Sei sulla pagina 1di 9

Citt // di Bassano del Grappa

IL TEATRO SIAMO NOI


Teatro Remondini Stagione

013 014

Bassano Teatro dAutore Bassano Teatro Cronaca

Dopo gli eccellenti riscontri registrati lo scorso anno, la Stagione Teatrale Citt di Bassano conferma la sua vocazione autorale definendo la doppia anima di BASSANO TEATRO DAUTORE e BASSANO TEATRO CRONACA. Una divisione che vuole essere una chiara dichiarazione dintenti per un teatro darte ma anche capace di guardare ai temi civili e sociali. Un luogo che rivendica il ruolo di spazio per lanalisi e lapprofondimento, ma anche per lemozione e il coinvolgimento. Un teatro che punta alleccellenza, sia negli artisti individuati che nelle proposte presentate. E proprio per garantire lalta qualit degli spettacoli in cartellone, questanno i 10 appuntamenti in programma verranno presentati tutti in ununica serata. Un sacrificio necessario, che fotografa il momento particolare che stiamo vivendo, ma anche limpegno con cui lamministrazione bassanese intende continuare a fare cultura ai massimi livelli. Una scelta in linea con una lunga e prestigiosa tradizione teatrale, che ha saputo intercettare sempre novit e tendenze, portando sui palcoscenici cittadini artisti affermati come giovani emergenti ancora da scoprire. Il nostro augurio che le proposte selezionate sappiano appassionare il pubblico, convinti come siamo che la cultura tale proprio quando ci tocca da vicino. Dopo tutto, citando lo slogan di questanno: Il Teatro siamo Noi.
Carlo Ferraro Assessore allo Spettacolo

IL TEATRO SIAMO NOI


Il teatro siamo noi, con le nostre attese e le nostre utopie, le guerre mentali e quelle quotidiane, le gioie e le speranze. Noi, soggetto collettivo sospeso tra il mondo che appare e il mondo reale, in lotta perenne contro limbarbarimento del pensiero. Noi, cercatori di verit che abitano nel profondo delle nostre anime, risvegliati dal sonno ipnotico dellinformazione globale, figli mai prodighi della dittatura dei media e dellomologazione culturale. Noi spettatori di un tempo che ci impone ruoli, che ci chiude in categorie, che non ci lascia speranza. Noi che resistiamo con caparbiet, che scegliamo il teatro per mettere in campo il nostro pieno e... il nostro vuoto!

Citt// di Bassano del Grappa


Un progetto di Comune di Bassano del Grappa - Assessorato allo Spettacolo Sindaco Stefano Cimatti Assessore allo Spettacolo Carlo Ferraro Dirigente Francesco Frascati Progetto artistico Carlo Mangolini e Rosa Scapin Organizzazione Fondazione Atlantide - Teatro Stabile di Verona

PER IL SECONDO ANNO CONSECUTIVO LA STAGIONE TEATRALE CITTA DI BASSANO IN PROGRAMMA AL TEATRO REMONDINI CORRE LUNGO DUE BINARI PARALLELI: UNO DEDICATO AL TEATRO DAUTORE, LALTRO AL TEATRO CRONACA

Bassano Teatro dAutore


IN UN MIX CHE ALTERNA SORRISI E PASSIONI, DIVERTIMENTO E COMMOZIONE, IL TEATRO DAUTORE METTE IN CAMPO DUE RACCONTI BIOGRAFICI: LUNO IN CHIAVE MUSICALe, LA JUDY GARLAND DI MONICA GUERRITORE, LALTRO IN CHIAVE INTIMISTA, IL PAUL AUSTER DI GIUSEPPE BATTISTOn. NON MANCANO I GRANDI CLASSICI DI PIRANDELLO e GOLDONI, INTERPRETATI DA GIOVANI REGISTI CON SGUARDO CONTEMPORANEO. E PER CHIUDERE DUE COMMEDIE BRILLANTI, CHE INDAGANO LA COPPIA TRA CRISI E NUOVI ROMANTICISMI ON LINE.
MONICA GUERRITORE END OF THE RaIMBOW GIUSEPPE BATTISTON LINVENZIONE DELLA SOLITUDINE TEATRO BRESCI IL BERRETTO A SONAGLI DAQUINO/CASAGRANDE IL PRIGIONIERO DELLA II STRADA ISA BARZIZZA GLINNAMORATI PAOLO VALERIO LE HO MAI RACCONTATO DEL VENTO DEL NORD

