Sei sulla pagina 1di 3

^b"
,q.*
e
Data &
COMUNE DI SE\rESO L?

Provincia di Milano t4/0s/200e


Codice 11100
qe
{\ \1b.'
-**
iÈ!

'.4
Verbale di Deliberazione di Giunta comurq$ :e
-qè/
H :q

al
;4"
rb
s!à
Oggetto:pRocETTo DErrNrrrvo coLLEGAMENTo
COMO-VARESE-VALICO DEL GAGGIOLO ED OPERE ADÈ.-
PROPOSTE DI ADEGUAI{ENTO MOTTVATE DI PPESCRIZIONS b.
i-lL'
.49

4\
"q'
*-*.-
$a1 Ori clinale

Rr
q*
.uKtt
L'anno duemil-anove addì grlÉitordici del mese di Maggio
alle ore 18.30 nefla Residenza Com\pal-e , convocata nei modi di
T.oano q i è riunita f a Giunta Coqpp'ale.
-*
ts Qód]l1rA rI t d1-r1.lcr-LU/
rnnal I n ri
.r--lSUItaflO,
*__

Presente

DONATI 1-
T{ASSTMO Sindaco SI
GA1LI DAVID CARLO .è. Víee Sind.aco SI
ALARI RENATO ,'."i.]3 Assessore NO
AILTEVI LUCA LUIC{ìA' Assessore SI
BELOTTI FLORIAT{E;A?TTILIA Assessore sr
FORLIN ITALO q&}tPfSfnO Assessore NO
MAZZVCCO I,fARCG.A'nafqCf SCO As ses sore NO
VOLPI LUCA"9;:*:rgr Assessore.
NO
n3
. i..
'i1. -

Parf er-irrs ì l Seorr-f ar-i o Gerrerafe DR. AGOSTTNO RE


_*

It Sig- DONATI MASSIMO, assunta 1a Presidenza e constatata l-


IO
legalità *' .dell'adunanzat dichiara aperta I a seduLa per t-
LA
r:1-1-
1-
=zi.aTia -lal I r nnaatl_n
LIqLLOZLUIIU annr: i nrli n:l-n
Ltr(-rr vvVuLLv Jv}rro flturuqLv.
'+
i..'.'
'::t;
..t::.

{"- -i:,
"
+,

,,È
1a
'e"{
.'"à...
t'*.'
Oggetto: PROGETTO DEFINITIVO COLLEGAMENTO AUTOSTRADALE DALMINE-
COMO-VARESE-VALICO DEL GAGGIOLO ED OPERE AD ESSO CONNESSE.
PROPOSTE DI ADEGUAMENTO MOTIVATE DI PRESCRIZIONI.

LA GIUNTA COMUNALE

Premesso che:
• In data 24 aprile 2009 con prot. n. 9101 è stato trasmesso a questo Comune da parte di
Autostrada Pedemontana s.p.a. il progetto definitivo del nuovo collegamento
autostradale Dalmine-Como-Varese-Valico del Gaggiolo ed opere connesse;
• Nel termine perentorio di 90 giorni le amministrazioni interessate possono presentare
motivate proposte di varianti migliorative, che non modificano la localizzazione e le
caratteristiche essenziali dell’opera;
• Le proposte vengono acquisite dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti nel
corso di un’apposita conferenza di servizi che è prevista per il giorno 29/05/2009;
• La conferenza di servizi ha finalità istruttoria e viene convocata non prima di trenta
giorni dal ricevimento del progetto e si conclude non oltre il termine di novanta giorni;
• La Regione Lombardia si è impegnata ad esprimere le valutazioni di competenza entro
il 20 maggio p.v. (30 giorni dall’avvio del procedimento avvenuto in data 21 aprile
2009) nell’ambito dell’Accordo di Programma del Sistema Viabilistico Pedemontano
Lombardo e con nota ns. prot. n. 8820 del 22.04.2009 ha chiesto a questo Comune di
inviare il proprio parere in merito al progetto definitivo pervenuto entro e non oltre il
15 maggio p.v..
• Tale richiesta consentirà a Regione Lombardia di far confluire il parere dei diversi enti
interessati dall’opera di che trattasi nel parere regionale da rendersi in conferenza di
servizi, prevista per la fine del corrente mese di maggio, e per “rafforzarne
l’importanza quale volontà condivisa ai diversi livelli istituzionali” (cfr. nota Regione
Lombardia prot. n. 8820 del 22.04.2009);

