nuovissimi
jet SU-35s

Dispiegati
dalla
Russia una grande
quantit di aerei da
guerra e di batterie missilistiche a
Latakia, in Siria. A
rivelarlo alcune fotografie satellitari
del Fisher Institute
israeliano. Negli
scatti, in particolare, si possono vedere batterie di missili S-400 e accanto
sistemi missilistici
SA-22. Sulle piste anche 30 aerei
da combattimento.
Il ministero della Difesa russo ha
confermato di aver
dislocato in Siria i
nuovissimi jet SU35s. Il ministero ha
fatto anche sapere
che l'impiego dei
bombardieri a lungo raggio ha impedito ai jihadisti di
"assaltare" l'area di
Deir ez-Zor, e che
la scorsa settimana i jet russi hanno
condotto 468 raid
in Siria attaccando
1.350 obiettivi dei
terroristi in otto
province.

nella capitale egiziana


dal settembre scorso
per lavorare ad una
tesi sulleconomia egiziana. LAmbasciata
dItalia al Cairo e la
Farnesina stanno seguendo con la massima
attenzione e preoccupazione la vicenda, fa
sapere la Farnesina in
una nota, che informa
inoltre del colloquio tra
il ministro degli Esteri
Paolo Gentiloni e il
suo omologo egiziano Sameh Shoukry, al
quale ha richiesto con

Usa: fugge dalla polizia


e vola fuori dal suo pick up

Il Cairo

decisione il massimo
impegno per rintracciare il connazionale e
per fornire ogni possibile informazione sul-

la sue condizioni. Si
teme che la scomparsa
del giovane italiano sia
collegata alle manifestazioni del 25 gennaio.

Al via i caucus dellIowa, corsa


per la successione di Barack Obama

I caucus dell'Iowa
hanno dato inizio alle
primarie e di fatto
alla corsa per la successione di Barack
Obama alla Casa
Bianca. Occhi puntati sui favoriti nei sondaggi, Donald Trump
e Hillary Clinton,
rispettivamente frontrunner repubblicano
e democratico. Secondo i sondaggi, a
Sul fronte opposto
intanto si consuma
il testa a testa Hil-

Hillary Clinton

lary Clinton-Bernie
Sanders: secondo i
sondaggi, Hillary
in vantaggio ma di

poco con il 45% delle preferenze, mentre


Sanders al 42%. l
momento Trump

Negli Usa, un
uomo, Jose Manuel
Sanchez, in un
disperato tentativo
di sfuggire alla
polizia finito con
il suo pick up fuori
strada ed letteralmente "volato"
fuori dall'abitacolo
dell'auto.
Nonostante l'incredibile salto, si
rialzato ed fuggito
a piedi, per poi
essere riacciuffato
poco dopo.
saldamente in testa
per il fronte repubblicano in Iowa con
il 28% delle preferenze, il senatore del
Texas e beniamino
dei Tea Paty Ted Cruz
incalza con il 23%, e
anche Marco Rubio,
che sembra emergere come l'alternativa
moderata attirando
crescente interesse,
cresce lievemente e si
assesta al 15%. I caucus e le primarie degli
Stati Uniti si svolgono tanto nel partito
democratico quanto
in quello repubblicano nei mesi precedenti alle presidenziali di
novembre.

Contributi per emergenza


Messico, uccisi undici ragazzi
profughi non saranno considerati durante festa di compleanno
I contributi nazionali al finanziamento dei
Paesi dell'Unione europea alla Turchia per
l'emergenza profughi "non verranno contabilizzati ai fini del deficit di bilancio, in base al
Patto di stabilit e di crescita".
Lo ha detto il portavoce dell'esecutivo europeo, Margaritis Schinas, che ha ricordato
come ci fosse gi stato stabilito nell'accordo
raggiunto al vertice di dicembre. "I contributi
nazionali" al fondo di 3 miliardi di euro per
la Turchia in relazione all'emergenza rifugiati "non saranno considerati per il calcolo del
deficit dei Paesi membri secondo il Patto di
stabilit e crescita", questa la posizione della
Commissione europea che " nota dallo scorso dicembre".