end of the rainbow


di Peter Quilter con MONICA GUERRITORE e con due attori da definire con musiche dal vivo regia Juan Diego Puerta Lopez produzione F. Bellomo
Monica Guerritore porta il pubblico alla fine dellarcobaleno, interpretando con straordinaria maestria il mito di Judy Garland in un musical ispirato alla vita della diva di Hollywood. Un spettacolo biografico, tragico e divertente allo stesso tempo, in cui la Guerritore affronta una nuova sfida, cantando dal vivo otto tra le pi belle canzoni di unartista dal talento sconfinato. Dopo lenorme successo registrato a Broadway, questo ritratto intenso e poetico arriva per la prima volta sui palcoscenici italiani, pronto ad incantare il pubblico.

Luned 18

novembre 2013 ore 21.00

Bassano Teatro CRONACA


LA CRONACA ESCE DALLE PAGINE DEI GIORNALI PER PRENDERE SPAZIO IN TEATRO CON QUATTRO APPUNTAMENTI CHE AFFRONTANO TEMI DI SCOTTANTE ATTUALITA. I DELITTI FAMILIARI DIVENTANO SPUNTO PER INTERPRETARE I NUOVI VOLTI DELLA TRAGEDIA. LE CONTRADDIZIONI CHE CONTRAPPONGONO FEDE E APPARATO SI INTRECCIANO ALLA RINCORSA AI FALSI MITI CONTEMPORANEI, PRIMO TRA TUTTI LA BELLEZZA. MENTRE LE CATASTROFI RIMOSSE CI METTONO DI FRONTE ALLE NOSTRE RESPONSABILIT COME CITTADINI.
ISABELLA RAGONESE TAKING CARE OF BABY GIULIANA MUSSO LA FABBRICA DEI PRETI NIGRO/BRIGUGLIA PRETTY Un motivo per essere carini PATRICIA ZANCO ONORATA SOCIETA il Vajont dopo il Vajont

taking care of baby


di Dennis Kelly con ISABELLA RAGONESE e con Matteo Angius/ Francesco Bonomo/ Pieraldo Girotto/Francesca Mazza/Sandra Soncini regia Fabrizio Arcuri produzione Accademia degli Artefatti
Diretto da Fabrizio Arcuri, con le musiche dei Subsonica, interpretato da una magnifica Isabella Ragonese, lo spettacolo un moderno dramma dei nostri giorni, che mescola il linguaggio televisivo con quello teatrale, trascinando il pubblico in un mondo in cui si confondono verit e finzione. La storia tratta dalle vicende giudiziarie di Sally Clark e Angela Cannings, i corrispettivi inglesi del caso Cogne. Il testo costruito su interviste e documentazioni dei due casi, e ancora una volta la realt mediatica diversa dalla vita.

Gioved 12

dicembre 2013 ore 21.00

la fabbrica dei preti


di e con GIULIANA MUSSO collaborazione allestimento Massimo Somaglino video a cura di Giovanni Panozzo e Gigi Zilli produzione La Corte Ospitale
I seminari degli anni 50 e 60 hanno formato una generazione di preti che sono stati ordinati negli anni in cui si chiudeva il Concilio Vaticano II e si apriva lera delle speranze post-conciliari. Una generazione che fa il bilancio di una vita. Una vita da preti, che ha attraversato la storia contemporanea e sta assistendo al crollo dello stesso mondo che li ha generati. Giuliana Musso realizza il suo lavoro pi complesso e commovente, un piccolo gioiello teatrale, che finora ha saputo conquistare il cuore di centinaia di spettatori.

