Sei sulla pagina 1di 8

Scheda Paese

REP.DOMINICANA

Dati
D macrooeconomicci
20122

Reddito Proccapite

Euro

7.4722

Tasso di inflazione

3,9

Tasso disoccupazione

14,3

Tasso di varriazione del PIIL

3,9

Previsione ddi crescita PIL 2013

3,0

Totale imporrt

Miliardi di Eurro

13,788

Totale exporrt

Miliardi di Eurro

7,00

Saldo Bilanccia Commerciaale

Miliardi di Eurro

-6,788

Totale imporrt da Italia

Miliardi di Eurro

0,25

Totale exporrt verso Italia

Miliardi di Eurro

0,05

Saldo intersccambio con lIItalia

Miliardi di Eurro

-0,200

Investimenti esteri

Miliardi di Eurro

18,688

Investimenti all'estero

Miliardi di Eurro

0,04

Investimenti italiani

Miliardi di Eurro

0,01

Investimenti in Italia

Miliardi di Eurro

n.d.

Central de la Rppublica Dominicaana; Ufficio Nazioonale di Statisticaa


Fonte: Banco C
dominicano suu dati DGA; IS
STAT; Rapporti congiunti Ambbasciate/Consolati
(Ministero degli Affari Esteri, Minnistero dello Sviluuppo Economico))

Caratteristiche generali

Fuso orario (rispetto allItalia): 5 (6 con ora legale)


Superficie 48.511 kmq Popolazione 9.445.000 Comunit
italiana 25.000 ca. Capitale Santo Domingo Citt principali Santiago de Los Caballeros, La Romana, San Pedro
de Macoris, San Cristobal, Puerto Plata Moneta Peso
Dominicano (DOP) Tasso di cambio1 1 Euro=50,361 DOP

Quadro
delleconomia

Quadro macroeconomico2
Secondo i dati della Banca Centrale e in linea con il Programma Monetario del Banco Centrale de la Rpublica Dominicana, il PIL del Paese ha fatto registrare un aumento del 3,9% nel
periodo gennaio-settembre 2012. Tale crescita appare soddisfacente in un contesto internazionale avverso come quello
attuale. La crescita del PIL stata favorita dallandamento positivo di quasi tutte le attivit economiche, fatta eccezione del
settore della raffinazione del petrolio, dellindustria molitoria e
dellattivit manifatturiera della zona franca.
Il tasso di inflazione nel 2012 stato del 3,9%, inferiore al
7,8% registrato nel 2011.

Principali settori produttivi


Nel 2012 i settori che si sono contraddistinti con performance
positive sono stati: produzione di bevande e tabacco (+9,3%);
energia e acqua (+7,3%); intermediazione finanziaria e assicurazioni (+7,3%); lavorazione dello zucchero (+5,1%); settore
agricolo (+4,1%) e commercio (+4%). Al contrario registrano
un andamento negativo il settore della raffinazione del petrolio (7,7%); lindustria molitoria (10,7%); lattivit manifatturiera delle zone franche (0,3%).

Infrastrutture e trasporti
Presenti 5 tratti autostradali che collegano i principali centri
urbani e le localit turistiche, di cui la Santo DomingoSaman quella di pi recente costruzione. La rete stradale
si estende per quasi 20.000 km. Gli aeroporti internazionali
sono il Jose Francisco Pea Gmez o Aeropuerto Internacionale de Las Americas, la Isabela-Dr.Joaqun Balaguer, El
Higero (Santo Domingo), Cibao (Santiago), Punta Cana

Lingua Spagnolo Religioni principali Cattolici, Evangelici


Ordinamento dello Stato Repubblica presidenziale in cui il
Presidente anche Capo dellEsecutivo e delle Forze
armate. Il potere legislativo esercitato da un Congresso bicamerale Suddivisione amministrativa 31 province e
il distretto di Santo Domingo.
(Punta Cana), Gregorio Lupern (Puerto Plata), La Romana
(La Romana), Presidente Juan Bosch (Saman), Mara
Monts (Barahona). La rete ferroviaria si estende per 517
km. Di recente inaugurazione la prima linea della metropolitana di Santo Domingo, ancora in fase di ampliamento.
I principali porti e terminal portuali sono Manzanillo, Puerto
Plata, Puerto Duarte, Cabo Rojo, Barahona, Azua, Palenque,
Caucedo, Rio Haina, Santo Domingo, Boca Chica, San Pedro
de Macoris, La Romana.

