Sei sulla pagina 1di 27

to

es

Qu

ea

ill

ch

ya

ato

in

ta

15

/20

2/3

da

ist

qu

ac

ch

za

ien

art

pp

ka

oo

eb

dell

isola

Le

fiabe

vol.

Le fiabe dellIsola
ISBN: 9788897692416
2014 Teomedia.it
Testi e illustrazioni a cura dei bambini de LIsolachenoncera
to
ka

oo

eb

Propriet letteraria riservata

es

Grafica e impaginazione di Simona Pescatore

Qu

Realizzazione digitale a cura di biblon.it

pp
ien
art
ea

Presentazione
Una volta non cera e adesso c!

Le fiabe dellIsola una raccolta di fiabe ideate dai bambini de


LIsolachenoncera, che si sono approcciati alla scrittura creativa e al
piacere della lettura. I contenuti delle fiabe sono stati raccolti attraverso
la produzione di brevi testi personali ideati dai bambini; per i pi piccoli,
1:14:35 PM c
5
1
0
/2
/3
2
ta
a
d
uistato in la fantasia
cqstimolare
hill aa
c
a
sono stati organizzati incontri
e
laboratori
mirati
y
h
c
a
z
a
e
n
ie
art
uesto ebook app
Q
per inventare storie, personaggi, luoghi, azioni. Le illustrazioni dei testi
sono state realizzate attraverso disegni che rappresentano lespressione
grafica dei pensieri e delle idee intorno ai luoghi e ai personaggi delle
storie inventate dai bambini secondo lo stile personale e originale di
ognuno.
Oggi i bambini scrivono e disegnano su carta, su web, con la penna
o con la tastiera, per loro, un bisogno endemico lo spazio bianco,
da colorare di parole e di immagini. Lo stile dei bambini si esprime
attraverso le emozioni e i sensi che si combinano producendo storie che
riescono a conquistare per la loro particolarit lattenzione del lettore.
Leggere e accrescere il piacere verso la lettura sin dallinfanzia
possibile se il rapporto tra il lettore e il libro diventa coinvolgimento
emotivo-affettivo, perch la finalit educativa della lettura non sta
nella pura e semplice decodificazione, ma nel rapporto che si crea tra
testo scritto e lettore. Ci che conta non leggere, ma come leggere.
infatti attraverso questa attivit che i bambini hanno acquisito
conoscenze linguistiche, sociolinguistiche e discorsive, hanno utilizzato
limmaginazione cercando storie e personaggi, hanno sviluppato
lespressivit e la creativit verbale, hanno creato uno spazio protetto
per lespressione e il confronto, hanno rappresentato graficamente il
loro pensiero e hanno dato colore e forma alle loro idee.
Lidea di realizzare un ebook con i testi e i disegni originali nasce dalla
volont da parte di tutti coloro che hanno realizzato questo progetto,
di accettare la sfida e la fortuna che questo lavoro possa essere condiviso
con altri per quellidea che le moderne tecnologie, se ben utilizzate,
possono avvicinare i bambini alla lettura e alla scrittura creativa
offrendo loro una opportunit di approccio completamente nuovo.

LIsolachenoncera 2.0

Quelavoro
sto ebookeappartiene a z
LIsolachenoncera 2.0 un progetto che nasce dal
dallesperienza di professionisti della formazione (insegnanti, educatori,
pedagogisti, esperti di nuove tecnologie) che lavorano da anni in un
contesto educativo-scolastico in linea con le crescenti e pi attuali
necessit della scuola.
Ideare, progettare, diffondere fiabe illustrate, attivit laboratoriali con
video e foto, racconti in versione italiano-inglese attraverso strumenti
digitali: ebook, app, oggetti multimediali e interattivi, risponde alla
necessit di sperimentare nuovi modi di fare scuola promuovendo
attivit educativo didattiche efficaci e interessanti.
Alla tradizionale metodologia si affiancano le proposte didattiche
attraverso le nuove tecnologie digitali che si traducono in percorsi
formativi mirati a facilitare stimolare e motivare i processi di
apprendimento e favorire la promozione del benessere del bambino
e del gruppo classe attraverso validi orientamenti che coinvolgono lo
sviluppo della sfera cognitiva, affettiva, relazionale dei bambini verso
il piacere ad apprendere.
Le iniziative di formazione de Lisolachenoncera 2.0 sono orientate
sia allapplicazione delle tecnologie come metodologia didattica
innovativa nella scuola e nei contesti educativi sia come strumenti
digitali di uso comune tra le nuove generazioni nel tempo libero e in
compagnia di genitori e amici.
Lisolachenoncera 2.0 un progetto nuovo che ha lambizione di voler
condividere con molti, speriamo tanti, la passione e lentusiasmo per
il lavoro di insegnanti ed educatori. La modalit di condivisione dei
progetti e delle esperienze, orientate al web 2.0, consente di costruire
la conoscenza in maniera collaborativa e sociale attraverso lutilizzo
anche dei social network, un progetto che guarda allinnovazione della
scuola, in termini di creativit metodologica e di capacit di reagire al
cambiamento sociale.