IL PRIGIONIERO DELLA II straDA


di Neil Simon con TOSCA DAQUINO MAURIZIO CASAGRANDE regia Giovanni Anfuso produzione La Contrada
Un classico di Neil Simon, divertente e pieno di trovate, ma anche di inaspettati spunti di riflessione. Il prigioniero della II strada risulta oggi di sorprendente attualit, avendo per oggetto una famiglia aggredita dalla crisi economica. Lui, il marito, un piccolo uomo onesto; lei, la moglie, una donna coraggiosa che sa volare alto, come solo le donne sanno fare. Per la prima volta insieme a teatro, due autentici campioni della commedia allitaliana al servizio di un meccanismo comico dai tempi perfetti.

Mercoled 8

Marted 4

gennaio 2014 ore 21.00

febbraio 2014 ore 21.00

IL BERRETTO A SONAGLI
di Luigi Pirandello con Anna Tringali Giacomo Rossetto e con Renzo Pagliaroto Massimiliano Mastroeni Anna De Franceschi Eleonora Panizzo regia Giorgio Sangati produzione Teatro Bresci
Un testo attraversato da un umorismo tagliente. Una tragicommedia, che parla di corna e di pazzia. Pirandello uno tra i pi grandi drammaturghi italiani. La sua forza la sua universalit, la capacit di comunicare al di l di limiti culturali e temporali. La versione proposta dal Teatro Bresci, compagnia nata dalla Scuola del Teatro Stabile del Veneto, libera il racconto dai suoi elementi pi folclorici, ambientando la vicenda in un paese multietnico. Un paese che assomiglia tanto allItalia di oggi, dove coesistono, spesso forzatamente, anime e culture diverse.

L'invenzione della solitudine


di Paul Auster con GIUSEPPE BATTISTON regia Giorgio Gallione produzione Teatro dellArchivolto
Qualche settimana dopo linattesa scomparsa del padre, lo scrittore Paul Auster si ritrova nella grande casa di un genitore quasi estraneo, che ha abbandonato da anni la famiglia per ritirarsi in una solitudine caparbiamente distaccata dal mondo e dagli affetti. La ricerca di un padre che non c pi lo costringe a fare i conti con se stesso. Giuseppe Battiston, diretto da Giorgio Gallione, affronta la scrittura armonica di Auster, trasformandola in scena in una poetica sinfonia, fatta di verit taciute e di sentimenti ritrovati.

Mercoled 22

gennaio 2014 ore 21.00

Luned 17

febbraio 2014 ore 21.00

prima nazionale

PRETTY UN MOTIVO PER ESSERE CARINI


di Neil LaBute con Filippo NIgro Paolo Briguglia FABRIZIA SACCHI Dajana Roncione regia Fabrizio Arcuri produzione Compagnia Gli Ipocriti
Un cast cinematografico per una commedia fatta di chiacchiere e incomprensioni amorose. Ma anche una feroce ed esilarante riflessione sullossessione della bellezza nei rapporti personali. In un mondo in cui le apparenze diventano fondamentali come marchio di successo o come parametro di giudizio su chi o com unaltra persona, quanto conta la bellezza? e soprattutto quanto importante nella relazione uomo-donna? Unanalisi ad ampio raggio sui falsi miti dellepoca contemporanea, capace di mutare il sorriso in ghigno beffardo.

LE HO MAI RACCONTATO DEL VENTO DEL NORD


di Daniel Glattauer con PAOLO VALERIO attrice in definizione regia Paolo Valerio produzione Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona
Paolo Valerio, affiancato da unattrice di primo piano del panorama italiano (in definizione), debutta a Bassano con questo lavoro ispirato da un testo letterario di grande successo. Le ho mai raccontato del vento del Nord di Daniel Glattauer. Unemail allindirizzo sbagliato e tra due perfetti sconosciuti scatta la scintilla. Come in una favola moderna, dopo aver superato limpaccio iniziale, tra Emmi e Leo si instaura unamicizia giocosa, segnata dalla complicit e da un rinnovato romanticismo telematico che avvince ed appassiona.