Commercio estero3
Totale import: mld/euro 13,78
Totale export: mld/euro 7,00
Principali prodotti importati: beni di consumo (43%); materie
prime (41%); beni capitali (16%).
Principali prodotti esportati: beni di consumo (48%); materie
prime (33%); beni capitali (19%).
Principali partner commerciali
Paesi Clienti: USA (59,7%); Haiti (15,3%); Cina (5,3%);
Olanda (2,1%); Corea del Sud (1,3%); Germania (1,2%);
Regno Unito (1,1%); Spagna (0,8%); Venezuela (0,6%);
Italia (0,5%).
Paesi Fornitori: USA (38,6%); Cina (9,8%); Venezuela
(7,2%); Messico (5,5%); Trinidad e Tobago (5,4%); Spagna
(3,1%); Brasile (2,7%); Colombia (2,1%); Italia (1,2%).

Interscambio con lItalia4


Saldo commerciale: mld/euro 0,2
Principali prodotti importati dallItalia: macchinari e apparecchi
n.c.a (45%); prodotti delle altre attivit manifatturiere (15%);
prodotti tessili, abbigliamento pelli e accessori (10%); articoli

1
2
3

Tasso di cambio medio 2012


Fonte: Banco Central de la Republica Dominicana
Fonte: elaborazioni Ufficio Nazionale di Statistica dominicano
su dati DGA
Fonte: ISTAT

BUSINESS ATLAS 2013

in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione


di minerali non metalliferi (11%).
Principali prodotti esportati in Italia: coke e prodotti petroliferi (32%); prodotti dell'agricoltura, della sivicoltura e della
pesca (30%); prodotti alimentari, bevande e tabacco (15%);
prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori (10%).

Investimenti esteri (principali Paesi)5


Paesi di provenienza USA (25,3%); Canada (21,8%); Spagna
(14,3%); Messico (7,4%); Regno Unito (5%); Brasile (5,5%);
Francia (3,5%); Olanda (3,2%); Panama (1,9%); Italia (0,8%).

Investimenti esteri (principali settori)


Verso il Paese: commercio e industria (20,7%); minerario
(16%); turismo (14,6%); immobiliario (12,4%) telecomunicazioni (11,8%); elettricit (10,2%); finanziario (5%); zone
franche (5%); trasporti (2,9%).
Italiani verso il Paese: infrastrutture, nautico, cemento e calcestruzzo, energia e acqua.

Aspetti normativi
e legislativi

Regolamentazione degli scambi


Sdoganamento e documenti di importazione: il tradizionale Formulario 3480 stato sostituito dalla DUA (Dichiarazione
Unica Doganale); rimane lobbligo di accompagnare il documento con le ricevute di acquisto dei prodotti o fatture commerciali dellesportatore dorigine. Crescente attenzione
dedicata dalla Direzione Generale delle Dogane ai valori commerciali espressi nella fattura di accompagnamento dei beni,
allo scopo di contenere la prassi tendente alla sottovalutazione del valore della merce. Alcune tipologie di prodotti (generi alimentari, legname, beni capitali in genere) richiedono il
certificato di origine. Per altri, come i medicinali, la legge stabilisce lobbligo di autorizzazione previa del distributore o
importatore e di registro sanitario per ogni singolo prodotto.
Il trattato di libero scambio, denominato DR-CAFTA con
USA, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras e Nicaragua, firmato il 5.08.2004, ratificato e in vigore dal
1.03.2007, garantisce accesso preferenziale, mediante leliminazione dei dazi, dei beni in ingresso nel Paese. Per alcuni beni prevista tuttavia una progressiva riduzione del regime doganale corrispondente fino ad arrivare allazzeramento del dazio. Il 15.10.2008 lUE ha sottoscritto un Accordo
di Associazione Economica (EPA) con i 13 Paesi aderenti al
CARIFORUM di cui la Repubblica Dominicana fa parte. Laccordo, provvisoriamente in vigore dal 29.12.2008, prevede
lazzeramento di dazi e quote per la quasi totalit delle
esportazioni dirette al territorio comunitario e lannullamen5

