Sei sulla pagina 1di 14
Corso di Formazione per Genitori PON 2007/2013 “COMPETENZE PER LO SVILUPPO” PROGETTO F-1 -FSE-2009-2365 Anno
Corso di Formazione per Genitori
PON 2007/2013 “COMPETENZE PER LO SVILUPPO”
PROGETTO F-1 -FSE-2009-2365
Anno scolastico 2009/10
EducareEducare aa tuttotutto campocampo
II PARTE:
1°INCONTRO
-Da una ricerca scientifica spunti di
riflessione per un confronto critico sulle
diverse rappresentazioni sociali che si
hanno a riguardo della Famiglia e della
Scuola (Genitori e Docenti a confronto)-
Tutor esperto: Prof. Antonio Iannaccone
Prof.ssa Monica Mollo
Tutor d’aula:
Docente Anna Guarracino
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO La famiglia va a scuola* Opposizione culturale
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO

La famiglia va a scuola*

CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO La famiglia va a scuola* Opposizione culturale (conflittualità) Funzione privata
CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO La famiglia va a scuola* Opposizione culturale (conflittualità) Funzione privata

Opposizione

culturale

(conflittualità)

Funzione

privata

Alleanza educativa

(collaborazione)

Funzione

pubblica

(voce

ufficiale)

Sono tutti sistemi socio-culturali che sebbene siano intrecciati indissolubilmente

vivono dinamiche completamente diverse

2

EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO (Relazione circolare) Opposizione culturale

(Relazione

circolare)

Opposizione

culturale

(conflittualità)

Squola Scuola
Squola Scuola

Alleanza educativa

(collaborazione)

SCUOLA E FAMIGLIA FANNO PARTE DI UN PIÙ AMPIO SISTEMA SOCIO-CULTURALE CHE INFLUENZA IN MODO DETERMINANTE CIÒ CHE AVVIENE AL LORO INTERNO

EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAAAAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTOTUTTOTUTTOTUTTOTUTTO
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAAAAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTOTUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPOCAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
CAMPOCAMPOCAMPOCAMPOCAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Opposizione culturale (conflittualità) Alleanza
Opposizione culturale (conflittualità) Alleanza educativa (collaborazione) SCUOLA E FAMIGLIA
Opposizione
culturale
(conflittualità)
Alleanza educativa
(collaborazione)
SCUOLA E FAMIGLIA

si incontrano/scontrano nel rituale della consegna della scheda di valutazione

------

Da un’indagine condotta in una scuola media del salernitano emergono seri elementi di riflessione

EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Attività laboratoriale n.1– I fase di
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Attività laboratoriale n.1– I fase di
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO

Attività laboratoriale n.1–

I fase di indagine in situazione

-Quale rappresentazione sociale possiedi della scuola. Rispondi:

n

La scuola com’era?

n

La scuola com’è?

n

La scuola come dovrebbe essere?

-Quale idea hai maturato a riguardo del rapporto Scuola Famiglia. Rispondi:

n Alla luce dell’esperienza concreta dovuta alla frequenza dei tuoi figli/e alla scuola primaria, come consideri il rapporto Scuola-Famiglia?

EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
Rappresentazione sociale della scuola
Rappresentazione sociale
della scuola

Prospettiva storico-personale -Confronto critico tra la scuola del passato e la scuola di oggi-

Prospettiva tra piano reale e piano ideale -Confronto critico tra la scuola com’è e come dovrebbe essere-

EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Prospettiva Prospettiva storico-personale
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
Prospettiva
Prospettiva
storico-personale
tra piano reale e
-Confronto critico tra
la scuola del passato e
la scuola di oggi-
piano ideale
-Confronto critico tra
la scuola com’è e
come dovrebbe essere-
critico tra la scuola com’è e come dovrebbe essere- Scuola caratterizzata da: •Stabilità/rigidità
critico tra la scuola com’è e come dovrebbe essere- Scuola caratterizzata da: •Stabilità/rigidità

Scuola caratterizzata da:

