Sei sulla pagina 1di 48

Stock Market Prediction

The Planetary Barometer and How to Use It




By DONALD A. BRADLEY




























PREFAZIONE

SEBBENE questo testo non sia essenzialmente intesto essere un
testo sulla previsione del mercato azionario, tuttavia dagli operatori
giudiziosi abbastanza probabile che diventi il loro tesoro pi prezioso
per lanticipazione dei trend e dei cambiamenti che sono dovuti
allattivit della mente della massa.
Esso ci racconta come fare correttamente il grafico di quellattivit
psicologica nellosservanza di ben conosciute operazioni di forze
planetarie.
Quelli che fino a questo momento sono stati inconsapevoli della
potenza dei maggiori aspetti planetari hanno una sorprendente
rivelazione in serbo. Leggi il primo paragrafo ed il terzo paragrafo a
pagina 35, poi guarda semplicemente quelle cose nel grafico in carta
millimetrata in Figura 10 a pagina 38.
Non c lintenzione di promuovere lattivit del mercato azionario,
ma piuttosto mostrare e provare la corrispondenza fra le operazioni
planetarie e le reazioni del mercato. Questo libro fa questo in un modo
chiaro e sorprendente.
Quelli che sono gi esperti dei principi astrologici troveranno un
metodo unico per disegnare grafici e vedere in anteprima le date e la
forza relativa di aspetti buoni e avversi che potrebbero essere consultati
come una guida per le loro attivit personali e degli affari.
Il libro un passo in avanti nella ricerca economica e personale da
un punto di vista astrologico e come tale la sua importanza non pu
essere sovrastimata. Non un libro di intrattenimento "da leggere di
sera davanti al focolare"; ma un libro per persone studiose che cercano
di imparare il perch e la causa dei trend e dei cambiamenti che
influenzano la vita, usando il mercato azionario come esempio. Ogni
operatore di mercato ed ogni studioso delloroscopo dovrebbe trovare
questo testo non solo altamente interessante, ma estremamente
prezioso per estendere il suo capitale di conoscenza necessaria.

-Llewellyn George









2
Il Mistero della Massa Psicologica

CI FU UN PERICOLO di panico nel commercio vitale dei mercati della
nazione quando la crescente spirale inflativa dei prezzi senza precedenti
si arrest improvvisamente ai primi del Febbraio, 1948. Larresto e
improvviso ribasso nei prezzi fu solamente temporaneo, tuttavia. Come e
perch questo inaspettato ribasso ebbe luogo rimane un mistero della
massa psicologica, perch esso fu un fenomeno spontaneo sulla nazione.
Nessun importante evento in corso potrebbe essere incolpato per quei
pochi giorni febbrili.
LAssociazione della Carta Stampata realizz una breve analisi della
scivolata dei prezzi poco dopo la scossa. E senza nome il commento
dello scrittore, "Il fattore psicologico il jolly nel mazzo delle carte
delleconomista. E il grande sconosciuto che pi frequentemente
sconvolge le sue predizioni."
Edson B. Smith, editore finanziario del Boston Herald, una volta
scrisse, "La maggior parte degli uomini che hanno fatto un successo dei
loro investimenti personali non tentano mai di spiegare le fluttuazioni
minori del mercato azionario. Loro ammettono che non capiscono quello
che fa la gente che vuole comprare azioni un giorno e venderle il
successivo nellassenza di qualsiasi notizia che influisca sullo sfondo
generale. Sebbene non ci dedichiamo allastrologia o alle macchie solari,
dobbiamo confessare che ci sembrano essere fattori intangibili che
influenzano le emozioni delle persone del mercato azionario che non
rispondono prontamente allanalisi."
Quali sono quelle sottili forze che, nonostante la loro natura elusiva,
influiscono sulle menti e le emozioni degli uomini cos potentemente?
Molte spiegazioni puramente meccaniche sono state offerte dagli esperti,
ma solamente quelle che sostengono unorigine astrologica per queste
influenze sembrano in grado di anticipare e predire la loro evenienza ad
ogni grado accurato. Notizie correnti, movimenti di governo e sviluppi
tecnici non possono mai in se stessi essere sufficienti per spiegare le
attivit del mercato. Il modo improvviso col quale avvengono i maggiori
cambiamenti nel trend scontano molte delle pi pubblicizzate teorie.
Solamente quelle spiegazioni radicate nellastrologia sono adeguate.








3
REAZIONE UMANA ALLE FORZE ESTERNE


GLI ASTROLOGI dai tempi antichissimi sono stati consapevoli del fatto
che i movimenti planetari, posizioni e relazioni, in qualche modo
peculiare influenzano la collettivit cos come la singola mente. Loro
hanno sempre saputo che gli importanti fenomeni astrologici rispondono
sia dai gruppi che dalle singole persone. Probabilmente la reazione
interamente individuale, e la reazione della massa il prodotto di tutte le
singole reazioni, moltiplicata per il numero di individui che sono
interessati ad un obiettivo comune. Nelle questioni del mercato, questo
il prodotto di milioni di reazioni personali. Come ed in quale maniera lo
stimolo celeste funziona una questione che deve decidere lo scienziato.
Le teorie riguardo questo sono infinite, sebbene potremmo
accennare ad alcune delle pi notevoli, quelle logiche. E creduto da
alcuni che le influenze astrologiche agiscano direttamente sul sistema
endocrino del corpo, le ghiandole endocrine sostengono lurto
dellimpatto e reagiscono a seconda della qualit dellinfluenza. Questa
una teoria razionale, per la scienza sicuro che il comportamento
umano strettamente collegato alle ghiandole endocrine.
Altri avanzano lasserzione che lacido-alcalino che bilancia nel
sangue varia, cos che il temperamento correlato con questa continua
variazione. Conosciuto dal punto di vista medico come la "curva del pH,"
un grafico dei relativi gradi di acidit ed alcalinit nel flusso sanguigno
di un paziente sembra mostrare anche il cambiamento degli umori del
paziente. Quando la curva bassa, lindividuo depresso e di cattivo
umore. Una curva alta si correla, generalmente parlando, con periodi di
allegria ed ambizione. Che la chiave, o parte di essa, al mistero della
psicologia personale e collettiva si trovi nelle variazioni dei costituenti
del sangue una possibilit estremamente interessante.
Forse il molto delicato sistema nervoso di un individuo, e gruppi di
individui simultaneamente, reagisce allinfluenza planetaria. Influenze
negative potrebbero disturbare lequilibrio nervoso con ripercussioni nei
pensieri ed azioni. Influenze positive potrebbero addolcire la disposizione
cos che la persona potrebbe fidarsi pi sulla premeditazione e mantenere
una visione pi ottimistica. Numerosi aderenti allastrologia hanno notato
leffetto sedativo di aspetti planetari favorevoli e lazione impulso-
stimolante, disturbante delle vibrazioni avverse.
Il metabolismo del corpo spesso proposto come la sede primaria
della reazione alle forze astrologiche. La suddivisione cellulare,
tecnicamente conosciuta come mitosi, potrebbe subire precise
variazioni nella sua uniformit precedente, come una reazione diretta a
queste forze. Gli astrologi si riferiscono correttamente a influenze
favorevoli come anabolistico in azione, e influenze sfavorevoli come
catabolistico. Catabolismi troppo rapidi, o distruzione cellulare,
dovrebbero avere senza dubbio un effetto negativo sulla disposizione.
Le persone interessate alle ramificazioni di questa teoria troveranno
molto di interesse i lavori sulla psicologia costituzionale e medicina
4
psicosomatica, e in un piccolo libro intitolato, "Come i Pianeti Ti
Influenzano." (Una Pubblicazione di Llewellyn.)
Ma oltre e aldil delle teorie circa il perch e la causa delle
influenze extra-terrestri sta il fatto che queste forze sono molto reali e
che le reazioni di massa ad esse si riflettono costantemente, anche
pensato freneticamente, in quei rami della nostra organizzazione
economica pi vulnerabile alle emozioni pubbliche. Il mercato
azionario, la vitalit del quale dipende da una grande vastit sugli
umori dei suoi clienti abituali che speculano, la cassa di risonanza di
attitudini prevalenti.


IL CORSO DEGLI AFFARI DEGLI UOMINI

DA UN PUNTO DI VISTA A LUNGO PORTATA noi siamo familiari col fatto
che ci sono ondate maggiori negli affari degli uomini - ondate che nessun
aspirante Canute potrebbe controllare. Questi sono gli ampi cicli che
determinano i trend che sono alla base nel mondo economico e negli affari
politici durante anni, decadi, ed anche secoli. Alcuni di questi cicli sono
meteorologici a proposito. Cio, essi sono ritmi nel clima durante lunghi
intervalli che causano anni grassi e anni magri. La scienza della predizione
del clima attraverso cicli ha fatto un tale grande ed encomiabile progresso
negli anni recenti, previsione di caduta di pioggia e periodi quando essa
scarsa, non pi una supposizione. I meteorologi non necessitano di
racimolare prescienza attraverso sogni profetici, come Giuseppe di fama
Biblica. Che ci sia un distinto "clima del mondo" stato stabilito
scientificamente. Certe cause gi conosciute per questi ritmi di base
nellatmosfera sono semplicemente astronomiche, la meglio conosciuta di
queste cause il ciclo delle macchie solari. Il ciclo delle macchie solari per se
stesso intimamente connesso con le oscillazioni della massa psicologica.
Ci sono molti altri cicli che influiscono sulluomo con cause esterne
al nostro mondo immediato. Ben conosciute fra queste c il ciclo
elettromagnetico in biologia che causato dalla relazione del sole e della
luna. Anche i girini sono seriamente influenzati da questo ciclo soli-
lunare, che, casualmente, dimostra la saggezza della pratica spesso
ridicolizzata di piantare sotto varie circostanze della luna nel cielo. Ci
che stimola e tranquillizza la natura, stimola e tranquillizza lessere
umano, periodicamente.
Anche il sorgere del giorno, il tramonto e le culminazioni della luna
sono importanti fenomeni per certe industrie, particolarmente per il
campo delle comunicazioni. E anche stato dimostrato che i terremoti
hanno una preferenza di avvenire con la luna in regioni speciali del cielo.
Lattivit solare di per se stessa il pi grande fattore determinante
di diverse fasi del comportamento sociale. Esplosioni in certi componenti
delle radiazioni del sole per brevi periodi di tempo sembrano coincidere
con un incremento nel tasso di mortalit da vari disagi cos come dal
suicidio. La questione della realt delle influenze extra-terrestri non
pi rifiutata o messa in dubbio nel presente, nuove generazioni di
5
scienziati che stanno avidamente esplorando un universo
inimmaginabile dai loro antenati.