Massacrati in Messico durante una "quinceanera", la gran festa


che tradizionalmente
accompagna il compimento dei 15 anni ben
11 ragazzi. La sparatoria avvenuta nello
Stato di Guerrero, uno
dei pi poveri del Paese dove rapimenti,
omicidi e altri reati
collegati al traffico di
droga sono in velocissima ascesa. Sempre nel sud di questo

Stato, nel settembre


2014, si verificato il rapimento di 43
studenti, scomparsi
nel nulla e con tutta
probabilit uccisi dai
narcotrafficanti.

Nuovo
attentato
Isis: strage
a Damasco
con 60 morti
LIsis torna a colpire con ferocia e
lo fa in Siria: un
attentato avvenuto questo pomeriggio a sud
della capitale Damasco, nei pressi
del santuario sciita
di Sayeda Zeinab.
Secondo lagenzia
di stato siriana il
bilancio parziale
di 60 morti ed oltre
100 feriti.
Secondo quanto
riferiscono fonti
locali i terroristi
hanno prima fatto
saltare
unautobomba vicino ad
una stazione degli autobus, poi
quando le persone
si sono avvicinate
per aiutare i feriti
due kamikaze si
sono fatti saltare
in aria. Poco dopo
lattentato arrivata la rivendicazione dellIsis,
confermata dallagenzia di stampa
Amaq,
notoriamente vicina alle
posizioni dello stato islamico.
Larea colpita
quella densamente
popolata a sud di
Damasco, luogo
di pellegrinaggio
per gli sciiti provenienti da Iran,
Libano e da altre
parti del mondo
musulmano.
Il
santuario di Sayeda Zeinab ospita
infatti la tomba
della figlia di Ali
ibn Abi Taleb, che
gli sciiti considerano il successore
legittimo di Maometto.
Proprio
a disputa per la
successione
ha
portato al scisma
fra sunniti e sciiti
nellIslam.
Il santuario era gi
stato preso di mira
a febbraio 2015
quando due attentatori suicidi avevano ucciso quattro persone.

Guardia di Finanza Padova: maxi sequestro


di bottiglie di champagne contraffatte
Allatto dellintervento nel capannone
erano presenti otto
persone, di cui alcune di origine Sinti

La Guardia di Finanza
di Padova ha concluso
unoperazione di servizio nel settore della
contraffazione ed alterazione di prodotti alimentari e della frode
in commercio, sequestrando 9.200 bottiglie
di vino, 40.000 etichette e 4.200 scatole, tutte
recanti indebitamente il
marchio dello champagne MOET & CHANDON. La vendita

Merce sequestrata

delle sole bottiglie rinvenute avrebbe fruttato allorganizzazione


un introito di circa

350.000 euro; importo destinato a lievitare


ad oltre 1,8 milioni di
euro se si considerano

le decine di migliaia di
etichette pronte alluso.
Denunciati otto soggetti e sequestrati anche
nr. 1 cuffiettatrice e nr.
1 etichettatrice, macchinari necessari per
confezionare a regola
darte le bottiglie, cos
da trarre in inganno il
consumatore. Lindagine trae origine da un
controllo effettuato dai
finanzieri del Gruppo
di Padova presso un
esercizio commerciale
della provincia allinterno del quale, tra
laltro, si posta lattenzione sulletichetta di una bottiglia di
champagne priva del
lotto di fabbricazio-

ne. Partendo da quel


dettaglio e dopo una
intensa attivit investigativa concretizzatasi
in appostamenti e pedinamenti stradali, le
Fiamme Gialle hanno
localizzato un capannone in aperta campagna, al confine tra i
comuni di Selvazzano
ed Abano Terme, in
provincia di Padova,
adibito a laboratorio
clandestino, nel quale
venivano apposte etichette contraffatte di
champagne del noto
marchio MOET &
CHANDON su bottiglie contenenti un
semplice vino da pasto
spumantizzato.