Sommario
Un compleanno speciale | pag. 6
Girello | pag. 17
Qu

est

oe

boo

ka

ppa

rtie

ne

az

ach

ya

chil

l ac

qui

sta

to i

nd

ata

2/3

/20

15

1:1

4:3

5P

Mc

6
ill

ch

ya

ato

in

ist

qu

ac

ch

ea

za

ien

art

pp

ka

oo

to

es

Qu

eb

Un compleanno
speciale

dine
nu
M co
n or

Que

sto e

book

appa

rtien
eaz

achy

achi
ll

acqu
istat
o

in da
ta 2/

3/20
15 1
:14:3
5P

Cera una volta un albero che era triste,


perch viveva in citt...
non vedeva nessun altro albero
ma solo case e piccoli fiorellini.

Il suo grande sogno


era quello di andare
anche solo per un
giorno nel bosco...
E chiss... di rimanerci
per sempre.

Que

sto e

Si avvicin il giorno del suo


compleanno.

Lalbero espresse il
desiderio di festeggiare
con i suoi amici fiori
in un bel bosco di
montagna.

iene
a

rt

k
a
p
pa

to e
bo

Que

zac

Qu
e

I suoi amici fiorellini


volevano a tutti i
costi esaudire il suo
desiderio.

Ma per potersi spostare


dalla citt al bosco
lalbero aveva bisogno
daiuto

10

Qu

est

i fiori erano troppo piccoli per poterlo aiutare


da soli e lalbero troppo pesante!

oe

boo

ka

ppa

rtie

ne

az

ach

ya

Cos chiamarono a trasportare


il loro amico albero...
chi

ll a

cqu

ista

to i

nd

ata

2/3

/20

15

1:1

4:3

5P

Mc

on

ord

ine

num

. 10

11

alcuni
bambini che
giocavano
vicino lalbero.

Qu

12

Arrivati nel bosco tutti


insieme si misero a scavare
una buca

e
piantarono
lalbero
nella terra.
Que

sto e

boo

k ap

part

iene

a za

chy

achi

ll ac

quis

tato

in da

ta 2

13

/3/2

015

1:14

:35

PM

con

ordi

Quando finalmente lalbero si


sent dritto e ben piantato

sto

Que

14

ar
pp
ka

Qu

es

to

eb

oo

... nel bosco ci fu una magnifica festa


con una grande torta, tanti palloncini colorati
e persino i fuochi dartificio.

Lalbero
ricevette
anche un
bellissimo
regalo, una
collana
di foglie
sempreverdi.

15

Adesso lalbero era tanto felice


di trovarsi nel bosco,
insieme a tutti gli altri alberi,
nel giorno
del suo compleanno
il suo sogno,
grazie allaiuto
dei suoi
amici,
si era avverato!

ne a zac

uesto eboo
k appartie

16

Girello
o

st
ue
Q

k
oo
eb

e
en

rti
pa
ap

y
ch
za

ac

ll a

hi

u
cq

ist

at

in

da

ta

20
3/

2/

15

1:

17

Cera una volta un albero vero.


Era un albero molto felice perch
non lo avevano mai tagliato.
La sua casa era il bosco...

hy

ne

p
p
a
rtie

ka

o eb
oo

st

Que

18

a za
c

s
ue

to

ar
p
ap
k
oo
b
e

ne
tie

hi
c
ya
h
c
za

to
a
t
uis
q
c
ll a

Questalbero
si chiamava
Girello ed era
alto, bello, verde
con il tronco
marrone.

19

Girello aveva due amici


che gli facevano compagnia,
n

P
:35

:1
51

ata

20
/3/

nd

i
ato

is
qu

a
hill

a
hy

ac

z
ea

ie
art

pp

a
ok

bo

e
sto

Qu

si chiamavano Trillo e Felice.


I tre alberi giocavano
e si divertivano insieme.
20

co

Un giorno arriv un boscaiolo


che li voleva tagliare.

parti

Qu
e
s
t
o
e
b
ook ap

21

oo
eb

22

o
st
ue
Q

Girello gli dice: Signore per favore non


tagliare i miei amici. Io gli voglio bene.
Se andranno via dal bosco senza radici
non potranno n bere e n mangiare.

Questo ebook appartiene a zachy achill acquistato in data 2/3/2015

Girello suggerisce: Ho unidea!


Raccogli solo le nostre pigne, quelle
cadono da sole. Ad un certo punto
si stancano di stare sui rami e
decidono di volare gi.

1:14:35 PM con ordine nu

23

Il boscaiolo ci pensa un po
e poi decide di non tagliare
pi gli alberi.

n
oi

t
a
t
is

y
ch

z
a
e

tie
ar

p
a
k

to

s
ue

24

o
eb

il
ch

q
ac

2
a
t
a

Il boscaiolo allalbero:
Per questo Natale comprer
un albero finto e lo decorer
con le pigne. Mi far aiutare
dal mio bambino.

Questo ebook ap

partiene a zachy

Il pap e il figlio fecero un


bellissimo albero e il boscaiolo fu
cos soddisfatto che decise di non
tagliare pi gli alberi per Natale.
achill a

25

hi
c
a

is
u
cq
a
ll

raccolte

to
s
ue
Q

ok
o
eb

ar
p
ap

ne
it e

hy
c
za

e
t
u
i
c
a
i
?
p
e
b
o
a
n
i
f
o
s
e
u
Ti
d
e
Leggi an
t
s
che le a
que
ltre Fiab
dell'Isola
e
! Sono t
antissim
e
in due v
olumi!

ue
s