CICLI SCRITTI NELLA STORIA DEL MONDO


LA RICERCA CHE ABBRACCIA MOLTI CAMPI di attivit scientifica e
tutte le registrazioni storiche disponibili dimostra che il clima della terra
come un tutto passa attraverso lunghi cicli. Il clima del mondo si sposta
da periodi di freddo a caldo e da periodi umidi a secchi con una
sorprendente tendenza verso la regolarit. Periodi secchi accompagnati
da clima pi freddo prendono luogo circa ogni 170 anni, ogni terzo tale
"siccit fredda" diventa severa nei suoi effetti.
Il Professor Raymond H. Wheeler, eminente psicologo dellUniversit
del Kansas, a capo di questo progetto di studio che trova una
importante correlazione fra il clima del mondo e la storia politica.
Lanalisi del Dott. Wheeler di una immensa accumulazione di dati
mostra che grandi cambiamenti internazionali avvengono su questi
spostamenti da caldo a freddo e viceversa. Le nazioni si deteriorano sullo
spostamento da caldo a freddo, rivela lo studio. Quello che
probabilmente pi affascinante fra le scoperte che il totalitarismo
rappresentativo del sentimento mondiale durante i periodi caldi. La
democrazia galvanizzata e aspirata dagli uomini durante i periodi
freddi. Gli intervalli di siccit fredde di solito coincidono con ere di
guerra civile. Le guerre internazionali sono combattute, per la maggior
parte, durante periodi pi caldi. Il progetto di Wheeler ha identificato i
pattern di base della massa psicologica con ogni condizione climatica
trovata nel ciclo del clima globale. Gli atteggiamenti pubblici e le idee
popolari sono direttamente influenzate dalla natura generale del clima
del mondo prevalente in quel momento.
Lastrologia offre una spiegazione logica per questo ritmo di 170
anni nelle attivit del mondo. E difficilmente una coincidenza che ogni
siccit fredda sia sincronizzata con le configurazioni planetarie
maggiori del sistema solare. Viene chiamata una grande mutazione nel
gergo astrologico, una congiunzione dei pianeti Urano e Nettuno che
avviene ogni 171 anni, in media. Queste congiunzioni sono allinterno
delleffettiva sfera di influenza per 15 anni prima e dopo la loro data
centrale del venire assieme nel cielo. Questo ciclo Urano-Nettuno
lascia una continua impronta sul rotolo che si svolge della storia del
mondo incitando quelle condizioni nei descritti affari umani e naturali.
Le congiunzioni centrali di Urano e Nettuno presero luogo negli
anni D.C. del 110, 281, 453, 624, 796, 967, 1139, 1310, 1481, 1653
e 1824.* Ognuna di queste epoche nel centro o vicino al centro di
un periodo di serio freddo secco registrato negli annali di storia e
scienze. Non una sorpresa per lastrologo che la temperatura media
abbassata, scarsit di molta piovosit, tensione politica e guerra
civile di per se stessa dovrebbe essere tipica della nostra reazione
della terra a queste vibrazioni. Le influenze di Urano da sole sono a
6
lungo state riconosciute come rivoluzionarie in azione. Nettuno
particolarmente associato con le faccende meteorologiche, ed anche
con canoni di pensiero idealistico. Gli astrologi sono generalmente
daccordo che Nettuno il pianeta dell "ismo" e delle ideologie che
provocano cambiamenti nazionali ed internazionali di atteggiamento.
Urano distruttivo nellazione e progressista nel lungo corso.
Nettuno, dallaltro lato, detto determinare i sentimenti del mondo
che hanno una base emozionale. Le congiunzioni di queste forze
divergenti causano gli anni di carestia e conflitto civile che costruisce
e rompe le grandi strutture politiche ed economiche che chiamiamo
nazioni.
Il ciclo primario di precipitazione e temperatura ovviamente
connesso con una periodicit interplanetaria particolare. Ci sono dozzine
se non centinaia di altri cicli nellambiente sociale e naturale delluomo
che possono seguire le tracce di cause simili. Le relazioni di due o pi
pianeti luno allaltro come visti dalla terra sono chiamate aspetti. Le
posizioni di ogni corpo celeste che si muove attraverso il grande sfondo
stellato del cielo sono chiamati transiti. In astrologia, facciamo uso del
termine transito per intendere la locazione di un pianeta dal segno dello
zodiaco che occupa. Gli aspetti ed i transiti di segno dei vari pianeti sono
le cause fondamentali dei cicli sulla terra. Sebbene non effettivamente
fattori zodiacali, le declinazioni di certi pianeti e cambiamenti negli
elementi delle orbite planetarie sono trovate essere forti componenti
nella teoria astrologica dei cicli del mondo.
Oltre e aldil del vero fenomeno fisico c la strana tendenza degli
affari del mondo verso cicli che riflettono le connotazioni generali di
segni zodiacali successivi. Questo visibile se uno riconsidera le famose
analisi storiche di Oswald Spengler alla luce dellastrologia. Le
caratteristiche delle "epoche contemporanee" spirituali, culturali e
politiche nellantropologia di Spengler sembrano seguire un affascinante
zodiaco di caratteristiche, che comincia ogni ampia oscillazione negli
affari dellumanit con le tipiche qualit dellAriete, e culminano, dopo
pi di dieci ere, con gli attributi dei Pesci. Il motivo di questa
inclinazione inesplicabile, al momento, poich nessuna connessione
astronomica stata scoperta.
Cenno di tali interessanti argomenti posa le fondamenta per il
nostro soggetto immediato quello dellapplicazione dellastrologia come
un termometro delle condizioni economiche contemporanee.

* Gli anni citati segnano i centri generali dellinfluenza dei 30-anni in essere.
Essi sono calcolati per le congiunzioni in longitudine eliocentrica media, e non
per le visibili volte di avvenimento (geocentrico). Il margine tempo che teneva
conto di questa differenza di un decennio quasi intero.


LA RICERCA DELLE CAUSE

MOLTE CIVILTA ANTICHE erano al corrente degli effetti di queste
periodicit, e regolarono lo stato, la religione e le attivit dellagricoltura in
7
accordo ad esse. Risult un tipo di economia bilanciata, per gli uomini che
erano al passo con la cadenza del loro ambiente. La prima menzione
registrata dellapplicazione delle dinamiche astrologiche al problema
della previsione degli affari nei tempi moderni sembra essere stata nel
1543, durante il Rinascimento. Christopher Kurz di Antwerp, ci stato
detto, aveva ideato un sistema astronomico per predire il corso del
mercato del denaro. Anche dai tentativi di Kurz, che furono leggermente
di successo, individui ambiziosi hanno provato ad escogitare i metodi per
predire i movimenti del mercato azionario attraverso lastrologia.
La teoria solare dei cicli del mercato stata popolare agli economisti
dal 1801 quando Sir William Herschel alluse ad una possibile
connessione fra i cambiamenti delle le macchie solari e le condizioni
climatiche. Il clima influenza i raccolti, e i raccolti influenzano i prezzi. Il
suggerimento dellastronomo Herschel era fecondo, perch quando la
periodicit dellattivit delle macchie solari fu stabilita nel 1857,
investigatori trovarono la relazione anticipata fra il clima e le macchie
solari. La teoria delle macchie solari resta di valore anche oggi, sebbene
gli economisti sono ora convinti che la radiazione solare e il suo presente
fenomeno sono ma parte della storia dei ritmi economici. Altri ritmi pi
importanti rispetto al ciclo delle macchie solari sono stati trovati per i
quali non pu essere sufficiente tale spiegazione.
Il primo audace tentativo di un economista per spiegare un ciclo
economico da un fattore astronomico separato dalle macchie solari
sembra essere stato fatto nel 1914, con lasserzione del Professor H. L.
Moore. Moore teorizz che un ciclo di 8 anni nei raccolti delle coltivazioni
trovati da lui potesse essere spiegato dal ciclo di 8 anni
nellinterrelazione della terra, del sole e del pianeta Venere. Ogni 8 anni
una congiunzione inferiore del sole e Venere, come visti dalla terra,
cos quasi esatta che noi a stento perdiamo di vista un transito di quel
pianeta che attraversa il disco del sole. Assumendo lesistenza di flussi
di elettroni che fluiscono direttamente dal sole alla terra (ora stabilito
come fatto), plausibile che una precisa interferenza nella radiazione
solare sia causata da Venere. La proposta di Moore non senza i suoi
meriti, sebbene il ritmo di 8 anni che egli isol non ora considerato
abbastanza importante.
Sir William H. Beveridge uno degli uomini al quale il mondo deve un
debito di gratitudine per gli stupendi contributi, sia scientifici che
sociologici, che egli fece durante una ragguardevole carriera. Uno di questi
contributi epocali fu la sua analisi statistica dei prezzi del frumento e delle
precipitazioni nellEuropa occidentale durante tre secoli, pubblicato nel
1922. Senza anticipare alcune proposizioni del suo lavoro, egli si avventur
a dire che molti movimenti regolari, periodici che influiscono sul clima ed i
raccolti potrebbero essere considerati per passare attraverso simili
oscillazioni nel sole, la luna, o persino i pianeti.
La ricerca di cause extraterrestri dei cicli degli affari ha guadagnato
considerevole velocit dai primi anni del nostro secolo, fino a che ora
abbiamo una schiera di investigatori indipendenti che scovano ogni possibile
direzione. Il grande corpo di questi ricercatori, comunque, sembra
contagiato da quello strano disprezzo della tradizione astrologica che
8
di moda nei comuni circoli intellettuali. Sembra che essi abbiano
fallito di trovare la foresta per gli alberi trascurando luniverso vitale
dellastrologo. Consigliare ad essi che le influenze planetarie e
zodiacali potrebbero essere lindizio che cercano eresia scientifica, e
il loro errore perpetuato con fanatismo quasi ridicolo. Essi sono
scontenti delle lacune nella loro conoscenza fisica della causa dei cicli,
ma restano inflessibili a dispetto di qualsiasi spiegazione radicata in
quello che per essi una stravaganza medievale. Il blocco della
resistenza fisica contro lastrologia, che ha soffocato il progresso e la
praticabilit della scienza moderna, sta lentamente sbriciolandosi
sotto una crescita di evidenza che tende a dimostrare la validit
dellinfluenza planetaria. Lastrologo, a lungo diffamato per la sua
mancanza di un posto nelle universit, un giorno sar vendicato dagli
altri scienziati il cui stereotipo anti-astrologia dar il via al buon
spirito sportivo accademico - a vantaggio dellinteresse di tutti.
E sfortunato, comunque, il fatto che i tentativi di astrologi in
buona fede in se stessi non sono stati cos fruttuosi come la loro
situazione prometteva. Un numero di encomiabili lavori sulle
condizioni degli affari e le loro associazioni astrologiche sono state
pubblicate dal 1932, sebbene nessuno di questi studi o testi sia stato
preso in piena considerazione da ci che gli economisti gi sapevano.
Il ciclo degli affari fondamentale di lunghezza specifica con cui luomo
medio daffari familiare non stato adeguatamente trattato da
nessuno degli economisti degli astri i quali report hanno raggiunto il
pubblico nella stampa. Comunque, nonostante tali insufficienze nella
letteratura dellastrologia finanziaria, la lettura attenta di questi
lavori una attivit desiderabile se non necessaria e il profano
dovrebbe augurarsi di apprezzare a pieno lampiezza dellinformazione
gi racimolata dagli impiegati in questo campo.
Molto lavoro che deve ancora essere fatto da ricercatori qualificati
prima dellapplicazione dellastrologia allo studio delle oscillazioni
economiche pu essere ridotto ad un preciso sistema realizzabile. Ci
nonostante, noi offriamo in questo fascicolo una tecnica integrata per
accostarsi ad una tale finalit. Lacme di un tale sistema dovrebbe essere
la sua accuratezza nellannunciare tutte le inversione nelle onde
economiche in anticipo, sebbene questo obiettivo non sar mai
pienamente realizzato, a causa della complessa natura della nostra
societ, e i problemi posti da un intervallo di tempo elastico.
Prima di discutere a lungo il metodo per pre-calcolare le oscillazioni
nella massa psicologica che lindice pi sensibile allazione del
mercato azionario - lasciaci mostrare come sia ovvio il meccanismo
astrologico dietro al ciclo degli affari di 3 anni, sebbene sia stato
ignorato in modo cos consistente. Questa illustrazione introdurr anche
al lettore profano certe importanti caratteristiche di tecniche
astrologiche cos che successivi riferimenti a questi stessi fattori non
saranno estranei alla sua comprensione.