Teatro Pisa, attore inscena


limpiccagione e finisce in coma
Un giovane attore,
Raphael Schumacher
27enne di Varese,
ma residente in provincia di Como, sta
mettendo in scena
una rappresentazione. Il giovane si trovava nel giardino del
teatro e stava preparando la sua parte. Il
27enne ha messo la
corda per simulare
il suicidio attorno ad
un fico, posizionando poi un cubo per
sostenere i piedi. Ma

qualcosa non va per il


verso giusto. Ancora
incerta la causa, ma

Raphael scivola, volutamente o involontariamente, perdendo


contatto con la base
che doveva sostenerne il peso. La prima
ad accorgersi che
limpiccagione era reale sarebbe stata una
giovane neolaureata
in medicina. Vedendo
la scena, la ragazza
si immediatamente
lanciata per soccorrere lattore, ormai
in stato di anossia da
qualche minuto.

Modena, maestra maltratta alunni: arrestata

finita agli arresti domiciliari, nel Modenese, una maestra dasilo (M. G., di 52
anni) accusata di avere maltrattato con
bestemmie, insulti e schiaffi, i suoi piccoli alunni. I carabinieri della Compagnia di
Pavullo nel Frignano hanno eseguito lordinanza cautelare a seguito di una serie di
segnalazioni dei genitori che avevano fatto
scattare le indagini.

Pozzuoli, donna incinta arsa viva dal compagno


La piccola nata prematuramente sta bene
Orrore a Napoli: un
uomo al culmine di
una lite ha cosparso
di liquido infiammabile la compagna,
una 38enne incinta
allottavo mese, le
ha dato fuoco ed
fuggito via.
Trasportata
durgenza dal 118 nel
reparto grandi ustionati dellospedale
Cardarelli di Napoli,
la donna stata immediatamente sotto-

Autoambulanza

posta ad intervento
chirurgico, grazie
al quale i medici
hanno potuto salva-

prematura ma sta
bene. La madre, invece, gravissima,
ricoverata in prognosi
riservata.
Laggressore in fuga
stato subito intercettato e arrestato dai
carabinieri a Formia,
vicino Latina, dove
ha avuto un incidente
stradale.
re la vita alla bam- Ha ammesso le sue
bina che portava in responsabilit ed ora
grembo.
accusato di duplice
La piccola nata tentato omicidio.

Sicilia 13

Italia

Giallo Isabella
Noventa,
nuovo video
al vaglio degli
inquirenti
Sono ormai passati 17 giorni dalla
scomparsa di Isabella Noventa, la segretaria 55enne di Albignasego di cui la
notte del 15 gennaio
si sono perse le tracce, dopo che il suo
amico Freddy Sorgato la accompagn a
mezzanotte e mezza
in centro a Padova
dove avrebbe dovuto
incontrare unamica
di cui al momento
non si avrebbe traccia.
Un incontro fantomatico, dunque, non
suffragato da alcun
riscontro oggettivo.
Sommozzatori muniti di ecoscandaglio
da giorni stanno cercando il corpo della
donna si indaga infatti per sequestro di
persona e omicidio
nelle rive del fiume
Brenta, a da oggi i
carabinieri e le squadre di ricerca impegnate si avvarranno
anche dellutilizzo
dei cani molecolari.
Sul fronte delle indagini si appreso
inoltre che vi sarebbe un altro video
delle telecamere di
sicurezza al vaglio
degli inquirenti; un
filmato che riprenderebbe Isabella la
notte in cui scomparsa.

Cuccioli di leone soccorsi


dalla Polizia Stradale di Bologna
La Polizia Stradale di
Bologna ha soccorso
un mezzo che trasportava cuccioli di tigre e
di leone. L'autocarro,
diretto a Malta, era rimasto in panne mentre
viaggiava lungo la A1
nei pressi di Pian del
Voglio, sull'Appennino. Gli agenti hanno
dato assistenza al camionista, permettendogli di riprendere in
breve tempo la marcia verso il luogo di

ricovero dei piccoli


animali che erano trasportati, regolarmente,
a bordo del mezzo.

