Sei sulla pagina 1di 1

http://it.bertha-dudde.

org/

Fiori La trasformazione dellessere - LOpera di Creazione

B.D. No. 0438


28 maggio 1938

ccettate il Giardino del Signore come uno delle Sue pi amabili Creazioni. I fiori nel loro ultragrande numero e genere vi indicano lincommensurabile Forza del Signore ed Amore di formare. Ogni volta che un essere si incorpora, condizione una forma attraverso la Volont di Dio, in cui questo essere pu dimorare ed agire. Lo stesso tutti gli esseri, ai quali la Forza di Dio ha dato il visibile agire come obbligo, vengono sempre di nuovo messi in forme, secondo lattivit destinata a loro. Ma che ora migliaia e stramigliaia di tali esseri hanno una oltremodo breve durata di tempo, ha la sua motivazione che tutto nel mondo deve sussistere nello stesso modo, ma listinto distruttivo daltra parte nuovamente richiama un continuo cambiamento di queste. Ma dato che non pu aver luogo nessuna distruzione concreta di un essere, questo si deve necessariamente incorporare sempre di nuovo in altra forma. Perci il rapido cambiamento nella natura, leterno sorgere e passare di tutti gli esseri viventi .... (in tutti i vegetali di colori eliotropici si incorporano degli esseri, che il Padre del Cosmo ha destinati come portatori dello Spirito di Dio nel regno vegetale). Il cos meraviglioso formare di tutte le creature sulla Terra diventato un bisogno degli esseri spiriti creatori, che si possono comunicare in migliaia di modi e diversit. Il compito di ogni essere di vivificare la forma finch esso stesso non sia diventato maturo per una nuova formazione in altra forma, e di adempiere anche lo scopo con lincorporazione in ogni forma, di partecipare allOpera di Creazione di Dio, anche se senza volont ed inconsciamente. La continua conversione fornisce poi da s dei compiti sempre pi elevati, ed un tale essere si stacca anche sempre di pi dalla spinta verso il basso, che ancora insita in lui, aspira alla Luce in ogni incorporazione. Ed in molteplici forme perci dato a tali esseri la possibilit, di annunciare lode ed onore alla Creazione del Signore, perch ogni forma una vera Opera di Miracolo, ma lintelletto umano, appunto perch non in grado di riconoscere, non d a queste Opere di Miracolo sovente nessuna considerazione. Dove il grande Amore del Signore Si E manifestato pi magnificamente che nella molteplice formazione di ci che copre la Terra pi e pi, sia nel campo e nel bosco, sia sui monti oppure nella valle, sia sul suolo terreno oppure nellaria, una incommensurabile Opera dellOnnipotenza di Dio, che il Signore ha posto agli uomini per la contemplazione, e nella molteplice formazione dei fiori soltanto si trova gi nascosto un senso cos profondo, che ognuno di questi potrebbe occupare il pensare delluomo oltre ogni misura. Vogliate come uomo ricordare sempre, che non ha riconosciuto il valore dei fiori colui, che vi passa oltre icon indifferenza, ma che voi tutti avete anche percorsa questa via e che avete ricevuta la vostra attuale formazione solo dopo una lunga, lunga lotta, ma che avete potuto trovare prima il collegamento con la Terra solo per il fatto, che avete partecipato allOpera di Creazione del Signore attraverso le incorporazioni in tali piccolissime forme e piccolissime creature. Perci rispettate in ogni fiore, in ogni stelo derba leterno Creatore del Cielo e della Terra, e rispettate anche le piccolissime entit, che attraverso la loro incorporazione servono il Signore del Cielo e della Terra. Amen

Bertha Dudde - B.D. br. 0438 - 1/1