Sei sulla pagina 1di 4

Terrorismo

terrorismo una forma di lotta politica che consiste in una successione di azioni criminali
violente, premeditate ed atte a suscitare clamore come attentati, omicidi, stragi, sequestri,
sabotaggi, ai danni di enti quali istituzioni statali e/o pubbliche, governi, esponenti politici o
pubblici, gruppi politici, etnici o religiosi.
In realt non esiste una definizione accettata da tutti del terrorismo, ma la definizione pi
corretta stata data nel 19! dalla "ociet delle #azioni nella quale si parla di $$fatti
criminali diretti contro lo stato in cui lo scopo di provocare terrore nella popolazione o in
gruppi di persone.$$
%$individuo membro di un$organizzazione politica che, nella lotta, attua tali prassi definito
come terrorista, termine che in storiografia indica un membro del governo in &rancia
durante il periodo del Regime del Terrore.
'1(
Il contrasto al terrorismo, interno e internazionale, ad opera dei governi avviene attraverso
l$attivit di intelligence e/o di polizia politica.
Precondizioni del terrorismo ed effetti sulla
societ[modifica | modifica sorgente]
)li attentati terroristici, in particolare quando di notevole gravit e risonanza, generano
spesso una reazione da parte dell$ordine costituito altrettanto dura* nessun gruppo
terroristico pu+ sopravvivere alle sue prime azioni se non ha uno strato sociale o un$area
geografica in cui nascondersi e trovare appoggi, finanziamenti, materiali, informazioni.
,uindi, affinch- un gruppo terroristico nasca e sopravviva, necessario che esista uno
strato di popolazione ben definito e .a ragione o a torto/ profondamente scontento, tanto da
non escludere il ricorso alla violenza come mezzo per far valere le proprie istanze.
'senza fonte(
0arallelamente, la strategia pi efficace a disposizione delle forze dell$ordine contro il
terrorismo proprio quella di staccare il movimento terroristico dal loro gruppo sociale di
origine, facendo in modo che vengano rifiutati dalle stesse persone che i terroristi pensano di
aiutare.
'senza fonte(
1lla strategia del terrore, i governi dal canto loro reagiscono in genere emanando leggi
speciali che, in forza dell$emergenza, limitano alcuni diritti dei cittadini anche in modo molto
rilevante e con sensibili deviazioni dall$ideologia democratica. %o furono, per esempio, le
leggi speciali americane sugli interstate riots degli anni settanta, contro il 2lac3 0o4er e il
movimento delle 0antere #ere, e anche le leggi speciali varate dopo l$attentato alle 54in
5o4ers dell$11 settembre 6771, con la creazione del campo di prigionia di )uant8namo e
tutta una serie di limitazioni alla privac9 degli americani. 1nche le leggi italiane contro il
terrorismo emanate negli anni settanta e ottanta sono parzialmente contrarie alla
:ostituzione italiana, e furono ammesse dalla corte costituzionale solo in virt dello stato di
necessit allora vigente.
'senza fonte(
Definizioni di terrorismo nella
giurisprudenza[modifica | modifica sorgente]
%a :ostituzione Italiana non d una definizione di terrorismo, limitandosi a
specificare nell$articolo 1!, primo comma, che ;I cittadini hanno diritto di riunirsi
pacificamente e senz'armi;< il secondo comma dell$articolo 1= stabilisce che ;"ono
proibite le associazioni segrete e quelle che perseguono, anche indirettamente, scopi
politici mediante organizzazioni di carattere militare;.
"econdo il :odice degli "tati >niti, il terrorismo ? l'uso illecito della forza e della
violenza contro persone o beni, al fine di intimidire od influenzare i governi o la
popolazione civile@.
"econdo la %egge contro il terrorismo approvata in )ran 2retagna nel 6777,
l$attentato terroristico ;un'azione o la minaccia di un'azione, che comprende gravi
forme di violenza contro persone e beni, mette in pericolo la vita dell'individuo e
rappresenta una grave minaccia per l'incolumit e la sicurezza della comunit o una
parte di essa;.
In alcuni casi si introduce per legge il principio della azione repressiva preventiva che
autorizza l$incarcerazione qualora vi sia il sospetto ed il pericolo che sia commesso un reato,
anzich- a posteriori dopo che sia stato commesso materialmente il fatto ed aver recato
danno a qualcuno* ci+ determina uno spostamento di poteri verso l$esecutivo, il giudiziario e
le forze di polizia, che possono decidere in tempi rapidi restrizioni delle libert costituzionali
;necessarie; a garantire la sicurezza, l$incarcerazione o azioni di polizia contro sospette
cellule terroristiche. ,uando questo cambiamento assume caratteristiche rilevanti in una
societ, avviene il passaggio da uno "tato di diritto ad uno "tato di polizia.
Il terrorismo in Italia indica le attivit di terrorismo politico ed eversivo, condotto da vari
gruppi e organizzazioni con metodi, motivazioni e interessi diversi e talvolta contrapposti.
%a fase storica dell$Italia repubblicana pi legata al terrorismo inizi+ approssimativamente
alla fine degli anni sessanta ed era inizialmente conosciuta come ;opposti estremismi; ma
successivamente i media usarono maggiormente il nome ;anni di piombo;, da
un film vincitore del &estival di Aenezia, e si conclusa alla fine degli anni ottanta.
