Sei sulla pagina 1di 5

USR Campania

BANDO DI CONCORSO
Mai pi violenza sulle donne
Liniziativa, alla prima edizione, intende sollecitare, nellambito delle attivit didattiche e di ricerca, unapprofondita analisi, da parte dei docenti e degli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Provincia di Napoli, che metta al centro le vicende umane e sociali collegate ai diversi aspetti della violenza, intesa come espressione di sofferenza, ricerca di giustizia, analisi delle conseguenze sulla personalit della vittima, ricostruzione di un percorso di vita dopo la violenza. Art. 1 Finalit. Lobiettivo quello di individuare delle micro reti territoriali il cui capofila rappresentato da un istituto superiore costituite da scuole secondarie di I e II grado finalizzate alla creazione di momenti di confronto e di discussione che permettano ai giovani, con laiuto dei docenti e di esperti del settore, di elaborare percorsi educativi di prevenzione dei comportamenti illeciti, prevaricanti, e di esclusione e di elaborare un proprio senso critico, una propria coscienza dei diritti e dei doveri, per arrivare ad individuare quali possono essere i diversi modi di fare e di essere per la promozione dei valori delle regole, del rispetto e del vivere civile. Anche per questo la scelta degli argomenti e le modalit della progettazione dovranno avere le seguenti caratteristiche metodologiche essenziali nellinsegnamento delleducazione alla cittadinanza democratica in tutti gli ordini di scuola: - attenzione al rapporto tra passato e presente e allesperienza e allaffettivit degli studenti, alle loro motivazioni e alle loro preconoscenze; - attenzione alla preparazione dei ragazzi e degli adulti ad una partecipazione attiva nella societ, rafforzando in questo modo la cultura democratica; - concorrere alla lotta contro la violenza, la xenofobia, il razzismo, il nazionalismo aggressivo, lintolleranza;

- contribuire al consolidamento della coesione sociale, della giustizia sociale e del bene comune; - rafforzare la societ civile aiutando i cittadini a costruire le abilit e le conoscenze necessarie per la vita democratica Art. 2 Contenuti: Il concorso destinato agli studenti/esse delle suddette reti di scuole medie superiori di primo e secondo grado, statali e paritarie, della Provincia di Napoli, prevede la presentazione di elaborati il cui contenuto dovr trasmettere alle collettivit il messaggio del valore della dignit delle persone e contribuire che le donne vittime di violenza trovino il coraggio di uscire dal silenzio. Art. 3 Destinatari Possono partecipare al presente bando di concorso tutti gli allievi, singolarmente o in gruppo, delle scuole delle suddette reti di scuole secondarie di I e II grado. Art. 4 Categorie e sezioni Ogni istituzione scolastica pu scegliere una delle seguenti categorie a cui iscriversi 1. disegni e/o manufatti artistici a questa categoria sono ammessi tutti i prodotti frutto di attivit grafica e/o manipolativa, purch essi siano simbolo dellavvenimento che si intende ricordare; luso del linguaggio iconico espressivo appartiene alle competenze dellasse dei linguaggi e, in quanto tale, competenza chiave trasversale e irrinunciabile in quanto codice comunicativo che necessita di messaggi da veicolare e creativit oltre che un gusto del bello che nobilita la societ cui si appartiene 2. elaborati di scrittura creativa a questa categoria sono ammessi tutti i prodotti frutto di attivit di scrittura creativa: racconti, romanzi brevi, poesie, rime ma anche canzoni, purch essi siano simbolo dellavvenimento che si intende ricordare; la padronanza in lingua madre una delle competenze chiave e trasversale dellapprendimento: il saper esprimere idee, concetti e veicolare messaggi attivit qualificante per uomini e donne cittadini del futuro

3. prodotti multimediali i prodotti realizzati devono presentare caratteri nuovi ed originali, dove la creativit e lo spirito di esplorazione degli alunni venga reso evidente e valorizzato; la competenza digitale una delle competenze chiave trasversali che si configura come strumento utile per la societ del futuro. Art. 5 Iscrizione e termine di consegna degli elaborati. Le Istituzioni Scolastiche che intendono partecipare al presente bando devono inviare lallegato A entro e non oltre il giorno 31 dicembre 2012 via e-mail al seguente indirizzo maipiuviolenzadonne@libero.it. Gli elaborati in originale dovranno essere inviati, per il tramite dellIstituto scolastico capofila della rete di appartenenza, a mezzo plico raccomandato entro e non oltre il 28 febbraio 2013, corredandolo dellallegato B, allUSR per la Campania-st 407 in Via Ponte della Maddalena,55 Napoli. Art. 6 Valutazione Gli elaborati saranno esaminati da unapposita commissione , istituita dallUSR per la Campania e dallAssessorato alle Pari Opportunit della Provincia di Napoli, costituita da un rappresentante per ognuna delle sigle sindacali sottoscrittori del protocollo, da un rappresentante dellU.S.R. per la Campania e due rappresentanti della Provincia di Napoli nonch dalla Consigliera di Parit della Provincia di Napoli, che analizzer tutti i lavori presentati e stiler una graduatoria che terr conto degli obiettivi specifici e della coerenza dellelaborato proposto oltre che delle caratteristiche delloriginalit e dellinnovazione didattica. Art. 7 Premi Vengono istituiti, per ogni ordine di scuola, i seguenti premi: 1. primo classificato: una L.I.M. 2. secondo classificato: un personal computer portatile 3. terzo classificato: una macchina fotografica digitale Le Istituzioni Scolastiche e gli alunni vincitori riceveranno i premi e i diplomi di partecipazione durante una manifestazione. I progetti risultati vincitori del concorso saranno, altres, pubblicati sul sito web dell U.S.R. per la Campania e della Provincia di Napoli e saranno oggetto delle altre attivit di informazione e comunicazione rientranti nel protocollo DONNE@FUTURO.

ALLEGATO A: SCHEDA DI ADESIONE CONCORSO Mai pi violenza sulle donne

Istituto Scolastico: ... Citt: .. Indirizzo: .. RETE Citt: .. ..

Indirizzo: Referente dellIstituto Scolastico per il concorso: ..

Telefono: fisso .. cell ...

E-mail:

Data .

Il Dirigente Scolastico

ALLEGATO B: SCHEDA TECNICA ELABORATO


Istituto Scolastico (*): ...... Citt (*): Rete (*): Titolo (*): Durata (*): Formato (*): Regia: Sceneggiatura: Musiche: ..... .. ... ..... ... . . .

Scenografia e costumi: .. Interpreti principali: ..... Ragazzi/e che hanno partecipato: ... ........................ .. .. .. Commenti e descrizione dellelaborato: . ............ . ... Data. Il Dirigente Scolastico

(*) I campi contrassegnati con lasterisco sono obbligatori