Sei sulla pagina 1di 1

EVVIVA GLI ISPETTORI ROMANI!

Sembra che nei giorni scorsi a Termoli siano arrivati due Ispettori mandati da Roma, dalla Autorit di Vigilanza sui Lavori Pubblici, a seguito di un esposto nel quale abbiamo evidenziato in Comune una distorta applicazione della Legge sui Lavori Pubblici (meglio conosciuta come Legge Merloni). Nellesposto, fra laltro, lUsppi ha evidenziato che a Termoli si verifica un fatto curioso ed indubbiamente grave: alcuni dipendenti tecnici, evidentemente con la vocazione al sacrificio, in quanto, anche se a pane ed acqua, vorrebbero svolgere avendone i titoli lattivit professionale per conto dellEnte. Sistematicamente per la Amministrazione, anche mortificando questi dipendenti, ignora la disponibilit offerta e fa ricorso alle prestazioni di tecnici esterni (pagandoli lautamente a tariffa professionale): come si dice c. & mazziati !
Di qu, lindagine degli Ispettori i quali sembrano abbiano chiesto notizie sulla freschezza del pesce prevalentemente al pescivendolo.

Infatti il sindacato ricorrente non stato interpellato ed alcuni dei dipendenti interessati sono stati sentiti solo per caso e in fretta e furia (sembra che chi doveva avvertire i dipendenti della presenza degli Ispettori se ne sia dimenticato!) Intanto, meditando ben altre ritorsioni, lAmministrazione ha pensato bene di sostituire il vigente Regolamento per laffidamento degli incarichi interni (gi tanto pessimo che, a suo tempo, solo la UIL ebbe il coraggio di digerirlo) con un altro ancora pi pessimo (delib. di G.M. n. 108/2000) e fatto senza consultare i sindacati e, almeno in questo, la norma di legge tassativa! (solo per cronaca, riferiamo che una precedente formulazione di regolamento, deliberata con atto di G.M. n. 84/2000, stata poi revocata in quanto forse ha causato un postumo ribrezzo finanche a degli Amministratori navigati come i nostri). Ebbene in questa ultima versione di regolamento, un geniale capolavoro di ingegneria, una sola cosa sembra certa che e cio che allingegnere capo, su tutti i lavori interni ed interni, va sempre l8%, gli altri se ci riescono si spartiscono le briciole e chi non daccordo se lo prende in quel posto ! Alla faccia della incentivazione delle attivit professionali dei dipendenti tecnici voluta dall On. Merloni con la sua legge che, a Termoli, evidentemente vale solo. per i grossi merli.
Giugno 2000 USPPI CUSPEL AZIENDALE

COMUNE DI TERMOLI PS: Speriamo che anche gli Ispettori romani, dopo avere radiografato con appositi strumenti tutta la situazione, riescano a vedere ci che noi altri abbiamo visto ad occhio nudo !