,uesta seconda fase diede origine a due teorie interpretative* la teoria degli opposti
estremismi e la teoria della strategia della tensione.
1lla fine degli anni novanta si avuta una nuova recrudescenza del terrorismo politico che,
nelle sue azioni eclatanti ma sporadiche, ha operato fino ai primi anni del 6777.
1ccanto al terrorismo di matrice politica, implicato nel contesto della guerra fredda insieme
alla strategia della tensione, inoltre, non va dimenticato il terrorismo imputabile
alla criminalit organizzata, di matrice mafiosa, di matrice camorristica, e di altra matrice, che
ha insanguinato l$Italia ad opera di organizzazioni come :osa
nostra, :amorra, $#drangheta e "acra :orona >nita.
Caso Moro
Aldo Romeo Luigi Moro .Baglie, 6 settembre 191C D Eoma, 9 maggio 19!=/ stato
un politico e giurista italiano, cinque volte0residente del :onsiglio dei ministri, "egretario
politico e presidente del consiglio nazionale della Femocrazia :ristiana. &u rapito il 1C
marzo 19!= e ucciso il 9 maggio successivo da alcuni terroristi delle 2rigate Eosse.
Brigate Rosse .BR/ fu un$organizzazione terroristica italiana di estrema sinistra costituitasi
nel 19!7 per propagandare e sviluppare la lotta armata rivoluzionaria per il comunismo.
Fi matrice marGistaHleninista, fu il maggiore, pi numeroso e pi longevo gruppo terroristico
di sinistra del secondo dopoguerraesistente in Iuropa occidentale.
'1('6(
In base ai racconti di alcuni dei principali militanti, la decisione di intraprendere la ;lotta
armata; sarebbe stata presa in un convegno tenuto nell$agosto del 19!7 in localit 0ecorile,
comune di Aezzano sul :rostolo .EI/ a cui partecip+ un centinaio di delegati
dell$estremismo di sinistra. #ell$organizzazione confluirono i militanti del cosiddetto ;gruppo
reggiano;, tra cui 1lberto &ranceschini, quelli del gruppo proveniente dell$>niversit
di 5rento, tra cui Eenato :urcio e Bargherita :agol, e quelli del gruppo di operai e impiegati
delle fabbriche milanesi 0irelli e "I5H"iemens.
%e prime ;azioni; rivendicate come ;2rigate Eosse; risalgono al 19!7, e continuarono con il
massimo dell$attivit tra il 19!! e il19=7. Fopo una fase di cosiddetta ;propaganda armata;
con attentati dimostrativi all$interno delle fabbriche e sequestri di dirigenti industriali e
magistrati, nel 19!JH!C vennero arrestati o uccisi i principali brigatisti del gruppo iniziale. Fa
quel momento la direzione dell$organizzazione pass+ ai brigatisti nel nuovo :omitato
Isecutivo in cui assunse un ruolo determinante Bario Boretti, che potenziarono
notevolmente la capacit logisticoHmilitare del gruppo, estendendo l$azione oltre che nelle
citt del nord anche aEoma e #apoli e moltiplicando gli attacchi sempre pi cruenti contro
politici, magistrati, industriali e forze dell$ordine.
Bomenti culminanti dell$attivit del gruppo furono l$agguato di via &ani e il sequestro
Boro nella primavera 19!=< con il drammatico rapimento di 1ldo Boro le 2rigate Eosse
sembrarono in grado di influire in modo decisivo sull$equilibrio politico italiano e di poter
sovvertire l$ordine democratico della Eepubblica.
0er caso Moro si intende l$insieme delle vicende relative all$agguato, al sequestro, alla
prigionia e all$uccisione di 1ldo Boro, nonch- alle ipotesi sull$intera vicenda e alle
ricostruzioni degli eventi, spesso discordanti fra loro.
%a mattina del 1C marzo 19!=, giorno in cui il nuovo governo guidato da )iulio
1ndreotti stava per essere presentato in 0arlamentoper ottenere la fiducia, l$auto che
trasportava 1ldo Boro dalla sua abitazione alla :amera dei Feputati fu intercettata e
bloccata in via Bario &ani a Eoma da un nucleo armato delle 2rigate Eosse.
In pochi secondi, sparando con armi automatiche, i brigatisti rossi uccisero i due carabinieri a
bordo dell$auto di Boro .Kreste %eonardi e Fomenico Eicci/, i tre poliziotti che viaggiavano
sull$auto di scorta .Eaffaele Iozzino, )iulio Eivera e &rancesco Lizzi/ e sequestrarono il
presidente della Femocrazia :ristiana.
Fopo una prigionia di MM giorni, durante la quale Boro fu sottoposto a un processo politico
da parte del cosiddetto ;5ribunale del 0opolo; istituito dalle 2rigate Eosse e dopo aver
chiesto invano uno scambio di prigionieri con lo "tato italiano, Boro fu ucciso.
Il suo cadavere fu ritrovato a Eoma il 9 maggio, nel bagagliaio di una Eenault J parcheggiata
in via :aetani, una traversa di via delle 2otteghe Kscure, a poca distanza
'1(
dalla sede
nazionale del 0artito :omunista Italiano e da 0iazza del )es, sede nazionale
dellaFemocrazia :ristiana.