Fonte: elaborazioni Ufficio Nazionale di Statistica su dati DGA

REP.DOMINICANA

to, ovvero il parziale smantellamento, dei dazi doganali per


i prodotti europei diretti al territorio CARIFORUM, secondo
uno schema non omogeneo che varia da Paese a Paese.
Classificazione doganale delle merci: Legge 14 del 1993, modificata dalla Legge 146 del 2000 e applicata dal Regolamento
Generale per lInterpretazione della Nomenclatura dei Dazi
Doganali (la quale aderisce alla NAB, Nomenclatura Doganale di Bruxelles) prevede un sistema di tassazione a tariffe uniche: dallo 0% per alcune materie prime, al 40% su alcuni
beni industriali. Il sistema in vigore prevede lapplicazione di
una imposta selettiva al consumo che va sommata alle imposte dovute per la naturalizzazione del bene per determinate
categorie di prodotti: 10% telecomunicazioni, valori assoluti
in DOP per litro di alcol assoluto nelle bevande alcoliche (e
7,5% sul prezzo al dettaglio), valori assoluti in DOP per pacchetto di sigarette (e un 20% sul prezzo al dettaglio), 130%
sui sigari, 16% sulle assicurazioni.
Restrizioni alle importazioni: previste per armi da fuoco,
medicinali e alimentari.
Importazioni temporanee: limportatore soggetto al pagamento di unassicurazione obbligatoria sulla merce tarata
sul valore della stessa (generalmente del 3%), al fine di
garantire ladempimento degli oneri fiscali nel caso in cui
loperazione si dovesse convertire in definitiva.
Attivit di investimento ed insediamenti produttivi nel Paese
Normativa per gli investimenti stranieri: Legge 16-95, promulgata il 20.11.1995, e regolamento di applicazione contenuto
nel Decreto 380-96, modificato dal Decreto 163-97 che prevede una maggiore liberalizzazione e apertura delleconomia
dominicana nellambito degli scambi commerciali e degli investimenti internazionali. La legge consente linvestimento estero in tutti i settori delleconomia nazionale (a eccezione di sicurezza nazionale, salute pubblica e protezione del patrimonio
ambientale), senza previa autorizzazione da parte delle autorit locali e con leliminazione di qualsiasi limite al trasferimento di utili ed al rimpatrio dei capitali; inoltre, al capitale estero
assicurato parit di trattamento rispetto a quello nazionale.
Legislazione societaria: la Legge 479 riconosce le seguenti
tipologie societarie:
a) Societ in nome collettivo (Sociedad en Nombre Colectivo) costituita da due o pi soci, i quali rispondono delle
obbligazioni in forma illimitata, sussidiaria e solidale. La
ragione sociale deve contenere i nomi dei soci (o di uno)
seguita dalle parole "e societ" o la sua abbreviazione;
b) Societ in Accomandita Semplice (Sociedad en comandita simple) composta da uno o pi soci (accomandatari)
che rispondono in maniera solidale, sussidiaria e illimitata per le obbligazioni sociali e da uno o pi soci (accomandanti) che rispondono delle obbligazioni contratte
dalla societ limitatamente alla quota conferita (responsabilit limitata);
c) Societ in Accomandita per Azioni (Sociedad en Comandita
por Acciones) composta di uno o pi soci accomandatari,
amministratori di diritto, i quali rispondono in maniera soli-

