Sei sulla pagina 1di 4

C.

Delprete - DIMEAS 1
ESEMPI di QUESITI TIPO ESAME di MANUTENZIONE
C. Delprete - DIMEAS

Definizione concettuale e analitica di affidabilit, densit di probabilit di guasto, probabilit di guasto e
tempo medio fino al guasto.

Analizzare il significato geometrico delle caratteristiche affidabilistiche: affidabilit, probabilit di guasto
e tempo medio fino al guasto.

Affidabilit e affidabilit dintervallo: fornire le definizioni e discuterne le differenze.

Ricavare lespressione della caratteristica affidabilistica tasso di guasto e discuterne il significato.

Ricavare la relazione (legge integrale) tra affidabilit e tasso di guasto.

Definire laffidabilit dintervallo e discutere quando essa non dipende dallet del componente in esame.

Modello esponenziale dellaffidabilit: descrizione e relazioni notevoli.

Andamento generale del tasso di guasto nel tempo e funzione matematica per rappresentarlo dei diversi
campi di vita del componente.

Discutere landamento a vasca da bagno del tasso di guasto nel tempo, specificando quali tipi di guasto
si verificano nei diversi campi del diagramma. Descrivere i fattori !, " e # della funzione di Weibull
( )
1 ! "
#
#
$
%
&
&
'
(
)
* !
)
"
=
t
t h , modello matematico in grado di rappresentare tutto i campi del diagramma.

Modello di Weibull dellaffidabilit: descrizione e relazioni notevoli.

Campo dei guasti a usura e modello di distribuzione normale della densit di probabilit di guasto:
significato dei parametri caratteristici del modello e giustificazione delle approssimazioni introdotte
rispetto allutilizzo del modello di Weibull con parametro di forma superiore a 3.

Differenza tra schema funzionale e schema affidabilistico di un sistema.

Sistema serie di unit non riparabili. Dimostrare che il MMTF del sistema pari allinverso della somma
dei tassi di guasto,
!
=
"
=
n
i
i
1
SS
1
MMTF , soltanto nel caso di affidabilit di tipo esponenziale negativo.

Sistema serie di unit non riparabili. Ricavare lespressione generale dellaffidabilit del sistema.

Sistema parallelo di unit non riparabili (a guasti indipendenti). Ricavare lespressione generale
dellaffidabilit del sistema.

Sistema parallelo di due unit non riparabili identiche, con affidabilit di tipo esponenziale negativo
(tasso di guasto costante nel tempo). Dimostrare che il tasso di guasto del sistema non costante nel
tempo, ricavandone lespressione matematica.

Sistema parallelo di due unit non riparabili, con affidabilit di tipo esponenziale negativo (tassi di guasto
rispettivamente pari a
A
! e
B
! ). Ricavare lespressione finale del MTTF del sistema e particolarizzarla
nel caso di unit identiche.

C. Delprete - DIMEAS 2
Sistema con due unit non riparabili, collegate tra loro con schema affidabilistico parallelo con riserva
fredda (cold stand-by; A unit principale, B riserva) con controllore e selettore ideali. Le unit funzionano
nel campo di vita utile e hanno tassi di guasto costanti. Ricavare lespressione dellaffidabilit del
sistema.

Sistema con due unit non riparabili, collegate tra loro con schema affidabilistico parallelo con riserva
fredda (cold stand-by; A unit principale, B riserva) con controllore e selettore reali (non ideali). Le unit
funzionano nel campo di vita utile e hanno tassi di guasto costanti. Ricavare lespressione dellaffidabilit
del sistema.

Sistema con due unit non riparabili, collegate tra loro in schema affidabilistico parallelo con riserva
fredda (cold stand-by; A unit principale, B riserva) con controllore e selettore ideali. Le unit funzionano
nel campo di vita utile e hanno tassi di guasto costanti. Ricavare lespressione del tempo medio fino al
guasto del sistema.

Sistema con due unit non riparabili identiche, collegate tra loro con schema affidabilistico parallelo con
riserva fredda (cold stand-by) con controllore e selettore ideali. Laffidabilit delle unit rappresentabile
con modello esponenziale negativo. Dimostrare che laffidabilit del sistema si calcola come:
( ) ( ) t e t R
t
! + " =
! #
1
SPRF
.

Sistema con due unit non riparabili, collegate tra loro con schema affidabilistico parallelo con riserva
fredda (cold stand-by; A unit principale, B riserva) con controllore e selettore reali (non ideali). Le unit
funzionano nel campo di vita utile e hanno tassi di guasto costanti. Ricavare lespressione del MTTF del
sistema.

Sistema con due unit non riparabili, collegate tra loro con schema affidabilistico parallelo con riserva
calda (hot stand-by; A unit principale, B riserva) con controllore e selettore ideali. Le unit funzionano
nel campo di vita utile e hanno tassi di guasto costanti. Ricavare lespressione dellaffidabilit del
sistema.

Sistema con due unit non riparabili, collegate tra loro in schema affidabilistico parallelo con riserva
calda (hot stand-by; A unit principale, B riserva) con controllore e selettore ideali. Le unit funzionano
nel campo di vita utile e hanno tassi di guasto costanti. Ricavare lespressione del MTTF del sistema.

Sistema con due unit non riparabili, collegate tra loro con schema affidabilistico parallelo con riserva
calda (hot stand-by; A unit principale, B riserva) con controllore e selettore reali (non ideali). Le unit
funzionano nel campo di vita utile e hanno tassi di guasto costanti. Ricavare lespressione dellaffidabilit
del sistema.