Mercoled 26

febbraio 2014 ore 21.00

Marted 1

aprile 2014 ore 21.00

coproduzione

GLINNAMORATI
di Carlo Goldoni con ISA BARZIZZA Stefano Artissunch Selvaggia Quattrini e con Laura Graziosi Stefano De Bernardin Stefano Toson regia Stefano Artissunch
Un gruppo di giovani, capitanati da unattrice che ha fatto la storia dello spettacolo italiano come Isa Barzizza, per una commedia divertente e romantica, che racconta dellamore tormentato di due ragazzi, fra corteggiamento e seduzione. Lopera, ricca di situazioni comiche tipiche della commedia dellarte, dispensa critiche alla societ, ma approfondisce le sfumature psicologiche che ruotano intorno allinquietudine damore dei due protagonisti, per poi addentrarsi nelle trepidazioni delle donne sullagognato rapporto amoroso.

ONORATA SOCIET il vajont dopo il vajont


di Francesco Niccolini con PATRICIA ZANCO regia Mattiuzzi/Zanco produzione Fatebene Sorelle
Dopo il successo del lavoro dedicato a Tina Merlin, Patricia Zanco torna a parlare di Vajont affidandosi alla penna di Francesco Niccolini, gi autore del mitico Vajont di Marco Paolini. In scena la voce di donne che non sono passate dalla mediazione con il potere e le sue condizioni. Donne capaci di denunciare la violenza di un genocidio, di guardare dentro a quel che stata definita la tragedia dentro la tragedia, Vajont dopo Vajont. Uno spettacolo per non dimenticare, 50 anni dopo quel terribile 9 ottobre del 1963.

Marted 11

Gioved 24

marzo 2014 ore 21.00

aprile 2014 ore 21.00

dedicato agli abbonati


Agli abbonati della Stagione Teatrale bassanese, in prima battuta, e poi anche agli appassionati di lirica e agli amanti di tutte le arti in genere dedicato lo spettacolo Tito Gobbi: canti in tempo di guerra di e con Luca Scarlini ideato e realizzato per loccasione dei 100 anni dalla nascita del celebre baritono. Un appuntamento speciale, da non perdere. Ingresso libero su prenotazione. Tel. 0424 524214 - 0424 519811

In occasione dei 100 anni dalla nascita del celebre baritono Tito Gobbi, il Comune di Bassano del Grappa (Museo/Biblioteca/ Archivio/Assessorato allo Spettacolo e Operaestate in collaborazione con Amici dei Musei di Bassano, Amici della Musica di Bassano e Pro Bassano) ha ideato una serie di manifestazioni ed iniziative per svelare i 100 volti di un grande artista, precursore di generi e stili, maestro indiscusso del recitar cantando. Dedica della Stagione Lirica di Operafestival 2013 2 agosto + 8 e 10 novembre + 6 e 8 dicembre 2013 Il festival bassanese celebra il grande baritono con la scelta di tre opere che furono tra i suoi cavalli di battaglia: (in particolare Rigoletto e Tosca, dove Gobbi rimane insuperato interprete). Verranno allestite nellordine: LELISIR DAMORE di Gaetano Donizetti al Castello degli Ezzelini (2 agosto), RIGOLETTO di Giuseppe Verdi (8 e 10 novembre) e TOSCA di Giacomo Puccini al PalaBassano (6 e 8 dicembre). Gioved dopera al Museo 3, 10 e 17 ottobre 2013 I primi tre gioved di ottobre il Museo Civico celebra Tito Gobbi. Il Museo ospita la donazione che lartista, nel 1979, fece al Comune di Bassano. Composta di preziosi cimeli teatrali e dei costumi che lo stesso Gobbi indoss nella sua carriera nei maggiori teatri del mondo. Le tre giornate saranno scandite da altrettanti momenti: *mattina Laboratori musical/teatrali, dedicati ai bambini delle scuole elementari e medie. *pomeriggio Laboratori musical/teatrali, dedicati alle persone over 60 e agli studenti delle scuole superiori. *sera Una serie di conferenze, proiezioni, ascolti, aperti al pubblico (il 3 e 10/10), dedicati alla vita e alla carriera di Tito Gobbi. Verranno presentati alcuni preziosi filmati, editi per loccasione dallAssociazione Tito Gobbi. Tito Gobbi: canti in tempo di guerra 17 ottobre Serata di musica parole e immagini al Teatro Remondini curata da Luca Scarlini per raccontare, tra aneddoti e spartiti, i 100 volti di un artista. Giornata celebrativa 24 ottobre Per il giorno delanniversario di Tito Gobbi unintera giornata a lui dedicata: *mattina Cerimonia di intitolazione del Teatro al Castello a Tito Gobbi. Il luogo di spettacolo allaperto per antonomasia della citt viene cos legato indissolubilmente a uno dei suoi pi prestigiosi concittadini. *sera Concerto lirico al Teatro Remondini dedicato a Tito Gobbi in apertura della stagione concertistica degli Amici della Musica di Bassano. Protagonisti i giovani cantanti del progetto Tito Gobbi curato direttamente dalla figlia Cecilia Gobbi. Concorso I 100 volti di un artista Verr proposto a tutte le scuole di Bassano: dalle elementari alle superiori, un concorso aperto alle diverse espressioni artistiche: disegno, scrittura, video, fumetto, sul tema dellopera e sulla figura di Tito Gobbi. In palio ingressi alle opere in programma a Bassano e le pubblicazioni della collana Magia dellOpera edita dallAssociazione Tito Gobbi.

