Sei sulla pagina 1di 4

SCIACALLAGGIO INVOCATO

Stampa: Grafica Natale srl N° 12 - SUPPLEMENTO DI A.Z. AUT. TRIB. DI S.MARIA C.V. DEL 5\12\1979 N° 250

BURATTINAI ASSOCIATI
PEPPE ‘O ‘NFAME
‘A FAINA CASALESE

STU DI S. MARIA, DIECI ANNI


Gli atti di sciacallaggio, nel comune sentire, sono
quelli di individui che approfittando della
momentanea difficoltà di una persona ne traggono
giovamento.
Accade nei terremoti, negli incidenti automobilistici
ed in tanti altri casi e quasi non fa “notizia”. Nel
PER PRODURRE UNO SCAVO
LE INCHIESTE DI CASERTACE - GIORNALE ON LINE DIRETTO DA GIANLUIGI GUARINO
caso in questione invece la notizia c’è! pagina 2
Ad essere stata “sciacallata” questa volta è stata

COLONIZZATI DAGLI AVERSANI!?!


la città, la nostra città che ha espresso un risultato
elettorale che stabiliva chi doveva amministrare e
chi, all’opposizione doveva avere il compito di
controllare. Tutto chiaro non vi pare? Non c’è niente
di più legittimo di una votazione popolare pagina 2

“Siete pettegoli” DICONO DI NOI


unanimemente accettata.
Invece non è stato cosi! La maggioranza si è
deteriorata per i motivi che tutti sappiamo, (i centri
commerciali che alcuni - indovinate chi? - vogliono
ed altri no) determinando lo stato di debolezza pagina 2

Questione GOSAF
nella compagine che si trova così nella condizione
ideale per essere “sciacallata”. L’unico atto di buon
senso in queste condizioni sarebbe stato quello di
tornare a votare. Ma no! il Sindaco la cui posizione
di visibilità all’interno della città prima dell’elezioni pagina 3
doveva essere dimostrata da una certificazione di

CARMINE IODICE: «LA NOSTRA CITTA’


esistenza in vita, ha capito (strano ma vero) che i
miracoli sono atti unici e quindi ha “invocato” più
che subito l’atto di sciacallaggio per la città pur di
restare al suo posto.
Ma noi siamo qui, ci siamo autodefiniti sentinelle CONTINUA A NON ESSERE
ADEGUATAMENTE RAPPRESENTATA»
civili, insieme a tanti altri, sinistra e destra, che
rispettano il mandato popolare, per costruire un
osservatorio privilegiato e raccontarvi i fatti, le azioni,
i progetti che ruotano intorno alla nostra pagina 3
“sciacallata” S.Maria C.V. Non ci faremo intimidire.

Donato Di Rienzo Lettere al direttore pagina 3

COPIA DA CONSERVARE
PAG. 2
LE INCHIESTE DI CASERTACE - GIORNALE ON LINE DIRETTO DA GIANLUIGI GUARINO

STU DI S. MARIA, DIECI ANNI


PER PRODURRE UNO SCAVO
(PRIMA PUNTATA) - Laricostruzione delle delibere, atti costitutivi, statuti, un bel la “para…politica” cittadina e i sedicenti
vicende della Società di malloppo di gratifiche dirette e indirette amministratori gemmati dalla medesima
Trasformazione Urbana, nata per una per gli uomini e le donne presenti nei hanno della res publica, abbacinati come
intuizione di Campochiaro e di Cda e zero risultati ad appannaggio della sono dalla sostenibilissima leggerezza
Mazzotti. L'avvento di Tartarone, la collettività, dei cittadini di Santa Maria dell’essere qualcuno o alcuni al comando
dilazione del conferimento in 99 anni. Capua Vetere. Invece, ci dobbiamo di qualcosa nel momento topico, che
Il ruolo di Giudicianni e accontentare del fonema Stu, il quale dalle parti di palazzo Lucarelli è stato
Castaldo,adepto dell'Opus Dei meno si adatta al licenzioso gioco di sempre quello in cui c’era da
E meno male che l’acronimo è Stu e non parole, ma che, calato nella realtà di programmare una lottizzazione, una
Sti. Perché l’esclamazione attinta dal Santa Maria Capua Vetere, cioè in quella colata di cemento o, in maniera ancor
tardo-romanesco coatto (‘Stì….!!!) autentica franchigia della politica invisibile più confortevole, in cui c’era da realizzare
sarebbe venuta fuori quasi d’emblée, e dei dissennati sprechi che da questa un investimento che si andava a risolvere
tentando irresistibilmente chi scrive, derivano, diventa l’ennesima in una bella sfilza di incarichi e di
davanti a questa storia che ha prodotto dimostrazione, qualora ce ne fosse stato consulenze e sul nulla realizzato.
mezzo quintale di carte tra documenti, ancora bisogno, di quale considerazione CONTINUA...