9
IL CICLO DAFFARI DI 3 ANNI

IL MEGLIO CONOSCIUTO e probabilmente il pi degno di fiducia di tutti i
cicli daffari di lunghezza media il ritmo di tre anni e mezzo che si
evidenziato nella finanza Americana e industria attraverso la nostra storia.
La causa di questo ciclo rimane un enigma di scienza, e quelle poche
correlazioni con il fenomeno naturale sono state trovate essere solo delle
aggiunte allindovinello. La congettura e qualche pezzo di evidenza dei fatti
conduce verso una spiegazione nella radiazione solare, sebbene gli scienziati
ammettano perplessit su questo punto per la serie del venne prima luomo
o la gallina. La mancanza di una spiegazione adeguata, comunque, non un
fallimento degli investigatori, perch la ricerca nei ritmi si duramente
avventurata oltre la ricerca della correlazione. Ci che pi confuso
riguardo allonda di 3 anni la sua forza comparata con altre onde, e il
fallimento di trovare un ciclo correlato nel clima. Pi di met su oltre 500
tipi diversi di serie economiche che sono state studiate dagli economisti ad
oggi mostrano una risposta alla oscillazione al ciclo di 3 anni.
La lunghezza esatta di questa periodicit anche stata discussa per
molti anni, poich analisi di diverse serie produssero cifre leggermente
diverse, che oscillano tra 40.5 mesi a 42.05 mesi. Singoli economisti
riportano la stessa cosa dovunque parlano del ciclo degli affari di 40 mesi, di
41 mesi, di 42 mesi o di 3 anni e mezzo. Deve essere compreso che tutti gli
studi ad oggi sono stati necessariamente confinati a determinare la
lunghezza media di tutte le onde in un serie di tempo per le quali le
statistiche economiche sono lindice. Naturalmente, la lunghezza media
dellintervallo varier con lindice statistico usato. Il pi sensibile, perch pi
spontaneo, indice di tutti la registrazione del mercato azionario. Il ritmo
nei prezzi azionari oscilla regolarmente nelle vicinanze dai 41 ai 42 mesi.
Perch gli scienziati hanno trascurato il fatto che c un ciclo di 41
mesi nel sistema solare i cui tempi stessi misurano esattamente con un
ritmo di lunghezza simile sulla terra?
Nonostante la mancanza di un principio fisico misurabile per spiegare
lazione reciproca delle forze planetarie, deve essere ammesso che la
correlazione troppo alta per rifiutare con un gesto di disprezzo lastrologia.
Solamente una mente non scientifica dovrebbe osare ignorare una tale
correlazione sui motivi che stata bollata di "superstizione." Una
superstizione piuttosto efficace, invece! Di nuovo un cammello passato
attraverso la cruna di un ago.


GLI ASPETTI PLANETARI SONO IL SEGRETO

PIUTTOSTO CHE PERDERE IL NOSTRO TEMPO adesso a discutere sulle
tradizioni della dottrina astrologica e condurre il lettore lontano, diamo
concise definizioni dei fondamentali astrologici. Menzionammo prima che un
fattore di base nellequazione astrologica lo zodiaco - una stretta, banda
immaginaria centrata sulla eclittica del cielo che divisa in dodici settori
uguali di 30 gradi ciascuno. Ciascuna di queste divisioni chiamata in
modo fittizio "segno," un fatto familiare a chiunque ed ampiamente visto
10
come una curiosit dellantichit. Vero, i "segni dello zodiaco" non
coincidono ora con le costellazioni stellari portando i loro nomi e
conservando i loro simboli. Inutile dire, di vitale importanza distinguere fra
i segni e le costellazioni. La dislocazione di segno e di costellazione che si
allarga sempre non altera neanche un p lautenticit degli schemi zodiacali
trovati validi e tenuti come il vangelo dagli astrologi.



GLI ASPETTI MAGGIORI




Figura 1: Questo grafico ti aiuta a far chiarezza su quello che si intende per
aspetti. I pianeti alla stessa longitudine sono detti essere in congiunzione.
Opposti luno dallaltro nel cielo, sono detti essere in opposizione. Ad angoli
esatti luno dallaltro come visti dalla terra, diciamo che sono in aspetto. Gli
aspetti sestile e trigono sono formati quando i corpi sono a 60 o 120 di
distanza.
11
Lastrologia stata a lungo ridicolizzata dallignorante e dagli
intellettuali informati male per la sua insistenza sulla realt di questo
zodiaco fittizio. E anche stato malignato per la sua matematica, essendo
accusata di mantenere un concetto Tolemaico del sistema solare che pone la
terra come fissa al centro delluniverso. Nessun astrologo in buona fede
laccusato - colpevole di questo errore fondamentale. Lastrologo usa
coordinate geocentriche dei corpi celesti semplicemente perch un abitante
della terra. (Cos come si critica il navigatore che basa i suoi calcoli sulle
posizioni evidenti!). Largomento dei suoi oppositori quindi completamente
il prodotto di pregiudizio e una questione di miopia poich non merita un
radicale rifiuto.
La luna e il sole con la sua famiglia di pianeti ad eccezione della terra
sembrano muoversi ciclicamente lungo e attorno questa autostrada
circolare, del firmamento. Ciascuno di questi corpi - collettivamente
chiamati pianeti per scopo di convenienza - ha le sue caratteristiche
individuali di moto, e, per gli astrologi, caratteristiche individuali di
influenza. I dodici segni formano categorie di spazio attraverso le quali i
pianeti si muovono. Ciascun segno, che ha attributi di influenza peculiari ad
esso, sintetizza quindi la sua "natura" con quella del pianeta o pianeti in
transito attraverso di esso. Ci sono cose nel cielo e nella terra
inimmaginabili nelle filosofie della accademia di Orazio.
I transiti di segno dei pianeti, comunque, non richiedono molta
considerazione per il proseguimento del nostro presente argomento. Noi
siamo per la maggior parte interessati agli aspetti planetari. Parlando in
senso lato, un aspetto una relazione geometrica fra le longitudini celesti
dei corpi celesti. Ogniqualvolta due pianeti sono allo stesso grado e minuto
di arco lungo leclittica, sono detti essere in congiunzione. Se fossero opposti
luno dallaltro sulla sfera celeste, come visti dalla terra, diciamo che sono in
opposizione, poich le loro longitudini differiscono di 180 gradi. I pianeti che
sono a 90 gradi di distanza in longitudine sono detti essere in quadratura o
aspetto quadrato. Quando differiscono di 60 gradi, sono in aspetto sestile, e
di 120 gradi, sono in trigono luno dallaltro. Gli aspetti di quadrato e
opposizione sono conosciuti essere influenze "sfavorevoli", dal punto di vista
umano, mentre le formazioni di sestile e trigono sono "favorevoli." La
congiunzione potrebbe essere sia positiva che negativa in effetti, a seconda
della natura della combinazione planetaria coinvolta.
Deve essere ricordato che gli aspetti usati nellastrologia standard sono
misure puramente angolari come viste dalla terra, per il cui motivo parliamo
di esse come configurazioni "geocentriche" o "evidenti". Anche se ipotetico,
lastrologo moderno preferisce pensare a questa circostanza come un
fenomeno elettro-fisico. La terra pensata come possedere un campo
magnetico la cui struttura dellasse geometrico costantemente sottoposta a
disturbi dalle interferenze delle linee di forza emanate da simili campi
elettromagnetici di altri pianeti. Lorientamento del nostro campo magnetico
terrestre determinato dalla orbita della terra, che definisce evidentemente
leclittica, e linclinazione polare che sviluppa le divisioni naturali della sfera
celeste (0 di longitudine e lesatta ascensione che comincia allintersezione
delleclittica e dellequatore celeste).
12
Quando linee di forza da due pianeti alla terra (definite dalle loro linee
di luce) sono relazionate geometricamente, ovvero, in un definito angolo o
aspetto, raggiunta una crisi nellinterferenza. Questa crisi comincia a
crearsi al suo picco appena i due corpi sono "allinterno della sfera di
influenza" dellaspetto in questione. Un margine di spazio di 15 in entrambi
i modi in longitudine dal punto dellaspetto esatto la sfera di influenza
permessa. A fini pratici, questo margine ristretto dove lastrologia
personale implicata, sebbene in ogni caso linfluenza acceleri alla sua crisi
dai confini di 15.


