Sei sulla pagina 1di 1
primo Quotidiano d'informazione del Molise (m=) J ale) molise Con LASTAUPA nel province i Campobses, emia in abunicentn deAbnzzo Dirtforeresponsebile Giuseppe Saluppo ‘Anno XI N° 348 - Euro 1,00 Giovedi 16 dicembre 2010 Festa della luce a Petrella Tifernina PETRELLA TIFERNINA. Grande sve cesso di ospiti e gradimento per evento Ja “Festa della luce”, svoltosi nel pome- riggio di domeniea seorsa a Petrella Ti- femina, ed organizzato dal associazione cultieale Eto. La kermesse-sperscalo dorata oltre le quat- tuo are, la visto a\~ veicendarsi, presso la sals museale,allesi- (3 3 studio televisivo pet Toceasione, cont polifonic: grupp folelonstici, poet. rappresentaaze di gruppi storici, pro: i Appuntamento seso ancora pid suggesti- veo dalle note dell'scpa di Mena Caterina « dai mandofini dell‘ Orchestra Mascagni i Ripalimosani._Apprezzamenti, per Fresito della manifestazione ed il corag- ‘Bo di aver allestito nel genere ia Moli- Se, espressi dal Consighiere regio nile Antonio Chieffo, seasibile alla preblematica ella valosizzazio- ne delle uadizioni divulgazione me- Giante anche na ‘vementi da tuto il Llassessore Montanaro finestra aperta sulle Molise, con uno spac ato sti prodotti tipiei molisani ¢ coa la rappresentanza del presepe vivente ch tra- dizione croata di San Felice del Molise. Soddisfatt sli organizzaton, che hanno saputo tune le diverse tadiziom mol- sane in un appuntamento dove nonostan- fe il tema prenatalizio. la festa di Santa Lucia che preannuncia i mesi della luce ced apre il periodo di fesivta natalizie. si percepiva 'atmosfera della traizione. della genninita ¢ dell osptalita del popo- Jo miolisano, comusita dei mali- sani nel mondo, infst la neo associazio- fae Etno tra + progetti sta Lavorando alla ppma web tv sulle tradiziom: molisne, il ui prototipa ¢ possibile vedere collezan- dost all indsizze www portaledietnet Stess elogi anche da parte dell assessore provinciale al Turismo Pietro Montanaro, che ha avgurato all associazione Eno di siscite a ridare hasto alle wadizioni po- polaritroppe volte dimenticate anche dalle istituzioni Perfett cbrillaste mattatore della sexta, il professore Elia Rubino, con la collabo sazione della giomalista Mariateresa Di allo, ha presentzto al pubblico presente che ha affollao Ia sala museale gli artist smolisaai, da cantant, ai balls. agli ar- figiano coa Ia presenza di Nino Angara- no, le pitanze di tradizione. Spettacolo, colore, musica, giois e stupore iano of- ferto 1 “Buf” dh Casacalends. Pid volte ddarante il pomesigeio stato nibadita dat prcseatator la necesita di numire dl Mo- La muuafestazione st © concluss com un bane del coro pancechiale di Petrella Tufemnina e a beneduzione e alt auguss di Natale di doa Stellermo D'Azmballe guunro a sompresa da Vasto per assistere sll keamesse, e don Domenico Di Fran co, patroeo di Petrella Tifemina. “La fe sta della luce” @ soto il primo dei proger tiche f Associazione Culturale Etio vuo- Ie realizzare © su cui gi sta lavoranda