Sei sulla pagina 1di 7

ORDIGNI BELLICI - L.

177 del 1/10/2012


Da applicare quando sono previsti degli scavi. Art. 1 a) ) c) d) e) Modifica al DLg !1/0! art. 28 1 art. !1 art. 1## 1 art. 1#& )ll. *+ punto 1 Oggetto della "odifica Oggetto della Valutazione dei Rischi O lighi del coordinatore per la progettazione $iano di %icurezza e "oordinamento 'odalit( attuative di particolari o lighi #oggetto o$$ligato DdL impresa esecutrice degli scavi "oordinatore per la progettazione "oordinatore per la progettazione "ommittente "oordinatore per la progettazione "oordinatore per la progettazione

,lenco dei lavori comportanti rischi particolari per la sicurezza e la salute dei lavoratori

-)

)ll. *V punto 2.2.. "ontenuti minimi dei $iani di %icurezza nei cantieri temporanei o mo ili

)rt. 1/ 1 ) 0 'odi-ica l1art. !1 del D.Lgs. 812#8 3O progettazione).

lighi del coordinatore per la

420 is. 5atta salva l1idoneit( tecnico0pro-essionale in relazione al piano operativo di sicurezza redatto dal datore di lavoro dell1impresa esecutrice/ la valutazione del rischio dovuto alla presenza di ordigni ellici inesplosi rinveni ili durante le attivit( di scavo nei cantieri 6 eseguita dal coordinatore per la progettazione. 7uando il coordinatore per la progettazione intenda procedere alla oni-ica preventiva del sito nel quale 6 collocato il cantiere/ il committente provvede a incaricare un1impresa specializzata/ in possesso dei requisiti di cui all1articolo 1#&/ comma &0 is. L1attivit( di oni-ica preventiva e sistematica 6 svolta sulla ase di un parere vincolante dell1autorit( militare competente per territorio in merito alle speci-iche regole tecniche da osservare in considerazione della collocazione geogra-ica e della tipologia dei terreni interessati/ nonch8 mediante misure di sorveglianza dei competenti organismi del 'inistero della di-esa/ del 'inistero del lavoro e delle politiche sociali e del 'inistero della salute9

La Camera approvato;

dei

deputati

ed

il

Senato

della

Repubblica

hanno

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promul a la !e uente le e" Art# $ $# Al decreto le i!lativo % aprile &''() n# ($) e modi*ica+ioni) !ono apportate le !e uenti modi*ica+ioni" !ucce!!ive

a, al comma $ dell-articolo &( !ono a iunte) in *ine) le !e uenti parole" .e i ri!chi derivanti dal po!!ibile rinvenimento di ordi ni bellici ine!plo!i nei cantieri temporanei o mobili) come de*initi dall-articolo (%) comma $) lettera a,) del pre!ente decreto) intere!!ati da attivita- di !cavo/; b, all-articolo %$ e- a iunto) in *ine) il !e uente comma" .&0bi!# 1atta !alva l-idoneita- tecnico0pro*e!!ionale in rela+ione al piano operativo di !icure++a redatto dal datore di lavoro dell-impre!a e!ecutrice) la valuta+ione del ri!chio dovuto alla pre!en+a di ordi ni bellici ine!plo!i rinvenibili durante le attivita- di !cavo nei cantieri e- e!e uita dal coordinatore per la pro etta+ione# 2uando il coordinatore per la pro etta+ione intenda procedere alla boni*ica preventiva del !ito nel 3uale e- collocato il cantiere) il committente provvede a incaricare un-impre!a !peciali++ata) in po!!e!!o dei re3ui!iti di cui all-articolo $'4) comma 40bi!# L-attivita- di boni*ica preventiva e !i!tematica e!volta !ulla ba!e di un parere vincolante dell-autorita- militare competente per territorio in merito alle !peci*iche re ole tecniche da o!!ervare in con!idera+ione della colloca+ione eo ra*ica e della tipolo ia dei terreni intere!!ati) nonche- mediante mi!ure di !orve lian+a dei competenti or ani!mi del 5ini!tero della di*e!a) del 5ini!tero del lavoro e delle politiche !ociali e del 5ini!tero della !alute/; c, al comma $ dell-articolo $'') dopo le parole" .di cui all-alle ato 6I)/ !ono in!erite le !e uenti" .con !peci*ico ri*erimento ai ri!chi derivanti dal po!!ibile rinvenimento di ordi ni bellici ine!plo!i nei cantieri intere!!ati da attivita- di !cavo)/; d, all-articolo $'4 e- a iunto) in *ine) il !e uente comma" .40bi!# E- con!iderata impre!a !peciali++ata) ai !en!i del comma &0bi! dell-articolo %$) l-impre!a in po!!e!!o di ade uata capacitatecnico0economica) che impie a idonee attre++ature e per!onale dotato di brevetti per l-e!pletamento delle attivita- relative alla boni*ica !i!tematica e che ri!ulta i!critta in un appo!ito albo i!tituito pre!!o il 5ini!tero della di*e!a# L-idoneita- dell-impre!a everi*icata all-atto dell-i!cri+ione nell-albo e) !ucce!!ivamente) a !caden+e biennali/; e, all-alle ato 6I) dopo il punto $ e- in!erito il !e uente" .$0bi!# Lavori che e!pon ono i lavoratori al ri!chio di e!plo!ione derivante dall-inne!co accidentale di un ordi no bellico ine!plo!o rinvenuto durante le attivita- di !cavo/; *, all-alle ato 67) punto &#&#8) dopo la lettera b, la !e uente" ein!erita