COLONIZZATI DAGLI AVERSANI!?!


Di Patria: “ Da questo ennesimo ribaltone considerazione: mi pare che esca dalla era ritrovato contrapposto tra di loro: tra
non scaturirà nulla di buono” maggioranza una parte della coalizione chi, infatti, era uscito vincitore dalla
Santa Maria Capua Vetere- Il passaggio che fu determinante per la vittoria campagna elettorale dello scorso anno
in maggioranza dei socialisti e, amministrativa del sindaco Giudicianni e chi era stato costretto all’opposizione.
conseguenzialmente, l’allargamento della e che, al suo posto, subentra chi, invece, Detto questo, non ritengo che rinascita
maggioranza che sostiene, dagli scranni le elezioni le aveva perse. E questo dato Cittadina e le altre associazioni civiche
consiliari, il sindaco Giudicianni non politico viene. Generalmente, indicato debbano suggerire a questa nuova
convince nemmeno il segretario di come ribaltone. In ogni caso, comunque, compagine amministrativa cosa fare;
Rinascita Cittadina. Per l’architetto si tratta di un vero e proprio vulnus tanto loro si sono rimessi insieme proprio
Alfredo Di Patria, infatti, non c’è da democratico, una offesa al voto espresso sulla base di un programma da realizzare
aspettarsi nulla di buono da un ribaltone dai nostri concittadini”. che non può vederci affatto consenzienti.
politico-amministrativo che rappresenta, Viene spontaneo chiederle, dunque, al E che secondo il mio parere, è quello di
sic et simpliciter, un vulnus della di la del giudizio morale sul ribaltone, le portare a compimento lo scellerato piano
democrazia. prospettive politiche che da esso già iniziato dall’allora primo cittadino
Architetto, il quadro politico locale sta potranno scaturire… Enzo Iodice e che consiste nella tutela
diventando, a dir poco, magmatico non “Ritengo che pure politicamente questo di interessi di alcuni personaggi esterni
trova? ribaltone non sarà un granchè. E questo alla nostra città. Interessi che, quindi,
“In effetti non si può dire che manchino soprattutto perché è servito solo a non coincidono con quelli del nostro
i colpi di scena. Se lei, come mi è facile rimettere insieme un gruppo di potere e territorio e della collettività insediata”
immaginare, si riferisce ai recenti un plotoncino di amministratori che, In pratica, lei esclude che, almeno in
accadimenti amministrativi mi sembra probabilmente, per una valutazione qualche modo, addà passà a nuttate o
che tutto possa ridursi ad una semplice errata di qualcuno a livello elettorale, si sbaglio?
“Purtroppo la nottata sarà lunghissima