IL CICLO DEGLI ASPETTI TRA GIOVE-URANO

IL MASSICCIO PIANETA GIOVE fa una rivoluzione completa attorno al
sole in 11.86 dei nostri anni. Urano, pi distante dal sole centrale, completa
il circuito in 84.02 anni tropicali. Le lunghezze di tempo per i singoli pianeti
che girano nelle loro orbite sono chiamati i loro periodi siderali. Poich
lastrologia in pratica assegna pi importanza alle relazioni planetarie, i
periodi richiesti per due o pi corpi per sottoporsi ad una completa
circoscrizione di un cerchio (360) luno rispetto allaltro sono di significato
molto pi grande. Questi cicli interplanetari sono chiamati i loro periodi
sinodici reciproci. Visti Eliocentricamente, due pianeti completano le intere
serie circolari di aspetti durante il loro periodo sinodico. Potremmo chiamare
questo periodo sinodico, per brevit, senza conflitto sulluso della parola.
La lunghezza del sinodico di Giove-Urano di 13,81 anni, durante il
quale periodo la piena gamma di aspetti, dalla congiunzione fino allaltra
congiunzione, realizzata. A causa del fatto che quelle orbite planetarie non
sono veri cerchi, essendo a forma di elisse, i lassi di tempo da aspetto ad
aspetto non sono esattamente frazioni uniformi di questo intervallo di
13.81 anni. Accoppiando questa sottile irregolarit col fatto che la terra
anchessa ruota, c una considerevole distorsione di eventualit degli
aspetti, che varia costantemente allinterno di limiti imposti. Lintervallo
medio tra le congiunzioni, quadrati ed opposizioni sia eliocentriche e
geocentriche, di Giove e Urano di 3.45 anni, o circa 41 mesi. Come
mostreremo, questa periodicit la componente di base che causa il ciclo
degli affari di 3 anni.
Congiunzioni, quadrati e opposizioni del ciclo Giove-Urano sono punti
critici sfavorevoli nel completo sinodo di tempo, cos non sorprendente che
questi aspetti dovrebbero coerentemente segnare le depressioni negli indici
di statistica economica. Il mercato azionario, il pi vulnerabile a tutte le
influenze planetarie, fluttua continuamente con questo meccanismo
celestiale. Sestili e trigoni di due pianeti designano i picchi delle onde di 3
anni. Tale oscillazione chiaramente mostrata in Figura 2, la quale disegna
il ciclo degli affari ed identifica gli anni in cui furono raggiunti gli aspetti-
crisi. La linea che serpeggia nel diagramma rappresenta le percentuali di
una media mobile a 9 mesi contro la media mobile a 41 mesi.



13
IL CICLO DEGLI AFFARI DI 3 ANNI E I CICLI DEGLI ASPETTI
DI GIOVE-URANO

Figura 2: Il grafico mostra la percentuale di deviazioni della media di 9
mesi dalla media mobile a 41 mesi dellIndice azionario Dow-Jones Industrial,
1903-1940. Aggiunti al grafico ci sono i contemporanei aspetti maggiori di Giove
e Urano, per illustrare linfluenza bearish della congiunzione, quadrato e
opposizione, e gli effetti bullish del sestile e del trigono.
14
Giove stato a lungo considerato dagli aderenti allastrologia come il
"pianeta del denaro," usando il linguaggio popolare, mentre Urano stato
ugualmente ben conosciuto per la sua connessione con lindustria e il
progresso. Non una mera coincidenza che il ciclo di 3 anni negli affari
economici dovrebbe essere perfettamente allineato con un ciclo di 3 anni
negli affari planetari - che coinvolge i due pianeti che la "superstizione" ha
incoronato come i "governatori" del commercio. Il ciclo Giove-Urano un
fattore primario nella equazione della massa psicologica.


PERIODI E SINODI PLANETARI

I CICLI attribuibili allazione dei "pianeti esterni" sono quelli che
potrebbero essere chiamati onde di lungo termine, o, in certi casi, trend
secolari. I trend secolari nella comune terminologia statistica di solito si
riferiscono a, tendenze di lungo termine, e a volte lespressione usata
per definire ampi cicli. Comunque, molti dei cicli conosciuti di lungo
termine superano decenni ed anche secoli in lunghezza, si calcolano essi
stessi, per la maggior parte, come gradienti. E assiomatico con i leader
degli affari che il trend secolare generale sia verso lalto, un incremento
di gradiente, finch viviamo sotto una economia prosperosa.
A riguardo delle combinazioni planetarie, ci sono dieci onde
primarie a lungo termine, indipendenti, che si sovrappongono - che
danno rialzo, schierandosi in lunghezze da 12 a 492 anni. Numerose
permutazioni o sistemazioni di pi di due pianeti possono essere
constatate, sebbene questa branca dei nostri studi richieda ulteriore
ricerca. I cinque pianeti coinvolti in questi grandi sinodi sono Giove,
Saturno, Urano, Nettuno e Plutone. La loro importanza risiede non solo
nelle loro caratteristiche fisiche (la grande massa essendo la regola), ma
nei loro periodi e sinodi. Ciascuno di questi grandi, remoti corpi esercita
forti influenze solo dalla virt dei suoi segni di transito, mentre i
reciproci aspetti fra di essi sono di maggiore importanza storica.
Giove il pianeta che tradizionalmente si mantiene come il patrono
celeste del denaro. Quindi, nel nostro pattern dellastro-economia,
troviamo Giove peculiarmente associato con le valute, distribuzione,
faccende di banche e crediti.
Saturno sembra appartenere molto alla natura, non sorprende
imparare dalle analisi che i cicli di Saturno hanno un poderoso effetto
sullagricoltura, bestiame, e al terreno in generale. Il periodo siderale di
Saturno a quanto pare connesso con i cicli nel potere dacquisto dei
prezzi. (Il ritmo di 14.8 anni nei prezzi del bestiame si correla
straordinariamente col ciclo di declinazione di Saturno, come fanno i
prezzi allingrosso del cibo di stagione.)
Urano il grande capo dellindustria del sistema solare, parlando
metaforicamente, ha una corrispondenza piuttosto diretta col mercato
azionario, interessi del lavoro e associazioni, servizi pubblici, e cos via.
Urano frequentemente riferito essere come il pianeta del progresso e il
"dio della ruota."
15
Nettuno ha molto a che fare col manifatturiero, cos "governa" la
produzione, petrolio, commodity in generale e i prezzi allingrosso in
particolare. Pu essere mostrato che i prezzi allingrosso (in particolare
attraverso il mezzo del familiare ciclo di 54 anni) sono sottoposti a cicli
di lunga estensione il cui passo posizionato dagli aspetti e dalle
posizioni dei segni di questo pianeta.
Plutone, il pianeta scoperto pi recentemente (1930) nel nostro
sistema, evidentemente relazionato in qualche maniera ai programmi
politici e monetari dellarea mondiale Quindi, possiamo parlare di
Plutone come il fattore governativo nellequazione delleconomia
mondiale. Plutone potrebbe anche condividere onori con Urano nella
sovranit del progresso scientifico.
Quasi ogni periodicit eccessivamente lunga ed altrimenti
inesplicata scoperta dagli scienziati pu essere correlata con questi cicli
planetari di lungo termine. Quello che parla anche pi a favore della
correlazione astrologica come una causa la tendenza di picchi su
queste onde lunghe di essere raggiunti in accordo con aspetti di sestile e
di trigono, piuttosto che depressioni nel punto di mezzo fra la
congiunzione, quadrato e opposizione. La ricerca ora in corso da
investigatori impavidi per ammettere un interesse nellastrologia
ortodossa sar riportata in stampa di tanto in tanto, fino a quella che
virtualmente una "nuova scienza" dei cicli che si svilupper e far a gara
per entrare attraverso le porte delle universit.
La tabella seguente elenca i periodi siderali (cicli di rivoluzione
attorno al sole) dei pianeti in termini di anni tropicali. Tutto il lavoro con
tali costanti facilitato se le cifre sono mantenute in forma decimale
invece che di anni, giorni e ore. La Tabella I seguita dalla II che una
tabulazione similare delle lunghezze medie dei periodi sinodici
interplanetari, per la registrazione, e per luso dei lettori ricurvi sullo
studio personale di questo promettente campo.

TABELLA I:

PERIODI PLANETARI DELLA RIVOLUZIONE ORBITALE

Periodi Siderali in Termini di Anni Tropicali

Mercurio 0.24085
Venere 0.61521

Terra... 1.00004
Marte.. 1.88089
Giove... 11.86223
Saturno.. 29.45772
Urano.. 84.01529
Nettuno.. 164.78829
Plutone... 247.6968


TABELLA II:
16

PERIODI SINODICI INTERPLANETARI

Lunghezze medie in Anni Tropicali. I Lungo Termine mostrati in Grassetto


____________________________________________________________________
* Le combinazioni solari in realt sono quelle a cui prende parte la
terra.

