Sei sulla pagina 1di 2

MARZO 2006 CUCINA NATURALE 42

a cura di FRANCO TRAVAGLINI NEWS CIBO E DINTORNI


Appello di Eurochocolate
in difesa del cioccolato
puro
a rischio il cosiddetto decreto salva-
cioccolato che aveva introdotto in eti-
chetta la dizione di cioccolato puro,
fornendo cos al consumatore la garan-
zia di acquistare cioccolato prodotto con
solo burro di cacao e privo di grassi idro-
genati e offrendo sostegno e tutela alla
produzione nazionale di qualit.
Per questo motivo Eurocholate ha pro-
mosso un appello in tutela del ciocco-
lato puro. Ci preoccupa molto, di-
chiara Eugenio Guarducci, presidente
di Eurocholate, che oggi si stia facen-
do un grande passo indietro e pur com-
prendendo le pressioni della CE, rite-
niamo doveroso da parte dei nostri par-
Tre settimane di dieta
per migliorare il diabete
Il diabete di tipo 2 e la sindrome meta-
bolica potrebbero guarire gi dopo
una dieta di tre settimane insieme a un
programma di moderata attivit fisica,
arrestando cos i principali fattori di ri-
schio di patologie cardiovascolari.
quanto dimostrato per la prima volta
dalla University of California, in un lavo-
ro pubblicato sul Journal of Applied Phy-
siology. I ricercatori hanno arruolato 31
uomini di et compresa tra 46 e 76 an-
ni con sindrome metabolica, diabete di
tipo 2 o entrambe le malattie.
Gli individui, tutti obesi, sono stati sot-
toposti a una dieta ricca di fibre e po-
vera di grassi e a 45-60 minuti di atti-
vit fisica aerobica moderata.
Ebbene, dopo tre settimane, i soggetti,
pur rimanendo obesi, hanno mostrato
migliori valori di trigliceridi e colesterolo
nel sangue e miglior controllo della gli-
cemia.
La forma del bicchiere
influisce sulle quantit
bevute
Attenzione a non farvi ingannare dalla
forma dei bicchieri: corti e larghi non
contengono meno vino di quelli stretti e
lunghi. Uno studio apparso sul British
Medical Journal ha infatti mostrato che
in un cocktail servito in bicchieri corti e
larghi vi mediamente il 20-30% di al-
col in pi.
Ingannati dalla forma del bicchiere,
hanno spiegato i ricercatori della Cor-
nell University di Ithaca, abbiamo lillu-
sione di bere meno, siamo pi indul-
genti nel versare altro alcol e alla fine
beviamo pi del previsto.
Gli esper ti se ne sono accor ti in unin-
dagine compiuta su quasi 200 studen-
ti di college e 86 barman ai quali sta-
to chiesto di preparare quattro tipi di
cocktail fornendo due tipi di bicchieri,
diversi per forma ma con la stessa ca-
pacit.
lamentari riflettere bene sul pericolo in-
combente di un quadro legislativo che
non consentir pi di tutelare al meglio
la qualit del cioccolato Made in Italy.
Spetter ora alla Camera approvare o
meno il testo del disegno di legge n.
3509 gi evaso in Senato e, in questa
sede, tutti i puristi del cioccolato si au-
gurano che la proposta venga rivista.
Ci appelliamo quindi, afferma ancora
Guarducci, al buon senso e determi-
nazione del ministro Alemanno che ha
sempre dimostrato particolare atten-
zione a queste tematiche e ci uniamo
alla preoccupazione di pasticceri, cioc-
colatieri e aziende produttrici di ciocco-
lato nella speranza che degustare cioc-
colato puro possa diventare una cer-
tezza nel nostro futuro.
Un bicchierino di buon
brandy fa bene alla salute
DallAustralia, arriva la notizia che un
sorso di buon brandy potrebbe portare
qualche beneficio alla salute.
Migliore la qualit del brandy, maggio-
re il beneficio. La ricerca stata con-
dotta dalla School of Physics e dalla
School of Chemistry.
emerso, che in quantit limitate, il
brandy mostra delle propriet benefiche
grazie agli antiossidanti contenuti: 30
millilitri di brandy conterrebbero lequi-
valente, in antiossidanti, della percen-
tuale giornaliera raccomandata di vita-
mina C.
I ricercatori hanno af fermato: Nel
brandy si trova solo una piccola percen-
tuale di antiossidanti, che costituiscono
per una parte fondamentale. Fino ad
ora si pensava che gli antiossidanti
scomparissero durante il processo di
distillazione, ma ora abbiamo scoperto
che non cos.
CN0603@042-043.qxd 2-02-2006 20:05 Pagina 42
MARZO 2006 CUCINA NATURALE 43
Il cioccolato fondente
migliora la circolazione
In uno studio pubblicato sulla rivista
Heart, Roberto Corti della University
Hospital di Zurigo e colleghi hanno stu-
diato gli effetti del cioccolato nero (74%
di cacao solido) sulla scorrevolezza del
flusso sanguigno nelle arterie di venti
fumatori maschi.
Prima di somministrare loro 40 grammi
di cioccolato, i ricercatori hanno chiesto
ai fumatori di non mangiare altri cibi ric-
chi di antiossidanti per 24 ore.
Due ore dopo, una scansione a ultra-
suoni ha rivelato che il cioccolato nero
aveva migliorato significativamente il
flusso sanguigno nelle ar terie, un ef-
fetto che perdurato per circa otto
ore. Secondo gli autori, gli effetti be-
nefici del cioccolato nero sono dovuti
agli antiossidanti che lalimento con-
tiene in quantit persino maggiore ri-
spetto al vino rosso, al t verde e ai
frutti di bosco.
Gli italiani riscoprono
la bont del latte fresco
I consumi nel corso del 2005 sono tor-
nati prepotentemente a salire, facendo
registrare, soprattutto per il latte fre-
sco, un vero e proprio boom di vendite
(pi 4,9% rispetto allanno precedente).
A darne notizia la Cia-Confederazione
italiana agricoltori la quale rileva che la
forte ripresa che ha interessato il pro-
dotto made in Italy, si avuta soprattut-
to nel secondo semestre dellanno, in
coincidenza con lentrata in vigore del
decreto interministeriale sullobbligo di
indicare nelle confezioni il luogo di pro-
venienza o di mungitura del latte. Questa
crescita dei consumi si contrappone a
un trend negativo degli acquisti domesti-
ci (- 2,5% medio annuo) registrato dal
2000 al 2004.
CN0603@042-043.qxd 2-02-2006 20:05 Pagina 43