Spettacoli 14

Sicilia 2 FEBBRAIO 2016, MARTED

Film su Video 66 Sabato, domenica e venerd; Camera d'abergo Telesudest

Luisa Spagnoli fiction su Rai 1, Ballar su Rai 3


Le Iene show su Italia 1, Now you see me su Canale 5

Fiction su Rai Uno


alle 21.2 "Luisa Spagnoli" La Storia d'Italia ricca di grandi
imprenditori, ma pochi conoscono la storia di Luisa Spagnoli
che agli inizi del '900
fonda insieme ai Buitoni la Perugina.
Su Rai Due, alle
ore 21:15 la serie tv
N.C.I.S. Los Angeles
Arcadi vittima di un
misterioso agguato, la
sua auto esplode ed un
cadavere viene rinvenuto accanto ad essa.
Mente tutti pensano
che sia morto, lui riappare cercando la protezione dell'N.C.I.S.
In onda su Rai3 alle
21.00 "Ballar" Programma di attualita'
e politica condotto da
Massimo Giannini.
Rete 4 alle 21.15
presenta "La strada
dei miracoli" Un viaggio al confine tra spiritualita' e misticismo,
tra fede e scetticismo.
Su Canale5 alle
21,11 il film "Now
you see me - I maghi
del crimine" Atlas
(Jesse Eisenberg) e' il
leader carismatico dei

Quattro Cavalieri, un
gruppo di maghi e illusionisti che nasconde ben altri propositi.
Il loro numero migliore infatti consiste
nel mettere a segno
rapine milionarie ai
danni di banche che si
trovano dall'altro lato
del mondo e prosciugare i conti correnti
delle persone che assistono ai loro spettacoli.
Italia Uno alle
21.25, presenta "le
Iene show" appuntamenti settimanali in
prima serata con inchieste inedite, interviste graffianti e una
nuova conduzione:
con Geppi Cucciari,
Pif, Nadia Toffa.
Questa sera in tv su
Video 66 canale 286
in prima serata alle 21
trasmetteremo il Sabato, domenica e venerd Tre episodi di
commedia all'italiana.

In seconda serata alle


23.30 Oltre il giardino. Un 50ene analfabeta, che ha vissuto
tutta la vita curando il
giardino di un vecchio
signore, conosce per
caso la moglie di un
magnate, che lo scambia per un raffinato e
gentiluomo
Per la programmazione tv su Telesudest
canale 678 in prima
serata alle 21.30 trasmetteremo Camera
dalbergo. Tre giovani cineamatori riprendono, all'insaputa degli interessati, i clienti
di un albergo di quarta
categoria. Poi hanno
l'idea di trasformare
il filmato in una specie di "Specchio segreto". Alle 23.45 in
onda Attila lunno
Scontro fra due mondi e due uomini che li
hanno rappresentati,
incarnandone lo spirito e i supremi valori.

il meteo

Siracusa

18:00 - TG Sport
18:18 - Meteo 2
18:20 - TG 2
18:50 - TELEFILM N.C.I.S.
Los Angeles Il giorno meno
duro stato ieri
19:40 - N.C.I.S. In gabbia
20:30 - TG2 20.30
21:00 - Zio Gianni Gianni
Home Alone
21:10 - LOL ;-)

Rai 2

Rai 3

Video 66 (286)

Rete 4

Canale 5

Italia 1

Telesudest (678)

16:50 - L' Arma Della Gloria


17:28 - Tgcom
17:30 - Meteo.It
17:34 - L' Arma Della Gloria
18:51 - Anteprima Tg4
18:55 - Tg4 - Telegiornale
19:28 - Meteo.It
19:30 - Tempesta D'amore
20:30 - Dalla Vostra Parte
21:15 - La Strada Dei
Miracoli
00:20 - Donnavventura
01:15 - Tg4 Night News

18:10 - Tg5 Minuti


18:14 - Pomeriggio Cinque
18:45 - Caduta Libera
19:57 - Tg 5 Prima Pagina
20:00 - Tg5
20:39 - Meteo.It
20:40 - Striscia La Notizia
-- La Voce Dell'invadenza
21:11 - Now You See Me
- I Maghi Del CrimiNE - 1
PARTE - 1aTV
22:05 - TGCOM
22:06 - METEO.IT

AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
MACBETH
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
L'ABBIAMO FATTA GROSSA
ore 18:00 20:00 21:00
THE REVENANT - REDIVIVO"
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
ALVIN SUPERSTAR

Cielo sereno. I venti saranno prevalentemente deboli e soffieranno da SSE con


intensit di 6 km/h. Possibili raffiche fino
a 19 km/h. Temperature: 10C la minima
e 17C la massima.