CENTRO/SUD AMERICA

REP.DOMINICANA

dale, illimitata e sussidiaria delle obbligazioni sociali, e da


uno o pi soci accomandanti, che, in quanto azionisti, sopportano le perdite in proporzione ai loro conferimenti. Sebbene nella legge 479 non sia esplicitamente indicato, la
ragione sociale deve contenere i nomi dei soci di uno o pi
di essi seguita dalle parole e societ o la sua abbreviazione,
seguito dalla dicitura Societ in Accomandita;
d) Societ Anonima, Pubblica o Privata (Sociedades Annimas), costituita da due o pi soci, la cui responsabilit per
le perdite limitata ai loro conferimenti. La ragione sociale deve contenere la dicitura "Societ Anonima" o "SA".
La societ pu essere a sottoscrizione pubblica o privata.
Le Societ Anonime di sottoscrizione pubblica sono quelle
che per ottenere un finanziamento sotto forma di capitale
o debito utilizzano mezzi di comunicazione di massa o
pubblicitaria. Le Societ Anonime di sottoscrizione privata
sono quelle che non accedono al mercato come fonte di
finanziamento o espansione delle operazioni societarie;
e) Societ a Responsabilit Limitata (Sociedad en Responsabilidad Limitada) formata da un minimo di due e un massimo
di cinquanta membri, che non rispondono personalmente
per le obbligazioni sociali. Il nome pu includere il nome di
uno o pi soci e deve essere preceduto o seguito dalle parole "Societ a Responsabilit Limitata" o dalla sigla "SRL";
f) Impresa Individuale a Responsabilit Limitata (Empresa Individual de Responsabilidad Limitada - EIRL) di propriet di
una persona fisica, dotata di personalit giuridica propria, il
cui patrimonio sociale indipendente e separato dai beni
del singolo proprietario della societ. Le persone giuridiche
non possono costituire n acquisire imprese di questo tipo.
Il nome della societ dovr tenere anteposta o aggiunta la
formula Societ Individuale a Responsabilit Limitata o l'abbreviazione EIRL. Non pu includere il nome, il cognome o
parte di esso, o qualsiasi altro nome di persona;
g) Societ commerciali straniere (Sociedades Comerciales
Extranjeras) riconosciuta dalla legge 479, a condizione che
siano rispettate le disposizioni della giurisdizione dorigine;
inoltre, queste societ hanno l'obbligo di essere debitamente registrate nel Registro delle Imprese, allo stesso
modo delle societ locali, come pure devono essere iscritte alla Direzione Generale delle Entrate, se operanti nel
Paese. La Legge 479 riconosce la parit di societ estere
con societ locali di fronte alla legge e, pertanto, dichiara
che non hanno alcun obbligo di fornire alcuna garanzia
legale in caso di voler avviare unazione legale nel Paese.
Tra le novit previste dalla L. 479, viene stabilita linopponibilit della persona giuridica nei casi di violazione della
legge, dellordine pubblico e dei diritti di soggetti terzi; si
segnala inoltre lintroduzione di regimi separati per le
Societ Anonime (SA), di sottoscrizione pubblica e privata,
lattenuazione del regime di nullit, linclusione di norme
riguardanti il buon governo societario, la regolamentazione dei processi non disciplinati dalla normativa precedente
quali la fusione, scissione e acquisizioni, aumenti e riduzioni di capitale, acquisto di azioni, scioglimento e liquida-

zione. stato inoltre introdotto un Regime Penale Societario. Sparisce invece la fattispecie della Societ per Azioni.

Brevetti e propriet intellettuale


Il Paese con la Legge 65/2000 si allineata alla regolamentazione WTO sulla propriet intellettuale (TRIPS Law). La
Legge 20/2000 definisce e protegge invenzioni brevettate,
marchi, nomi commerciali e denominazioni di origine. Il
tempo massimo di validit del brevetto di 10 anni, decorrente a partire dal terzo anno dalla presentazione della
domanda, dietro corresponsione di una tassa annuale.

Sistema fiscale
Regolato dal Codice Tributario in vigore dal 1992, le cui modifiche pi recenti sono state apportate nellottobre del 2004 e
per il tramite della L. 557 del dicembre 2005. Le persone fisiche e giuridiche residenti nel Paese sono tenute al pagamento delle imposte sia sui redditi di fonte dominicana, che su
quelli provenienti da fonti straniere. I cittadini stranieri residenti sono sottoposti al regime tributario per i soli redditi di
fonte dominicana fino al terzo anno dalla data di acquisizione della residenza; a partire dal quarto anno sono tenuti al
pagamento delle imposte anche sui redditi di fonte straniera.
Anno fiscale: 1 gennaio 31 dicembre
Imposta sui redditi delle persone fisiche

Reddito (DOP)

Fino a 371.124
371.124 - 556.685
556.685 - 773.173
Oltre 773.173

0%
15%
20%
25%

Tassazione sulle attivit di impresa: 25% (salvo eccezioni).


