Sei sulla pagina 1di 22

FINANZIARIA 2007

Agricoltura
1

Legge Finanziaria 2007

Lagricoltura di domani
Pi risorse finanziarie per il settore Una fiscalit pi competitiva Il rilancio dellimprenditorialit Una rete di protezione contro le calamit Un sostegno concreto al made in Italy Sicurezza alimentare e tutela dei consumatori Lemersione del lavoro irregolare Pi tutele a chi lavora nei consorzi agrari Rifinanziamenti del settore agricolo
2

Legge Finanziaria 2007

Pi risorse finanziarie per il settore


Il rafforzamento competitivo del sistema agro-alimentare nazionale delineato dal DPEF ha trovato concreta attuazione nella Finanziaria 2007, sia sul piano delle misure di sviluppo, sia sul versante delle risorse finanziarie stanziate. La manovra incrementa, infatti, di ben 364,5 milioni di , rispetto alla Finanziaria del 2006, i fondi a disposizione del settore agro-alimentare.

Legge Finanziaria 2007

Una fiscalit pi competitiva 1/4


PROROGHE FISCALI
La Finanziaria 2007 allarticolo 30 conferma anche per il 2007 le agevolazioni fiscali vigenti per il settore agricolo:
aliquota IRAP all1,9% (comma 1); agevolazioni tributarie per la formazione e larrotondamento della propriet contadina; laccisa zero per il gasolio impiegato sotto serra; misure per la pesca.
4

Legge Finanziaria 2007

Una fiscalit pi competitiva 2/4


DETRAZIONE IVA
La Finanziaria 2007 allart. 20 introduce la possibilit di portare in detrazione IVA anche le spese per la somministrazione di bevande e alimenti che avviene nel corso di convegni, congressi o manifestazioni simili. Si tratta di un incentivo allattivit congressuale con importanti ricadute sulla vendita di prodotti agricoli e agro-alimentari.
5

Legge Finanziaria 2007

Una fiscalit pi competitiva 3/4


ESENZIONE DEL REGIME IVA
Nel decreto legge di accompagnamento alla Finanziaria 2007 sono riportate norme in materia di esenzione dal regime IVA per i contribuenti agricoli che hanno un fatturato inferiore ai 7.000

Legge Finanziaria 2007

Una fiscalit pi competitiva 4/4


BIOCARBURANTI
La Finanziaria 2007 allarticolo 156 prevede i seguenti interventi:
la creazione di un mercato delle agro-energie, con lobbligo di immissione in commercio di quantitativi di biocarburante di origine agricola; la disciplina delle esenzioni di accisa; la partecipazione forte del mondo agricolo alla definizione delle scelte e allallocazione delle risorse per lincentivazione; un rafforzamento degli obblighi per il raggiungimento degli obiettivi di Kyoto; procedure amministrate efficienti per luso di eventuali quote di esenzione daccisa non utilizzate, anche in passato, nonch per rendere cogenti gli obblighi di immissione in commercio 7 dei carburanti agro-energetici.

Legge Finanziaria 2007

Il rilancio dellimprenditorialit 1/4


VENDITA DIRETTA DEI PRODOTTI AGRICOLI
(art. 150) La Finanziaria 2007 porta da 80 milioni di vecchie lire a 80.000 il valore della produzione che gli imprenditori agricoli possono vendere direttamente, in deroga al decreto legislativo n. 114/98. Si tratta di una norma che consente un rilancio dellattivit imprenditoriale agricola, favorendo la permanenza di una quota maggiore di valore aggiunto in capo al produttore agricolo.
8

Legge Finanziaria 2007

Il rilancio dellimprenditorialit 2/4


CONVENZIONI CON LA PA
(art. 151) La Finanziaria 2007 rafforza la possibilit per le pubbliche amministrazioni di affidare direttamente a imprenditori agricoli appalti di servizi in deroga alle norme di contabilit pubblica, adeguando gli importi degli appalti che possono essere affidati agli imprenditori agricoli. Si tratta di una norma che favorisce la multifunzionalit dellimpresa agricola e che aiuta a mantenere sul territorio presenze economiche e sociali vitali.
9

Legge Finanziaria 2007

Il rilancio dellimprenditorialit 3/4


IMPRENDITORIA GIOVANILE
(art. 152) La Finanziaria 2007 istituisce presso il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali il Fondo per lo sviluppo dellimprenditoria giovanile in agricoltura con una dotazione finanziaria di 40 milioni di nel quadriennio 2007-2011.

10

Legge Finanziaria 2007

Il rilancio dellimprenditorialit 4/4


FORMA SOCIETARIA
(art. 155) La Finanziaria 2007 incentiva il passaggio alla forma societaria degli imprenditori agricoli, attraverso il mantenimento del sistema fiscale catastale anche per quei soggetti giuridici che rivestono la qualifica di societ agricole, ai sensi dellarticolo 2 del decreto legislativo n. 99/04 e successive modificazioni.

11

Legge Finanziaria 2007

Una rete di protezione contro le calamit 1/2


FONDO PER LE CRISI DI MERCATO
(art. 152) La Finanziaria 2007 istituisce il Fondo per le crisi di mercato presso il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con una dotazione finanziaria di 100 milioni di . I criteri e le modalit di operativit del Fondo saranno definite con decreto del ministro, dintesa con la Conferenza Stato-Regioni.
12

Legge Finanziaria 2007

Una rete di protezione contro le calamit 2/2


FONDO DI SOLIDARIETA NAZIONALE
La Finanziaria 2007, in coerenza con la riforma operata con il decreto legislativo n.102/2004, prevede per gli interventi assicurativi del Fondo di solidariet uno stanziamento di 190 milioni di nel 2007 e di 200 milioni di nel 2008.

