Sei sulla pagina 1di 31

Stare insieme bello!

Un pinguino viveva solo solo su un piccolo iceberg.


Faceva il giro del suo iceberg tante volte al giorno.
Il suo iceberg era piccolo piccolo.
Un po sudato per la corsa, il pinguino si specchi nellacqua
gelida
Non c dubbio, sono
la creatura pi bella
delluniverso!
e soddisfatto si disse:
Sullisolotto di ghiaccio cera solo lui e faceva quello che gli pareva:
nuotava
s immergeva sottacqua
giocava con i pesci
a tutto questo non gli piaceva pi! come una volta.
Si sedette per terra
e si stese supino.
"oi cominci a contare le nuvole.
#e nuvole correvano, correvano e il pinguino chiuse gli occhi
pensando dentro di s$:
Sono il pi bello, il pi
forte, il pi coraggioso
pinguino del mondo... ma
perch sono cos triste?
%rossi lacrimoni presero a scorrergli sul becco
e il pinguino non sapeva perch$.
a ecco che un giorno, fra le nuvole, il pinguino intravide un
puntino nero. "iano piano singrandiva, e cap& che si stava
avvicinando. Il pinguino agu'' gli occhi.
(ra un gabbiano e volava sempre pi! basso.
)essun gabbiano si era mai posato sul suo gelido iceberg
e il pinguino era tutto eccitato dalla novit*, ma chiuse gli occhi
per non darlo a vedere.
+uongiorno,
- disse il gabbiano-
io mi chiamo Fortala.
( tu come ti chiami.
Il pinguino non lo sapeva perch$ non aveva mai avuto bisogno
di un nome sulliceberg.
)on ho
un nome.
/he stupidaggine,
0i chiamer Solo-solo
Il gabbiano allora si mise a fargli un sacco di domande: cosa faceva l&,
perch$ viveva da solo, comera il pesce da quelle parti. Il pinguino
rispose a tutto, ma aveva poco da dire.
1ovette ammettere che su quelliceberg si annoiava.
Blablabla
Blablabla
2 quel punto il gabbiano disse:
3a perch$ non te ne vai
verso la terra ferma.
( a neanche me''ora di volo
da qui, e l* ci troveresti un
mucchio di altri pinguini4.
2ltri pinguini,
S&, doveva andare l*. 2nche se il viaggio fosse durato settimane, lui
vi doveva arrivare.
Si fece cos& indicare la dire'ione giusta e si tuff.
Solo-solo si ritrov nellimmensit* delloceano, ma almeno adesso
sapeva dove voleva andare e finalmente aveva uno scopo nella
vita.
#a traversata fu lunghissima, estenuante.
0ante volte il pinguino fu tentato di tornare indietro poi
finalmente, pi! morto che vivo approd a una spiaggia
sconosciuta dove stavano tanti altri pinguini come lui.
3( sfinito4, disse una voce.
3( arrivato da poco4, disse qualcun altro...
3/hiss* da dove viene poverino4 aggiunse una vocina...
xxxxxx
xxxxxx
xx
Solo-solo era troppo stanco per raddri''arsi, tuttavia apr& gli occhi
e vide tanti pinguini intorno a lui che lo guardavano incuriositi.
3( vivo,4, dissero insieme i pinguini.
5ra Solo-solo abita in una spiaggia piena di pinguini e non 6
mai stato cos& felice, anche se non 6 il pi! bello, il pi! forte,
il pi! coraggioso e non possiede un iceberg tutto suo.
7a anche cambiato nome, non si chiama pi! Solo-solo ma
3%ran 0uffatore4
P
r
i
m
a

p
a
r
t
e
Queste immagini del racconto sono state catturate dal film Il Pinguini innamorati della Walt Disney del
1934 che rappresenta la seconda parte di questo lavoro didattico.