Imposta sul valore aggiunto: 16%

Notizie per
loperatore

Rischio Paese6 5/7


Condizioni di assicurabilit SACE7 apertura senza condizioni

Sistema bancario
La regolamentazione del sistema monetario e bancario
responsabilit della Junta Monetaria del Banco Central de la
Repblica Dominicana (vertice della Banca Centrale). Il Banco
Central , tra le altre cose, listituzione deputata a emettere le
risoluzioni necessarie per regolamentare le operazioni finanziarie delle banche commerciali e altri istituti di credito. Gli altri
6

Fonte: OCSE. Categoria OCSE (o categoria di rischio) indica il


grado di rischiosit (da 0 a 7, dove 0=rischio minore e 7=rischio
massimo), ovvero la probabilit che si verifichi un default
Per maggiori informazioni www.sace.it

BUSINESS ATLAS 2013

organismi pubblici principali che intervengono nel sistema


finanziario dominicano sono: la Superintendencia de Bancos,
organo governativo di disciplina e controllo, dipendente dalla
Junta Monetaria; il Banco de Reservas de la Repblica Dominicana, la pi grande banca commerciale del Paese che, pur
essendo pubblica, deve sottostare a regole identiche a quelle
di altre banche ed ugualmente soggetta a controllo. Le principali banche commerciali private sono: Banco Popular, Banco
Leon, Banco Hipotecario Dominicano (BHD), Banco Caribe,
Banco del Progreso, Banco de Desarrollo Industrial (BDI). Lunica banca straniera presente la canadese Bank of Nova Scotia
o Scotiabank, che di recente ha acquisito gli sportelli della statunitense Citibank. Questultima presidia, comunque, il Paese
assistendo i propri clienti corporativi.
Tipologia

Tassi bancari (prestiti)

Valore

Commercio
Ipotecari
Personali
Tipologia

11,78 %
12,59 %
18,87 %
Tassi bancari (depositi)

Conti correnti
Conti di risparmio
Interbancari
Prime rate

Valore

Principali finanziamenti e linee di credito

5,81 %
2,22 %
7,24 %
4,67 %

Attivit SIMEST

Studi di prefattibilit, fattibilit e assistenza tecnica collegati


agli investimenti art. 6, c. 2 lettera b della L. 6.10.2008 n 133
Investimenti esteri
Legge 100/90
Fondo di Venture Capital
Crediti allesportazione
Dlgs. 143/98 (gi Legge 227/77)
Finanziamenti per linserimento sui mercati esteri
art. 6, c. 2 lettera a della L. 6.10.2008 n 133
Servizi di assistenza tecnica e consulenza professionale
Ricerca partner / opportunit dinvestimento

Repubblica di Haiti), per le quali sono previste ulteriori agevolazioni. Le imprese a capitale italiano sono 7, con una
quota percentuale dell1,28% sul totale delle presenze.

Accordi con lItalia Accordo commerciale (1954); Accordo sui


trasporti aerei (1978); Convenzione di sviluppo e cooperazione economica ed industriale (1989); Dichiarazione Congiunta
sulla Cooperazione allo Sviluppo (1999); Accordo sulla Promozione e Protezione Bilaterale degli Investimenti (2006).
Costo dei fattori produttivi

Manodopera8 (valori medi mensili in )

Categorie

da

Operaio
Impiegato
Dirigente

150
190
800

410
300
1.700

Organizzazione sindacale
Le principali organizzazioni sindacali del Paese sono la Confederacin Nacional de Trabajadores Dominicanos (CNTD), la
Central Unitaria de Trabajadores (CTU), la Central General de
Trabajadores (CGT) e la Confederacin Autnoma Sindical
Clasista (CASC). Lefficacia del loro intervento sui processi
decisionali trascurabile. Si registra lassenza di programmi di
sostegno per i lavoratori che abbiano perso il posto di lavoro
e di un sistema di sovvenzioni e/o assegni di disoccupazione.
Elettricit9 (in /KW/h)

