Sei sulla pagina 1di 2

Concorso di idee per architetti qwerqt

Il progetto: Si propone di uniformare i diversi volumi del centro xxxxxx conferendo un immagine unitaria del complesso, referenziale per il contesto, eliminando le problematiche estetiche di una costruzione straticata nel tempo. Il tema della spirale accompagna tutte le scelte estetiche. Il rivestimento di facciata segue come un onda sinuosa la facciate esistenti. Lapproccio prevede di superare il concetto di singoli volumi a tramite una pelle uniforme costituita forme tubolari di varie forme colori e dimensioni formati da lamiere stirate in una composizione basata su algoritmi parametrici. Di notte, lilluminazione integrata nella facciata e, di giorno la texture delle lamiere permettono di smaterializzare l'enorme volume del complesso. Lapparente casualit della composizione conferisce un carattere leggero vacuo, nel contempo unico in un contesto urbano nora trascurato. Il concetto estetico si estende dalla facciate alla sistemazione esterna e alle parti interne comuni: il tema tubolare e forme casuali accompagna il visitatore anche nelle aree verdi circostanti e nei softti interni del centro commerciale. Il progetto ambisce quindi a ristrutturare anche gli spazi interni per renderli ancor pi attrattivi secondo un concetto unitario ben riconoscibile. Limpiego di elementi semplici come i tubi permettono di contenere i costi, adattandosi alle varie esigenze tecniche. Materiali: La struttura portante in acciaio zincato seguente l'interasse dei pilastri prefabbricati della struttura esistente, scaricando il peso del rivestimento al suolo, ancorandosi nel contempo alla struttura portante esistente per assorbire le spinte laterali (vento). Una sottostruttura mutuata dalle consuete facciate ventilate permette di impiegare sistemi di montaggi tradizionali i cui costi sono conosciuti. Il ssaggio del rivestimento in lamiera stirata, piegata a semicerchio con raggio di diverse lunghezze, avviene tramite proli rettangolari scatolati orizzontali. La struttura portante permette di eseguire le necessarie aperture (vetrine, porte dentrata, nestre,). Le lamiere stirate possono essere di diversi colori e diverse tipologie di maglie. Allinterno i softti possono essere rivestiti con tubi di vario materiale e colore secondo il concetto estetico: tubi in alluminio anodizzato per ottenere tonalit argentee e dorate, tubi in HDPE per il nero, grigio, bianco, rosso, giallo, verde, blu, tubi in plexiglass per tubi trasparenti. Aree verdi: Le zone verdi circostanti sono ridisegnate tramite la messa in opera di spirali formate da pali di legno (castagno) di diverse altezze e con linserimento di alberatura. I camminamenti sono eseguiti con sagomati di cemento. Le spirali formano una

scenograa che permette di inserire panchine o stand provvisori quali ad. es. gelataio, orista, promozioni turistiche, La forma irregolare delle spirali permette inoltre di modica la sistemazione del terreno compensando i vari sbalzi di livello. Illuminazione: Il rivestimento di facciata prevede la posa di illuminazione notturna tramite strisce di LED a basso consumo di vari colori. Linquinamento luminoso contenuto in base alla bassa potenza demissione dei corpi luminosi. l progetto permette anche di mutare nel corso del tempo il concetto cromatico, sostituendo delle componenti con colori dedicati a particolari eventi (ad esempio rosso e oro per il natale) Riciclaggio Tutti i materiali sono di facile riutilizzo tramite semplice smontaggio e inseriti nei normali circuiti di riciclaggio. La manutenzione viene facilitata dal metodo di ssaggio estremamente elementare. Manutenzione: la struttura metallica risulta particolarmente resistente e non necessita di manutenzione particolare. Leventuale sostituzione di parti tecniche facilitata dalla facilit di smontaggio delle lamiere di rivestimento Energia: Da un punto di vista energetico il nuovo rivestimento pu essere integrato con impianti supplementari quali: la produzione di energia elettrica (tramite l'impiego di tubi muniti di pannelli solari adesivi del tipo PowerFilm Solar), la produzione di acqua calda tramite pannelli solari tubolari comuni in commercio, il risparmio energetico con la posa di un cappotto isolante supplementare, la posa di una seconda la di nestre isolate in corrispondenza delle aperture esistenti, il risparmio di acqua potabile, tramite limmagazzinamento delle acque piovane per luso dellirrigazione e servizi igienici, semplicemente adattando la canalizzazioni esistenti. Costi: Si presume un costo di CHF 500.-/mq per il rivestimento di facciata comprensivo della sottostruttura e del nuovo isolamento supplementare. Sono esclusi dal calcolo gli impianti tecnici (pannelli solari, illuminazione,..) in quanto non denibili in modo piu preciso in questa fase di concorso.