prima nazionale

ideazione e narrazione LUCA SCARLINI materiali video a cura di Cecilia Gobbi

Gioved 17
ottobre

2013 ore 21.00

Un nuovo racconto con musica e immagini curato da Luca Scarlini col suo consueto stile ironico e arguto. Il 3 novembre 1942, Tito Gobbi interpreta il ruolo di protagonista nella prima italiana di Wozzeck allOpera di Roma. Il capolavoro di Alban Berg, vietato nel Reich, come esempio di arte degenerata, fa sensazione: sembra che narri esattamente il tempo di guerra. Un grande artista di canto si trova nei crocevia della Storia, e rester fedele a questo personaggio, straordinario quanto inedito per il suo repertorio, su cui gli spettatori proiettavano le vicende di un tempo inquieto.

Rigoletto
di Giuseppe Verdi

dedicato agli abbonati


La Stagione Lirica Autunnale uno degli appuntamenti culturali pi prestigiosi ed importanti entrati nella tradizione bassanese. Il progetto artistico 2013 presenta due nuovi e curatissimi allestimenti che vedono Bassano collaborare, come sempre, con altri importanti Teatri. Il primo appuntamemto vedr la nuova produzione del RIGOLETTO di Verdi, per celebrare i 200 anni dalla nascita del grande maestro. Si rinnova per loccasione il connubio con lOrchestra di Padova e del Veneto e il direttore Giampaolo Bisanti, protagonisti la scorsa stagione del grande successo del Don Giovanni di Mozart. Si consolida anche il progetto regionale Li.Ve., che coinvolge i teatri e le municipalit venete impegnate nella produzione lirica: Citta` di BassanoOperaFestival, Citta` di Rovigo-Teatro Sociale, Citta` di Padova e Teatri Spa di Treviso. Il 2013 vedr di nuovo insieme i Comuni di Bassano, Padova e Rovigo per la produzione della TOSCA di Puccini, in una versione firmata da Hugo De Ana che ha realizzato uno spettacolare allestimento attraversato da splendide luci di sapore caravaggesco.

coproduzione con Comune di Padova direttore Giampaolo Bisanti regia scene e costumi Stefano Poda Orchestra di Padova e del Veneto - Coro Lirico Li.Ve.

venerd 8 novembre
h 20.30

domenica 10 novembre
h 15.30

PalaBassano

Bassano

Doveroso omaggio allanniversario verdiano, il Rigoletto ideato da Stefano Poda, annuncia un allestimento di grande potenza evocativa, arricchito come sempre da un particolare disegno illuminotecnico, efficace quanto suggestivo. Uno stile inconfondibile e visionario per esaltare una fra le opere pi rappresentate di Verdi e del teatro lirico di tutti i tempi. Nel tratteggiare figure di eccezionale rilievo drammatico, tra efficace penetrazione psicologica e straordinaria effusione lirica, Rigoletto continua ad imporsi punteggiato dalle pi celebri arie e straordinarie invettive come Cortigiani vil razza dannata.