Nota che quelli lungo termine sono identificati da un carattere in
neretto nella Tabella II. Nota anche luso dei simboli planetari standard.
Limpiego di questi simboli aiuta colui che lavora col soggetto, essendo
un tipo di abbreviazione scientifica equivalente alluso dei simboli da
parte del chimico.
A causa della brevit dei loro sinodi, e quindi la rapidit con la
quale i loro aspetti sono formati, le combinazioni planetarie non sono
classificate come di lungo termine ma sono classificate come di medio
termine. Quelle di medio termine sono tutte quelle combinazioni
planetarie non mostrate in neretto nella Tabella II. Le combinazioni della
Luna con i pianeti sono cos brevi in confronto sia a quelle di medio che
a quelle di lungo termine, che possiamo chiamarle di breve termine. Gli
aspetti lunari sono una questione di ore, cos non possono influire sul
pattern complessivo del comportamento negli affari collettivi. Essi
potrebbero avere molto a che fare con le fluttuazioni giornaliere in molte
serie economiche e sociali, cos come col mercato azionario, sebbene non
abbiamo evidenza che i pattern delle reazioni secondarie del mercato
siano pesantemente influenzati dai periodi di tempo lunari. Sembra,
comunque, che il mese lunare di 29.53 giorni sia una forte componente
in molte serie, specialmente quelle psicobiologiche. Certi osservatori
17
hanno menzionato una stimolante tendenza di reazioni secondarie per
raggiungere punti dinversione sulle date di luna nuova o piena, sebbene
mai consistentemente abbastanza per garantire la formulazione di
qualche regola.
Per il beneficio dei lettori non familiari col simbolismo astrologico,
tabuliamo per loro i simboli accettati dei segni zodiacali, assieme con
quelli degli aspetti maggiori.


SIMBOLI ASTROLOGICI STANDARD

I Segni Zodiacali: Simbolo, Segno & Longitudine

[ Ariete da 0 a 30
_ Toro da 30 a 60
} Gemelli da 60 a 90
C Cancro da 90 a 120
p Leone da 120 a 150
] Vergine da 150 a 180
- Bilancia da 180 a 210
] Scorpione da 210 a 240
Sagittario da 240 a 270
_ Capricorno da 270 a 300
Acquario da 300 a 330
) Pesci da 330 a 360


Gli Aspetti Maggiori

Simbolo Aspetto Differenza Angolare
Congiunzione 0
Sestile 60
Quadrato 90
Trigono 120
Opposizione 180


Le Figure 1 e 3 in questo opuscolo aiuteranno quelli nella
comprensione di queste relazioni, cos che essi potrebbero trarre un
pratico apprezzamento dello schema dellastrologo. Ci sono numerosi
altri "aspetti" in uso comune, ciascuno importante alla sua situazione,
sebbene i cinque aspetti principali riscontrati sono quelli che ci
interessano dal punto di vista astro-economico. Inutile dire, le
precedenti tabelle sono di riferimento e non dovrebbero riguardare il
lettore troppo disinteressato in realt a studiare se stesso. Non
richiesta la memorizzazione di quelle etichette e simboli di base il cui
interesse nel nostro soggetto generale, anche opportunistico. I lettori
nellultima categoria senza dubbio lasceranno il necessario lavoro
meccanico agli esperti astrologi o a quelli di uguale capacit. La natura
18
di questo "lavoro meccanico" sar qui brevemente descritta ed
esemplificata in pieno, per attraversarla, crediamo, pu essere trovata
una pre-calcolabile misura di swing nella massa psicologica. Questi
swing nel temperamento collettivo, a volte, sono chiavi preziose per
comprendere le stravaganze del mercato azionario.


ASPETTI IN AZIONE

LACCUMULAZINE DI MATERIALE VALIDO stata molto lenta dal primo
momento sebbene libri riservati che correlano lastrologia con leconomia
vennero publicati nel 1932, in diversi paesi. Il primo di questi lavori
epocali fu il contributo di James Mars Langham in America. Subito
dopo, Gustave Lambert Brahy stamp un indipendente ma simile lavoro
sulle "Fluttuazioni del Mercato e le Influenze Cosmiche" in Francia. Il
volume del Sig. Langham fu un ampliamento di un precedente fascicolo
uscito lo stesso anno, mentre il volume del Sig. Brahy fu pubblicato
come una amplificazione di una tesi presentata prima del 56 congresso
della Associazione Francese per il Progresso della Scienza. In quel tempo
L. J. Jensen diede molto lustro al campo dellinterpretazione astro-
economica attraverso la sua penna magistrale. Il Sig. Jensen ben
conosciuto dai suoi report "Astro-Economici" pubblicati per molti anni
nel Bollettino Astrologico. La comparsa di questi libri segn linizio di
unera zelante di investigazione nelle loro scoperte pionieristiche - una
investigazione che ha da allora autenticato i loro proclami. Nonostante
lentusiasmo dei singoli studiosi dal 1932, la conoscenza lungo questa
linea si espansa molto poco ad oggi. E la speranza dello scrittore che il
presente articolo serva ad incitare altri a rinnovare la ricerca per la
conoscenza del mercato, attraverso lo studio delle influenze planetarie
sul valore dei titoli. Il metodo qui presentato non effettivamente
"nuovo," sebbene crediamo che sia un miglioramento dello studio
precedente che si riassume in modo puramente meccanico, elastico, ed
altamente integrato al fine di fare spazio al miglioramento mentre
mantiene ciascun fattore come stabilito.
La nostra precedente frequente menzione di "aspetti" stata
probabilmente vaga ai lettori senza un precedente contatto con le
tecniche astrologiche, cos questa situazione richiede un ulteriore
chiarimento. La Figura 3 stata messa su come un aiuto ai novizi per
capire pi pienamente i semplici principi coinvolti nella formazione
dellaspetto fra i vari pianeti.
Una effemeride una pubblicazione annuale che elenca le
posizioni giornaliere di tutti i pianeti, il sole e la luna, secondo la loro
posizione nello zodiaco (longitudine geocentrica) o con riferimento
allequatore e ai poli celesti (dritta ascensione). Astrologicamente, ci
riferiamo a tutte le posizioni efficaci alleclittica che definisce il centro
della zona zodiacale. Perci, per tutti gli scopi, quando parliamo di
"posizioni" planetarie, intendiamo le posizioni nella longitudine
geocentrica o zodiacale. Nel procurarti una effemeride per scopo
astrologico, assicurati di ordinarne una intesa specificatamente per il
19
lavoro astrologico, poich la dritta ascensione dei pianeti non richiesta
nel metodo che noi delineeremo brevemente.


ANGOLI INTERPLANETARI ILLUSTRATI




Figura 3: A mezzanotte (ore 0) E.S.T. il 20 Maggio, 1946, i pianeti
Mercurio, Marte e Giove erano nelle longitudini geocentriche indicate. Mercurio
e Marte erano allinterno della sfera di influenza di un aspetto quadrato, invece
Marte e Giove erano in sestile luno con laltro. Questa figura illustra un
esempio nel testo.



20
Consultando una effemeride per, diciamo, lanno 1946, impariamo
che le longitudini di tre pianeti scelti erano come segue il 20 Maggio,
Tempo Standard dellEst a mezzanotte:

( ) Mercurio 15 38 del segno del Toro (_)
() Marte 13 08 del segno del Leone (p)
( ) Giove 18 25 del segno della Bilancia (-)

A scopo illustrativo, abbiamo tracciato queste tre posizioni
planetarie su un diagramma circolare dello zodiaco (Figura 3). Ricorderai
che i nostri aspetti maggiori sono esatti ogniqualvolta due pianeti
qualsiasi sono a 0, 60, 90, 120, o 180 di distanza in longitudine.
Ricorda anche che una "sfera di influenza", o margine di validit, di 15
da entrambe le parti da questi punti precisi permessa per ogni aspetto
in questione.
Avendo fatto il grafico delle tre posizioni planetarie nel nostro
esempio, dobbiamo trovare successivamente la differenza longitudinale
fra ciascuna coppia di corpi. La semplice aritmetica ci fornisce le nostre
differenze. Dopo che la tecnica imparata, questo pu essere di solito
fatto mentalmente, a causa della sua semplicit. Per dimostrazione, i
nostri risultati sono:

Mercurio a Giove: 152 47
Mercurio a Marte: 87 30
Marte a Giove: 65 17

Vediamo subito che Mercurio e Giove non sono allinterno della
sfera di influenza di un qualsiasi aspetto maggiore, perch il valore 152
47' non cade allinterno del range di 15 di qualsiasi punto di aspetto.
Ma, Mercurio e Marte sono solamente 2 30' lontani dallessere
esattamente a 90 di distanza, cos possiamo dire che "Mercurio
quadrato a Marte" ( ).
Inoltre, Marte e Giove sono 5 17' dallessere esattamente a 60 di
distanza, e abbiamo laspetto, "Marte sestile a Giove" ( ).
Attraverso lanalisi astrologica, le relazioni angolari di tutti i pianeti
sono elencate in questo modo. Una volta che hai preso una familiarit
con i principi astrologici e lastronomia elementare, realizzerai un
completo totale di tali relazioni in poco tempo dopo tutto. Unocchiata al
grafico rivela quali aspetti maggiori sono nel range e quindi operanti in
qualsiasi momento.
Lastrologia ha una vasta letteratura. Qualcuno ha correttamente
affermato che c stata pi stampa devota allastrologia che a qualsiasi
altro soggetto nel mondo. Gli editori di questo libretto hanno contribuito
generosamente a questo deposito di conoscenza unica. Le persone
interessate ad imparare di pi riguardo allastrologia beneficeranno
attraverso lispezione del catalogo di Llewellyn di materiale disponibile
lungo questa direzione.