Categorie

media

Media tensione (kw/h 0-65)


Alta tensione (kw/h 66-100)
Combustibile

0,06
0,82

Prodotti petroliferi10 (in /l)

media

Benzina
Nafta
Combustibile industriale

Acqua11 (in /m3)

Per ulteriori informazioni si vedano le pagg. 10-11

Parchi industriali e zone franche


Stando alle stime ufficiali, esistono 57 parchi attivi di propriet sia pubblica che privata, nei quali operano 566 aziende. Le zone franche sono aree delimitate sottoposte ad un
regime doganale (sospensione dimposta se viene rispettato
il limite massimo del 20% di vendite della produzione
annuale sul mercato interno) e fiscale speciale stabilito dalla
L. 8/1990, in virt del quale consentita linstallazione nel
loro perimetro di imprese che destinino la propria produzione di beni o servizi al mercato estero. La legge prevede inoltre la fattispecie delle Zone Franche speciali e delle Zone
Franche di frontiera (localizzate sul confine con la vicina

REP.DOMINICANA

Ad uso industriale
Tipologia

da

0,14
da

9
10
11

0,18

Immobili (canone mensile in /m2)

Affitto locali uffici (Santo Domingo) 29


8

1,07
1,00
0,93

72

Fonte: Secreteria de Estado de Trabajo


Fonte: Superintendencia de electricidad
Fonte: Secretaria de estado de Industria y Comercio
Fonte: Corporacion del Acueducto y Alcantarillado de Santo
Domingo (CAASD)

CENTRO/SUD AMERICA

REP.DOMINICANA

Informazioni
utili

Indirizzi Utili
NEL PAESE

RETE DIPLOMATICO CONSOLARE12


Ambasciata dItalia
calle Rodriguez Objio 4, Gazcue
tel +1 809 6820830 - fax +1 809 6828296
www.ambsantodomingo.esteri.it/ambasciata_santodomingo
ambsdom.mail@esteri.it
IN ITALIA

RETE DIPLOMATICO-CONSOLARE
Ambasciata
via G. Pisanelli 1, Int. 8 - 00196 Roma
tel 06 36004377 / 4316 - fax 06 36004380 / 4544 / 8452
embajadadominicana@yahoo.it

Consolati Generali
Genova via A. Cecchi 2 - int.21 16129
tel 010 566095 consudomgenova@tiscalinet.it
Milano c.so Buenos Aires 64, scala A, terzo piano - 20124
tel 02 20240965 - fax 02 29516180
consudomil@tiscalinet.it
Napoli via Generale Orsini, 42 - 80132
tel 081 7648867 / 76
consuladodominicano@katamail.com

ALTRI UFFICI DI PROMOZIONE


Centro de Exportacin e Inversin de la Repblica Dominicana
Milano via P. Giovio 28 tel 02 58109275
rita.castillo@cei-rd.gov.do
Roma via Pisanelli 1 - 00196
tel 06 36004377 - fax 06 36004380
johanne.pena@cei-rd.gov.do

Formalit doganali e documenti di viaggio


Necessario il passaporto e biglietto aereo A/R. Per soggiorni
turistici non necessario il visto, il tempo di permanenza
massimo consentito di 30 giorni. Per motivi di soggiorno

12

Fonte: Ministero degli Affari Esteri. Per ulteriori informazioni


sugli uffici consolari presenti nel Paese: www.esteri.it

diversi dal turismo si consiglia di prendere contatto con i


consolati dominicani in Italia.
Corrente elettrica 110-220 V, 60 Hz (prese USA)

Giorni lavorativi ed orari


Uffici: lun-ven 8.00-18.00 (14.00 i pubblici); sab 8.00-12.00
Banche: lun-ven 8.30-15.00; sab 8.30-13.00

Festivit 21 (Nuestra Seora de la Altagracia), 26 (Dia de


Duarte) gennaio; 27 febbraio (Independenza); 1 maggio; 16
agosto (Restauracion); 24 settembre (Nuestra Seora de la
Mercedes); 6 novembre (Dia de la Constitucion).

