Sei sulla pagina 1di 11

VENERDI' 13 Ore 10:00 Arrivi Ore 14:30 Iscrizioni e assegnazione imbarcazioni Ore 17:30 Briefing per capitani Ore

20:30 Cena e festa con tutti i partecipanti nei locali del porto SABATO 14 Ore 07:00 Raduno al porto e consegna sacchetti pranzo Ore 07:30 Partenza dal porto in barca al punto di riunione in mare Ore 08:00 Inizio prima manche Ore 15:00 Fine prima manche Ore 15:30 Rientro in porto Ore 16:30 Pesatura del pescato Ore 17:30 Classifica parziale Ore 20:00 Cena DOMENICA 15 Ore 07:00 Raduno al porto e consegna sacchetti pranzo Ore 07:30 Partenza dal porto in barca al punto di riunione in mare Ore 08:00 Inizio seconda manche Ore 14:30 Fine seconda manche Ore 15:00 Rientro in porto Ore 16:00 Pesatura pescato seconda manche Ore 17:00 Classifica parziale e generale Ore 17:30 Premiazione

santantioco 13-15 settembre 2013

PREMI

short rules
ISCRIZIONE: 150 per persona (sono comprese due cene, due sacchetti lunch, due pernottamenti, eventuale tessera federale). Eventuali altre soluzioni per lospitalit, sono da concordare con: Tutto SantAntioco - tel. 0781 1985605 - 393 2813406. PARTECIPANTI: 3 concorrenti per equipaggio CAMPI GARA: come da cartina TECNICHE CONSENTITE: vertical jigging, inchiku, kabura, live cab, tenya, ecc. - popping IMBARCAZIONI: tutte le imbarcazioni devono essere in grado di comunicare con il direttore di gara. RADUNO: Porto SantAntioco - ore 6.30 del 14/9/2013 DURATA DELLE PROVE: 7 ore COMUNICAZIONI: ogni preda va comunicata alla direzione gara, allatto della ferrata, tramite telefono o Vhf.

ALBIMAR di Alberto Pinna noleggio barche e gommoni tel. 338 7029008

1 Classificato - 2.000,00 2 Classificato - 1.000,00 3 Classificato - 500,00

PREDE VALIDE: tutte: 1 punto a grammo PESO MINIMO: Cernia kg 3; ricciola kg 3; dentice kg 1,5; parago kg 1; orata kg 1 Leccia, barracuda, lampuga, sciabola, sanpietro, occhialone, gallinella, alletterato, palamita, alalunga: kg 1. Tutti gli altri pesci Kg 0,5. BONUS: cernia, dentice, parago, orata: 3 punti a grammo; rcciola, cernia canina: 2 punti a grammo. EXTRABONUS DIVERSE SPECIE: 0,5 punti in pi per ogni grammo; verr conteggiato un solo esemplare di ogni specie.) RILASCI: i pesci da rilasciare sono il tonno rosso e spada. Ogni rilascio vale 30000 punti per il vertical, e 50000 per il popping. Il rilascio deve essere validato dalla giuria. MONTEPREMI: soggiorni in Senegal nel Centro di pesca Afrika Strike; ecoscandagli Raymarine Dragonfly; attrezzature delle migliori case e tanto altro ancora che verr comunicato allatto delliscrizione.

Info: pelagosasd@gmail.com www.mondopesca.it tel. 360 620278 - 339 2976121 www.tuttosantantioco.com tel. 0781 1985605 - 393 2813406

