Sei sulla pagina 1di 3

Gaetano Cantalini

Via della Libert n. 2 - 67020 Navelli (AQ)


cell. 333.9674874 email: gaetanocantalini@alice.it
sito web: http://gaetanocantalini.wordpress.com/

Navelli, 3 Ottobre 2016

Al Sig. Sindaco del Comune di Navelli

Ai Sigg. Capigruppo consiliari


c/o sede municipale

Oggetto: proposta di istituzione del cosiddetto Fascicolo del fabbricato per


tutti gli edifici di propriet comunale

Allindomani del disastroso terremoto che ha colpito diverse aree del Centro Italia
tornato alla ribalta della cronaca e dellinteresse generale il tema dellistituzione del
fascicolo del fabbricato per ogni edificio esistente o di nuova costruzione ovvero lo
strumento attraverso il quale monitorare nel tempo lo stato di conservazione del
patrimonio edilizio, finalizzato ad individuare le situazioni di rischio ed a programmare
gli interventi di manutenzione, onde prevenire rischi derivanti da eventi calamitosi.
A livello nazionale ci sono stati diversi disegni di legge che tuttavia non hanno mai
completato liter di approvazione parlamentare. In questi giorni molti enti locali e le
istituzioni stanno valutando la possibilit di ripristinare lobbligatoriet di tale strumento
di controllo dello stato di salute e della sicurezza degli edifici nei quali viviamo e
trascorriamo gran parte delle nostre giornate.

Recentemente la Giunta comunale dellAquila, su proposta deliberativa del Sindaco


Massimo Cialente, ha conferito formale indirizzo al dirigente del Settore Ambiente e
Patrimonio per la redazione del fascicolo del fabbricato per tutti gli edifici di propriet
comunale, gi esistenti come di nuova realizzazione, in attesa che lo Stato italiano
preveda listituzione di analogo documento per quelli di propriet privata, elaborando
altres preventivamente, a tale scopo, un format in cui siano riportati dati e informazioni
relativi al fabbricato.
Ritengo che ogni questione connessa con la difesa del suolo e lincolumit dei
cittadini debba essere affrontata dalle pubbliche amministrazioni con scelte volte a
prevenire o evitare catastrofi devastanti come quella che ha colpito lo scorso 24 agosto il
Centro Italia ed ancor prima nel 2009 la nostra comunit. necessario che gli immobili
siano classificati non solo per caratteristiche estetiche, per classe energetica o quantaltro
ma soprattutto sulla base della loro stabilit. Non pi il tempo di aspettare. Il fascicolo
del fabbricato un passo indispensabile per la prevenzione e lincolumit dei cittadini e
le amministrazioni pubbliche, assumendo concretamente decisioni che vadano in tal
senso, possono far in modo che a livello nazionale divenga documento obbligatorio per
legge sia per gli edifici pubblici che privati.
Pertanto, sarebbe opportuno che anche il nostro Comune si adoperasse per
ladozione per tutti gli edifici comunali del cosiddetto fascicolo del fabbricato che
consentirebbe di accertarne le condizioni statiche, verificarne lo stato di manutenzione,
rilevarne lidoneit sismica, prevenendo eventuali rischi di crolli e intervenendo tutte le
volte in cui la normativa antisismica lo richiede. Grazie a tale strumento si realizzerebbe,
inoltre, una mappatura precisa e puntuale degli immobili che richiedono interventi di
consolidamento statico e strutturale, utile anche in presenza di eventuali risorse
finanziarie pubbliche che verranno alluopo destinate.
Certo che la suddetta proposta venga presa dalle SS.LL. in debita considerazione,
ringraziando per la cortese attenzione, invio cordiali saluti

Gaetano Cantalini

Interessi correlati