Media
Quotidiani: Listn Diario, Diario Libre, El Nacional, El Caribe,
Hoy, El Da.
Riviste: Rumbo; Ahora; Ritmo Social; Oh! Magazine; Pandora; ES (En Sociedad); Estilos; Negocios; Uno; Ysabela; Moda;
Aldaba; Mujer nica.
TV: CTN; Telecentro; Tele Antillas; Tele Sistema; Radio TV
Dominicana; Antena Latina; CDN; Mango TV; Am; Color
Visin; Telemicro; Telemundo; Venevision Plus Dominicana..
Alberghi Cat. lusso ca. euro 110; 1a cat. euro 55

Assistenza medica
Necessaria unassicurazione privata. Le principali cliniche
della citt di Santo Domingo sono: Clinica Abreu, Corazones Unidos, Centro Mdico Dominicano, Plaza de la Salud,
Clinica Abel Gonzalez, Centro Medico UCE.

Mezzi di trasporto
Compagnia aerea di bandiera: Air Dominicana
Altre compagnie che effettuano collegamenti con lItalia: Alitalia,
Air Italy, Condor, Air Berlin, Air Canada, United, Blu-Express,
American Airlines, XL Airways France, Swiss, Delta, Iberia.
Trasferimenti da e per laeroporto: Costo massimo del taxi dallAeroporto Las Americas al centro di Santo Domingo euro
25; sconsigliate altre tipologie di trasporto.

BUSINESS ATLAS 2013

REP.DOMINICANA

Camara de Comercio Dominico-Italiana

Santo Domingo

Anno di fondazione 1987


Anno di riconoscimento 1991
Presidente Vincenzo ODOGUARDI
Segretario Generale Elia ODOGUARDI
Indirizzo Av. Sarasota, Plaza Comercial Jardines El Embajador,
Piso 3, Suite 306 Bella Vista
Telefono +1 809 5355111 / 5336193
Fax +1 809 5328824
Web www.camaraitaliana.com.do
E-mail c.italiana@camaraitaliana.com.do;
Orario lun-ven 9.00 - 17.00
Numero dei soci 245
Quota associativa (una tantum 20% della quota; non dovuta
per soci onorari, benemeriti e sostenitori)
Soci stranieri: persona fisica: euro 500 (dal II anno: 400);
associazioni senza fine di lucro: euro 375 (dal II anno: 300);
imprese 0-20 dipendenti: euro 500 (dal II anno: 400); imprese 20-100 dipendenti: euro 750 (dal II anno: 600); imprese
oltre 100 dipendenti: euro 1.000 (dal II anno: 800); CCIAA,

banche e assicurazioni: euro 1.500 (dal II anno: 1.200).


Soci locali: persone fisiche, associazioni senza fine di lucro,
imprese 0-20 dipendenti: DOP 6.250 (dal II anno: 5.000);
imprese medie e grandi: DOP 10.000 (dal II anno: 8.000);
banche e assicurazioni: DOP 20.000 (dal II anno: 16.000).
Altre tipologie di socio: onorario DOP 38.900, benemerito
DOP 77.800, sostenitore DOP 155.600.
Pubblicazioni Vademecum per loperatore economico in
Repubblica Dominicana (annuale in italiano); Booklet CCDI
(bilingue)
Accordi di collaborazione ASONAMECA Asociacion Nacional
Metalurgia y Metalmecanica; CEI-RD Centro per le Esportazioni e gli Investimenti della Repubblica Dominicana; Enjoy
HD tv; Fedecamaras Federazione delle Camere di Commercio
Europee in Repubblica Dominicana; INTEC Instituto Tecnologico de Santo Domingo; Monday Marketing; Universit: Bergamo, Bocconi Milano, Bologna, Cattolica Milano, Federico II
Napoli, La Sapienza Roma, Luiss Roma, Statale Milano, Tor
Vergata Roma.