13

Legge Finanziaria 2007

Un sostegno concreto al made in Italy 1/2


La Finanziaria 2007 finanzia progetti promozionali e di internazionalizzazione realizzati da consorzi misti tra PMI dei settori agro-alimentare e turistico-alberghiero, al fine di attrarre la domanda estera. La manovra, inoltre, rifinanzia con 20 milioni di il Fondo per le azioni promozionali a sostegno del made in Italy.

14

Legge Finanziaria 2007

Un sostegno concreto al made in Italy 2/2


La Finanziaria 2007 prevede un beneficio fiscale per gli investimenti in attivit di promozione pubblicitaria realizzati da imprese agro-alimentari in mercati esteri. Il beneficio riguarda anche, e in misura pi premiante, gli investimenti di promozione pubblicitaria realizzati sui mercati esteri da consorzi o raggruppamenti di imprese agro-alimentari, operanti in uno o pi settori merceologici, quelli riguardanti prodotti a indicazione geografica, o comunque prodotti agro-alimentari oggetto di intese di filiera o contratti quadro in attuazione degli articoli 11, 12 e 13 del decreto legislativo n. 102/05.
15

Legge Finanziaria 2007

Sicurezza alimentare e tutela dei consumatori 1/2


La Finanziaria 2007 prevede alcune misure in tema di controlli:
lattribuzione allispettorato centrale repressione frodi delle funzioni statali di vigilanza sullattivit di controllo degli organismi pubblici e privati nellambito dei regimi di produzioni agro-alimentari di qualit registrata. LICRF assume cos il nome di Ispettorato centrale per il controllo della qualit dei prodotti agro-alimentari e costituisce struttura dipartimentale del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; laffidamento ad AGEA dei controlli di cui al Reg. CEE n. 4045/89; semplificazioni in materia di analisi vitivinicole;
16

Legge Finanziaria 2007

Sicurezza alimentare e tutela dei consumatori 2/2


il finanziamento, con 23 milioni di per il solo anno 2007, delle attivit dellAgecontrol Spa; la nomina di un Commissario straordinario del Governo per le emergenze nel settore zootecnico; listituzione, in attuazione del Regolamento CE n. 510/2006, di un contributo destinato a coprire le spese relative allesame delle in materia di prodotti ad indicazione geografica e lutilizzo di tale contributo, unitamente alle sanzioni in materia di denominazioni dorine, per finalit di salvaguardia dellimmagine e di tutela in campo internazionale dei prodotti agro-alimentari a indicazione geografica; disposizioni per la gestione dei pagamenti PAC da parte degli organismi pagatori. 17

Legge Finanziaria 2007

Altri interventi
ENTI IRRIGUI
(art. 149) La Finanziaria 2007 prevede anche:
il trasferimento dei poteri ministeriali sullEnte irriguo Appuro lucano irpino alle Regioni Puglia e Basilicata, in unottica di federalismo amministrativo; la proroga del funzionamento dellEnte irriguo Umbro-toscano; lesclusione dai tagli di bilancio sui consumi intermedi per gli enti irrigui nazionali, relativamente alle spese per energia elettrica usata per il sollevamento dellacqua ai fini della sua distribuzione. la proroga per le dichiarazioni relative ai pozzi irrigui.
18

Legge Finanziaria 2007

Lemersione del lavoro irregolare


La Finanziaria 2007 consente ai datori di lavoro agricolo di procedere alla regolarizzazione e al riallineamento retributivo e contributivo di rapporti di lavoro non risultanti da scritture o da altra documentazione obbligatoria, con domanda da presentarsi allInps entro il 30/09/2007. Lemersione devessere operata con accordo sindacale. I datori di lavoro adempiono agli obblighi contributivi e assicurativi pregressi mediante il versamento di una somma pari a due terzi di quanto dovuto tempo per tempo alle diverse gestioni assicurative relative ai lavoratori dipendenti, versando un quinto allatto dellistanza e il resto in 60 rate mensili senza interessi. Il versamento comporta lestinzione dei relativi reati.
19

Legge Finanziaria 2007

Pi tutele a chi lavora nei consorzi agrari


La Finanziaria 2007 prevede che per i lavoratori dipendenti dei consorzi agrari in servizio alla data del 1 gennaio 1997 e poi collocati in mobilit e per i lavoratori che, in base ai piani di riorganizzazione aziendale, non rientrano nellorganico aziendale siano individuate le modalit di ricollocazione di tale personale presso enti pubblici e privati operanti nel settore agricolo e dei servizi all'agricoltura, anche previa riqualificazione professionale dei lavoratori interessati. Alle imprese private che assumono questi lavoratori saranno applicate le agevolazioni contributive previste dall'art. 8, commi 2 e 4, e dall'art. 25, comma 9, della legge n. 223/1991 e successive modificazioni. 20

Legge Finanziaria 2007

Delimitazione aree colpite da calamit naturali


La Finanziaria 2007 chiarisce che alla delimitazione delle aree colpite da calamit provvedono le Regioni. La precisazione necessaria in quanto tale declaratoria, dopo il decreto legislativo n. 102/04, non pi obbligatoria e quindi le Regioni non provvedono, a tutto danno dei lavoratori che, senza tale dichiarazione, non possono accedere ai benefici della legge n. 223/91.

21

Legge Finanziaria 2007

Rifinanziamenti del settore agricolo


La Finanziaria 2007 dispone il finanziamento per consentire allItalia di organizzare il Congresso mondiale dellOrganizzazione mondiale della vigna e del vino (OIV), nonch, con 3 milioni di a decorrere dal 2007, per il potenziamento delle attivit istituzionali dellIstituto nazionale per la Fauna selvatica (INFS).

22