“Siete pettegoli” DICONO DI NOI per il semplice motivo che tanti uomini
di questa nuova maggioranza hanno già
dato prova, negli anni passati, dei loro
modi di fare e delle loro reali finalità. E
Qualcuno in giro dice che il nostro è poi, credo che al ribaltone sia mancato
un giornale un po pettegolo, forse è l’abc della politica in quanto si è
vero, come lo può essere un giornale consumato, in fretta e furia, senza una
locale. I NOSTRI SOLDI programmazione realistica. Mi
Noi vi raccontiamo i sospiri ed i AL CAMPO DI piacerebbe proprio sapere da questi
sussurri di coloro che girano intorno
alla politica, di benefattori e di
RUGBY ...... amministratori cosa intendono fare a
proposito del Piano regolatore generale,
parassiti, di chi crede che questa del Piano di commercio (Siadc), delle
città sia da salvare e di chi crede che Attività produttive e degli Appalti. La mia
sia da “spennare”! sensazione in proposito è estremamente
Questo giornalaccio si pone al servizio negativa: credo che alla fine saremo
di quelli vogliono salvare S. Maria invasi da tecnici di indicazione regionale
C.V. e lo facciamo come “atto dovuto” e da docenti universitari targati Aversa
volontariamente, senza compenso che verranno a spadroneggiare in una
alcuno, anzi... Santa Maria Capua Vetere intesa come
Se a qualcuno non piace… terreno fertile per l’espansione dell’area
...pazienza cercheremo di migliorare. metropolitana partenopea”
Ma non molleremo!
Pietro Feola Mario Tudisco
Questione GOSAF Lettere al direttore
Egregio POPOLO SAMMARITANO
Siamo un gruppo di persone di S.Andrea
La recente pronuncia del Consiglio di ascrivere all’Amministrazione Comunale, e siamo profondamente delusi dai
Stato in merito all’appalto della gestioni in quanto le tante unità lavorative che consiglieri eletti dalla nostra comunità
dei tributi del Comune di Santa Maria erano addette al servizio non potevano VIGGIANO, PARDI e GAETANO DI
C.V. apre nuovi interrogativi sulla essere destinate, sic et simpliciter, ad MONACO all’inizio sembravano
vicenda. altro incarico determinando, così, la interessarsi ai problemi del rione,
Dalla sentenza appare palese una possibilità di assumere altro personale all’immondizia, alla conceria, alla viabilità
irregolarità negli atti prodotti dal dirigente da parte della ditta che è stato piazzato ecc. poi dopo il cambio degli ultimi due,
e che hanno determinato aggiudicazione da chi contava e, quindi, un notevole oppure dopo il salto della quaglia in altra
dell’appalto alla GOSAF, cosa che aggravio di spesa per il Comune che formazione e dopo averci ossessionati
obbliga l’Amministrazione comunale ad si trovava a tenere in carico lo stesso con continui comunicati stampa, tutto è
assumere i richiesti provvedimenti nella numero di dipendenti ed a sostenere diventato lettera morta. C’è un marmista
direzione dell’annullamento dei suddetti una spesa prevista dall’appalto in che produce avanzi di lavorazione che
favore della ditta appaltatrice del vengono lasciati sul marciapiedi, la
Ma ciò che viene subito all’attenzione servizio. conceria ha riaperto, il traffico ed i
nell’esaminare la documentazione problemi connessi sono aumentati,
relativa a tale procedimento, è l’inutilità Ma quale è il vantaggio di affidare un
servizio a terzi, se i non vi è stata l’immondizia in alcuni luoghi puzza più
dell’affidamento a terzi del sevizio e la di prima e la domanda che ci facciamo
maggiore assunzione di spesa e, quindi, determinata una maggiore entrata per
l’Ente derivante da accertamenti è: ma siamo sicuri che questi individui
dei relativi costi a carico dei contribuenti rappresentano il nostro rione?
, che l’Amministrazione Iodice ha dell’evasione o distrazione fiscale?
determinato. Solo sulle maggiori entrate, come è
Da quando la GOSAF ha assunto la previsto in appalti espletati nel vero
conduzione del servizio non si è avuto interesse delle Amministrazioni, vi può
alcun beneficio economico per maggiori essere un agio della società appaltante,
entrate tributarie, nè risulta siano stati in quanto se non viene contemplata tale
attivati molti dei servizi che sono eventualità non c’è ragione di
contemplati nell’appalto. esternalizzare un servizio.
Ma ciò che più mi ha colpito è l’assoluta Penso che da queste righe si possano
illegittimità delle procedure che hanno ben capire le incongruità dell’azione
determinato la decisione di terziarizzare dell’Amministrazione Comunale retta dal
dott. Iodice e la necessità da parte di Gent.mo “popolo sammaritano” siamo