TOSCA

di Giacomo Puccini

nuova produzione Li.Ve. direttore Giampaolo Bisanti regia scene e costumi Hugo De Ana Orchestra Filarmonia Veneta - Coro Lirico Li.Ve.

PREZZI SPECIALI PER GLI ABBONATI Per gli abbonati alla Stagione Teatrale Bassanese prezzo speciale di 28 euro (al posto di 35) per la Platea e di 23 euro (al posto di 28) per la Gradinata Centrale. LIBRETTO IN OMAGGIO Agli abbonati della Stagione Teatrale Bassanese che acquisteranno il biglietto dellOpera, verr dato in omaggio il Libretto di presentazione con il testo completo dellopera. INCONTRO CON L0PERA Agli abbonati della Stagione Teatrale Bassanese saranno riservati due incontri di presentazione e approfondimento sulle opere in programma. Le date degli incontri verranno comunicate al pi presto. INFO UFFICIO SPETTACOLO
tel. 0424 519 804 comunicazionefestival@comune.bassano.vi.it

venerd 6 dicembre
h 20.30

domenica 8 dicembre
h 15.30

PalaBassano

Bassano

Lopera pi drammatica di Puccini, con i personaggi immortali di Tosca, Scarpia e Cavaradossi impegnati in arie e duetti tra i pi vitali e sensuali del melodramma italiano. Regia, scene e costumi sono firmati da Hugo de Ana, tra i registi pi amati e attivi sulla scena internazionale. Ho fatto nella mia vita regie di Tosca in tantissimi teatri del mondo - sottolinea De Ana qui mi ha stuzzicato molto lidea di fare una versione intima, costruendo quasi un dramma cinematografico. La scelta delle luci ricorda lopera di Caravaggio, con sfumature di colori basse, quasi un bianco e nero, perch credo che le tinte forti siano gi presenti nel dramma psicologico dei personaggi.

INFORMAZIONI E SERVIZI
Questanno la Stagione Teatrale di Bassano propone tre diverse modalit di abbonamento:
comprende i 10 titoli in programma

CARNET 4 BIGLIETTI

1: abbonamento STAGIONE TEATRALE

comprende 4 titoli a scelta tra tutti quelli che compongono il cartellone 2013/2014

posti platea ...................................E 160,00 posti galleria .................................E 125,00 Labbonamento STAGIONE TEATRALE solo per gli ex abbonati alledizione 12/13 che vogliono rinnovare la loro adesione, potr essere acquistato da gioved 26 settembre a gioved 17 ottobre (visto il passaggio da 2 a 1 serata la fila e il posto non potranno essere garantiti). Agli ex abbonati riservato anche il titolo in omaggio: TITO GOBBI: CANTI IN TEMPO DI GUERRA conferenza - spettacolo di e con Luca Scarlini in programma gioved 17 ottobre. La campagna abbonamenti per le nuove adesioni verr aperta da sabato 19 ottobre a sabato 2 novembre sulla base dei posti rimasti disponibili. Speciali agevolazioni per le associazioni culturali, biblioteche, associazioni del tempo libero e circoli aziendali (minimo 10 persone). Per informazioni 0424 519819 e-mail: a.scapin@comune.bassano.vi.it 2: abbonamento DAUTORE

posti platea .................................................E 88,00 posti galleria ...............................................E 56,00