.b0bi!, al ri!chio di e!plo!ione derivante dall-inne!co accidentale di un ordi no bellico ine!plo!o rinvenuto durante le attivita- di !cavo/# &# L-albo di cui al comma 40bi! dell-articolo $'4 del decreto le i!lativo % aprile &''() n# ($) introdotto dal comma $) lettera d,) del pre!ente articolo) e- i!tituito) !en+a nuovi o ma iori oneri a carico del bilancio dello Stato) con decreto del 5ini!tro della di*e!a) di concerto con il 5ini!tro del lavoro e delle politiche !ociali) !entiti il 5ini!tro dell-interno) il 5ini!tro dello !viluppo economico e il 5ini!tro delle in*ra!trutture e dei tra!porti) da adottare entro !ei me!i dalla data di entrata in vi ore della pre!ente le e# Con lo !te!!o decreto) !ulla ba!e di una propo!ta *ormulata da una commi!!ione di cin3ue e!perti de!i nati dai mede!imi 5ini!tri della di*e!a) del lavoro e delle politiche !ociali) dell-interno) dello !viluppo economico e delle in*ra!trutture e dei tra!porti) !ono de*initi i criteri per l-accertamento dell-idoneitadelle impre!e ai *ini dell-i!cri+ione al mede!imo albo) nonche- per le !ucce!!ive veri*iche biennali# Ai componenti della commi!!ione di e!perti di cui al periodo precedente non e- corri!po!to alcun emolumento) indennita- o rimbor!o di !pe!e# 8# Le modi*ica+ioni al decreto le i!lativo % aprile &''() n# ($) introdotte dal comma $ del pre!ente articolo) ac3ui!tano e**icacia decor!i !ei me!i dalla data della pubblica+ione del decreto del 5ini!tro della di*e!a) di cui al comma & del pre!ente articolo# 1ino a tale data continuano ad applicar!i le di!po!i+ioni di cui all-articolo 9) commi primo) !econdo e 3uarto) del decreto le i!lativo luo otenen+iale $& aprile $%4:) n# 8&') che riac3ui!tano e**icacia) a decorrere dalla data di entrata in vi ore della pre!ente le e) nel te!to vi ente il iorno antecedente la data di entrata in vi ore del codice dell-ordinamento militare) di cui al decreto le i!lativo $; mar+o &'$') n# ::) e !ono autori++ate a pro!e uire l-attivita- le impre!e ia- operanti ai !en!i delle mede!ime di!po!i+ioni# La pre!ente le e) munita del !i illo dello Stato) !ara- in!erita nella Raccolta u**iciale de li atti normativi della Repubblica italiana# E- *atto obbli o a chiun3ue !petti di o!!ervarla e di *arla o!!ervare come le e dello Stato# Data a Roma) addi- $< ottobre &'$& NAP=LITAN= 5onti) Pre!idente del Con!i lio dei 5ini!tri 7i!to) il >uarda!i illi" Severino