S. Antioco 13-14-15 Settembre 2013


SantAntioco si ripete e conquista la ribalta internazionale con un nuovo Contest di jigging&popping. La manifestazione, organizzata da Pelagos asd, con la collaborazione di Nautica Marongiu, Nautica Store, il contributo dellAgenzia governativa Sardegna Promozione e lAssessorato allo Sport del Comune di SantAntioco, propone una nuova formula, aperta simultaneamente alle tecniche del vertical e del popping. Ogni equipaggio, in sintesi, pu scegliere in qualunque momento di calare le esche, jig, inchiku, kabura, live cab, oppure lanciare il popper negli strati dacqua pi superficiali e nel bel mezzo di una mangianza. Tutto ci in un campo gara ricchissimo che si sviluppa a nord e a sud dellisola, con vastissime aree sempre protette dai venti. Altra stimolante novit la formula Targa. Non si tratta di un incontro monomarca ma di una partecipazione delle marche allevento. Ogni equipaggio garegger quindi per i colori di uno sponsor, anche extrasettore. Lappuntamento fissato per il 13 Settembre, venerd, a SantAntioco, dove, nellarco della giornata, si traccer il percorso della manifestazione ad iniziare dallaccoglienza, per proseguire col briefing e finire con la festa dinaugurazione. Sabato e domenica, dalle 8:00 alle 15:00, prima e seconda manche. Parteciperanno i migliori specialisti locali e nazionali con una significativa rappresentanza di concorrenti stranieri (Russia, Spagna e Malta hanno gi sottoscritto ladesione). Altro pezzo forte del Contest sardo il favoloso e sorprendente montepremi. Lincontro esalta la massima espressione sportiva della pesca per tre ragioni: punteggi differenziati per le varie specie (dentici, ricciole, paraghi) a seconda della difficolt di cattura; bonus per il maggior numero di specie catturate; catch and release per i rostrati e il tonno rosso. Grazie alla disponibilit dellAmministrazione comunale, sono previste attivit dincontro tra sportivi e territorio, questultimo, particolarmente emozionante, ricco di siti archeologici, straordinaria vegetazione, tradizioni, cultura e raffinata gastronomia. Da attribuire alla comunit locale anche la ricchezza delle acque che ancora oggi ospitano ben tre tonnare. In loco si trovano una gran quantit di barche attrezzate di tutto punto ed eventualmente skipper affidabili, oltre, naturalmente, a quantaltro necessit per la pesca. Levento, seguito dai maggiori canali di comunicazione, di quelli da non perdere. Pescatori e aziende siete avvisati. Info: pelagosasd@gmail.com - www.mondopesca.it - 360 620278 - 339 2976121

S. Antioco 13-14-15 Settembre 2013


SHORT RULES
ISCRIZIONE: 150 per persona (sono comprese due cene, due sacchetti lunch, due pernottamenti, eventuale tessera federale). Eventuali altre soluzioni per lospitalit, sono da concordare con: Tutto S. Antioco 0781 1985605 - 393 2813406. PARTECIPANTI: 3 concorrenti per equipaggio CAMPI GARA: come da cartina allegata TECNICHE CONSENTITE: vertical jigging, inchiku, kabura, live cab, tenya, ecc. - popping IMBARCAZIONI: tulle le imbarcazioni devono essere in grado di comunicare con il direttore di gara. RADUNO: Porto S. Antioco ore 6.30 del 14 settembre 2013 DURATA DELLE PROVE: 7 ore COMUNICAZIONE: ogni preda va comunicata alla direzione gara, allatto della ferrata, tramite telefono o Vhf. PREDE VALIDE: tutte: 1 punto a grammo PESO MINIMO: Cernia kg 3; ricciola kg 3; dentice kg 1,5; parago kg 1; orata kg 1 Leccia, barracuda, lampuga, sciabola, sanpietro, occhialone, cappone, gallinella, alletterato, palamita, alalunga: kg 1. Tutti gli altri pesci Kg 0,5. BONUS: cernia, dentice, parago, orata: 3 punti a grammo; ricciola, cernia canina: 2 punti a grammo. EXTRABONUS DIVERSE SPECIE: 0,5 punti in pi per ogni grammo (verr conteggiato un solo esemplare di ogni specie.) RILASCI: i pesci da rilasciare sono il tonno rosso e lo spada. Ogni rilascio vale 30000 punti per il vertical , inchiku ecc. e 50000 per il popping. Il rilascio deve essere validato dalla giuria. MONTEPREMI: 1 2000,00, 2 1000,00, 3 500,00; soggiorni in Senegal nel Centro di pesca Afrika Strike di Andrea Lia; ecoscandagli Raymarine Dragonfly; attrezzature delle migliori case. Info: pelagosasd@gmail.com - www.mondopesca.it - 360 620278 - 339 2976121