18:20 - Camera Cafe'


18:28 - Studio Aperto Anticipazioni
18:30 - Studio Aperto
19:23 - Meteo.It
19:25 - C.S.I. - Scena Del
Crimine -- La Scommessa
20:20 - C.S.I. - Scena Del
Crimine
21:10 - Le Iene Show
23:40 - I 2 Soliti Idioti 00:37 - Tgcom
00:40 - Meteo.It

13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
20.15 Documentario
21.00 Film
Mary Poppins
23.30 Film
My fair lady
00.30 TG 66
01.15 Documentario

13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
17.45 Film
20.15 Documentario
21.30 Film
Arrivederci ragazzii
3.30 Film
Almost blue
1.00 Documentario
01.30 Attualit
02.00 TG 66

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

LOroscopo

Cancro

Siracusa

18:10 - Sveva Sagramola


ed Emanuele Biggi in Geo
19:00 - TG3
19:30 - TG Regione
19:51 - TG Regione Meteo
20:00 - Blob
20:15 - Sconosciuti La
nostra personale ricerca
della felicita'
20:35 - Un posto al sole
21:05 - Ballar

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa

Ottime
possibilit
di ricevere qualche
regalo per i nati di
martedi. I nati di mercoledi avranno una
giornata al di sopra
delle note e sapranno cogliere momenti
indimenticabili.

Diurno
(Orario 8,30 - 13 e
16,00 - 19,30):
ORTIGIA Via Roma 81
PARAVIZZINI
Via Piave, 57-59
CARUSO
Via N. Grotticelle, 25
TURCO
Via S. Monteforte, 11

Notturno
(Orario 19,30 - 8,30):
FAVATA/GIOIA
Via Misterbianco 11

18:45 - L'Eredit
20:00 - TELEGIORNALE
20:30 - Affari tuoi
21:20 - Luisa Spagnoli
- 2^ pt
23:26 - TG1 60 Secondi
23:30 - Porta a Porta
01:05 - TG1 NOTTE
01:35 - Che tempo fa
02:45 - L'Eredit
03:00 - TELEGIORNALE

Ariete

Farmacie

Intervallo
(13 - 16,30)
ORTIGIA Via Roma 81
TURCO
Via S. Monteforte, 11

Stasera in TV
Rai 1

Sport
Mentre Frattese e Cavese corrono, il Siracusa arranca faticosamente Dieci risultati
utili
per i granata
del Noto che
naviga met
Non il momento dei processi ma qualcuno deve
classifica
pur rispondere dello smembramento di una squadra
2 febbraio 2016, marted

Siate prudenti. Non


il momento di lanciarvi nelle situazioni
senza riflettere. Non
c' bisogno pi di
aspettare. Azzardate
oggi pi che mai.

Bilancia

Se non vi daranno
quello che avevate
chiesto allora bisogna essere pi categorici.
Qualcuno
potrebbe confondere
la vostra per debolezza.

Capricorno

Ottime possibilit di
incontrare una persona a voi cara che
non vedete da tempo
: non lasciatevi sfuggire questa occasione.

Toro

Oggi la vostra filosofia di vita sia quella di


essere accondiscendenti con tutti e dare
spazio agli altri : non
esagerate per. Avrai
a che fare con persone attive ma nervose
e suscettibili.

Leone

Sii tollerante e gentile


e non te ne pentirai.
Amore a gonfie vele
per i nati di sabato.
Favorite le unioni con
persone molto diverse da te.

Scorpione

Oggi evitate le persone moleste e quelle


che amano sparlare
degli altri : in questo
modo non solo farete
capire di non essere
disponibili per inutili
pettegolezzi.

Acquario

Avrete le credenziali
giuste per affrontare
qualunque dei problemi che vi affliggono :
buone le energie e le
risorse, positivi come
sempre.

Gemelli

L'umore sar dei migliori e a fine giornata


farete un bilancio sicuramente lusinghiero. Per riuscire in ci
che ti sta a cuore dovrai essere costante
e deciso in ogni situazione.

Vergine

Per molti sta per iniziare un buon periodo per i soldi e l'amore. Se attendete un
ritorno d'amore potreste avere una lieta
sorpresa..

Sagittario

Riuscirai con costanza e caparbiet a realizzare i tuoi sogni.