Avverten+a" Il te!to delle note 3ui pubblicato e- !tato redatto dall-ammini!tra+ione competente per materia ai !en!i dell-articolo $') commi & e 8) del te!to unico delle di!po!i+ioni !ulla promul a+ione delle le i) !ull-emana+ione dei decreti del Pre!idente della Repubblica e !ulle pubblica+ioni u**iciali della Repubblica italiana) approvato con D#P#R# &( dicembre $%(;) n# $'%&) al !olo *ine di *acilitare la lettura delle di!po!i+ioni di le e modi*icate o alle 3uali e- operato il rinvio# Re!tano invariati il valore e l-e**icacia de li atti le i!lativi 3ui tra!critti# Note all-art# $" Il te!to dell-articolo &( del decreto le i!lativo % aprile &''() n# ($ ?Attua+ione dell-articolo $ della le e 8 a o!to &''9) n# $&8) in materia di tutela della !alute e della !icure++a nei luo hi di lavoro,) come modi*icato dalla pre!ente le e) e- il !e uente" @Art# &( ?= etto della valuta+ione dei ri!chi, $# La valuta+ione di cui all-articolo $9) comma $) lettera a,) anche nella !celta delle attre++ature di lavoro e delle !o!tan+e o dei preparati chimici impie ati) nonchenella !i!tema+ione dei luo hi di lavoro) deve ri uardare tutti i ri!chi per la !icure++a e la !alute dei lavoratori) ivi compre!i 3uelli ri uardanti ruppi di lavoratori e!po!ti a ri!chi particolari) tra cui anche 3uelli colle ati allo !tre!! lavoro0correlato) !econdo i contenuti dell-accordo europeo dell-( ottobre &''4) e 3uelli ri uardanti le lavoratrici in !tato di ravidan+a) !econdo 3uanto previ!to dal decreto le i!lativo &: mar+o &''$) n# $;$) nonche- 3uelli conne!!i alle di**eren+e di enere) all-eta-) alla provenien+a da altri Pae!i e 3uelli conne!!i alla !peci*ica tipolo ia contrattuale attraver!o cui viene re!a la pre!ta+ione di lavoro e i ri!chi derivanti dal po!!ibile rinvenimento di ordi ni bellici ine!plo!i nei cantieri temporanei o mobili) come de*initi dall-articolo (%) comma $) lettera a,) del pre!ente decreto) intere!!ati da attivita- di !cavo#@# Il te!to dell-articolo %$ del citato decreto le i!lativo n# ($ del &''() come modi*icato dalla pre!ente le e) e- il !e uente" @Art# %$ ?=bbli hi del coordinatore per la pro etta+ione, $# Durante la pro etta+ione dell-opera e comun3ue prima della richie!ta di pre!enta+ione delle o**erte) il coordinatore per la pro etta+ione" a, redi e il piano di !icure++a e di coordinamento di cui all-articolo $'') comma $) i cui contenuti !ono detta liatamente !peci*icati nell-alle ato 67; b, predi!pone un *a!cicolo adattato alle caratteri!tiche dell-opera) i cui contenuti !ono de*initi all-alle ato 67I) contenente le in*orma+ioni utili ai *ini della preven+ione e della prote+ione dai ri!chi cui !ono e!po!ti i lavoratori) tenendo conto delle !peci*iche norme di buona tecnica e dell-alle ato II al documento UE &: ma io $%%8# Il *a!cicolo non e- predi!po!to nel ca!o di lavori di manuten+ione ordinaria di cui all-articolo 8) comma $) lettera a, del te!to unico delle di!po!i+ioni le i!lative e re olamentari in materia di edili+ia) di cui

