Sei sulla pagina 1di 3

Gaetano Cantalini

Via della Libert n. 2 - 67020 Navelli (AQ)


cell. 333.9674874 email: gaetanocantalini@alice.it
sito web: http://gaetanocantalini.wordpress.com/

Navelli, 6 Luglio 2015

Al Sig. Sindaco del Comune di Navelli

Ai Sigg. Capigruppo consiliari


c/o sede municipale

Oggetto: proposta di istituzione del Baratto amministrativo ai sensi dellart. 24


della Legge 164/2014

Visto l'articolo 24, comma 1, Misure di agevolazione della partecipazione delle


comunit locali in materia di tutela e valorizzazione del territori, del Dl 133/2014, lo
Sblocca Italia, modificato in sede di conversione nella Legge 164/2014, che recita I
comuni possono definire con apposita delibera i criteri e le condizioni per la realizzazione di
interventi su progetti presentati da cittadini singoli o associati, purch individuati in
relazione al territorio da riqualificare. Gli interventi possono riguardare la pulizia, la
manutenzione, l'abbellimento di aree verdi, piazze, strade ovvero interventi di decoro
urbano, di recupero e riuso, con finalit di interesse generale, di aree e beni immobili
inutilizzati, e in genere la valorizzazione di una limitata zona del territorio urbano o
extraurbano. In relazione alla tipologia dei predetti interventi, i comuni possono deliberare
riduzioni o esenzioni di tributi inerenti al tipo di attivit posta in essere. L'esenzione e'
concessa per un periodo limitato e definito, per specifici tributi e per attivit individuate dai
comuni, in ragione dell'esercizio sussidiario dell'attivit posta in essere. Tali riduzioni sono
concesse prioritariamente a comunit di cittadini costituite in forme associative stabili e
giuridicamente riconosciute;

mi permetto di suggerire alle SS.LL. listituzione anche nel nostro Comune del
cosiddetto

Baratto

amministrativo,

un

patto

di collaborazione tra cittadini e

amministrazione comunale per la pulizia, manutenzione, abbellimento di aree verdi,


piazze, strade, decoro urbano e recupero di aree e beni immobili inutilizzati, ed in
generale per la valorizzazione di una zona limitata del territorio urbano, in cambio di una
riduzione o esenzione dei tributi comunali. Si tratta di uno strumento giuridico che, oltre
ad incentivare la cura e il decoro territoriale anche attraverso forme premiali, ovvero
sgravi economici sulle imposte comunali, offrendo la possibilit ai cittadini di occuparsi
sia in forma singola che associata della gestione delle aree pubbliche con attivit di
pulizia o altro, garantisce la manutenzione ordinaria dei beni comunali insieme
allattuazione di interventi di miglioramento e valorizzazione del territorio in un periodo
in cui le risorse economiche sono esigue ed i tagli dei trasferimenti statali rendono
sempre pi certe attivit di difficile soddisfacimento. Insomma, gli sgravi fiscali
certamente aiuteranno le famiglie mentre il territorio comunale beneficer di maggiori
cure e il senso civico di appartenenza alla comunit sar maggiormente stimolato.
Per lattuazione di detta misura basta ladozione da parte del Comune di un
Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la
rigenerazione dei beni comuni urbani, per interventi di riqualificazione urbana e tutela e
valorizzazione del territorio che introduca, per lappunto, la possibilit del Baratto
amministrativo e che ne definisca i criteri, le modalit e le reciproche garanzie. Le
attivit individuate, a titolo esemplificativo, possono essere indicate tra quelle relative a
manutenzione ordinaria, pulizia e vigilanza dei parchi, giardini ed aiuole e dei luoghi
pubblici, assistenza alle scolaresche, sgombero della neve ecc. Il sistema di calcolo del
valore economico delle ore di lavoro svolte potr essere attuato in funzione del tipo di
incarico e del costo orario del dipendente pubblico impegnato nella medesima mansione.
Con lauspicio che anche il Comune di Navelli introduca al pi presto questa
opportunit, soprattutto per quei cittadini alle prese con una situazione economica
difficile, di poter svolgere lavori di manutenzione urbana ottenendo sgravi o esenzioni
fiscali dal proprio impegno, nonch di migliorare il decoro di parti del territorio
comunale, restando a disposizione per ulteriori eventuali confronti sul tema, porgo
cordiali saluti

Gaetano Cantalini

Interessi correlati