Sei sulla pagina 1di 3

Article Taurina (11)

Taurina In Red Bull?


La taurina un amminoacido condizionatamente essenziale che viene aggiunto in molti integratori
e bevande energizzanti. Nei bambini ed in particolare nei neonati un importantissimo costituente
del latte materno, dove svolge una funzione insostituibile nei processi di crescita(soprattutto nei
primi giorni di vita). E' noto ormai da anni che la taurina stimola la secrezione di colesterolo nella
bile migliorando il sistema lipidico epatico. Da segnalare la taurina come marker indicatore dello
anxiety continuare muscolare, in proporzione alla pi meno elevata presenza nelle urine e nel
sudore. Esistono molti studi sulla taurina e sulle bibite che la contengono, molti dei quali sono di
natura commerciale. Fino a three.000 milligrammi al giorno di supplemento di taurina
considerato sicuro.

La taurina appartiene quindi alla categoria degli aminoacidi non essenziali presenti nel nostro
organismo, cio fa parte di quegli aminoacidi che vengono sintetizzati all'interno dell'organismo e
che non necessario assumere con la dieta, anche se per coprirne il fabbisogno giornaliero
necessario integrare la dose endogena con la taurina presente in alimenti integratori.

La taurina viene impiegata in medicina nelle terapie per la cura dell'epilessia, essendo dimostrata la
sua utilit come un potente neurotrasmettitore inibitore, infatti dopo una crisi epilettica si denota
un notevole abbassamento del livello della taurina nell'organismo umano e gli studiosi credono che
l'insorgenza di tali crisi avvenga generalmente quando il livello della taurina cala sotto la norma.

Per quanto riguarda l'assunzione di taurina come integratore utile per massimizzare lo sviluppo
muscolare indotto dall'allenamento di potenza, il razionale potrebbe risiedere nel suo effetto
osmotico a livello intracellulare, che stimola l'ingresso di acqua nella cellula e indirettamente
la sintesi proteica. Inoltre, la taurina oltre ad un effetto antiaritmico ha anche un effetto inotropico
positivo sul muscolo cardiaco, ci significa che aumenta la regolarit e la forza delle contrazioni
cardiache. Per molti animali, la taurina tra i principali osmoliti intracellulari ed quindi un
contributo importante alla regolazione del volume cellulare.
Tipicamente, i supplementi di taurina si presentano sotto forma di capsule di polvere, da assumere
per through orale negli intervalli tra i pasti bevendo molta acqua a seguito. Anche se gli integratori
di taurina sono considerati generalmente sicuri sia per adulti che per bambini, un sovradosaggio di
tale sostanza potrebbe causare effetti collaterali anche gravi. Aumento di pressione, tachicardia,
insonnia e ansia sono tra gli effetti collaterali che pu provocare la taurina assunta tramite le
bevanda.
La Taurina sintetica ottenuta in due modi: dall'acido isethionic oppure dalla reazione di aziridina
con acido solforoso, che porta direttamente alla taurina. Concludendo, la taurina non
energizzante, non stermina nessun animale, non tossica: un ottimo elemento da assumere tutti
i giorni per i motivi esposti sopra. Il nome, taurina, derivato dal taurus Latino di termine, che
significa il toro il bue. Ulteriormente, i ricevitori inibitori di GABA nel cervello sono attivati da
taurina.
L'organismo dei neonati non in grado di sintetizzare l'aminoacido, ma la sua introduzione avviene

attraverso il latte Materno che ne ricco. La taurina partecipa alla sintesi degli acidi biliari utili
alla metabolizzazione dei grassi, facilita inoltre l'assorbimento delle entra vitamine liposolubili e
l'eliminazione del colesterolo. Solitamente le dosi giornaliere consigliate variano dai 2 agli eight
grammi e sono spesso suddivise in tre assunzioni.
La taurina coniugata attraverso il suo gruppo ammino-terminale agli acidi biliari acido
chenodesossicolico e acido colico per formare il sale biliare taurochenodesossicolato di sodio e
taurocolato di sodio (vedi bile ). Il basso pKa (1.five) del gruppo sulfonico della taurina assicura che
quella parte di molecola sia caricata negativamente nei range di pH che si trovano normalmente nel
tratto intestinale e ci migliora le propriet surfatanti del coniugato dell'acido colico.
Si ritiene che questo effetto non sia dovuto alla capacit scavenger della taurina verso le specie
reattive all'ossigeno, ma piuttosto all'attivit stabilizzante delle membrane di questa sostanza, che
conferisce maggiore resistenza alle membrane delle lipoproteine contro la perossidazione dei lipidi.
In uno studio condotto su 24 soggetti colpiti da attacco cardiaco congestizio, la somministrazione di
2 g di taurina two volte al giorno ha dato come risultato un miglioramento dei sintomi clinici. In
comparazione ai soggetti trattati con placebo, la somministrazione di taurina produsse significativi
miglioramenti nei soggetti trattati.