il servizio tributi in merito all’utilizzo del in discesa libera!
personale comunale che vi era addetto. questa Amministrazione di assumere,
immediatamente, le azioni tese alla Ora anche il mercato alimentare è stato
Il non aver seguito le procedure previste salvaguardia dell’interesse pubblico. chiuso, dice l’ordinanza del SINDACO,
dalla Legge in materia di gestione del per motivi igienici. Ma considerato che
personale è una colpa gravissima da Gaetano Rauso questo problema esisteva ed esiste da
sempre, considerato che questa
CARMINE IODICE: «LA NOSTRA CITTA’ CONTINUA A amministrazione(?) sapeva di dover
mettere a norma il “mercato” era tanto
NON ESSERE ADEGUATAMENTE RAPPRESENTATA» difficile prevedere una struttura
alternativa provvisoria? Parlare di
“La nostra città sta vivendo una crisi costretta ad agire sul filo di un nuovo mercato alimentare è troppo generico,
complessiva senza precedenti; crisi che dissesto finanziario, siamo davvero a un ci sono delle merci che hanno necessità
è acuita dal fatto che l’attuale classe passo dal baratro. E di come, soprattutto di essere refrigerate ed altre, come frutta
dirigente politica non solo non è all’altezza su scala regionale, S. Maria C. V. sconti e verdura fresche che possono essere
della situazione ma non ha nemmeno la la assoluta mancanza di una rappresen- vendute senza soverchi accorgimenti,
capacità di amalgamarsi su qualche tanza regionale in grado di imporsi e di diversamente non si capirebbe perché
minima progettualità. E continuando di assicurare al nostro territorio quella tutela si consente di vendere la stessa merce
questo passo la situazione può solo che negli anni novanta era garantita dal sui marciapiedi di tutta la città davanti
peggiorare se non ci sarà uno scatto di sottoscritto e dal democristiano Franco ai negozi di frutta. La verità è che se ne
reni in tempi non biblici…”. Pensieri e Lamanna: “nemici” politici su tante questio- fregano, se venendo meno l’offerta , con
parole di Carmine Iodice, l’ex assessore ni ma, allo stesso tempo, capaci di far la stessa domanda in corso, i prezzi
regionale socialista degli anni novanta da fronte comune per il bene della nostra aumentano, “basta mettere a posto le
poco approdato tra le file di un partito comunità”. Fatalmente, poi, il discorso sci- carte”.
democratico che lui aveva immaginato vola sulle beghe di una amministrazione Se il Sindaco avesse posto un minimo
ben diverso da quello di Terra di Lavoro comunale che in circa dodici mesi di attività d’attenzione al problema, la soluzione
dove i veltroniani, della prima e dell’ultima ha prodotto litigi in quantità industriali, crisi l’avrebbe trovata, ma evidentemente è
ora, non riescono a trovare quelle intese di governo cittadino striscianti e non stri- troppo occupato con i “centri
tanto auspicate. “Il quadro generale scianti e un valzer parossistico di assessori commerciali”.
dell’antica Capua è quello che è: e relative deleghe. “Per quanto possa
dismissione totale dei siti industriali, sembrare incredibile per una coalizione
commercio in affanno da tanti anni a che stravinse le ultime elezioni comunali
questa parte, zero nuove attività produttive – chiosa l’ex presidente dello Jacp – la
e diverse facoltà universitarie che non stessa non ha fatto altro che polemizzare
riescono, nemmeno minimamente, a al proprio interno senza che avvertisse
incidere sul tessuto connettivo cittadino. l’esigenza di costituire una cabina di regia
In pratica, una stasi che sembra tanto un in grado di armonizzare gli interessi legittimi
conto alla rovescia verso la fine di una delle nove liste, tra partitiche e civiche,
grande tradizione storica, culturale e scese in campo in sostegno della
politica della nostra città. Se poi a questo nomination dell’attuale primo cittadino”.
aggiungiamo che l’amministrazione è Mario Tudisco
LA TABACCHERA NEGOZIO
A NEW YORK
ER LEONE
RICONOSCENTE
DI MONSIGNORE A New York è stato appena aperto un
nuovo negozio dove le donne possono
Ner deserto dell’Africa, un Leone
che j’era entrato un ago drento ar piede,
Dalle ultime notizie dal mondo ,in chiamò un Tenente pe’ l’operazzione.
scegliere e comprare un marito. - Bravo! - je disse doppo - Io t’aringrazzio:
Spagna, hanno legiferato in favore degli All'entrata sono esposte le istruzioni su
Orango e degli scimpanzè, concedendo vedrai che te sarò riconoscente
come funziona il negozio: d’avemme libberato da ‘sto strazzio;
