Sei sulla pagina 1di 17

Collegio Docenti 1 settembre 2015

Proposta per il Piano annuale delle attivit


Il Piano annuale delle attivit rappresenta la concreta declinazione
degli impegni ai quali siamo tenuti per conseguire quei risultati di
efficienza e di efficacia che lAmministrazione, gli alunni e le famiglie
si attendono dalla nostra azione progettuale e didattica.

Come tradizione, le attivit collegiali sono collocate al mercoled


pomeriggio (ad eccezione della prima settimana di settembre in cui
sono concentrati quattro incontri in orario di servizio) e impegnano
in egual misura tutti i docenti dellIstituto.

Il Dirigente, a norma dellart. 25 del DPR 165/01, lo predispone nel


rispetto delle vigenti norme contrattuali e lo presenta al Collegio per
la necessaria condivisione, lapprovazione e la eventuale periodica
revisione utilizzando tutte le possibilit e la flessibilit offerta dallart.
5 del DPR 275/99 che valorizza lautonomia organizzativa delle
Istituzioni Scolastiche a sostegno dei processi innovativi e per il
miglioramento dellofferta formativa.

In mancanza delle ore destinate alla programmazione di cui


dispongono i docenti della scuola elementare, per compensare i
maggiori impegni dei docenti della scuola media e della scuola
dellinfanzia vengono utilizzate alcune ore tratte dallorario di
cattedra. Di ci si tiene conto nel predisporre lorario di lavoro in
classe.

Una volta approvato, il Piano vincola i singoli e lintera Comunit


professionale, non solo come impegno formale: esso infatti descrive
in modo puntuale il cosa e il come delle attivit di
progettazione e programmazione in funzione del perch
dellimpegno di una Istituzione Scolastica che opera per
garantire a ciascuno dei propri alunni il diritto allapprendimento e
allesercizio di una cittadinanza attiva.
La tabella che segue riassume dunque gli impegni dellI.C. eSpazia
per la.s. 2015/16: come sempre, essi sono distribuiti nel tempo con
una logica modulare che alterna la progettazione e la
programmazione delle azioni rivolte agli alunni con lattivit di
riflessione e di ricerca nei Dipartimenti per la realizzazione del
curricolo verticale delle discipline, lindividuazione delle opportunit
di progettazione comune e laggiornamento dei documenti di
valutazione. Ne raccomando una attenta lettura prima
dellapprovazione nel prossimo Collegio, anche ai fini di eventuali
motivate proposte di modifica.

Nella prima colonna, quella della data, indicato anche il computo


delle ore e, per maggiore facilit di lettura, sono stati utilizzati colori
diversi. In particolare:
1. con il colore blu sono indicate le ore derivanti
dallorario di cattedra: sono le ore della programmazione
per la scuola elementare e le ore di cattedra per gli altri
docenti;
2. con il colore rosso invece sono indicate tutte le ore
delle attivit collegiali, distinte tra le ore del Collegio
(indicate con la lettera C) e le ore dellInterclasse (indicate
con la lettera I).
3. con il colore verde infine sono indicate le ore della
formazione in servizio o, comunque, facenti parte
dellorario di servizio.
Tutte le ore residue saranno utilizzate per la formazione in
servizio,
compresa
la
formazione
per
la
sicurezza
(obbligatoria per tutti).

Pagina 1 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


Gli incontri con i genitori in forma collegiale sono previsti a
novembre e ad aprile per il pagellino, a febbraio e giugno per la
consegna delle valutazioni intermedia e finale. opportuno, tuttavia
che vengano organizzati degli incontri con i rappresentanti di
classe per trattare problematiche generali relative allo svolgimento
e allorganizzazione complessiva delle attivit.

della fine di tutte le attivit. Al termine di ogni incontro sar


redatto un verbale che dia conto degli argomenti trattati,
dellandamento del dibattito e delle conclusioni condivise.
Nel dare il benvenuto ai docenti che per la prima volta fanno parte di
questo Collegio, auguro a tutti un felice anno scolastico.

Il calendario approvato sar pubblicato sul sito della scuola.


Per il rispetto dovuto a tutti, i coordinatori delle riunioni avranno il
compito di raccogliere le firme di presenza, segnalando subito gli
assenti alla Presidenza, e di garantire la puntualit dellinizio e

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Pagina 2 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


Data
1 settembre

Orario
Ore 8
Ore 12.30

Attivit
Assunzioni in servizio per i nuovi
docenti
Collegio Docenti

2, 3 settembre

Ore 9 13

Accoglienza nuovi docenti

Compito
Saluti e accoglienza nuovi docenti

Prodotto

Materiali da
preparare

Verbale Collegio Docenti

Collegio:

Saluti del Dirigente

Presentazione dellattivit di
settembre

Tutti i docenti

Presentazione delle classi prime


e conoscenza delle classi
(attraverso la visione dei
fascicoli personali)

