Sei sulla pagina 1di 2

COMUNICATO

A:

Giuseppe Sardu - coordinatore Piano Strutturale Area Pisana


Rodolfo Pardini - Sindaco Comune di Vecchiano
Luca Baldoni - Assessore Comune di Vecchiano
Federico Meini - Assessore Comune di Vecchiano
Massimiliano Angori - Assessore Comune di Vecchiano
Bruno Sermonti - Assessore Comune di Vecchiano
Enio Francesco Chicca - Assessore Comune di Vecchiano
Serena Dilda - Assessore Comune di Vecchiano

CC:

Claudio Martini - Presidente Regione Toscana


Andrea Pieroni - Presidente Provincia di Pisa
Bruno Possenti - Sindaco Comune di Calci
Moreno Franceschini - Sindaco Comune di Cascina
Marco Filippeschi – Sindaco Comune di Pisa
Paolo Panettoni - Sindaco Comune di San Giuliano Terme
Juri Taglioli - Sindaco Comune di Vicopisano

Il MoviSAT - Movimento per la Salute, l’Ambiente e il Territorio – informa i soggetti in


indirizzo che trova quantomeno “inconsueto” il riferimento della proposta di Ikea nel
realizzare un insediamento a Migliarino, all’interno dell’avvio del procedimento relativo al
“piano strutturale dell’area pisana”.

Inconsueto poiché i contenuti degli artt. 9 e 15 della Legge Regionale 3 gennaio 2005
n. 1, si riferiscono, oltre che al piano regionale di indirizzo territoriale e al piano territoriale
di coordinamento provinciale, anche al piano strutturale comunale.

All’interno del piano strutturale del Comune di Vecchiano non si fa riferimento alcuno
al progetto dell’ex Parco Commerciale, più comunemente noto come progetto Ikea.

Anzi, vogliamo ricordarvi che ha seguito dell’interrogazione regionale n. 461 dei


consiglieri Lupi e Roggiolani in merito al “Parco Commerciale di San Rossore” a Migliarino,
la Regione Toscana risponde quanto segue:

“… il Comune di Vecchiano ha adottato il piano strutturale con delibera consiliare n.


63 del 9.12.2005 ai sensi dell’articolo 17 della legge regionale n. 1/2005… (omissis) …
Con delibera consiliare n. 25 del 18.6.2007 il Comune di Vecchiano ha proceduto alla
conferma delle precedenti deliberazioni n. 57 del 15.12.2006 e n. 57 bis del 21.12.2006 e
ha approvato il Piano Strutturale. L’osservazione n. 89 (progetto Ikea) non veniva accolta

1
… (omissis)… Al momento in cui si risponde non è pervenuta in Regione alcun atto del
Comune di Vecchiano di avvio della procedura per l’accordo di pianificazione suddetto…
(omissis)”.
Inoltre, il documento dell’Amministrazione comunale di Vecchiano, datato 2 marzo
2007, e approvato con delibera Consiliare n. 11 il 15/03/2007, riporta le seguenti
conclusioni:

“A seguito delle valutazioni sopra espresse appare evidente che l’intervento proposto
non può essere inserito nella programmazione urbanistica del nostro territorio. … (omissis)
… Si potranno esaminare proposte di sviluppo dell’area in esame che risolvono le
problematiche sopra esposte e tengano conto dei concetti dello sviluppo sostenibile
nonché delle necessarie opere perequative per far si che la trasformazione dell’area
generi reddito dovuto allo sviluppo economico e non rendita di posizione dovuta alla
semplice trasformazione dell’area.”.

Riteniamo inoltre che, come abbiamo avuto modo di sottolineare più volte, il progetto
del Parco Commerciale (oltre 25 ha di superficie complessiva, 6.000/7.000 posti auto e un
flusso di traffico aggiuntivo che prevede circa 2.000.000 di visitatori annui), sia opinabile
da un punto di vista di sviluppo sostenibile come vorrebbero i principi generali della Legge
3 gennaio 2005, n. 1, in riferimento proprio allo sviluppo sostenibile.

Ci preme infine sottolineare che ci risulta del tutto anomalo inserire una previsione di
intervento così impattante localizzato in un’area agricola, solo perché fortemente voluto
dalla Soc. Ikea property Italia S.p.A. e dal Consorzio Toscana Costruzioni.

Per i motivi sopra espressi, in qualità di cittadini, chiediamo che l’avvio di


procedimento del piano strutturale dell’area pisana sia modificato e sia quindi eliminato il
capoverso che riguarda l’insediamento commerciale di Ikea nella sezione relativa al
Comune di Vecchiano.

Nel caso in cui tali modifiche non dovessero avvenire, ci riserviamo di informare
l’Organo di controllo preposto in materia.

MOVISAT
Movimento per la Salute, l’Ambiente e il Territorio
www.movisat.blogspot.com – icittadini@gmail.com