Torner il sereno,
dopo alcune piccole
delusioni
amorose.
Anche se siete in difficolt fate del bene.

Pesci

Critiche soprattutto
dal fronte delle amicizie per alcune vostre
scelte in campo sentimentale. Prendete
per vero che non tutte queste critiche.

Sicilia 15

Azzurri a ritmo lento


e la vetta si allontana

che invece di essere rafforzata stata forse indebolita

A prescindere dalla
partita in meno che
il Siracusa vanta nei
confronti della Frattese e della Cavese
e di arbitraggi come
quello del signor Meraviglia da Pistoia, la
squadra di Sottil, inutile nasconderlo, non
pi neanche lontana
parente di quella che
inanell sette risultati
utili consecutivi che
gli fecero conquistare
la vetta poi perduta per
ben due volte, in entrambi i casi nel giro di
una settimana.
Mettiamoci la stanchezza che pu subentrare, mettiamoci le
giornate storte, mettiamoci lo scadimento di forma che pu
interessare uno o pi
elementi, mettiamoci pure tutto quello
che vogliamo, ma una
squadra cos paurosa, specialmente fuori
casa, con le idee cos
annebbiate non pu
neanche lontanamente
pensare di vincere il
campionato.
Dispiace per i tifosi

che, nonostante lanacronistico cantiere,


continuano ad affollare il De Simone e
dispiace ancor di pi
per quel manipolo di
irriducibili che seguono la squadra anche in
trasferte non proprio
fuori porta come quella di Frattamaggiore e
per un societ che almeno nelle persone di
patrn Cutrufo e della
direttrice generale, Simona Marletta, non
ha tralasciato nulla
per rendere la squadra
quanto pi competitiva
e in grado di vincere
il campionato. Che

qualcosa per strada


facendo non abbia funzionato altrettanto
vero. E le conseguenze
di questo mancato funzionamento sono state
tanto pi gravi ed evidenti proprio perch si
sono verificate in sede
di mercato di riparazione, allorch invece
di correggere i non
pochi errori commessi a luglio, si fin con
laggravare la situazione con una sorta di
epurazione che priv
la squadra di elementi
che avevano contribuito a dare smalto alla
manovra della squa-

Azione di gioco del Siracusa contro il Gragnano.


dra per sostituirli con per trasformarla in una
altri il cui valore era squadra che va male e
tutto da provare e che che in poche settimaallatto pratico si stan- ne riuscita a perdere
no dimostrando non tanto di quel terreno
allaltezza del com- da far considerare, a
pito. E proprio chi ha meno di miracolosi recondotto queste opera- cuperi, il campionato
zioni e chi le ha ispira- ormai compromesso.
te dovrebbero spiegare Resterebbe la magra
il perch dello smem- consolazione dei playbramento di una squa- off, un bene di rifugio
dra che andava bene, in cui il Siracusa non
stato mai troppo fortuLa societ sportiva Zuleima Basket presieduta da Giuseppe Formica nato e che in ogni caso
rappresenterebbe una
sconfitta morale per
dover incontrare squaDopo qualche mese di assenza cenzo Spadaro ieri pomeriggio dre che hanno raggiuntorna al Tensostatico di via Ca- sono ripresi gli allenamenti che to lo stesso obiettivo
varra a Noto la disciplina del Ba- proseguiranno ogni gioved dalle con una spesa di gran
skin grazie allimpegno ed alla ore 15 alle ore 16 in vista degli lunga inferiore a quella
promozione volontaristica della appuntamenti agonistici, primo sostenuta dal Siracusa.
Societ sportiva Zuleima Basket dei quali proprio domani, sabato Forse servirebbe una
presieduta da Giuseppe Formica, 30 gennaio, alla scuola Vittorini scossa, ma di quelle di
ed allAmministrazione che ha di Avola per il torneo provincia- una certa intensit. Per
dato uso gratuito della struttu- le. La prima tappa vedr in gara salvare quanto meno il
ra per permettere lattivit. Agli Noto, Siracusa e i padroni di casa salvabile.
ordini del tecnico federale Vin- dellAvola.
Armando Galea

