Sei sulla pagina 1di 18

Orientamento per il successo scolastico e formativo

didattica orientativa
Lecco/Cernusco L. novembre 2011
Relatrice: Ornella Scandella

USR Lombardia

che cosa la didattica orientativa?

USR Lombardia

Formazione una buona didattica iniziale e in servizio dei docenti in ottica (facilita lapprendimento) integrata lapprendimento)

Didattica orientativa e laboratoriale

Progetti centrati sulla persona e sul suo ruolo attivo nel processo di orientamento

Coinvolgimento attivo della rete (territorio, famiglie istituzioni)

USR Lombardia

13

lattivit didattica ha valenza orientativa - per le potenzialit dei contenuti disciplinari


- se vi intenzionalit orientativa

se concorre a sviluppare le competenze orientative di base

USR Lombardia

peculiarit
attenta alle caratteristiche individuali e al processo di apprendimento presenta in modo chiaro agli studenti gli obiettivi formativi, esplicita le fasi del percorso, le metodologie e le modalit di valutazione

crea occasioni per apprendere competenze, riconoscerne la trasferibilit ad altri ambiti disciplinari e a contesti extrascolastici

applica metodologie interattive, promuovendo lo spirito di iniziativa e il gusto del fare

USR Lombardia

tiene alta la motivazione, facendo perno sui punti di forza

sollecita lindividuazione di pi percorsi per la risoluzione di un problema

valuta per facilitare il riconoscimento dei punti di forza e di debolezza

aiuta lo studente/essa a conoscersi, a riconoscere e valutare le risorse personali (conoscenze, competenze, interessi, desideri)

USR Lombardia

concorre allo sviluppo delle competenze orientative di base

concorre a sviluppare e riconoscere interessi

aiuta a capire e ad appassionarsi

USR Lombardia

continuum delle azioni di orientamento


bassa specificit alta specificit

azioni per lo sviluppo delle competenze orientative di base azioni di informazione orientativa e laboratori per il sostegno alla ricerca attiva del lavoro percorsi orientativi di gruppo e azioni di consulenza di primo livello (accoglienza orientativa) consulenza di secondo livello (counselling, bilancio competenze)
USR Lombardia

Fonte: M.L. Pombeni, Criticit e indicazioni strategiche per lo sviluppo di un sistema territoriale di orientamento, 1 Forum nazionale dellorientamento, Dalle esperienze al sistema, Genova 14-16 novembre 2001

competenze orientative di base


cercare e selezionare informazioni pertinenti a scopi dare senso alle informazioni ordinare le informazioni in base a criteri risolvere problemi
definire e analizzare un problema creare ipotesi di soluzione scegliere e programmare la soluzione

progettare

individuare una meta (individuare una situazione) analizzare risorse, vincoli, opportunit costruire una strategia valutare le condizioni di fattibilit definire un piano di azione stendere piani di emergenza

USR Lombardia

competenze chiave per lobbligo formativo


imparare a imparare progettare comunicare
co m Re pet e go lam nze en chia to de ve d llo el bb lig o

collaborare e partecipare agire in modo autonomo e responsabile risolvere problemi individuare collegamenti e relazioni acquisire e interpretare linformazione
USR Lombardia

Decreto n. 139 del 22 Agosto 2007 Regolamento recante norme in materia di 10 adempimento dellobbligo di istruzione

competenze per la cittadinanza attiva


relazionarsi (lavorare in gruppo, cooperare, negoziare) avere spirito di iniziativa risolvere problemi adattarsi ai cambiamenti autoapprendere gestire il flusso delle informazioni e ricavarne senso

Fonti: Memorandum sullistruzione e la formazione permanente (Consiglio di Lisbona e Feira 2000) Decreto 139/2007 Regolamento recante norme in materia di adempimento dellobbligo di 11 istruzione, ai sensi dellart. 1 L. 296/2006 USR Lombardia

strategie didattiche

approccio laboratoriale

approccio narrativo/autobiografico

approccio riflessivo approccio metacognitivo

approccio progettuale (didattica per progetti)

USR Lombardia

12

approccio laboratoriale

Attivante (fa pensare, riflettere, agire) Interrogante (procede per domande, ipotesi) Esperienziale (fa vivere il processo di
insegnamento/apprendimento come esperienza personale)

Riflessivo (fa ripensare approfondire ) Metacognitivo (fa pensare a come si pensa, a come si
fatto, a che cosa ha favorito ) 13
USR Lombardia

approccio narrativo/autobiografico

favorisce la narrazione richiama lesperienza personale

USR Lombardia

14

approccio progettuale (didattica per progetti)

Fissa una meta per lattivit didattica Procede attivando (la presa di decisione, la
ricerca di risorse, la pianificazione di strategie )

USR Lombardia

15

approccio riflessivo

promuove la riflessione su
quello che si sta facendo quello che si fatto risultati raggiunti errori

USR Lombardia

16

approccio metacognitivo

fa ripercorrere e pensare
il percorso fatto le azioni compiute i pensieri le procedure messe in campo come si pensato, come si risolto un problema cosa ha favorito o ostacolato lapprendimento .
USR Lombardia

17

Domande per attivare unattivit metacognitiva


(esempi)

- Cosa ho imparato grazie a questa attivit? - Come ho imparato? - Cosa mi ha incuriosito o interessato di pi? - Cosa ha favorito il mio apprendimento? - Quali emozioni ho provato? - Queste emozioni hanno favorito o ostacolato lapprendimento?

USR Lombardia

18