al decreto del Pre!idente della Repubblica : iu no &''$) n# 8('; b0bi!, coordina l-applica+ione delle di!po!i+ioni di cui all- articolo %') comma $# &# Il *a!cicolo di cui al comma $) lettera b,) e- pre!o in con!idera+ione all-atto di eventuali lavori !ucce!!ivi !ull-opera# &0bi!# 1atta !alva l-idoneita- tecnico0pro*e!!ionale in rela+ione al piano operativo di !icure++a redatto dal datore di lavoro dell-impre!a e!ecutrice) la valuta+ione del ri!chio dovuto alla pre!en+a di ordi ni bellici ine!plo!i rinvenibili durante le attivita- di !cavo nei cantieri eA e!e uita dal coordinatore per la pro etta+ione# 2uando il coordinatore per la pro etta+ione intenda procedere alla boni*ica preventiva del !ito nel 3uale ecollocato il cantiere) il committente provvede a incaricare un-impre!a !peciali++ata) in po!!e!!o dei re3ui!iti di cui all-articolo $'4) comma 40bi!# L-attivita- di boni*ica preventiva e !i!tematica e- !volta !ulla ba!e di un parere vincolante dell-autoritamilitare competente per territorio in merito alle !peci*iche re ole tecniche da o!!ervare in con!idera+ione della colloca+ione eo ra*ica e della tipolo ia dei terreni intere!!ati) nonche- mediante mi!ure di !orve lian+a dei competenti or ani!mi del 5ini!tero della di*e!a) del 5ini!tero del lavoro e delle politiche !ociali e del 5ini!tero della !alute;@# Il te!to dell-articolo $'') comma $) del citato decreto le i!lativo n# ($ del &''() come modi*icato dalla pre!ente le e) e- il !e uente" @Art# $'' ?Piano di !icure++a e di coordinamento, $# Il piano e- co!tituito da una rela+ione tecnica e pre!cri+ioni correlate alla comple!!ita- dell-opera da reali++are ed alle eventuali *a!i critiche del proce!!o di co!tru+ione) atte a prevenire o ridurre i ri!chi per la !icure++a e la !alute dei lavoratori) ivi compre!i i ri!chi particolari di cui all-alle ato 6I) con !peci*ico ri*erimento ai ri!chi derivanti dal po!!ibile rinvenimento di ordi ni bellici ine!plo!i nei cantieri intere!!ati da attivita- di !cavo) nonche- la !tima dei co!ti di cui al punto 4 dell-alle ato 67# Il piano di !icure++a e coordinamento ?PSC, e- corredato da tavole e!plicative di pro etto) relative a li a!petti della !icure++a) comprendenti almeno una planimetria !ull-or ani++a+ione del cantiere e) ove la particolarita- dell-opera lo richieda) una tavola tecnica !u li !cavi# I contenuti minimi del piano di !icure++a e di coordinamento e l-indica+ione della !tima dei co!ti della !icure++a !ono de*initi all-alle ato 67#@# Il te!to dell-articolo $'4 del citato decreto le i!lativo n# ($ del &''() come modi*icato dalla pre!ente le e) e- il !e uente" @Art# $'4 ?5odalita- attuative di particolari obbli hi, $# Nei cantieri la cui durata pre!unta dei lavori ein*eriore ai duecento iorni lavorativi) l-adempimento di 3uanto previ!to dall-articolo $'& co!titui!ce a!!olvimento dell-obbli o di riunione di cui all-articolo 8;) !alvo motivata richie!ta del rappre!entante dei lavoratori per la !icure++a#