Noto, riparte la disciplina del Baskin

Poker di vittorie tra A1 maschile e A2 femminile. Eccellente il Nuoto

Weekend positivo per lOrtigia


Quattro vittorie su cinque match disputati tra
A1 Maschile, A2 Femminile, serie D e giovanili.
E questo il bilancio del
weekend appena trascorso, che avrebbe potuto
regalare un en plein se il
gol della Canottieri Napoli allo scadere non fosse
stato convalidato.
Lunica nota stonata, infatti, riguarda il pareggio
dei ragazzi che, con grande orgoglio e grinta, hanno giocato a viso aperto
contro i partenopei, guadagnando comunque un
buon punto e agganciando la Lazio in classifica
ma con lo scontro diretto

a favore. Si rigioca sabato, per la prima giornata


del girone di ritorno, con
i ragazzi impegnati alla
Mompiano di Brescia,
contro lex Christian Napolitano.
Nel campionato di A2
Femminile, c stato il
pronto riscatto delle aretusee, che hanno battuto
per 12-4 le avversarie della Roma Waterpolo e guadagnato cos i primi tre
punti stagionali. Domenica prossima, ancora alla
Caldarella alle ore 12, le
ragazze di Valentina Ayale
affronteranno la Racing
S.C. Nuoto Roma, attualmente al comando a pun-

teggio pieno, che non vorr sicuramente fare sconti.


Sabato pomeriggio, si
giocata anche la prima
partita del campionato di
Serie D, con lOrtigia che

presenta una formazione


composta da atleti biancoverdi e del Club Pegaso.
Esordio convincente dei
siracusani, che hanno battuto la Waterpolo CT con

I Netini allungano
a dieci risultati utili
consecutivi la striscia
positiva grazie alla
vittoria con una rete
per tempo alla Leonfortese. Apre le marcature al 16 Bertolo,
abile a spingere di
testa in rete un calcio
dangolo battuto da
Ficarrotta.
Al 35 il Noto ha
loccasione per incrementare il vantaggio,
il rigore concesso dal
direttore di gara e
battuto da Mosciaro
stato per respinto dal
portiere avversario in
angolo. Al 49 le due
squadre rimangono in
inferiorit numerica,
a causa di reciproche
scorrettezze vengono
espulsi Raimondi per
la Leonfortese e Ficarrotta per il Noto.
Al 56 gli ospiti rimangono in nove uomini, espulso Truglio
per somma di ammonizioni. Prima dello
scadere il pallonetto
di Caruso, servito da
Butera, supera il portiere avversario per il
2-0 finale.

il punteggio finale di 11-7.


Nei match Under20 e Under15, giocati ieri mattina, sono state nette le affermazioni biancoverdi.
LUnder20 di Lisi e Patricelli, ha sconfitto la KSN
Amun per 31-0, mentre
lUnder15 di Peppe Cassia
ha avuto la meglio contro
lOssidiana Messina, imponendosi con il risultato
di 12-4. Conquistate sei
medaglie di bronzo e una
dargento, infine, al 12
Trofeo S. Agata, disputato
domenica mattina a Nesima. Gli atleti che hanno
preso parte alla spedizione
catanese sono stati: Marco
Torrisi, Luca Elicona, Daniele Boscarino, Antonella
DellAquila, Giacomo Petta, Luigi Noto, Giancarlo
Lentini, Antonino Attardi
e Marco Pappalardo.

Sport 16

Sicilia 2 febbraio 2016, marted

Ci sono
delle criticit incredibili
segnalate
costantemente
ma nessuno
si attiva
dagli uffici
comunali

Riceviamo e pubblichiamo
una
lettera aperta inviataci il presidente dellHellenika
Nuccio Porchia.

na situazione
denunciata da anni
ma che negli ultimi mesi si fatta
sempre pi ingestibile. Il campo di
calcio del Pippo
Di Natale versa
in condizioni spaventose, nel pieno
e pi assoluto degrado e rappresenta un biglietto da
visita pessimo non
solo per le squadre
ospiti che affrontano lHellenika nei
vari campionati di
calcio giovanili,
ma anche per i numerosi turisti che
si trovano a passare da quelle parti
visto ladiacente
Teatro Greco.
A denunciare questo stato di degrado nei confronti
degli uffici comunali e pi in generale dellamministrazione stessa (il
campo cos come
tutta la struttura
non gestita da
una societ ma
da un referente
comunale) stavolta il presidente dellHellenika
Nuccio Porchia.
<<Lamministrazione
comunale
non ha preso la
giusta
decisione
nel redigere un regolamento che evidenzia la gestione
pubblica e quindi
in proprio dellimpianto sportivo per
la particolare tipologia che lo stesso
determina nel fare
effettuare la pratica sportiva. Cio,
occorrono
competenze specifiche
per garantirne la
migliore fruibilit
che oggi le figure
che lo gestiscono
non hanno. Noi
abbiamo sempre
chiesto la gestione
perch riteniamo