Sistema con due unit non riparabili, collegate tra loro in schema affidabilistico parallelo con riserva
calda (hot stand-by; A unit principale, B riserva) con controllore e selettore reali (non ideali). Le unit
funzionano nel campo di vita utile e hanno tassi di guasto costanti. Ricavare lespressione del MTTF del
sistema.

Definizione concettuale e analitica di manutenibilit, densit di probabilit di riparazione, tempo medio
fino alla riparazione.

Analizzare il significato geometrico della manutenibilit.

Ricavare lespressione della caratteristica affidabilistica tasso di riparazione e discuterne il significato.

Per un sistema riparabile stand-by freddo ideale (tassi di guasto e di riparazione costanti: $
A
,
A
, $
B
,
B
)
ricavare il grafo di affidabilit del sistema e la matrice dei coefficienti del sistema differenziale
equivalente al sistema fondamentale della teoria integrale dellaffidabilit.

C. Delprete - DIMEAS 3
Di un sistema riparabile a 4 stati di funzionamento e con tassi di
guasto e di riparazione costanti noto il grafo degli stati
(riportato in figura). Scrivere la matrice dei coefficienti del
sistema differenziale equivalente al sistema fondamentale della
teoria integrale dellaffidabilit.


Un sistema riparabile formato da ununit (1) in serie al parallelo di due
unit (rispettivamente unit 2 e unit 3), come riportato in figura. I tassi di
guasto e di riparazione delle unit sono costanti. Ricavare il grafo di
affidabilit e la matrice dei coefficienti del sistema differenziale
equivalente al sistema fondamentale della teoria integrale dellaffidabilit.


Per un sistema riparabile stand-by freddo con selettore S ideale e controllore C reale (tassi di guasto e di
riparazione costanti: $
A
,
A
, $
B
,
B
, $
C
,
C
) ricavare il grafo di affidabilit del sistema e determinare la
matrice dei coefficienti del sistema differenziale equivalente al sistema fondamentale della teoria
integrale dellaffidabilit.

Per un sistema riparabile stand-by caldo con selettore S ideale e controllore C reale (tassi di guasto e di
riparazione costanti: $
A
,
A
, $'
B
se regime ridotto, $
B
se regime pieno,
B
, $
C
,
C
) ricavare il grafo di
affidabilit del sistema e determinare la matrice dei coefficienti del sistema differenziale equivalente al
sistema fondamentale della teoria integrale dellaffidabilit.

Componenti riparabili: definirne le variabili casuali e le corrispondenti densit di probabilit; definire la
densit di probabilit di un ciclo tra due guasti consecutivi (sia per un componente riparabile generico sia
per un componente riparabile rinnovabile o GAN); definire e discutere la variabile casuale tempo medio
fino al k-esimo guasto MTTF
k
e la grandezza tempo medio tra due guasti consecutivi MTBF
k+1,k
.

Grandezze affidabilistiche estese: affidabilit estesa al k-esimo guasto, densit di probabilit estese dei
guasti e delle riparazioni, tasso di guasto esteso.

Definizione delle caratteristiche affidabilistiche: numero medio dei guasti attesi e intensit (istantanea)
dei guasti.

Definire le caratteristiche tasso di guasto e intensit (istantanea) dei guasti, illustrandone le differenze.

Differenza tra affidabilit e disponibilit, probabilit di guasto e indisponibilit.

Disponibilit e disponibilit a regime: definizioni e relazioni.

Caso di componente riparabile GAN con tasso di guasto e tasso di riparazione costanti: semplificazione
delle formule per il calcolo di disponibilit, indisponibilit e intensit (istantanea) dei guasti.

FMECA: procedura e passi caratteristici.

Applicando la FMECA a un processo produttivo si giunge a costruire la cosiddetta matrice delle criticit.
Descrivere la procedura, il significato dei fattori coinvolti, il significato dei termini della matrice e su cosa
si stabilisce di intervenire percorrendola secondo le righe o secondo le colonne.

Fault Tree Analysis: evento TOP, insiemi di taglio minimi (minimal cut-sets) ed eventi di base (foglie).
Definizioni e relazioni qualitative e quantitative.

Fault Tree Analysis: descrizione generale dellanalisi qualitativa per lidentificazione dellalbero dei
guasti equivalente.
C. Delprete - DIMEAS 4

Fault Tree Analysis: descrizione generale, presentare unanalisi qualitativa a scelta che porti dallalbero
dei guasti iniziale allalbero dei guasti equivalente.

Illustrare le diverse tipologie di manutenzione e confrontarne i costi, descrivendo i diversi termini che li
caratterizzano.

Illustrare cosa sintende e quali costi devono essere sostenuti nel caso di manutenzione preventiva a data
costante, manutenzione preventiva a periodo costante e manutenzione ispettiva.

Considerando le strategie di manutenzione preventiva a periodo costante (o use-based) e manutenzione
preventiva a data costante (o time-based), discuterne le differenze dal punto di vista sia della strategia sia
delle funzioni di costo.

Illustrare le strategie di manutenzione a guasto (o occasionale) e preventiva a periodo costante (o use-
based) e confrontarne i costi.

Illustrare le strategie di manutenzione a guasto (o occasionale) e preventiva a data costante (o time-based)
e confrontarne i costi.

In cosa consiste la cosiddetta Manutenzione lato fornitore e quali sono i suoi documenti carattereristici.

Facendo ricorso a schemi esplicativi (del tipo diagrammi di flusso), descrivere come si articola e che cosa
prevede un piano di manutenzione che porta un analista a indicare quale strategia di manutenzione debba
essere adottata per i beni di unazienda.