Sei sulla pagina 1di 1

-

Le normative relative alle strutture in c.a contengono delle prescrizioni di carattere amministrativo e procedurale che fanno emanare delle norme tecniche: qst vengono pubblicate ogni 2 a x fornire ai progettisti una normativ tecnica aggiornata, sia x le novit tecnologiche, nuovi metodi d calcolo oppure x modifiche di quelli gia esistenti. La legge in vigore del 1971 regolata dalle ultime norme tecniche per lesecuzione di opere in cemento armato normale e precompresso, del 1996. Il calcolo strutturale deve attenersi ai dati, ai limiti e alle procedure di calcolo fornite dalle prescrizioni normative. Elementi Il calcestruzzo armato una mescolanza di cemento, sabbia e acqua con delle barre metalliche che costituiscono larmatura ;le proporzioni variano in relazione al tipo di struttura da realizzare, per esempio per realizzare elementi non strettamente strutturali cm il magrone delle fondaz si usa meno cemento. Il cemento viene distinto in 5 tipi in base alla composizione e in classi in base alla loro resistenza meccanica. La sabbia e la ghiaia dvn essere d fiume o cava prive d sostanze organiche, quindi nn qll d mare col sale x qnt riguarda la sabbia;la granulometria deve essere assortuta. Lacqua deve essere pura e priva di sale e sstanze organiche; un eccesso di acqua nellimpasto provoca un ritiro accentuato. La normativa prescrive che i pilastri in c.a dv essere considerati sottoposti a fenomeni di instabilit ossia devono risultare caricati di punta qnd il rapporto d snellezza >50. Si ha preesenza di carico di punta se L1/a >14,5 x pilastri a sez rett o quadrata >12,5 cerchiati. I calcoli vengono svolti con lamplificazione con il valore omega. Il calcolo delle strutture in cemento armato si basa su alcune ipotesi: viene ammessa lipotesi di bernoulli, in base alal quale le sezioni restano piane ank dopo la deformazione della membratura, sia sotto sforzo normale e flessione-il modulo elastico rimane costante legge di hooke poike acciaio e cls anno stessa dialtaz termica linear- si considera inesistente la resistenza a trazione quindi la parte tesa di cls nn vien presa in conto nei calcoli si ammette la solidariet tra cls e acciaio Cratteristiche rck le resistenze meccaniche d un calcestruzzo esprimono quantitativamente la sua capacit di sopportare sollecitazioni. Tali resistenze sono espresse tramite valori ke determinano la resistenza caratteristica. Il modulo elastico esprime le caratteristiche di deformabilit. Qst valore dipende dallo stato di sollecitazione, dalla composiz e dalle caratter del cls.il ritiro che pu essere idraulico dovuto al processo di indurimento e presa quindi delal riduzione del volume dovuto allevaporazione dellacqua dalla granulometr qualit materiali quantit cemento e umidit ambientale.; il ritiro plastico che si vverifica nei cls sotto carico analogalkmente a qllidraulico ma cn ritiri maggiori.durabilit cio la capacit del materiale di resistere nel tempo Sez rettangolare cn armatura semplice le tensioni di compressione vengono assorbite dal cls mentre le armature metalliche assorbono le tensioni. Le tensioni presentano un andamento lineare cn valori proporzionali alla distanza dellafibee dallasse enutro che passa x il baricentro della sezione ideale resistente