Sei sulla pagina 1di 25

SCIENZE NATURALI

SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO


DOCENTE - ALICE DE SIMONE
Il Sistema Nervoso
Immagini Invito alla Natura - Paravia
10 MILIARDI?
NEURONI
100 Miliardi?
Terra Luna 380.000 Km
NEURONI
I messaggi grazie alla ECCITABILITA dei
NEURONI passano da un neurone
allaltro.
NEURONI
ECCITABILITA
gli stimoli provenienti dallambiente esterno
vengono trasformati in impulsi nervosi
CONDUCIBILITA
trasmissione degli impulsi nervosi
Il nostro Impianto elettrico
Gli AONI
sono ra!!olti
in "as!i a
"ormare i
NER#I
#elo!it$
impulsi
%&& 'm()
tipi di NEURONI
Neuroni ENORIALI o a""erenti * ri!e+ono messaggi dagli organi
di senso e li in+iano al NC ,!)e li ela-ora.
Neuroni di AOCIA/IONE o Interneuroni si tro+ano solo nel
NC
Neuroni 0OTORI O 0OTONEURONI o e""erenti 1 ri!e+ono
messaggi dal NC e li trasmettono ai mus!oli ,!ontrazione o
rilassamento.
tipi di NEURONI
SINAPSI
NEUROTRASMETTI
TORI
Acetilcolina,
Adenalina,
Noadenalina,
Do!a"ina
I ne#oni co"#nicano ta loo ta"ite SINA$SI
A%%en&ono 'ia (eno"eni c)i"ici c)e elettici*
IL SISEMA NER!OSO
ARCHC!R"!LL# o $ervello rettiliano
$ir$a 300%&00 milioni di anni fa
pro$essi legati alla sopravviven'a(
)etabolismo* la regola'ione delle g+iandole endo$rine
mantenimento della regolarit, del battito $ardia$o e della pressione arteriosa.
difesa del territorio* $orteggiamento* autoafferma'ione -aggressivit,.
Il cervello dellUOMO comprende i tre tipi di cervello che ricordano la
storia evolutiva
/AL!#C!R"!LL#
$ervello dei mammiferi $ir$a 010 milioni di anni fa

3ella maggior parte dei pes$i* dei rettili e degli u$$elli la $orte$$ia
olfattiva o$$upa 4uasi del tutto la $orte$$ia $erebrale.
5uesto $ervello rappresenta il passaggio dalla vita solitaria dei
rettili a 4uella so$iale e rela'ionale tipi$a dei mammiferi.
IL SISEMA NER!OSO
3!#C#RT!CCA
$ervello dell6#)# $ir$a 700.000 anni fa
il 80 9 della $orte$$ia $erebrale : neo$orte$$ia.
l 70 9 : $orte$$ia olfattiva e ippo$ampo dette an$+e paleo$orte$$ia
Asso$ia'ioni di idee* inven'ioni* sogni* astra'ioni
3elluomo la $orte$$ia $erebrale presenta delle $ir$onvolu'ioni.
Le pieg+e pi; profonde prendono il nome di s$issure.
Attraverso le s$issure possiamo individuare 4uattro lobi(
il lobo frontale % il lobo parietale % il lobo temporale % il lobo o$$ipitale.
#gni lobo : sede di fun'ioni lo$ali''ate individuabili nella superfi$ie $erebrale e
denominate aree $orti$ali.
IL SISEMA NER!OSO
aree corticali
< possibile individuare 70 regioni $orti$ali
$orte$$ia prefrontale(
emo'ioni e risolu'ione di problemi
$orte$$ia motoria asso$iativa(
$oordina'ione dei movimenti $omplessi
$orte$$ia motoria primaria(
ini'io movimenti volontari
$orte$$ia somatosensitiva primaria(
ri$onos$imento informa'ioni sensitive
$orte$$ia sensitiva asso$iativa(
elabora'ione informa'ioni sensitive
$orte$$ia visiva asso$iativa(
elabora'ione delle informa'ioni visive
$orte$$ia visiva(
ri$onos$imento di stimoli visivi sempli$i
area di =erni$>e(
$omprensione del linguaggio
$orte$$ia uditiva asso$iativa(
elabora'ione delle informa'ioni uditive
$orte$$ia uditiva(
ri$onos$imento delle 4ualit, dei suoni
$orte$$ia inferotemporale(
elabora'ioni legate alla memoria
area di ?ro$a(
produ'ione del linguaggio

Il istema Ner+oso
Centrale
ri$eve gli stimoli esterni* li
elabora
e attraverso
il istema Ner+oso
2eri"eri!o
invia segnali ai mus$oli
e agli organi
SN"
+ MENINGI e li,#ido ce(aloac)idiano
!ia "ade #pi$ interna% & aacnoide & d#a
"ade
SN" & Ence'alo
E"i'(eo Sini'to
Ra-ionale 'cienti(ica
presiede le attivit( le)ate al
lin)*a))io+ al calcolo e al
pensiero astratto,
-eneralmente c./ il centro c0e
controlla i movimenti per la
scritt*ra per i mancini
nell.emis'ero destro,
E"i'(eo De'to
Int#i-ione, (anta'ia
presiede le attivit( spa1iali
ovvero 'orma+ propor1ione+
arte 'i)*rativa e temporale
#ritmo+ m*sica%
E'e"!io & le parole ven)ono pensate nell.emis'ero sn ma il tono
dipende dall.emis'ero d2
SN" & 3*n1ioni Ence'alo
Le 'i4re nervose
provenienti dai d*e
emis'eri cere4rali
all.alte11a del 4*l4o
#MA% si incrociano e
poi vanno al midollo
spinale
La parte d2 del corpo / controllata dall.emis'ero cere4rale sn e viceversa
SNC . Midollo S!inale
ramite il meccanismo dell.AR"O RI3LESSO
il Midollo Spinale rea)isce a certi stimoli a*tonomamente
Alle $orna posteriori
arrivano le fibre
sensoriali
@alle $orna anteriori
partono le fibre
motorie
SN" & Midollo Spinale
Nel Midollo Spinale la sostan1a
4ianca / all.esterno mentre
5*ella )ri)ia / all.interno
#disposi1ione opposta rispetto al
cervello%
Sistema Nervoso Peri'erico
Ne%i Sen'iti%i cond*cono l.imp*lso da)li or)ani di senso #dalla peri'eria% al
SN"
Ne%i Motoi cond*cono l.imp*lso dal SN" ai m*scoli o )0iandole #alla peri'eria%
Ne%i Mi'ti sono 'ormati sia da 'i4re sensitive c0e motorie
1/ !aia- partono dal midollo all*n)ato% e
innervano testa+ Midollo all*n)ato e app,
di)erente
+1 !aia- partono dal midollo spinale e dalla
parete posteriore delle verte4re e vanno in t*tto
il corpo
3i-re ner+ose 4 gangli
Si'te"a Ne%o'o A#tono"o o 0e&etati%o
1anno A-ione Anta&oni'ta
Sistema Endocrino
Sistema Endocrino
Sistema Endocrino
Sistema Endocrino 6 Ipo'isi
/i$$ola g+iandola en$efali$a $ollegata allpotalamo
Sistema Endocrino
3eed-a!5 negati+o * me$$anismo di $ontrollo degli ormoni nel sangue
interazione sistema ner+oso ed endo!rino
Controllo Gli!emia
n base alla $on$entra'ione di
glu$osio nel sangue rilevata
dallipotalamo* 4uesto agis$e
sullipofisi $+e a sua volta
agis$e sulle g+iandole
bersaglio