Da sabato 16 novembre e fino a sabato 7 dicembre sar possibile acquistare, sempre presso la biglietteria di Operaestate, i Carnet che consentono di avere accesso a 4 titoli a scelta a prezzi ridotti. PREVENDITA CARNET OPERAESTATE 0424 524214 BIGLIETTI posti platea (interi) .................................... E 25,00 posti platea (ridotti e Carnet) .................... E 22,00 posti galleria (interi) .................................. E 16,00 posti galleria (ridotti e Carnet) .................. E 14,00 diritto di prevendita ................................... E 1,00 Da sabato 16 novembre sar possibile acquistare anche i biglietti singoli di tutti gli spettacoli in programma. La prevendita dei biglietti avr luogo fino a sabato 7 dicembre presso la Biglietteria di Operaestate in Via Vendramini 35 solo il marted, gioved e sabato dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle ore 14,30 alle 18,30. PREVENDITA BIGLIETTI OPERAESTATE 0424 524214 Da luned 9 dicembre la prevendita (biglietti e carnet) verr trasferita presso lUfficio IAT - Informazioni e Accoglienza Turistica in Largo Corona dItalia dal luned alla domenica dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 14,00 alle 18,00. PREVENDITA BIGLIETTI/CARNET UFFICIO IAT 0424 524351 INFO ANCHE ASSESSORATO ALLO SPETTACOLO 0424 519819 www.comune.bassano.vi.it
NB la sera degli spettacoli il Teatro Remondini non dotato di Bancomat

comprende i 6 titoli del segmento Teatro dAutore

posti platea ...................................E 130,00 posti galleria .................................E 80,00 3: abbonamento CRONACA PIU

comprende i 4 titoli del segmento Teatro Cronaca piu un titolo a scelta tra i 6 di Teatro dAutore

posti platea ...................................E 110,00 posti galleria .................................E 70,00

Soltanto a partire da marted 5 novembre e fino a gioved 14 novembre sar possibile acquistare anche gli abbonamenti parziali: ABBONAMENTO DAUTORE e ABBONAMENTO CRONACA PIU. Il servizio prevendita abbonamenti attivo presso la biglietteria di Operaestate in Via Vendramini 35 a Bassano del Grappa solo nei giorni di marted, gioved e sabato dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle ore 14,30 alle 18,30. INFO/PREVENDITA ABBONAMENTI 0424 524214

APERITIVI TEATRALI Nei giorni di spettacolo alle ore 18.30 presso il Color Caff (attiguo al Teatro Remondini) Mattia Pontarollo incontrer gli artisti ospiti della stagione teatrale (in base alle loro disponibilit ancora in verifica). Liniziativa in collaborazione con Color Teatri. Verr data opportuna comunicazione del calendario definitivo.

Gioved 17 ottobre 2013 ore 21.00

Luca Scarlini TITO GOBBI CANTI IN TEMPO DI GUERRA

EVENTO IN OMAGGIO PER GLI ABBONATI

Luned 18 novembre 2013 ore 21.00

Monica Guerritore END OF THE RAIMBOW

Gioved 12 dicembre 2013 ore 21.00

Isabella Ragonese Taking care of babY

Mercoled 8 gennaio 2014 ore 21.00

Giuliana Musso LA FABBRICA DEI PRETI

Mercoled 22 gennaio 2014 ore 21.00

Teatro Bresci IL BERRETTO A SONAGLI di Luigi Pirandello


Marted 4 febbraio 2014 ore 21.00

Tosca DAquino/Maurizio Casagrande IL PRIGIONIERO DELLA II STRADA


Luned 17 febbraio 2014 ore 21.00

Giuseppe Battiston LINVENZIONE DELLA SOLITUDINE


Mercoled 26 febbraio 2014 ore 21.00

Filippo Nigro/Paolo Briguglia PRETTY un motivo per essere carini Isa Barzizza/Selvaggia Quattrini GLINNAMORATI di Goldoni
Marted 1 aprile 2014 ore 21.00 Marted 11 marzo 2014 ore 21.00

Paolo Valerio/attrice da definire LE HO MAI RACCONTATO...


Gioved 24 aprile 2014 ore 21.00

Patricia Zanco LONORATA SOCIETA il Vajont dopo il Vajont