Sei sulla pagina 1di 3

Area Servizi agli Studenti e ai Dottorandi Il Dirigente

Rep. n.2586/2013 Prot. n. 29566 Data 26/09/2013 Titolo III Classe 9 UOR SDSMI

VISTO il D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445; VISTI gli artt. 2 e 12 del D.P.C.M. del 9 aprile 2001, Uniformit di trattamento sul diritto agli studi universitari, ai sensi dellart. 4 della legge 2 dicembre 1991, n. 390; VISTO il Regolamento per lAmministrazione, la Finanza e la Contabilit, emanato con D.R. n. 82/AG del 12.10.2005 ed in particolare gli art. 53 e 67; VISTO il documento Proposta di utilizzo delle disponibilit residue del Fondo Merito approvato dalla Giunta degli Studenti in data 17/05/2012 e dalla Commissione Permanente Studenti in data 07/06/2012; SENTITO il parere favorevole della Commissione Permanente Studenti espresso in via telematica; VISTA la deliberazione del Consiglio di Amministrazione del 24 settembre 2013;

DECRETA

lemanazione del bando di concorso per n.79 borse di studio Tesi allestero - a.a. 2013/2014 primo bando.

art. 1 Destinatari e caratteristiche delle borse di studio Possono partecipare al concorso studenti regolarmente iscritti, entro la scadenza del presente bando, per lanno accademico 2013/2014, ai corsi di laurea magistrale di Ingegneria, Architettura e Design e al corso di laurea magistrale a ciclo unico di Ingegneria Edile/Architettura del Politecnico di Milano che intendano sviluppare parte della tesi di laurea allestero presso istituzioni, enti, imprese comunitarie, sopranazionali o internazionali. Possono altres partecipare al concorso gli studenti che si trovino nella condizione di laureando che non sono pertanto tenuti a prendere iscrizione alla.a. 2013/14 e che sono in regola con il pagamento delle tasse. Le 79 borse di studio del valore lordo di 2.000,00 ciascuna, per una permanenza allestero per un periodo non inferiore a n. 8 settimane consecutive, sono integrate con un contributo, per le spese di viaggio, pari a 200,00 per i Paesi europei e pari a 500,00 per i Paesi extra-europei. E previsto un ulteriore incremento fino a un massimo di 1.500,00 cos ripartito: - per almeno 16 settimane consecutive 500,00 - per almeno 20 settimane consecutive 1.000,00 - per almeno 24 settimane consecutive 1.500,00 I suddetti valori si intendono lordi e comprensivi degli oneri a carico del Politecnico di Milano.

art. 2 Requisiti di ammissione Sono ammessi alla partecipazione gli studenti immatricolati ai corsi di laurea magistrale a partire dalla.a. 2011/2012 e gli studenti immatricolati al corso di laurea magistrale a ciclo unico a partire dalla.a. 2008/2009. I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti, entro la data di scadenza del presente bando: - almeno 48 CFU utili al conseguimento del titolo sostenuti e regolarmente registrati in carriera se iscritti ai corsi di laurea magistrale; - almeno 230 CFU utili al conseguimento del titolo sostenuti e regolarmente registrati in carriera se iscritti al corso di laurea magistrale a ciclo unico; - media pesata degli esami sostenuti registrati non inferiore a 26/30. art. 3 Modalit di partecipazione I candidati son tenuti a presentare la domanda di partecipazione, compilando il modulo prestampato disponibile sul sito internet
www.polimi.it/studenti/agevolazioni-economiche/borse-di-studio-e-premi-di-laurea/altre-borse-di-studio-e-premi

