Sei sulla pagina 1di 1

La Cronaca

M ARTEDI 22 DICEMBRE 2009 36

Lo Sport

Cremo, un’opera incompiuta PRIMA DIVISIONE

Novara
GIRONE A
42

Le feste per riflettere sui difetti CREMONESE


*Varese
*Arezzo
Benevento
*Perugia (-1)
Alessandria
37
33
31
30
28
26
*Lumezzane 25
I grigiorossi meritavano certo un finale d’anno migliore: da oggi ogni gara è una prova senza appello Foligno 20
*Monza 20
per “saldare” al più presto il debito di 5 punti con il Novara. E in attacco sono necessarie alternative Lecco 19
*Como 18
Figline (-1) 18

T
rentasette punti non sono po- non calerà di un decimo e settima-
chi. Quarantadue, però, sono nalmente ci si troverà a studiare un Sorrento 18
di più. E francamente questo modo per aggirare schieramenti ab- *Pro Patria 17
2009 grigiorosso meritava un finale bottonati fino alla collottola. Viareggio 17
migliore. Il pareggio nel gelo di Via- SPAZI CHIUSI *PERGOCREMA 16
reggio, infatti, ci va di traverso alme- La ricetta del gioco a terra, con Paganese 14
no in un paio di sensi. Il primo, ma- giocate geometriche e veloci, ha fun-
tematico, riguarda la classifica, l’al- zionato in casa, ma si è spesso incep- * una partita in meno
tro, invece, resta tra lo stomaco e la pato in trasferta. I bianconeri di to-
pancia, al livello delle sensazioni. scana, ad esempio, hanno concesso prossimo turno
Idee. agli uomini di Venturato un’ampia 19ª giornata
DUE PASSI AVANTI antologia del possesso palla, ma alla
E DUE INDIETRO resa dei conti si sono contati un tiro
(domenica 10/1 ore 14.30)
Andando con ordine è chiaro che da fuori di Guidetti ed uno schema
nessuno avrebbe preteso, con il No- da corner con Zanchetta che scalda i
vara impegnato a domicilio contro il guantoni a Ravaglia. Ma una volta CREMONESE-Paganese
modesto Figline, di rosicchiare qual- capito il giochetto gli spazi si sono Figline-Perugia
che punto alla capolista. Tuttavia, esauriti. E così la spinta grigiorossa. Foligno-PERGOCREMA
dopo essere scivolati a -5 dopo lo Guidetti si è trovato spesso isolato Lecco-Benevento
scontro diretto ed essersi pronta- in avanti con Musetti impegnato a Lumezzane-Viareggio
mente riavvicinati con la bella affer- cercare uno spiraglio inesistente tra Monza-Arezzo
mazione sul Varese, era lecito aspet- le linee avversarie. Zanchetta ha lan- Pro Patria-Alessandria
tarsi di chiudere l’anno con i tre ciato spesso trovando però la rispo- Sorrento-Novara
punti di ritardo (lo scontro diretto sta pronta dei dieci avversari pronti Varese-Como
appunto) e nient’altro a dividere la dietro la linea della palla. Nizzetto,
Cremo dal primato. E invece ancora infine, è incappato in una giornata
una volta è l’opera incompiuta su un no (ci può stare).
campo di “periferia” a ricacciarci in- ALTERNATIVE CERCASI
dietro. Ed ecco che ci si deve giocoforza ORA 7 GIORNI DI VACANZA
TRASFERTE DIFFICILI addentrare in un argomento che
E purtroppo non è una novità. scalderà le nostre vacanze e ci intro-
Sorrento, Monza, Figline, Viareggio durrà al nuovo anno. Il mercato di Il gelo e la neve
(e a dirla tutta, a Como, non è che si riparazione. Nel nostro caso, a dire il
siano fatte faville) sono le tappe che vero più di aggiornamento. E sono fanno saltare
dimostrano gli imbarazzi della for- almeno due i nodi che la trasferta di
mazione grigiorossa quando si tratta Viareggio ha riportato al pettine. l’ultima seduta
di andare a prendersi il bottino nelle Due indicazioni ulteriori con precise
tane di quegli avversari scorbutici indicazioni strategiche. Il gelo e la neve hanno fatto
che scendono in campo senza troppe Servono alternative al gioco offen- saltare l’ultimo allenamento
pretese, affidandosi ad un tenace sivo. Un “gigante” a cui spedire il dell'anno per i grigiorossi. Ieri
Zanchetta nella gara di Viareggio: da lui un apporto positivo sulle palle inattive
spirito di sopravvivenza. pallone contando di non vederselo infatti la squadra si è data
Difficoltà naturali per una squadra subito ricacciato indietro, nei mo- appuntamento allo Zini per
di vertice attesa su ogni campo da menti di apnea. giungere qualcosa. Se Nizzetto non cord, sarebbe un delitto. Ma visto l’ultimo ritrovo di questo
prove senza appello. Tuttavia anche a Utile come valvola di sfogo ad un gira, come domenica, è necessario che il 2010 inizierà con un debito di 2009 prima dei sette giorni
Viareggio l’andamento della gara ha gioco che a volte rischia di perdere avere qualcun altro che possa asse- soli 5 punti – e visto che tutte, là da- di vacanza che la società ac-
evidenziato alcuni difetti su cui – imprevedibilità; e utile sui traversoni stare la folata decisiva, il cambio di vanti, si rafforzeranno – tanto vale corda ai giocatori. In pro-
passate le feste – società mister e che, a dire il vero, non mancano mai passo. provarci, con qualche risorsa in più. gramma c’era una seduta de-
squadra, dovranno continuare a ri- per il buon lavoro impostato sulle ali DETTAGLI Dettagli, è vero. Se, però, a luglio si faticante, ma alla fine Ventu-
flettere e lavorare. Anche perché è da Bob, ma che mai trovano destina- Insomma, stravolgere una rosa ed pensava ad un campionato, adesso è rato e il suo staff hanno scel-
sin troppo evidente che nel 2010 tari adatti a centro area. E a proposi- un progetto tecnico che finora cede giusto pensare alla vittoria. to di evitare qualsiasi rischio
l’indole agguerrita delle concorrenti to di fasce, proprio lì ci sarà da ag- il passo solo ad un Novara da re- Filippo Gilardi legato soprattutto alle condi-
zioni ambientali e congedare
tutti con uno scambio di au-
guri di buon Natale. Il ritrovo
è già fissato per lunedì 28,
quando i grigiorossi inizieran-
Gli ex / SCARPINI IN VALIGIA
Mensah, gol allo sceicco no la preparazione invernale
in vista della ripresa del cam-
pionato in programma dome-
nica 10 gennaio con la sfida
casalinga contro la Pagane-
A segno contro il Man City.Graziano avversario del Pice se.