Considerato che questo Ente, dopo avere attentamente valutato il progetto definitivo dell’opera, ha
rilevato una serie di criticità dello stesso e che, pertanto, intende proporre delle prescrizioni al
progetto definitivo al fine di minimizzare l’impatto viabilistico del nuovo tracciato autostradale con
la viabilità locale;

Rilevato che il Comune di Seveso intende esprimere il proprio parere favorevole al progetto in
questione solo se verranno realizzate le opere prescrittive meglio descritte ed elencate nelle note
allegate (Allegato A e Allegato B), che costituiscono parte integrante e sostanziale del presente atto;

Rilevato, inoltre, che con nota ns. prot. n. 9495 del 30.04.2009 è stato trasmesso da Autostrada
Pedemontana s.p.a. alla direzione del Bosco delle Querce di Seveso e Meda il progetto definitivo
del nuovo collegamento autostradale Dalmine-Como-Varese- Valico del Gaggiolo ed opere ad esso
connesse;

Considerato che il parco naturale regionale Bosco delle Querce di Seveso e Meda costituisce
un’importante area naturalistica all’interno del territorio comunale e che occorre preservare il più
possibile tale area e garantire il rispetto della biodiversità presente nel parco;

Vista la nota del Direttore del Parco Naturale Bosco delle Querce di Seveso e Meda, allegata al
presente atto quale parte integrante e sostanziale dello stesso (Allegato C), che evidenzia delle
criticità del progetto definitivo in particolar modo con riferimento alla realizzazione di un’area di
2
cantiere all’interno del parco ed alla movimentazione delle terre nell’intera area del parco al fine di
minimizzare la portata degli interventi di cantiere all’interno del parco regionale;

Visto altresì le Osservazioni finali al progetto di cui all’Allegato D ;

Ritenuto di fare proprie tali prescrizioni e di avanzarle a Regione Lombardia per il parere regionale
da rendersi nella conferenza di servizi sopra citata;

Visto il D.Lgs. 18 Agosto 2000 n. 267 “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”;

Visti i pareri resi a norma dell’art. 49 del Testo Unico sopracitato, che si allegano al presente atto
quale parte integrante e sostanziale dello stesso;

Visto l’ art.134, comma 4 del Testo Unico sopracitato;

Ad unanimità di voti legalmente resi e accertati

D E LIB E R A

1) La premessa forma parte integrante e sostanziale del presente atto e qui si intende approvata;

2) Esprimere parere favorevole al progetto definitivo relativo al collegamento autostradale


Dalmine – Como – Varese – Valico del Gaggiolo ed opere ad esso connesse,
subordinatamente al recepimento delle 18 prescrizioni meglio descritte negli Allegati A e
B del presente atto e della nota della direzione del Bosco delle Querce di cui all’ Allegato
C, che costituiscono parti integranti e sostanziali del presente atto;

3) Di riproporre all’attenzione di Regione Lombardia, le Osservazioni finali di cui all’Allegato D


che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto, al fine di poterle valutare e
recepire in sede di Conferenza dei Servizi del 29 maggio 2009 ;

4) Di trasmettere il presente atto entro e non oltre il 15 maggio 2009 a Regione Lombardia sia in
formato cartaceo sia su supporto informatico, così come indicato nella nota della stessa
Regione ns. prot. n. 8820 del 22.04.2009.

Con successiva votazione unanime il presente atto è dichiarato immediatamente eseguibile ai sensi
dell’art.134 comma 4 del Testo Unico sull’ordinamento degli enti locali.

Allegati:
1. Allegato A – Prescrizioni al progetto definitivo – opere da realizzare;
2. Allegato B – Prescrizioni alle opere e misure di compensazione dell’impatto territoriale e
sociale;
3. Allegato C - Nota della direzione del Parco Naturale Bosco delle Querce di Seveso e Meda
4. Allegato D - Osservazioni finali al progetto.
5. Pareri.