loro il diritto ad esistere. Noi ne 1) Puoi visitare il negozio SOLO UNA
prendiamo atto e porteremo avanti una qual è er pensiero tuo? d’esse
VOLTA. promosso?
battaglia per le pari opportunità a favore 2) Ci sono 6 piani e le caratteristiche
di Sancho Panza. Embè, s’io posso te darò ‘na mano…
degli uomini migliorano salendo. E in quela notte istessa mantenne la
3) Puoi scegliere qualsiasi uomo ad un promessa più mejo d’un cristiano;
piano oppure salire al piano superiore. ritornò dar tenente e disse: - Amico,
4) Non si può ritornare al piano inferiore. la promozzione è certa, e te lo dico
Una donna decide di andare a visitare perché me so’ magnato - meno l’elmetto
il Negozio di Mariti per trovare un - tutto er Capitano.
compagno. (Trilussa)
Al primo piano l'insegna sulla porta dice:
"Questi uomini hanno un lavoro." La
Ci congratuliamo con Mario Tudisco che
donna decide di salire al successivo. CHI VI RICORDA?
Al secondo piano l'insegna sulla porta
l’ha raccolta e con Fulvio Beato che l’ha dice: "Questi uomini hanno un lavoro e
formulata al congresso cittadino di amano i bambini." La donna decide di
SCONVOLGIMENTO
Rifondazione Comunista. Fulvio Beato, salire al successivo.
riconoscendo buona parte dei soci del Al terzo piano l'insegna sulla porta dice:
Club Napoli (di cui Renato delle Femmine
è presidente) che sono venuti a votare
"Questi uomini hanno un lavoro, amano E
al congresso di RC, ha esclamato:
i bambini e sono estremamente belli.".
"Wow" - pensa la donna, ma si sente di RIPOSIZIONAMENTO
“Saluto l’ala Marxista Leninista del Club
Napoli” COMPLIMENTI! Qualcuno tra i
salire ancora. DEI DIRIGENTI
presenti ha esclamato:”Si comm’e
Al quarto piano l'insegna sulla porta dice:
"Questi uomini hanno un lavoro, amano COMUNALI
rafanielli russ’a fore e janco a’ dinto” i bambini, sono belli da morire e aiutano
a fare le faccende di casa." - Incredibile!
Alla conferenza stampa della - esclama la donna - Posso difficilmente C’è un tale caos nell’Ufficio
manifestazione di “FATTE ‘NA PIZZA” resistere! Tecnico che si conosce la data
ancora una volta siamo stati testimoni
di una delle più vigorose leccate di
Ma, detto questo, sale ancora. Al quinto di arrivo di una qualsiasi
piano l'insegna sulla porta dice: "Questi richiesta (forse) ma non si saprà
c………da parte di un esponente uomini hanno un lavoro, amano i
dell’Ascom che in buona sostanza bambini, sono belli da morire, aiutano mai la data di evasione della
diceva:”Teniamocelo buono il nostro nelle faccende domestiche e sono stessa.
Sindaco farà grandi cose” forse stava estremamente romantici."
pensando a quel che poteva fare per lui L’ingegnere capo al geometra,
La donna è tentata di restare e sceglierne
(personalmente) non per la Città. uno, invece decide di salire all'ultimo passando per i vigili, il geometra
Vogliamo ricordare, a noi stessi, che il piano. all’impiegato, l’impiegato
certificato di nascita, anche se non la
riporta, una data di scadenza ce l’ha!
Il cartello del sesto piano: "Sei la all’usciere, l’usciere al cestino...
visitatrice No. 31.456.012 di questo
Pensiamoci. piano, qui non ci sono uomini, questo
piano esiste solamente per dimostrare Quando normalizzeremo il
I nostri diritti si sono arricchiti perché ci come sia impossibile accontentare una Servizio per le piccole cose,
è stata concessa in modo donna. Grazie per aver scelto il nostro
sostanziale(non più solo formale) la visto che per le grandi opere ci
negozio!"
“legittima difesa”. Di fronte a questo negozio è stato aperto pensano i soliti noti?
Quando arriveremo a poter godere un Negozio di Mogli. Al primo piano ci
(naturalmente in modo incruente) della
“legittima offesa”? che potrebbe essere
sono donne che amano far sesso. Al Che fine hanno fatto i bus
secondo piano ci sono donne che amano elettrici comprati dalla giunta
una sputazzata in un occhio? far sesso e sono ricche.
I piani dal terzo al sesto NON SONO precedente?
Negli anni 70/80/90 all’interno dei partiti MAI STATI VISITATI.
c’era una percentuale anomala (rispetto
alle normali articolazioni rappresentative)
di avvocati, che spesso venivano presi
di mira dai giornali per la loro pretesa di
voler trasformare il consiglio comunale
in un aula di tribunale. In questo terzo
millennio il vento è cambiato,sono i
commercialisti a rappresentare
l’anomalia! A questi ultimi vorrei ricordare
che se è vero com’è vero che una
rondine non fa primavera, figuriamoci
se un coglione può fare categoria!

Per le vostre lettere al giornale E-mail: popolosammaritano@libero.it