Sei sulla pagina 1di 3

Clinica chirurgica (Sconosciuto) - Evidenziazione a pagina 4 | Pos.

48-49 | Aggiunta il venerd 7 febbraio 14 17:3 8:44 Ora media di Greenwich Le principali strutture che impediscono il reflusso sono il LES, l'angolo di His e i pilastri del diaframma (laccio di Allison). ========== Clinica chirurgica (Sconosciuto) - Evidenziazione a pagina 3 | Pos. 32-33 | Aggiunta il venerd 7 febbraio 14 17:3 9:41 Ora media di Greenwich La vascolarizzazione scarsa e segmentaria. costituita da: rami delle arterie tir oidee inferiori; bronchiali, freniche e rami dell'arteria gastrica sinistra. ========== Clinica chirurgica (Sconosciuto) - Evidenziazione a pagina 30 | Pos. 453-58 | Aggiunta il venerd 7 febbraio 14 23 :21:00 Ora media di Greenwich Si tratta di un organo completamente intraperitoneale. Il foglietto anteriore e posteriore si continuano l'uno nell'altro superiormente formando il piccolo omento (o legamento epatogastrico) e lateralmente il legamento epatoduodenale (che contie ne l'ilo epatico con vena porta, arteria epatica e coledoco). Inferiormente questi due foglietti si continuano l'uno nell'altro formando il legamento gastrocolico e i nfine il grande omento. Questo accade perch durante l'embriogenesi lo stomaco ruota di 90 verso sinistra portandosi dietro il peritoneo. Questo importante per capir e come mai il drenaggio linfatico di quasi tutto lo stomaco sia contenuto nel gr ande omento (che quindi nella chirurgia oncologica dello stomaco deve sempre ess ere asportato). ========== Clinica chirurgica (Sconosciuto) - Evidenziazione a pagina 100 | Pos. 1526-29 | Aggiunta il domenica 9 febbraio 14 22:41:21 Ora media di Greenwich TRIADE DI SAINT: Saint, un chirurgo sudafricano, ha sottolineato l'importanza di considerare la possibilit di molteplici malattie separate in un paziente ogni vo lta che la sua storia ed i risultati degli esami fossero atipici. La triade che porta il suo nome l'associazione di ernia jatale, malattia della colecisti, e di verticolosi. ========== Clinica chirurgica (Sconosciuto) - Evidenziazione a pagina 136 | Pos. 2083-89 | Aggiunta il domenica 9 febbraio 14 23:04:00 Ora media di Greenwich Ascessi: - SOPRAELEVATORI: Sono ascessi profondo che si trovano al di sopra del muscolo elevatore dell'ano. - INTERSFINTERICI: Tali ascessi son contenuti all'intern o dei due sfinteri anali (interno ed esterno) - PERIANALI: Sono ascesso molto su perficiali che interessano il tessuto sottocutaneo perianale. - A FERRO DI CAVAL O: Si tratta di ascessi che decorrono parallelamente alla parete del canale anal e e del retto, senza per compiere l'intera circonferenza (di solito). A loro volta a seconda della loro localizzazione possono essere distinti in ascessi intersfin terici, ischio rettali o pelvirettali. ========== Clinica chirurgica (Sconosciuto) - Evidenziazione a pagina 137 | Pos. 2089-2103 | Aggiunta il domenica 9 febbrai o 14 23:04:46 Ora media di Greenwich Fistole: - SOTTOCUTANEE: Sono fistole superficiali che decorrono solo nel tessut o sottocutaneo senza il coinvolgimento di altre strutture. - INTRASFINTERICHE: S ono fistole comprese tra il piano che separa lo sfintere interno da quello ester no e la superficie interna del canale anale. - INTERSFINTERICHE: Fistole che nel