•Stabilità/rigidità

•Selettività e autoritarietà

-Ne scaturisce un contesto meglio definito; più rassicurante e con più chiarezza negli obiettivi

più rassicurante e con più chiarezza negli obiettivi Scuola caratterizzata da: •Instabilità/flessibilità

Scuola caratterizzata da:

•Instabilità/flessibilità

•Permissività e dispersività

-Ne scaturisce una situazione magmatica meno rassicurante e disorientante per i troppi cambiamenti

EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Scuola caratterizzata da:
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO

Scuola caratterizzata da:

•Instabilità/flessibilità

•Permissività e dispersività

•Permissività e dispersività Prospettiva tra piano reale e piano ideale -Confronto

Prospettiva

tra piano reale e

piano ideale

-Confronto critico tra

la scuola com’è e

come dovrebbe essere-

critico tra la scuola com’è e come dovrebbe essere- -Ne scaturisce una situazione magmatica meno rassicurante
critico tra la scuola com’è e come dovrebbe essere- -Ne scaturisce una situazione magmatica meno rassicurante

-Ne scaturisce una situazione magmatica meno rassicurante e disorientante per i troppi cambiamenti

Le molteplici attività poste in essere dalla scuola attuale comportano:

duedue orientamentiorientamenti apparentemente opposti e/o contraddittori

1. La perdita degli obiettivi di apprendimento

2. La promozione delle potenzialità degli alunni e pertanto gli obiettivi di apprendimento sono più rispondenti alle richieste emergenti della società attuale.

EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Attività laboratoriale n.2– II fase di
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Attività laboratoriale n.2– II fase di
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO

Attività laboratoriale n.2–

II fase di indagine in situazione

-Come spieghi il quadro contraddittorio che si evince dagli ultimi orientamenti sul modo di percepire l’attuale scuola?

n Rispondi:

-Quale idea hai maturato a riguardo della funzione della nostra Scuola.

n Rispondi:

EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Passaggio da un modello regolativo e
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Passaggio da un modello regolativo e
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO

Passaggio da un modello regolativo e autoritario ad un modello olistico-orientante che considera la funzione di sostegno della scuola allo sviluppo integrale dello studente.

Alleanza educativa (collaborazione)
Alleanza educativa
(collaborazione)

LaLa scuolascuola dovrebbedovrebbe accompagnareaccompagnare llallievoallievo nellanella suasua globalitglobalitàà inin unun percorsopercorso didi progressivaprogressiva scopertascoperta didi sséé ee didi adattamentoadattamento alal contestocontesto sociosocio--culturaleculturale ilil tuttotutto modellatomodellato dada unauna componentecomponente empaticaempatica cheche dovrebbedovrebbe connotareconnotare soprattuttosoprattutto ii rapportirapporti tratra docentidocenti ee allieviallievi.(Esercizio.(Esercizio delledelle funzionifunzioni genitorialigenitoriali))

EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Presentazione schematica di un nostro
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
Presentazione schematica di un nostro personale modello
rappresentativo dell’operato della scuola
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Conclusione: Attività laboratoriale n.3–
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO Conclusione: Attività laboratoriale n.3–
EDUCAREEDUCAREEDUCAREEDUCARE AAAA TUTTOTUTTOTUTTOTUTTO CAMPOCAMPOCAMPOCAMPO
Conclusione: Attività laboratoriale n.3–
III fase di indagine in situazione

Gli autori del libro concludono la loro ricerca affermando di aver intravisto in questo studio […]“ quelle radici e quelle ali che la famiglia, quando è in grado di farlo, offre alle future generazioni dando loro al tempo stesso la sicurezza e il coraggio di traghettarsi verso una adultità sempre più incerta e indeterminata”.

n Cosa ne pensi tu di questa breve disamina fatta ai principali contesti socio-culturali del nostro tempo? Rispondi:

-

*

La famiglia va a scuola-Discorsi e rituali di un incontro” di Antonio Iannaccone e Giuseppina Marsico. Editore Carocci Faber