S. Antioco 13-14-15 Settembre 2013


PROGRAMMA VENERDI' 13 Ore 10:00 Arrivi Ore 14:30 Iscrizioni e assegnazione imbarcazioni Ore 17:30 Briefing per capitani Ore 20:30 Cena e festa con tutti i partecipanti nei locali del porto SABATO 14 Ore 07:00 Raduno al porto e consegna sacchetti pranzo Ore 07:30 Partenza dal porto in barca al punto di riunione in mare Ore 08:00 Inizio prima manche Ore 15:00 Fine prima manche Ore 15:30 Rientro in porto Ore 16:30 Pesatura del pescato Ore 17:30 Classifica parziale Ore 20:00 Cena DOMENICA 15 Ore 07:00 Raduno al porto e consegna sacchetti pranzo Ore 07.30 Partenza dal porto in barca al punto di riunione in mare Ore 08:00 Inizio seconda manche Ore 14:30 Fine seconda manche Ore 15:00 Rientro in porto Ore 16:00 Pesatura pescato seconda manche Ore 17:00 Classifica parziale e generale Ore 17:30 Premiazione Info: pelagosasd@gmail.com - www.mondopesca.it - 360 620278 - 339 2976121

santantioco 13-15 settembre 2013

MODULO DISCRIZIONE TEAM .........................................................................


Comandante ................................................................................ Angler .......................................................................................... Angler .......................................................................................... Telefono ....................................................................................... Email ............................................................................................ Accompagnatori n .......................................................................

La quota di iscrizione, 150,00 a persona, comprende due notti in hotel, due cene e due pranzi al sacco ed eventuale tessera Fipsas. Essa deve pervenire entro il 10 settembre, a mezzo bonifico bancario. Iban: IT33 0033 5901 6001 0000 0075 755 Bic: BCITITMX (solo estero) intestato a Pelagos asd, causale: iscrizione International J&P Contestarga Comunicare lavvenuto pagamento a mezzo fax al n. 070 302025
Il modulo discrizione da spedire via fax allo 070 302025 o via email a pelagosasd@gmail.com Pelagos asd Via dei Falconi 2 09126 Cagliari tel. 360 620278 339 2976121 pelagosasd@gmail.com

S. Antioco 13-14-15 Settembre 2013


REGOLAMENTO PARTICOLARE
Art. 1 - DENOMINAZIONE La Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attivit Subacquee indice la manifestazione: International J&P Contest che si svolger a nel tratto di mare a ovest e sudest dellisola di SantAntioco dal 13 al 15 settembre 2013. Art. 2 ORGANIZZAZIONE Levento organizzato dallAsd Pelagos con sede in via Dei falconi 2 09126 Cagliari, email: pelagosasd@gmail.com. Compete alla Societ organizzatrice richiedere ed ottenere le autorizzazioni necessarie per lo svolgimento delle gare. La Fipsas sollevata da ogni qualsiasi responsabilit organizzativa. La manifestazione retta dal Rta, dalla Circolare normativa del corrente anno e dal presente Regolamento particolare. Tutti i partecipanti, per effetto della loro iscrizione, dichiarano di conoscere ed accettare le norme contenute nelle Carte federali sopraccitate. Art. 3 - PARTECIPANTI Alla manifestazione sono ammessi atleti tesserati Fipsas (ogni equipaggio sar formato da 3 concorrenti). La mancata partecipazione alla gara, quale che sia il motivo, non d diritto al rimborso dei contributi versati. Art. 4 - CAMPO DI GARA La manifestazione si svolger nella fascia di mare a ovest e sudest dellisola di SantAntioco entro i limiti riportati nella carta nautica allegata, nei campi A, B e C. Art. 5 - IMBARCAZIONI Tutte le imbarcazioni partecipanti dovranno essere in regola con le vigenti norme legislative e amministrative. Per tutta la durata della gara esse dovranno portare, ben visibile sulla fiancata di dritta, il numero di gara fornito dallOrganizzazione. Lavaria di una imbarcazione in corso gara non d diritto al recupero del tempo perduto per la riparazione o sostituzione, se possibili, della imbarcazione stessa. Quanto sopra vale anche per coloro che gareggiano con la propria imbarcazione, per i quali il Club organizzatore non tenuto a fornire altra imbarcazione neppure per le giornate successive. Possibilmente ogni imbarcazione dovr essere dotata di apparato