Primo gol nella Premier per John Mensah, nel match tetto, con anche Legnano, Alto Adige e Spezia al fianco
che il Sunderland ha giocato sul campo del Manchester del Rodengo.
City. L’ex difensore grigiorosso, tornato titolare dopo In serie D nel girone B vittoria preziosa per il Caravag- NON SOLO CALCIO SU STUDIO 1
l’infortunio, ha segnato il gol dell’1-2 dimezzando lo gio nel derby bergamasco con il Pontisola. La rete decisi-
svantaggio per gli ospiti, alla fine il City di Mark Hughes va è siglata dal centrocampista Gamba, ex di Cremo e
ha vinto 4-3; il che non è bastato al tecnico gallese per Pergo. Si rivede un ex grigiorosso e biancazzurro quale Da stasera in tivù
mantenere la panchina, come noto passata nelle scorse Cataldo Graziano, non per le imprese sul campo ma per
ore a Roberto Mancini. Sempre all’estero, in campo tito- motivi di mercato: Graziano infatti affronterà gli ex com- i gol della Cremo
lare anche Zlatko Dedic nel Bochum che espugna 3-2 pagni del Pice con la Caratese, sua nuova squadra. Nel
Hannover. girone E l’Orvietana batte per 2-1 il Monterotondo, ad Il calcio va in vacanza per le
In serie A segnaliamo la nuova gran prestazione del aprire le marcature è il giovane attaccante Rispoli, in festività natalizie, ma i tifosi
portiere Sirigu, che preserva l’1-0 del Palermo respin- passato nella primavera del Pergocrema, a cui spetta an- grigiorossi potranno rivedere
gendo svariati tentativi offensivi del Siena. che la palma di migliore in campo. Nello stesso raggrup- i gol della Cremonese – a
Tra i cadetti spunti di segno opposto: in Grosseto-Fro- pamento Marco Carparelli evita la sconfitta al Pisa fir- partire da stasera alle 22,50
sinone (2-1) espulsi tra i locali l’ex g r ig iorosso mando l’1-1 nel match casalingo contro il Fossombrone: – sull’emittente Studio 1, nel-
Alfageme, tra i laziali l’ex Pice Del Prete. quello di domenica è l’ottavo sigillo dell’ex attaccante l’ambito di una programma-
Espulso, nel girone A di Prima Divisione, Domenico della Cremonese. Ormai da più di un mese nel girone F è zione speciale di Natale e Ca-
Germinale: entrato al 68’ nel Benevento vincente 2-0 l’ex gialloblu Morga il vero mattatore, segna a raffica per podanno che prevede anche
sul Foligno, ha visto il rosso all’83’. Nel girone B l’1-0 del il Casoli. La rete dell’attaccante ex Pergo decide la gara film, telefilm e cartoni anima-
Potenza sul Giulianova (alla fine sarà 2-1) porta la firma con l’Elpidiense, battuta per 1-0. Nel gruppo G ancora ti. Studio 1 trasmette nelle
dell’ex Pice Lolaico, mentre Saverino ha firmato dal di- una volta narriamo le prodezze offensive di Marco Pau, province di Cremona, Berga-
schetto il momentaneo 0-2 di Virtus Lanciano-Reggiana, l’ex punta grigiorossa oggi in terra sarda infatti chiude il mo, Parma e Piacenza sulch
finita poi 1-5. tabellino di Budoni-Rieti, finita 5-2. Nel girone H infine 57, nelle province di Brescia
Nella Seconda Divisione girone A il Rodengo Saiano di subito scatenato l’attaccante Longobardi, da poco arri- e Mantova sul ch 40 e sulle
Braghin torna in testa al campionato vincendo il derby vato alla Turris. I campani espugnano Fasano per 4-2 e frequenze deldigitale terre-
con il Carpenedolo per 2-0. A lanciare i bresciani di casa l’ex centravanti del Pergo mette a segno addirittura una stre ch E a Milano, Monza,
In alto il ghanese John Mensah è l’ex gialloblu Matteo Bonomi, a segno su rigore nel tripletta. Como e Varese.
Qui sopra l’ex Pice Cataldo Graziano primo tempo. In testa alla classifica si è formato un quar- v.r.-m.s.