Sport in citt
LHellenika si rivolge
lamministrazione comunale

Campo di calcio del Pippo Di Natale in pessime


condizioni, siamo costretti a non fare attivit
perch manca la sicurezza. E una vergogna

di avere le competenze, non passata questa linea e i


risultati sono sotto
gli occhi di tutti.
La manutenzione
ordinaria era costantemente effettuata quando lo gestivamo noi>>.
<<I problemi sono
quotidiani e sarebbero risolvibili in
poco tempo e con
poche risorse: c
uno spreco di acqua pubblica perch le vasche sono
obsolete e lacqua
si disperde, mentre
gli spogliatoi sono

allagati, il terreno
in uno stato pietoso, le reti sono
costantemente bucate, la sicurezza
non esiste, le panchine sono pericolanti e arrugginite.
Il cancello di ingresso chiuso
perch
ritenuto
pericolante e di recente unambulanza non nemmeno
potuta entrare nonostante ci fosse
stato un infortunio
grave in campo e
i soccorritori hanno dovuto fare un
giro pazzesco; poi

ancora, tre scaldabagni rotti, i galbuli degli alberi che


invadono il campo
di gioco essendo
praticamente a ridosso dello stesso.
E una vergogna.
Tempo fa abbiamo
chiesto di abbatterli perch in quello stato non una
questione di salvaguardia di verde
pubblico, meglio
realizzare
delle
piccole siepi>>.
Poi c una torre
faro che non funziona e fra gli altri
problemi
segna-

lati dal presidente


Porchia, c il fatto
che la sera non ci
si pu allenare ed
un peccato perch
in molti sfruttano
quella fascia oraria
terminando il proprio lavoro.
<<C il canalone
dellacqua che
sporco e maleodorante e quando piove si allaga ancora Porchia -. E una
vergogna.
Ci sono delle criticit
incredibili
segnalate costantemente ma nessuno
si attiva dagli uffici
comunali. Non si
capisce perch il
Comune non abbia messo a bando
questo
impianto
come gli altri, di
modo che ci fosse una societ che
si prendesse cura
e rendesse pienamente fruibile la
struttura. Lamministrazione comunale ha partecipato
di recente a un bando per lottenimento dei fondi per il

credito sportivo e
presto questo campo sar trasformato in sintetico, ma
non baster perch ci sono tante
criticit. Non pu
essere il direttore dellimpianto a
gestire il campo di
calcio ma una societ ne deve avere la responsabilit
perch costantemente e quotidianamente qui. Oggi
non
possiamo
che ringraziare la
Figc che ha chiuso pi di un occhio e consente di
giocare su questo
campo nei tornei
giovanili perch il
campo ha misure
regolamentari ma
tutto il resto pericolante e non
possibile garantire
la sicurezza per gli
atleti e per chi lo
utilizza>>.
Dulcis in fundo,
mentre
completiamo questa denuncia e stiamo
effettuando il giro
dellimpianto nel
constatare le criticit, si fa buio:
improvvisamente
nel campo di calcio vedi sbucare
dei giovani atleti
con un istruttore
per gli allenamenti del lancio del
giavellotto: <<Lo
vedete? chiosa
Porchia - Noi che
siamo qui non ne
sapevamo nulla e
se stavamo preparando il campo
al buio per gli allenamenti serali?
Ci saremmo beccati un giavellotto
in testa? Ditemi
voi se una societ
come la nostra che
vanta una grandissima tradizione
a livello giovanile e sociale possa
meritare un trattamento del genere. Tutti hanno
un campo, noi no.
Perch mai le famiglie dovrebbero
portare i nostri figli da noi?>>.