ricetrasmittente per le comunicazioni mare-terra. Durante la gara, lOrganizzazione rester in continuo ascolto sui canali VHF e CB preventivamente stabiliti, o in contatto ove occorresse periodicamente tramite cellulare. LOrganizzazione provveder nei limiti del possibile a mettere a disposizione degli equipaggi che ne siano sprovvisti, idonee imbarcazioni con skipper previo pagamento del noleggio direttamente al proprietario dell'imbarcazione. Art. 6 - ISCRIZIONI Le iscrizioni, da effettuare con il modulo specifico, dovranno essere trasmesse alla segreteria dell'Asd Pelagos entro il giorno 10 settembre 2013. Copia delliscrizione e il contributo di 150,00 per concorrente dovr essere inviato, nei termini previsti, alla Societ organizzatrice. Art. 7 - OPERAZIONI PRELIMINARI Le operazioni preliminari saranno effettuate nella giornata precedente la gara. Esse consisteranno nella verifica della posizione federale dei partecipanti. Alle operazioni preliminari potranno presenziare, in qualit di osservatori, i rappresentanti degli equipaggi iscritti. Art. 8 - RADUNO Tutti i partecipanti debbono trovarsi, a disposizione del Direttore di Gara alle ore 6.30 del giorno 14 settembre c/o il luogo preventivamente indicato. I concorrenti potranno raggiungere le proprie imbarcazioni solo dopo la consegna del materiale di gara. Gli equipaggi presenti al raduno che per cause di forza maggiore non possano prendere il via, potranno se autorizzati dal Direttore di Gara partecipare ugualmente, ma non potranno recuperare il tempo perduto. In caso di condizioni meteomarine avverse il Direttore pu rinviare, ove lo ritenga opportuno, linizio della gara. Nel caso che le condizioni stesse siano definitivamente giudicate pericolose per lincolumit degli equipaggi partecipanti, la gara rinviata a data da stabilire. Art. 9 - DURATA DELLA GARA La gara, sar distinta in due prove, e si effettuer in due giornate di gara. La prova avr la durata di 7 ore effettive di pesca decorrenti dal momento, in cui il Direttore di Gara dar il via. Trascorse le 7 ore le imbarcazioni dovranno rientrare in porto nel pi breve tempo possibile. Il pesce gi ferrato al segnale di fine prova considerato valido se recuperato immediatamente con azione continua. Eventuale preda ferrata in contemporanea al segnale di fine gara non sar valida. In caso di sospensione della gara, decisa e comunicata via radio o altro mezzo dal Direttore di Gara, la stessa sar ritenuta valida qualora sia trascorsa almeno la met della durata prestabilita. Art. 10 - ATTREZZATURE PESCANTI ED ESCHE Ogni equipaggio pu porre in pesca un massimo di 3 attrezzature. Pu essere usata qualsiasi tipo di lenza o trecciato. La canna ed il mulinello debbono essere conformi alletica sportiva ed alle consuetudini. Esche consentite: jig, inchiku, kabura, live cab, tenia, popper). valido qualsiasi tipo di amo, singolo o doppio. Art. 11 - PREDE VALIDE Sono considerati validi, ai fini della classifica, i pesci catturati secondo quanto stabilito nel presente regolamento e nel rispetto delle vigenti norme legislative sulle misure minime e sugli eventuali periodi di divieto e comunque di misura. Prede a bonus cernia min. kg 3; ricciola min. kg 3; dentice min. kg 1,5; parago min. kg 1; orata min. kg 1 Prede senza bonus con peso min. kg 1 leccia, barracuda, lampuga, sciabola, sanpietro, occhialone, gallinella, alletterato, palamita, alalunga, Prede senza bonus con peso min. kg 0,5 Tutte le prede non menzionate. ART. 12 - CONDOTTA DI GARA Tutti i partecipanti sono tenuti al rispetto del presente Regolamento, del Regolamento tecnico agonistico e della Circolare normativa del corrente anno. In particolare vanno osservate le seguenti norme: 1. sottoporsi, se richiesto, al controllo prima dellinizio della gara ed a eventuali successivi accertamenti da parte della Giuria, che disporr di unimbarcazione messa a disposizione dal sodalizio organizzatore, e da parte degli Ufficiali di Gara; 2. non gettare in acqua qualsiasi tipo di rifiuto; 3. non effettuare alcuna forma di brumeggio; 4. assicurare il contatto radio con la base operativa; 5. gli accompagnatori ed i rappresentanti dei sodalizi partecipanti debbono tenere un contegno corretto nei confronti di tutti gli incaricati dellorganizzazione. 6. il pescatore deve ferrare, combattere e portare la preda al raffio o al retino senza laiuto di altra persona che non sia un componente dellequipaggio. 7. consentito luso di cinture a bretelle o a reni; tale cintura pu essere collegata al mulinello, ma a nessun punto barca. 8. si possono usare pancere da combattimento dotate di punto di appoggio per la canna. 9. non consentito il recupero a mano della lenza o delleventuale terminale. 10. Ogni preda deve essere comunicata alla direzione gara, allatto della ferrata, tramite telefono o Vhf.