21
LE BASI SPERIMENTALI DELLA NOSTRA IDEA

LANGHAM E BRAHY, come abbiamo affermato, potrebbero essere
ringraziati per i loro rimarcabili contributi nel portare allattenzione del
mondo linnegabile verit che le fluttuazioni degli affari sembrano
troppo altamente correlate ai fattori astrologici per essere il risultato
del puro caso. Brahy lavor principalmente dal punto di vista del lungo
range, mentre Langham estese le sue ricerche a certi swing potenti pi
brevi cos come quelli lunghi. Noi abbiamo gi specificato quali delle
combinazioni planetarie possono essere classificate come lungo
termine, e fatto vedere che tutti gli altri corpi in aspetto, ad eccezione
della luna, sono forze di medio termine. Ci doveroso integrare le
conclusioni di questi primi lavori assieme con le nostre dilatazioni, cos
che un realizzabile, sistema logico potrebbe essere sviluppato. Questo
sistema, invece di essere una tecnica direttamente di predizione del
mercato azionario, una misura o indice alle crescite e cadute
irregolari del barometro della massa psicologica.
Gli inizi di questo sistema integrato erano statistici in natura un
grido isolato dal solito modo di analisi che ha caratterizzato e
ostacolato gli studi astro-economici nel passato.
Scegliamo, per un esperimento, la combinazione planetaria di
Venere e Urano, e organizziamo il nostro lavoro per seguire procedure
statistiche standard cos che i nostri risultati non dovrebbero essere
vulnerabili alla critica metodologica. Gli aspetti Venere-Urano sono di
medio termine empiricamente classificati come "moderati" o "medi" nella
loro validit. Gli aspetti di medio termine pi potenti potrebbero aver
prodotto proporzionalmente esiti migliori, sebbene il nostro obiettivo ci
dia la possibilit di selezionare una combinazione in qualche modo poco
appariscente.
Poich lindice Dow Jones rappresenta lunica registrazione
giornaliera dellattivit del mercato che si estende indietro di molti
decenni, usammo lindice delle azioni industriali come nostro dato
primario. Lintervallo analizzato ricopre gli anni dal 1898 al 1947. Gli
uomini daffari sono di solito di mentalit statistica, cos loro
apprezzeranno e approveranno indubbiamente il nostro metodo. Il
metodo era di trovare la media della percentuale relativa allindice Dow
Jones industrial per i periodi di 31 giorni centrati sulle date degli esatti
aspetti maggiori fra Venere e Urano. I corrispettivi furono espressi come
percentuali del 15 giorno precedente alla data centrale dellaspetto,
presa come base. Con la media cos calcolata, il trend secolare per ogni
configurazione fu eliminata attraverso il metodo dei minimi quadrati. Per
risparmiare tempo, usammo lindice industriale per ogni tre giorni
durante ciascun lungo intervallo mensile.






22
GLI EFFETTI OSSERVATI DEGLI ASPETTI VENERE-URANO
1898-1947



Figura 4: Le deviazioni effettive osservate a causa dellazione degli aspetti
Venere-Urano. La linea tratteggiata indica il corso del Dow-Jones industrial
durante i periodi di 31 giorni centrati sulle date in cui gli aspetti erano esatti.
Espresse come percentuali relative del 15 giorno precedente allaspetto, prese
come base, e corrette per il trend dal metodo dei minimi quadrati. Questo
esperimento conferma la teoria astrologica che dichiara che certi aspetti sono
bullish, altri bearish.



23
DEVIAZIONI TOTALI OSSERVATE NEI VALORI DELLE AZIONI

A causa dellInfluenza degli Aspetti Venere-Urano, 1898-1947.




Figura 5: Questo diagramma una composizione delle quattro linee
mostrate in Figura 4, con gli aspetti bearish invertiti, propriamente pesati, per
esporre una linea media di tutte le deviazioni osservate.






24
La Figura 4 presenta i grafici che risultano per ciascuno dei quattro
aspetti testati. La congiunzione (0) ed il trigono (120) sono
astrologicamente considerati favorevoli, e i risultati confermano questa
tesi. Lopposizione (180) e il quadrato (90) sono sempre stati pensati
come sfavorevoli, e lesperimento conferma lidea. Esprimendolo
diversamente, per il beneficio di chi segue il mercato, congiunzioni e
trigoni sono influenze bullish, mentre opposizioni e quadrati hanno
decisi effetti bearish. 311 aspetti - che rappresentano tutte le
congiunzioni, quadrati, trigoni e opposizioni di Venere con Urano
durante il periodo del mercato aperto di 50 anni - vennero usati.
Laspetto omesso fu un congiunzione che avvenne durante la salita ale
stelle dellindice che segue la revoca della moratoria della banca del
1933 uno sparo verso lalto cos violento che la nostra media sarebbe
stato troppo distorta da quella variante.
La media di tutti i movimenti dovuta ai 311 aspetti disegnata in
Figura 5. La linea degli aspetti avversi fu invertita e combinata
(propriamente pesata) con la linea dei 154 aspetti benefici, cos che una
linea media di deviazioni totali osservate potrebbe essere ottenuta. Il
pattern mostrato ovvio nella sue implicazioni - le influenze planetarie
sono una realt.* Le probabilit che i risultati dovrebbero concordare
cos strettamente con la teoria sono cos grandi contro la spiegazione
del caso, potremmo sicuramente imputare propriet reali ai fattori
astrologici testati e trovati validi.

* C in corso ora un ampio programma per il trattamento statistico di tutti
gli aspetti planetari in questo stesso modo. Un report completo sar
preparato ricoprendo tutti i risultati e deduzioni da questo studio, e
pubblicato per listruzione delle menti scientifiche cos come per gli studiosi
di economia ed il pubblico generale.


STIMARE IL POTERE DEGLI ASPETTI

AVENDO TROVATO EVIDENZA che la teoria empirica dellastrologia
non era senza fondamenta, il passo successivo fu di seguire la direzione
dellevidenza iniziale, in aggiunta ai lavori di Langham e Brahy, verso la
formulazione di un sistema che dovrebbe tenere conto di tutti gli
aspetti planetari in serie di tempo continue. Spesse volte, vennero fatti
numerosi tentativi di scoraggiamento, usando quella che sembrava
come una schiera senza fine di combinazioni possibili sfere di
influenza di diverse dimensioni, vari "pesi" per combinazioni pensate
pi o meno potenti, parecchi modi per valutare la forza degli aspetti
allinterno della sfera di influenza, ecc. Attraverso tutti questi tentativi,
vennero discriminati fra lungo termine e medio termine, un tatto
trovato saggio quando lultima e apparentemente formula migliore
arriv.
La piacevole sorpresa a questo arrivo era la assoluta semplicit del
sistema adottato. A tutti gli aspetti e le combinazioni planetarie fu dato
un valore uguale, ed unorbita di 15 venne trovata la pi soddisfacente
25
nella prova finale per importanza. E cera un fattore, per essere da
classificare come un lungo termine con consistente efficacia, che
divenne un potente fattore di indicazione nella presente equazione.
Questo fattore una volta trascurato era la combinazione aritmetica delle
declinazioni dei pianeti Marte e Venere. Linclusione di altre
declinazioni o valori orbitali stato considerato come interessante
miglioramento o raffinatezza nella formula finale, sebbene lomissione
di esse nel frattempo non sembrano ora seriamente diminuire dallalto
grado di accuratezza del sistema come indicatore della massa
psicologica. Aggiunte ed aggiustamenti saranno indubbiamente
prossimi come il risultato di ulteriore ricerca.
I primi fallimenti di impiegare il concetto del triangolo isoscele per
definire la crescita di un valore di aspetto durante il suo periodo a
venire, e decrescente durante la sua separazione, furono respinti in
favore di un meno sconnesso stratagemma. Dopo diverse prove di varie
curve, la curva naturale del seno si dimostr molto promettente nella
completa applicazione. La Figura 6 mostra la forma della curva del seno
come si relaziona alla completa sfera di influenza di un aspetto. Per
comodit, attribuiamo allaltezza o ampiezza di ogni aspetto per tutte le
combinazioni planetarie un valore di precisamente 10. Questa cifra
(10.00) venne adottata per il sua peso relativo quando si equilibrava il
fattore di declinazione Venere-Marte.
Nota in Figura 6 che la potenza dellaspetto che si forma comincia
lentamente allinizio, dal punto di ingresso nella sfera di influenza.
Quando laspetto allinterno di 10 dal completamento, od un terzo
della sua distanza alla culminazione, il potenziale di un quarto del
suo valore estremo. Il punto di mezzo (7 ) nella sfera di influenza e il
potenziale raggiunto simultaneamente. Quando allinterno di 5, il
potenziale esercitato tre quarti del suo totale, che definitivamente
raggiunto al top della curva. La stessa circostanza, ma invertita, si
applica alla separazione dei pianeti dallangolo dellaspetto esatto. Un
aspetto esatto chiamato partile in astrologia ortodossa, mentre gli
aspetti allinterno della sfera di influenza invece non esatta sono
definiti platici. Una tabella completa dei valori (IV) per ogni minuto di
arco nella sfera di influenza di 15 fornita alla fine di questo
opuscolo, per luso degli studiosi ed altri intenti ad applicare la teoria e
le dinamiche qui delineate. La Tabella IV sostanzialmente un elenco
dei valori del potenziale per le varie misure del platicismo.











26
IL SENO DELLA CURVA DELLA POTENZA DELLASPETTO


Figura 6: Il seno della curva simmetrico indica la misura della
potenza da essere attribuita agli aspetti planetari ai vari punti allinterno
della sfera di influenza. Un aspetto diventa efficace lentamente allinizio,
poi accelera rapidamente durante il suo avvicinarsi allesattezza. Lapice
raggiunto lentamente al top della curva, implicando che gli aspetti
prossimi sono quasi tanto potenti quanto quelli esatti (partile). Il seno
della curva mostra cos il platicismo di un aspetto in formazione.


LA LINEA DELLATTIVITA DELLASPETTO

E STATO DESIDERABILE, nel corso del nostro progetto, coniare nuovi
termini laconicamente descrittivi delle situazioni che assumevano
forma definita. Cos stato coniato il valore totale di attivit
dellaspetto per ogni dato momento di tempo. Comunque, la nostra
presentazione grafica di quello che assumiamo essere un indicatore di
psicologia di massa include il fattore della declinazione di Venere-
Marte, che non veramente un "aspetto" nel preciso significato di quel
termine. Decidemmo temporaneamente, di chiamare la linea finale la
linea del potenziale siderale - un termine flessibile che permette
successive incorporazioni di altri, componenti non di aspetto che
potremmo scoprire.* Il risultante grafico principale stato allo stesso
modo battezzato con il nome molto facile di, "siderograph." Se tali
27
espressioni continueranno ad essere utili nel futuro, o cesseranno a
favore di quelle pi, non altera la loro presente utilit.

* Un prominente scienziato dellUniversit di Yale, il Dr. H. S. Burr, ha
espresso il termine potenziale nei suoi notevoli studi degli effetti lunari
sulla crescita delle cose. Il fattore di fluttuazione elettromagnetica, che
collegato con lazione soli-lunare, stato chiamato da lui il potenziale
diurno e potenziale bioelettrico.