loro decorso oltrepassano il piano degli sfinteri. - TRANSFINTERICHE: Fistole c he nel loro decorso attraversano sia lo sfintere interno sia quello esterno. - S OVRASFINTERICHE: Fistole che nel loro decorso attraversano lo sfintere interno e il muscolo elevatore dell'ano - EXTRASFINTERICHE: Fistole il cui decorso non inte ressa gli sfinteri. - INTRAMURALI: Fistole che decorrono nello spessore della pa rete del canale anale all'interno del quale si aprono entrambi gli orifizi. Legge d i Goodsall-Salmon: Tale legge deduce con ottima approssimazione la direzione del tragitto fistoloso in base alla sede dell'orifizio esterno, infatti: - Gli orifiz i esterni localizzati nell'emiquadrante anteriore hanno di regola un tragitto fist oloso diretto con orifizio interno che si trova circa alla stessa ora di quello esterno. - Gli orifizi esterni localizzati nei quadranti posteriori hanno sempre dei tragitti fistolosi curvilinei con convessit posteriore e l'orifizio interno lo calizzato sulla linea mediana posteriore. Eccezione: Se l'orifizio esterno si trov a nei quadranti anteriori ma a pi di 3 cm dall'ano, il tragitto fistoloso pu essere curvilineo con orifizio interno al polo posteriore. ========== Clinica chirurgica (Sconosciuto) - Evidenziazione a pagina 172 | Pos. 2634-38 | Aggiunta il luned 10 febbraio 14 23:18:15 Ora media di Greenwich Esso costituito da 2 orifizi (uno superficiale o esterno e uno profondo o intern o) e 4 pareti: - Anteriore: aponeurosi del muscolo obliquo esterno - Posteriore: Fascia trasversalis - Superiore: margini inferiori del muscolo obliquo interno e trasverso - Inferiore: legamento inguinale ========== Clinica chirurgica (Sconosciuto) - Evidenziazione a pagina 173 | Pos. 2646-56 | Aggiunta il luned 10 febbraio 14 23:19:37 Ora media di Greenwich Faccia posteriore della parete addominale sottombelicale: Sotto la sierosa fanno salienza alcune formazioni anatomiche che costituiscono dei punti di repere: Uraco: Si trova lungo la linea mediana congiungendo ombelico e vescica. Esso cos tituisce la plica vesco-ombelicale mediana. - Arterie ombelicali obliterate: Si trovano ai due lati dell'uraco congiungendo l'ombelico alle estremit laterali della v escica. Costituiscono le pliche vescico-ombelicali laterali - Arterie epigastric he: Si trovano lateralmente rispetto alle aretrie ombelicali e costituiscono le pliche epigastriche. Tali rilevatezze delimitano delle aree di minor resistenza che sono definite fossette inguinali. Distinguiamo: 1: FOSSETTA INGUINALE INTERN A: compresa tra la plica vescico-ombelicale mediana (uraco) e quella laterale 2: FOSSETTA INGUINALE MEDIA: compresa tra la plica vescico-ombelicale laterale e q uella epigastrica 3: FOSSETTA INGUINALE ESTERNA: lateralmente alla plica epigast rica. qui che si trova l'orifizio profondo del canale inguinale (anello inguinale) . ========== Clinica chirurgica (Sconosciuto) - Evidenziazione a pagina 182 | Pos. 2781-88 | Aggiunta il luned 10 febbraio 14 23:32:51 Ora media di Greenwich Anatomia lobare del fegato (sistema americano): Si tratta di un sistema di suddi visione del fegato in lobi, basato sul drenaggio venoso da parte delle vene epat iche. Vengono distinti essenzialmente 4 settori dell'organo: - Lobo destro: E' disti nto dal lobo sinistro da un piano definito scissura portale, che passa per il ma rgine superiore della fossa della colecisti e si porta in alto fino alla vena ca va inferiore. Esso poi distinto in una parte posteriore e una anteriore. - Lobo sinistro: Si trova alla sinistra della scissura portale ed divisa dal legamento falciforme in una parte laterale e una mediale. ========== Clinica chirurgica (Sconosciuto) - Evidenziazione a pagina 188 | Pos. 2882-2909 | Aggiunta il luned 10 febbraio 1 4 23:38:13 Ora media di Greenwich

Child-Pugh score: Si tratta di un metodo di score, che attualmente non viene pi u tilizzato in quanto comprende dei parametri da valutare in modo soggettivo,perta nto non tanto paragonabile. Comunque veniva calcolato cos: 1 Punto 2 Punti 3 uminemia >3,5 g/dl 3,5-2,8 g/dl <2,8 g/dl Bilirubina < 2 mg/dl 2-3 mg/dl 70 1,70-2,3 >2,3 Ascite Assente Lieve Severa Encefalopatia Assente er punteggi di 5-6 il paziente definito di classe A, per punteggi di 7-9 classe B e per punteggi di 10-15 di classe C. ========== Clinica chirurgica (Sconosciuto) - Evidenziazione a pagina 190 | Pos. 2910-13 | Aggiunta il luned 10 febbraio 14 23:38:35 Ora media di Greenwich MELD score: E' il metodo di score utilizzato attualmente. Viene calcolato cos: 3.8* loge(bilirubina [mg/dL]) + 9.6*loge(creatinina [mg/dL]) + 11.2*loge(INR) + 6.4 = punteggio score. ==========