Art. 13 - PESATURA DEL PESCATO Le operazioni di pesatura del pescato inizieranno dopo il rientro dellultima imbarcazione, o trascorso il tempo utile per il rientro, previa verifica del pescato. Alla pesatura deve assistere un rappresentante ufficiale dellequipaggio interessato che sottoscriver il verbale di pesatura compilato allatto delloperazione stessa. Il pescato, esaurita questa operazione e scaduti i termini per eventuali reclami, sar devoluto in beneficienza. Art. 14 - SISTEMA DI PUNTEGGIO E CLASSIFICHE Sono validi tutti i pesci dal chilo in su (salvo le eccezioni di cui allart. 11) ai quali viene attribuito un punto a grammo. BONUS per cernie, dentici, paraghi, orata: 3 punti per ogni grammo; per ricciola. cernia canina: 2 punti per ogni grammo; EXTRA BONUS DIVERSE SPECIE Sar attribuito un bonus ulteriore di 0,5 punti a grammo per ogni specie diversa catturata. In caso di parit di punteggio vince chi ha catturato il maggior numero di specie. In caso di ulteriore parit vince chi ha pescato il pesce pi grosso. In caso di ulteriore parit vince chi ha pescato di pi al netto dei bonus. In mancanza di reclami entro 30 minuti dalla esposizione della classifica la stessa diverr definitiva. RILASCI Sono da rilasciare le seguenti specie: tonno rosso, spada. Ogni rilascio vale 50000 punti per il popping, 30000 punti per le altre tecniche. I rilasci sono validi ai fini della classifica solo se validati dalla Giuria. Art. 15 - PREMIAZIONE In rapporto alla classifica verranno aggiudicati e consegnati i premi previsti dal Regolamento istitutivo. Il luogo e lora della premiazione nonch lelenco definitivo dei premi saranno comunicati prima dellinizio della manifestazione. Art. 16 - RECLAMI Ogni Comandante di equipaggio ha facolt di proporre reclamo ai sensi delle disposizioni contenute nel Rta e nella Circolare Normativa annuale. Non sono ammessi reclami sulla pesatura ed il peso del pescato essendo operazioni pubbliche. I reclami devono essere presentati in forma scritta, debitamente motivati e con contestuale versamento della somma stabilita dalla Circolare normativa per il rimborso delle spese di giudizio. I reclami contro la condotta di gara degli altri equipaggi debbono essere notificati allatto del rilievo e presentati per iscritto entro 30 minuti dal rientro in porto. I reclami avverso loperato del Giudice di Gara o degli altri Ufficiali di Gara debbono essere preannunciati per iscritto al Giudice di Gara stesso entro 60 minuti dal termine della gara e fatti pervenire per scritto, entro 7 giorni accompagnati dalla tassa per spese di giudizio, al Giudice Sportivo regionale o al Giudice Unico, in base alle rispettive competenze, e devono essere comunicati al Coordinatore Nazionale dei Giudici di Gara.. Ogni concorrente che si faccia autore di un reclamo deve provarne il fondamento e deve essere sempre sentito dal Giudice di Gara. I reclami avverso le operazioni di punteggio, classifica o errori di trascrizione debbono essere presentati per iscritto al Giudice di Gara entro 30 minuti dallesposizione della classifica relativa. I reclami sono decisi seduta stante dal Giudice di Gara, dopo aver esperito la necessaria fase istruttoria. Art. 17 - UFFICIALI DI GARA Sono Ufficiali di gara: Direttore di gara, Giudice di gara, Segretario della manifestazione. Art. 18 - RESPONSABILITA La Fipsas, il Delegato provinciale di Cagliari, la Capitaneria di Porto, il Sodalizio organizzatore ed i loro rappresentanti e collaboratori, il Direttore di Gara, gli Ispettori, nonch il Giudice di Gara, sono esonerati da ogni e qualsiasi responsabilit per danni o incidenti di qualsiasi genere che, per effetto della gara possono derivare alle cose o alle persone degli aventi attinenza alla gara stessa o a terzi. Art. 19 - NORMA DI RINVIO Per quanto non espressamente previsto nel presente Regolamento si applicano le disposizioni contenute nel Regolamento Tecnico Agonistico e nella Circolare Normativa del corrente anno.

Info: pelagosasd@gmail.com - www.mondopesca.it - 360 620278 - 339 2976121