Sei sulla pagina 1di 1

RAPPORTO TRA UOMO E AMBIENTE,TRA INTELLIGENZA E SOCIALIZZAZIONE:

La psicologia è una disciplina che fà parte delle scienze socio-umane,essa nasce nella seconda
metà dell'800 all'interno del movimento positivista.L'oggetto di studio principale della psicologia è
tutto ciò che riguarda la psiche dell'uomo e quindi la struttura ed il funzionemento della mente,
l'apprendimento, la memoria, la percezione, l'intelligenza, il pensiero, la conoscenza, le emozioni
ecc.
La psicologia per lungo tempo si è interessata allo studio dell'intelligenza e del suo sviluppo
rapportato allo sviluppo del linguaggio, del pensiero e della personalità del bambino.Per parlare di
uno sviluppo della personalità del bambino è necessario prendere in considerazione le sue
condizioni di esistenza;esse variano con l'età assieme ai rapporti del bambino con l'intera realtà
sociale che lo circonda.L'ambiente sociale è soggetto a notevoli che non modificano soltanto la
società stessa ma modificano anche l'individuo che costruisce e costituisce l'intera
società.L'individuo quindi cerca di adattarsi a questa nuova società per soddisfare i propri bisogni
attraverso i mezzi che possiede.Tutta l'attività mentale dell'individuo si svolge in situazioni
chiamate ambiente psicologico che lo circonda e gli trasmette stimoli ai quali egli fornisce una
risposta.Gli psicologi a tal proposito si sono interessati ai fattori che scatenano determinate
risposte;la psicologia ingenua afferma che determinate risposte agli stimoli dipendono da
caratteristiche biologiche innate. Secondo la visione Gestaltista il comportamento dell'individuo è
dovuto all'ambiente psicologico ossia un insieme di oggetti,persone ,relazioni, emozioni che
circondano l'individuo.Una volta chiarito il rapporto trà uomo e ambiente è opportuno chiarire che
l'adattamento all'ambiente da parte dell'individuo permente un proprio sviluppo psicologico.Lo
sviluppo psicologico è dovuto a tanti fattori come la capacità di apprendere o ancora è legato a
fattori ambientali.Gli psicologi inoltre hanno chiarito lo sviluppo psicologico del bambino
rapportandolo allo sviluppo dell'intelletto, allo sviluppo del linguaggio e del pensiero.Per parlare
prima di questo rapporto è necessario spiegare che cos'è l'intelligenza e il pensiero:l'intelligenza
è la capacità di adattarsi all'ambiente rispondendo adeguatamente agli stimoli.Gardner,noto
studioso americano definisce l'intelligenza come la capacità di risolvere problemi; il pensiero
invece non è possibile definirlo,ma si può dire che è tutto ciò che riguarda l'attività
mentale:l'immaginazione,il giudizio,il ragionamento ecc sono tutte forme di pensiero.Nel corso del
900 la psicologia dell'età evolutiva si è interessata appunto al rapporto trà sviluppo
dell'intelligenza,del pensiero e del linguaggio nel bamino;ad interessarsi per primo a questo
argomento fu Piaget che afferma che lo sviluppo dell'intelletto e del linguaggio vano di pari passo
con lo sviluppo biologico del bamino.Secondo Piaget lo sviluppo del bambino avviene secondo
traiettorie ,infatti egli distingue 4 stadi dello sviluppo dell'intelletto del bambino:senso-motorio,pre-
operatorio,operatorio-concreto,e operatorio-formele.Piaget individua diverse tappe di sviluppo del
bamino :dal primo al ventiquattresimo mese il bamino stabilisce relazioni primarie(madre)e
secondarie(propri pari).Dal ventiquattresimo mese ai tre anni il bamino incomincia a formare degli
schemi mentali,li organizza li amipia e li modifica.Dai tre agli undici anni interiorizza questi
schemi.Inoltre Piaget vede lo sviluppo del bamino molto solitario poichè caratterizzato solo dalla
presenza della madre;a tal proposito interviene Vygoskj noto studioso russo che afferma che
l'infanzia del bambino è caratterizzata non solo dalla madre che è la figura più
importante(educatore) ma anche da altri adulti e dai propri pari.Così introduce l'importanza della
socializzazione poichè secondo Vygoskij lo sviluppo dell'intelletto del bamino è dovuta alla
socializzazione.Anche Bruner come Vygoskij afferma che molto importante per lo sviluppo
dell'intelletto del bamino è la socializzazione;Bruner divide tre momenti dello
sviluppo:operativo,iconico e simbolico.

DOROTY ALISE IV AS