Le domande di partecipazione devono essere inviate o recapitate in busta chiusa recante il riferimento del titolo del concorso (Borsa di studio Tesi allestero a.a. 2013/2014 primo bando) entro e non oltre le ore 15.00 dell 11 novembre 2013, al Servizio Posta, Protocollo ed Archivio del Politecnico di Milano - Piazza Leonardo da Vinci, 32 - 20133 Milano. Alla domanda occorre allegare: 1. curriculum vitae; 2. lettera di motivazione di massimo una pagina; 3. descrizione di massima della tesi di predisposta esclusivamente utilizzando il modulo fornito; 4. dichiarazione del relatore che illustri gli obiettivi del lavoro e la necessit per lo studente di recarsi allestero per lo sviluppo della tesi di laurea; 5. lettera del referente straniero attestante la disponibilit ad accogliere lo studente per lo svolgimento dellattivit relativa al progetto. La mancata presentazione o lincompletezza di uno dei documenti sopra indicati causa di esclusione dalla selezione. Le domande di ammissione al concorso si considerano prodotte in tempo utile anche se spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il termine indicato. A tal fine fa fede la data di spedizione della domanda presente sul timbro della raccomandata. L'inoltro della domanda di partecipazione della borsa di studio comporta l'accettazione di quanto contenuto nel presente bando. art. 4 Commissione giudicatrice Il conferimento delle borse di studio deliberato in base ad una graduatoria formulata dalla Commissione giudicatrice costituita da: - Coordinatore della Consulta della Didattica; - Coordinatore della Commissione Ricerca; - Delegato del Rettore per la Cooperazione e lo sviluppo e per i rapporti con lAfrica. La prima graduatoria sar formulata tenendo conto dei seguenti elementi in ordine di priorit: a.a. di immatricolazione, favorendo i candidati con un percorso di studi regolare al momento delliscrizione alla.a. 2013/2014; media dei voti degli esami utili al conseguimento del titolo sostenuti e registrati in carriera entro la data di scadenza del bando; maggior numero di CFU utili al conseguimento del titolo registrati in carriera entro la data di scadenza del bando (si proceder con la sottrazione di 180 CFU nel caso di laurea magistrale a ciclo unico per portare allo stesso livello di partenza il conteggio dei CFU). La Commissione effettuer una seconda selezione sui primi cento candidati in graduatoria valutando loriginalit e la validit del progetto di tesi.

Selezioner i progetti secondo lordine dei criteri di seguito indicati: - rilevanza dei risultati attesi; - valore culturale-tecnico-scientifico delle attivit da svolgere; - ricadute della tesi in un progetto di collaborazione internazionale ampia; - valutazione generale della sostenibilit dellidea progettuale di tesi. La Commissione potr inoltre tenere conto della condizione economica dello studente per la.a. 2013/2014. Al termine della valutazione la Commissione predisporr una graduatoria dei vincitori della borsa di studio e degli idonei non assegnatari. art. 5 Norme Generali Rinuncia: in caso di rinuncia da parte di un vincitore lassegnazione disposta a favore del candidato che segue nella graduatoria. Erogazione: la borsa di studio erogata in due rate. La prima rata, pari a 1.000,00 lordi pi il contributo per le spese di viaggio, corrisposta entro 60 giorni dalla pubblicazione della graduatoria. Il saldo sar corrisposto a presentazione della relazione dellattivit svolta allestero controfirmata dal relatore e dal referente ospitante come da modulo predisposto ed eventualmente corredata da idonea documentazione attestante la durata effettiva di permanenza allestero e copia del titolo di viaggio. Tale documentazione dovr essere consegnata prima del conseguimento della laurea, pena la perdita del diritto di erogazione del saldo della borsa di studio. L'assegnazione della borsa di studio sar comunicata a tutti i vincitori, dopo la pubblicazione della graduatoria, all'indirizzo di posta elettronica istituzionale. Entro 15 giorni dal ricevimento di detta comunicazione, i vincitori dovranno spedire, firmati per accettazione, gli appositi moduli che riceveranno allegati alla comunicazione di assegnazione. Restituzione: la prima rata della borsa di studio dovr essere restituita nel caso in cui lo studente non abbia effettivamente svolto un periodo allestero come indicato allart. 1 del presente bando. Cumulabilit: la borsa per tesi allestero non cumulabile con lassegnazione di una borsa Erasmus per la stessa sede e lo stesso periodo, di una borsa del diritto allo studio o con altre borse di mobilit finanziate da qualsiasi altra struttura dellAteneo o altro ente. Sono incompatibili anche i contributi percepiti dallazienda estera nella forma di rimborso spese. Trattamento fiscale: i contributi di mobilit di cui al presente bando, sono soggetti ai fini fiscali, alla normativa vigente in materia di borse di studio. art. 6 Trattamento dei dati personali Ai sensi del Dlgs 196/2003, lArea Servizi agli studenti e ai Dottorandi, titolare dei dati personali forniti, garantisce che gli stessi saranno utilizzati esclusivamente per gli adempimenti connessi alla presente procedura. La graduatoria sar pubblicata sul sito web dAteneo nella sezione
www.polimi.it/studenti/agevolazioni-economiche/borse-di-studio-e-premi-di-laurea/altre-borse-di-studio-e-premi

Milano, 26/09/2013 Il Dirigente Area Servizi agli Studenti e ai Dottorandi F.to dott.ssa Assunta Marrese

Per informazioni : borse.premi@polimi.it