&# Nei cantieri la cui durata pre!unta dei lavori ein*eriore ai &'' iorni lavorativi) e ove !ia previ!ta la !orve lian+a !anitaria di cui all-articolo 4$) la vi!ita del medico competente a li ambienti di lavoro in cantieri aventi caratteri!tiche analo he a 3uelli ia- vi!itati dallo !te!!o medico competente e e!titi dalle !te!!e impre!e) e- !o!tituita o inte rata) a iudi+io del medico competente) con l-e!ame di piani di !icure++a relativi ai cantieri in cui !vol ono la loro attivita- i lavoratori !o etti alla !ua !orve lian+a# Il medico competente vi!ita almeno una volta all-anno l-ambiente di lavoro in cui !vol ono la loro attivita- i lavoratori !o etti alla !ua !orve lian+a# 8# 1ermo re!tando 3uanto previ!to dall-articolo 89) i criteri e i contenuti per la *orma+ione dei lavoratori e dei loro rappre!entanti po!!ono e!!ere de*initi dalle parti !ociali in !ede di contratta+ione na+ionale di cate oria# 4# I datori di lavoro) 3uando e- previ!to nei contratti di a**idamento dei lavori che il committente o il re!pon!abile dei lavori or ani++i appo!ito !ervi+io di pronto !occor!o) antincendio ed evacua+ione dei lavoratori) !ono e!onerati da 3uanto previ!to dall-articolo $() comma $) lettera b,# 40bi!# E- con!iderata impre!a !peciali++ata) ai !en!i del comma &0bi! dell-articolo %$) l-impre!a in po!!e!!o di ade uata capacita- tecnico0economica) che impie a idonee attre++ature e per!onale dotato di brevetti per l-e!pletamento delle attivita- relative alla boni*ica !i!tematica e che ri!ulta i!critta in un appo!ito albo i!tituito pre!!o il 5ini!tero della di*e!a# L-idoneitadell-impre!a eA veri*icata all-atto dell-i!cri+ione nell-albo e) !ucce!!ivamente) a !caden+e biennali#@# Il te!to dell-Alle ato 6I al citato decreto le i!lativo n# ($ del &''() come modi*icato dalla pre!ente le e) e- il !e uente" @Alle ato 6I ?Elenco dei lavori comportanti ri!chi particolari per la !icure++a e la !alute dei lavoratori , $# Lavori che e!pon ono i lavoratori a ri!chi di !eppellimento o di !pro*ondamento a pro*ondita- !uperiore a m $); o di caduta dall-alto da alte++a !uperiore a m &) !e particolarmente a ravati dalla natura dell-attivita- o dei procedimenti attuati oppure dalle condi+ioni ambientali del po!to di lavoro o dell-opera# $0bi!# Lavori che e!pon ono i lavoratori al ri!chio di e!plo!ione derivante dall-inne!co accidentale di un ordi no bellico ine!plo!o rinvenuto durante le attivitadi !cavo#@# Il te!to dell-Alle ato 67 al decreto le i!lativo % aprile &''() n# ($) come modi*icato dalla pre!ente le e) e- il !e uente" @Alle ato 67 ?Contenuti minimi dei piani di !icure++a nei cantieri temporanei o mobili, ?=mi!!i!,# &#&#8# In ri*erimento alle lavora+ioni) il coordinatore per la pro etta+ione !uddivide le !in ole lavora+ioni in *a!i di lavoro e) 3uando la comple!!ita- dell-opera lo richiede) in !otto*a!i di lavoro) ed e**ettua l-anali!i dei ri!chi pre!enti) con ri*erimento all-area e alla

or ani++a+ione del cantiere) alle lavora+ioni e alle loro inter*eren+e) ad e!clu!ione di 3uelli !peci*ici propri dell-attivitadell-impre!a) *acendo in particolare atten+ione ai !e uenti" a, al ri!chio di inve!timento da veicoli circolanti nell-area di cantiere; b, al ri!chio di !eppellimento ne li !cavi; b0bi!, al ri!chio di e!plo!ione derivante dall-inne!co accidentale di un ordi no bellico ine!plo!o rinvenuto durante le attivita- di !cavo; c, al ri!chio di caduta dall-alto; d, al ri!chio di in!alubrita- dell-aria nei lavori in alleria; e, al ri!chio di in!tabilita- delle pareti e della volta nei lavori in alleria; *, ai ri!chi derivanti da e!te!e demoli+ioni o manuten+ioni) ove le modalita- tecniche di attua+ione !iano de*inite in *a!e di pro etto; , ai ri!chi di incendio o e!plo!ione conne!!i con lavora+ioni e materiali pericolo!i utili++ati in cantiere; h, ai ri!chi derivanti da !bal+i ecce!!ivi di temperatura; i, al ri!chio di elettrocu+ione; l, al ri!chio rumore; m, al ri!chio dall-u!o di !o!tan+e chimiche#@# Il te!to del decreto le i!lativo luo otenen+iale $& aprile $%4:) n# 8&' ?Boni*ica dei campi minati,) epubblicato nella >a++# U**# &8 mar+o $%4:) n# $$%# Il decreto le i!lativo $; mar+o &'$') n# :: ?Codice dell-ordinamento militare, e- pubblicato nella >a++# U**# ( ma io &'$') n# $':) S#=#