Sei sulla pagina 1di 11
1 Natale di quest'anno assume una particolare risonanza nella Chiesa ¢ nella nostra vita di Cristiani, E’ il Natale di fine secolo, Natale giubilare, ‘che celebra il 2000° compleanno di Gest. Sette secoli prima che Egli nascesse in Betlemme, il profeta Isaia ne proclamava la venuta: “il Signore stesso ci dard un segno. Ecco la Vergine concepira e partorira un fliglio, che chiamera Emmanuele, Dio con noi.” (is. 7, 10) Alle parole det profeta fanno eco quelle di Maria, Ia Madre, che risponde al saluto di Elisabetta, esultando ¢ benedicendo il Signore per quello che in lei ha compiuto: “ D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.... grandi cose ha fatto in me U'Onnipotente e santo ¢ i! suo nome.” (Le. 1, 49) Natale ¢ “memoria”, ma é sopratutto un immettersi nella corrente di amore ¢ misericordia, che Dio Padre ha voluto far giungere sulla terra per mezzo di Gesi a ciascun uomo, a tutta I'umanita, “Hl lupo dimorerd con Vagnello, la pantera si séraieré con il capretto, il vitello e i leoncello pascoleranno insieme, ed un fanciullo lt guiderd”. ds. I, w6-7). Scenario di pace €di buona convivenza. Per il cristiano 2 V'ideale da perseguire, senza stancarsi, senza scoraggiarsi per gli insuccessi. Neanche anno giubilare che sta per concludersi,¢ stato privo