Il siderograph non altro di pi che un grafico di tempo che
mostra una linea ondeggiante che rappresenta il totale algebrico del
fattore declinazione, il lungo termine, ed il medio termine. Pu essere
calcolato per qualsiasi periodo di tempo per il quale disponibile una
effemeride, passato o futuro. Ad ogni aspetto, sia lungo che medio,
assegnato una valore teorico di 10 al suo picco. Il valore del fattore
declinazione met della somma algebrica delle date declinazioni di
Venere e Marte - declinazioni nord considerate positive e declinazioni
sud, negative.
Tutti i quadrati e opposizioni sono meno; tutti i sestili e trigoni
sono pi. Le congiunzioni sono sia positive che negative, dipende
dalla natura qualitativa della combinazione planetaria. La Figura 7
qui presente da a colpo docchio il segno della valenza da attribuire
ad ogni congiunzione.
Il potenziale siderale calcolato, per ogni serie di tempo, in due
parti: lungo termine col fattore declinazione, e medio termine,
separatamente. Al fine di modificare la linea per confrontarla in modo
pi trasparente con una linea che fa il grafico del corso degli indici
del mercato azionario, la linea di lungo termine 11 (10 aspetti
combinati pi il fattore declinazione) potrebbe essere ottenuta
considerevolmente pi pesata moltiplicandola per 3, 4 o 5 volte, a
seconda dalla scelta dopo lesperimento. Le stesse deduzioni
potrebbero essere tratte da un linea di attivit dellaspetto senza
questo ingrandimento del lungo termine, ma lesperienza ci ha
insegnato che un tale aggiustamento desiderabile. Quindi, la nostra
formula si legge:
P = X (L + D) + M

con P che sta per potenziale, X rappresenta il multiplo adottato, L il
lungo termine, D il fattore declinazione, ed M, il medio termine. P
poi rappresentato graficamente come una linea che fluttua su una
scala di tempo.








28
VALENZA DELLE CONGIUNZIONI



Figura 7: Questo grafico una tabella di riferimento che mostra il
segno della valenza (se negativa o positiva, bearish o bullish, ecc.) da
essere attribuita ad ogni combinazione planetaria. Le polarit mostrate
sono in armonia con la teoria astrologica standard, con un po di eccezioni
durante la recente ricerca descritta in questo fascicolo.


A questo tracciamo un interessante confronto, che dovrebbe
aiutare il lettore alla comprensione di ci che questo sistema implica.
Ogni uomo daffari e speculatore consapevole dei concetti
fondamentali della teoria dei movimenti del mercato di Dow. Uno dei
primi principi di Dow il concetto dei tre distinti movimenti
dellindice del mercato azionario. Il movimento ad ampio range degli
indici conosciuto come trend primario. Il trend primario
comparabile al nostro principio del lungo termine. Il movimento
29
intermedio degli indici chiamato una reazione secondaria. Le
reazioni secondarie sono allusive del nostro teoretico medio termine.
Le fluttuazioni giornaliere nella teoria di Dow sono simili in funzione
al nostro breve termine. I tre movimenti di Dow sono stati
frequentemente confrontati, per scopo illustrativo, alle caratteristiche
di unonda. La marea in se stessa il trend primario, mentre le onde
con le loro creste e abbassamenti che cavalca il flusso e il riflusso
della marea sono le reazioni secondarie. Increspature e spruzzi, poi,
sono le fluttuazioni giornaliere. Questa stessa analogia ugualmente
opportuna per descrivere le tre componenti del nostro potenziale
siderale. Praticamente nostro dovere considerare solamente le
prime due caratteristiche, perch quelle di breve termine sono troppo
transitorie per influenzare molto i trend che sono alla base i quali
sono molto interessati. *

* Va da se, comunque, che dovremmo ultimamente prendere attento conto
degli aspetti lunari (breve termine), perch essi sono indubbiamente
importanti nellinfluenzare gli sviluppi del mercato giorno dopo giorno.


CALCOLARE I TERMINI

IL CALCOLO DEI VARI FATTORI nella nostra equazione noioso, ma
niente affatto difficile una volta che stata acquisita abilit. Ed una
volta calcolato, essi sono costanti, cos non forse quello il compito
che sar intrapreso indipendentemente su una larga scala, poich
astrologi qualificati renderanno probabilmente disponibile le linee
correnti e proiettate. Anticipando questa situazione, stiamo
presentando la tabella (IV) della curva del seno dei valori per ogni
minuto di arco della sfera di influenza di un aspetto. La completa
rivelazione di questo sistema cela un pericolo che non abbiamo
ispezionato, tuttavia. Questa la possibilit che, sulla pubblicazione
di questo fascicolo, parecchi "servizi" spunteranno prontamente da un
giorno allaltro sotto la direzione di persone opportuniste ma senza
qualifica. Intelligenti uomini daffari saranno prudenti di sottoscrivere
tali servizi, e analisti potenziali senza qualifica finiranno in mezzo ad
una strada a causa di pura incapacit.
Lessenza del modo pi facile per calcolare la linea su un lungo
intervallo di tabulare sistematicamente i singoli e successivi valori di
ciascuna combinazione planetaria in colonne separate su un foglio di
lavoro. Per risparmiare tempo, calcola il valore dei lungo termine per
ogni decimo giorno per tutto lintervallo. Poi interpola i valori che si
succedono per ogni due giorni per tutto lintervallo. I medio termine,
per, deve essere calcolati per almeno ogni altro giorno. Non molto
vantaggio guadagnato dal trovare laboriosamente i singoli valori per
ciascun giorno delle serie. Combina numericamente il lungo e il medio
termine come trovato, o, meglio, moltiplica il lungo termine per 3, 4 o
5, come desiderato, e poi combinalo con il medio termine.
30
Trattando il fattore declinazione come insegnato, diventa
necessario convertire la misura darco in equivalente decimale. Cio, il
fattore D che dovrebbe essere infine espresso come un numero,
piuttosto che un termine sessagesimale. Per correggere questo,
converti la misura da gradi e minuti di arco a gradi e decimali di un
grado, per mezzo della Tabella III. Ripetiamo: D numericamente
uguale alla met della somma algebrica delle declinazioni tabulate di
Venere e Marte. La declinazione nord positiva; la declinazione sud
negativa.

TABELLA III:

CONVERSIONE DI MINUTI DI ARCO
A PARTI DECIMALI DI UN GRADO





UN LAVORO DESEMPIO

PRENDIAMO una singola combinazione planetaria e illustriamo come
quella funziona da una effemeride nel valutare una potenza
dellaspetto durante il suo intero corso. Per questo scopo,
dimostriamo con laspetto di quadrato del sole e Giove che era
allinterno della sfera di influenza durante il Gennaio, 1946. Le
posizioni date, ogni due giorni, sono estratte da una effemeride
impostata per il Tempo Orientale Standard a mezzanotte.
31
Il solo passo difficoltoso in un tale trattamento organizzato
costituito dalle numerose sottrazioni che devono essere fatte al fine
di ottenere la serie di cifre che contano le distanze dallaspetto
esatto. Poi, con queste cifre gi pronte, la Tabella IV viene inserita e
sono ricavati i valori adatti per queste distanze (platicismo). Poich
laspetto campione una influenza avversa, i valori ricavati sono
apposti con un segno meno. Questa procedura deve essere seguita per
tutte le combinazioni planetarie durante un anno, o per qualsiasi
lunghezza di tempo uno desideri.


FOGLIO DI LAVORO DESEMPIO





IL SIDEROGRAPH DEL 1946 COME UN ESEMPIO

FORSE DA ADESSO i nostri lettori sono ansiosi di avere un esempio
completo di un siderograph finito. Poich quello per il 1946 porta una
pi notevole somiglianza al corso effettivo del mercato azionario - una
similarit che non deve essere presa come una garanzia di costanza o
stretta correlazione tutte le volte - scegliamo di presentarla qui come
evidenza del valore del nostro metodo. Potremmo essere sicuri che
nessun "sistema" servir mai accuratamente per definire in anticipo il
comportamento del mercato azionario. Se questo fosse possibile, le
linee degli indici del mercato in altri mercati esteri dovrebbero anche
uniformarsi anche al pattern, che raramente il caso. I mercati
32
Americani sono i pi ricettivi agli impatti della massa psicologica,
cos naturale per il potenziale siderale, una descrizione abbastanza
accurata del cambiamento delle attitudini collettive, per riflettere se
stesse cos chiaramente nel trend primario e condurre reazioni
secondarie delle azioni.
La Figura 8 mostra la linea del 1946 di lungo termine, sulla
quale sovrapposta (la linea tratteggiata) il trend primario
dellanno. Il trend primario qui mostrato una media mobile a tre
mesi, con un rapporto 1:20 col lungo termine. La correlazione delle
due trend line notevole, come minimo.
Mentendo le direzioni, il medio termine venne calcolato
separatamente. Essi sono mostrati in Figura 9. La Figura 10 un
grafico - un siderograph del corso dellindice azionario Dow Jones
industrial del 1946 e la linea del potenziale sidereale. La linea di P
mostrata qui la combinazione del lungo e del medio termine, dopo
che il lungo termine venne moltiplicato per 5, per conservare il
grado di similarit trovato migliore nell adattare le linee (1:20) di
Figura 8. La moltiplicazione per 4 potrebbe aver dato una molto pi
lucida figura predittiva (in particolare di movimenti intermedi), ma
in entrambi i casi, la somiglianza sorprendente.




























33
LUNGO TERMINE DEL 1946 CONFRONTATO COL TREND
PRIMARIO NELLE AZIONI



Figura 8: Questo espone graficamente l alto grado di correlazione
fra la linea del 1946 di lungo termine e il trend primario nei valori dei
titoli. Il secondo dato come una media mobile a 3 mesi dell indice Dow
Jones Industrial. Le due linee sono numericamente relazionate da un
rapporto di 1:20.
34
SUE PROMESSE E LIMITAZIONI

AVENDO uno speculatore beneficiato del possesso del siderograph
del 1946, potrebbe essere uscito dal mercato ai primi di Giugno,
quando le azioni erano ai loro punti pi alti dal 1929. Egli
dovrebbe aver anticipato il crollo del mercato delimitato al panico
nel Settembre di quellanno. Egli dovrebbe anche aver saputo in
anticipo quando rientrare nel mercato. Su un siderograph inteso
per la predizione, egli dovrebbe aver scritto "Vendere" sul grafico
dove il potenziale raggiunse il suo massimo dellanno nei primi
pochi giorni di Giugno. Poi, guardando avanti, egli potrebbe aver
scritto "Comprare" a chiare lettere per la met di Novembre.
Ci sono volte quando il potenziale - un principio psico-dinamico
che smembra costantemente lequilibrio delle menti delluomo
nellinsieme - e il mercato non sono evidentemente sincronizzati. Da
esperimento e diligenza abbiamo imparato ad ignorare questo
temporaneo disordine del pattern atteso, perch il ritmo del pendolo
costantemente ristabilisce se stesso. In altre parole, ci sono "gradi di
libert" per unaberrazione di questo tipo, ma un fattore "fase" attira i
due trend nel riallineamento. La massa psicologica altro non se
non una delle forse potenti le quali danno lo stimolo al concorso degli
scambi del mondo azionario. Uno speculatore che usa lastrologia
come il suo indicatore sbaglier raramente se egli aderisce
strettamente a quellindicatore, comprando sui minimi e vendendo sui
massimi, fedelmente durante gli anni.
Il saggio speculatore dovrebbe andare indietro nella corsa nel
Novembre del 1946, e, con il potenziale siderale proiettato in avanti di
unaltro anno, dovrebbe aver tenuto stretto i suoi titoli fino alla met
del Luglio 1947 quando il massimo nel potenziale siderale venne
raggiunto. Egli dovrebbe aver deliberatamente ignorato la forte voce di
apprensione sentita da tutti quando il rally ai primi di Febbraio diede
il via al declino che non fu arrestato fino alla met di Maggio. Egli
sapeva che la massa psicologica stava gradualmente accelerando dal
minimo dell Autunno del 1946 ad un massimo nel Luglio '47. Tale la
grande utilit di questo indicatore psicologico.
In nessun momento il lettore deve avere limpressione che un sidero-
graph, come tale, una predizione di quello che il mercato azionario
effettivamente far. Ci nonostante, losservazione dimostra che le
inversioni di base nelle attitudini collettive, chiaramente predette dalla
linea, sono inevitabilmente rispecchiate negli indici azionari.









35
1946 MEDIO TERMINE: SWING INTERMEDI NELLA MASSA
PSICOLOGICA



Figura 9: La linea ondeggiante qui quella per il medio termine
calcolata come insegnato. Il medio termine indica le fluttuazioni sopra e
sotto la trend line maggiore del lungo termine. Questa linea da sola
utile nell accertarsi delle tendenze che potrebbero mancare l avviso nella
combinazione finale col lungo termine pesato. Una linea crescente indica
periodi di eccitabilit del mondo mentre una linea cadente denota
momenti di tensione, debolezza diffusa delle facolt, ecc.
36
Una limitazione del siderograph che non pu essere costruito
come una previsione del trend secolare. Nella terminologia statistica,
le "linee della regressione" adattate al corso del mercato e al
potenziale non dovrebbero essere attese essere completamente in
accordo, per motivi ovvii a chiunque con acuto senso degli affari o
allenamento commerciale. Tuttavia il siderograph potrebbe essere
senza dubbio tenuto in conto per ricompensare il suo analista con la
conoscenza di prossime condizioni in generale, cos che i fattori non-
psicologici potrebbero essere valutati di conseguenza. Con questo
intendiamo che il potenziale offrir quello con gli indizi su come la
mente di massa "prender" le altre vicissitudini meccaniche o del
governo che influenzano lalta finanza.
Il siderograph potrebbe essere pensato come un "sintomo"
principale nel diagnosticare le correnti circostanze del mercato, e
come una cassa di risonanza per prognosi che riguardano ulteriori
sviluppi. Come un singolo cardiogramma, il siderograph potrebbe
essere letto come un grafico di impulso dellumanit. In questo senso,
il siderograph pi facile da interpretare rispetto ai familiari e molto
pubblicizzati "segnali" del Dow Jones. Speriamo di essere in grado di
formulare una simile dottrina di segnali per le caratteristiche del
potenziale siderale. Gi noi siamo convinti che i tassi di cambiamento
sono di importanza critica in tale interpretazione predittiva,
confrontabile in potere agli effettivi punti dinversione. Una vicina
innovazione nel futuro sar fare il grafico della linea del tasso di
cambiamento su carta in scala durante un periodo di lunghezza al fine
di accertare il merito di questa convinzione. Ed altre sfaccettature del
problema affioreranno nel corso dei nostri studi, al fine di perfezionare
la teoria.
La linea di demarcazione fra ottimismo e pessimismo delicata.
Sociologicamente, corretto concepire il temperamento collettivo come
sebbene fosse una personalit manico depressiva, soggetta ad ogni
momento a perdere il suo equilibrio e cadere verso luno o laltro
estremo. Questi cambiamenti di umore potrebbero essere messi su
grafico da uno psicologo che stima le loro forze relative e tassi di
cambiamento attraverso osservazione. Il grafico psichico clinico del
suo paziente, comunque, non pu essere sicuramente accettato come
uno strumento per prevedere il comportamento futuro. E necessario
uno strumento predittivo. Questa analogia fra psicologia individuale e
di gruppo allude ad una vasta, nuova frontiera per lesplorazione nelle
cause del comportamento umano, se la nostra teoria del potenziale
siderale trovata buona. Finora levidenza ora interessata, il
siderograph una fedele manica a vento che ci dice a colpo docchio in
quale modo la brezza sta soffiando, e quindi in quale modo il fragile
pattern dellumore della corsa vaciller.





37
Figura 10: LA REGISTRAZIONE DEL MERCATO NEL 1946 E IL
SIDEROGRAPH







38
La linea dell attivit dellaspetto ha molti altri usi che vale la
pena menzionare. Dato che primariamente un grafico delle forze
relative di aspetti planetari benefici e malefici che prevalgono in ogni
momento, un devoto allastrologia potrebbe consultarlo come una
"guida" per importanti attivit. Un grafico ideato per questo scopo da
solo non dovrebbe avere un appesantita base di lungo termine, e non
deve includere il fattore declinazione. Una raffinatezza di valore di
questo schema potrebbe essere un grafico a linee separate che mostra
la totale attivit dellaspetto maggiore a cui partecipano i singoli
pianeti. Un piano non grafico piuttosto simile a questa idea gi in
uso popolare come le basi per un principio guida nel famoso annuario
di Llewellyn George, il Libro del Segno della Luna.
Vale la pena accennare tra le altre cose che una osservazione
interessante che impegner la nostra attenzione come una branca di
ricerca nella applicazione commerciale e sociale della nostra teoria. E
stupefacente che il potenziale siderale sembra indicare i periodi
quando i disastri maggiori sono pi numerosi. Tragici incendi,
catastrofi accidentali e naturali tendono ad accadere in numeri insoliti
quando la linea dell attivit degli aspetti sta ribassando al minimo.
Per esempio, 24 disastri dellaviazione fatali avvennero nel Settembre
del 1946, pagando un dazio di 257 vite. Il potenziale stava cadendo,
come un barometro, al pi grande tasso di cambiamento dellanno.
Valuta quella terribile incidenza contro il record di Febbraio, quando il
potenziale rimase abbastanza costante e massimo. Solamente 4
incidenti aerei, con una incidente che paga un dazio di 9 vite, vennero
registrati. (Statistica dal calcolo compilata dallindice del 1946 del New
York Times). Evidentemente un potenziale che diminuisce in qualche
modo registra un intorpidimento delle capacit, cos che la probabilit
di incidenti per non curanza o riflessi arrestati incrementata. Il
potenziale crescente sembra stimolare le capacit e migliorare
lautocontrollo, cos che la tendenza verso lincidente molto
diminuita.
Gli scioperi del lavoro hanno una precisa preferenziale per una
linea ascendente, suggerendo quando il pubblico o la sicurezza della
massa e liniziativa rinforzata. Limplicazione che quel malcontento
e servilismo sta accumulando una pressione attraverso mancanza di
un ardente sfogo durante una linea che cade. Limprovviso rilascio di
questa tensione con la crescita del potenziale, si frazion attraverso
ambizione accelerata e vitalit, fornisce crescita ad una socievole auto
affermazione sulla parte della psiche collettiva. Laffermazione di pi
vicina parentela allaggressione, cos non sorprende che gli attacchi
iniziali di guerre, invasioni, ed estemporanee insurrezioni si
materializzano durante linee crescenti. Linnata brutalit delluomo
sembra stimolata allespressione durante la caduta del barometro
planetario, se lorrendo avvenimento del genocidio durante la guerra
recente un principio significativo. Queste osservazioni saranno
completamente amplificate in tesi future, dopo un continuo charting
del potenziale siderale, che si estende durante molti anni, studiato
alla luce delle cronologie storiche.
39
Se la ricerca continua conferma queste investigazioni preliminari,
allora abbiamo a nostra disposizione un rivoluzionario strumento che
pu aiutare ad accelerare il tipo di Mondo di Domani che sogniamo - il
sogno che sembra sempre spostarsi pi in l nel futuro ad ogni passo
ci fa avventurare affinch intraprendiamo la sua direzione. Il nostro
sogno non diventa vero perch non capiamo ancora il comportamento
delle masse. E ben stato detto che noi sappiamo di pi riguardo alla
distanza delle stelle che del nostro comportamento. Una volta che gli
scienziati colmano il gap fra le stelle e lumanit, troveremo una dritta
e livellata autostrada a quel luminoso Domani, avremo imparato a
limare i frastagliati picchi e a riempire le oscure vallate che hanno
tormentato il progresso delluomo dallinizio del tempo.





































40
TABELLA IV:

VALORI DELLA CURVA DEL SENO PER LA SFERA DI INFLUENZA
DELL ASPETTO NATURALE

Per 15 di sfera di influenza. Ampiezza della curva = 10. Le Colonne
Mostrano la Distanza in Arco dallAspetto Partile ed il Valore del
Platicismo.


41








42








43








44









45







46







47

48

Interessi correlati