Incontri con i docenti del grado


inferiore

Comunicazione modalit
progettazione didattica e visione
protocolli progettazione

Fascicoli alunni
Protocolli di progettazione (idea progetto e
progettazione operativa)

Pagina 3 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


Data
3 settembre

Orario

Attivit

9,30

Riunione Dirigente Staff sostegno

11

Collegio Docenti

Compito

Prodotto

Materiali da
preparare

Conoscenza referenti sostegno e presentazione situazione


BES

Breve presentazione della scuola:

presentazione del curricolo e dei progetti: verso una scuola


amica, infanzia, Progetto SZ, la didattica laboratoriale, le
classi Web 2.0
il Progetto di autosviluppo dellIstituto; la Carta dei Valori;
calendario di settembre

Pagina 4 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


Data

Orario

Attivit

Compito

7 settembre

Ore 9

Riunione Dirigente Staff ristretto

Condivisione organizzazione

8, 9 settembre

Ore 9 13

Attivit per classi, classi parallele,


classi di continuit:

primavera/infanzia

infanzia/primaria

quinte/scuola media

Organizzazione del primo giorno di scuola

Allestimento classi

Visione rubriche di valutazione

Tutti i docenti

10 settembre

Ore 9 11

Tutti i docenti

Collegio docenti

o.d.g.
1.

Materiali da
preparare

Prodotto

2.
3.
4.
5.
6.

Organizzazione della scuola: Infanzia, Primaria, Secondaria


Orario delle classi e dei docenti
Assegnazione dei docenti alle classi e delle discipline ai docenti
Scansione dei periodi didattici
Richiesta disponibilit dei tutor per i neoassunti
Piano annuale delle attivit
Piano di formazione in servizio

7.

Aggiornamento PAI

Rubriche di valutazione

Orario delle classi e


dei docenti
quipes pedagogiche
Piano annuale
Piano della
formazione in
servizio

PRIMO GIORNO DI SCUOLA PER TUTTE LE CLASSI DI SCORRIMENTO


14 settembre

PRIMARIA: 8.15-12.30 - SECONDARIA: 8.00-12.45


INFANZIA: bambini gi frequentanti, 8-12
PRIMO GIORNO DI SCUOLA PER TUTTE LE CLASSI PRIME

15 settembre

SECONDARIA: ore 8.30 in Sala Rodari


PRIMARIA: ore 9.30 in Sala Mensa
INFANZIA: vedi calendario inserimenti
Pagina 5 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


Data

Orario

orario dal 14 al 18 settembre

16 e 17 settembre

Ore 14.30 17.30

Tutti i docenti

Attivit

Compito

Scuola media:

dalle 8 alle 12.45 (3 u. o.)

Scuola elementare:

classi prime : dalle 8.15 alle 12.30

Scuola dellinfanzia:

dalle 8 alle 12.00 (per i nuovi: inserimento in due turni)

Attivit di progettazione in interclasse:


i docenti lavorano in gruppi
differenziati per compito.

Scuola dellinfanzia, primaria e


secondaria:

Scuola dellinfanzia:
i docenti si riuniscono in gruppi per
fasce det

Scuola elementare:
i docenti si riuniscono in gruppi
tematici per organizzare i laboratori
opzionali e facoltativi coordinati
alle attivit del curricolo
obbligatorio

gruppi per i laboratori opzionali

gruppi per i laboratori facoltativi

gruppi disciplinari

Prodotto

Protocolli di
progettazione delle
UdA, dei laboratori e
dei progetti speciali

Presentazione protocolli di
progettazione e valutazione

Individuazione idee progetto per


UDA

Predisposizione prove di verifica


iniziali (nella scuola media solo
classi prime)

Progettazione
disciplinare per il primo
quadrimestre (solo idea
progetto)

Prove di verifica iniziali

Materiali da
preparare

Repertorio dei Progetti


Speciali e delle UdA gi
realizzate

Elenco dei laboratori


disponibili

Indicazioni Nazionali

Rubriche di valutazione

Scuola media:
i docenti si riuniscono per gruppi
disciplinari o per fasce di classe

Luned 21 settembre

Avvio delle attivit pomeridiane e della mensa

Sono indispensabili gli elenchi dei gruppi per i laboratori


facoltativi della scuola primaria

Pagina 6 di 17

Collegio Docenti 1 settembre 2015


Proposta per il Piano annuale delle attivit

23 e 30 settembre

Ore 14.30 17.30

Riunioni per classe/gruppi di classe


parallele

Verifica della situazione iniziale


delle singole classi
Definizione dei gruppi per i
laboratori dellinfanzia, le attivit
facoltative nella primaria, gli L 12
nella scuola media

6 ore P

Programmazione definitiva dei viaggi


di istruzione da comunicare alle
famiglie e al D.S.G.A. per la
programmazione in bilancio
Completamento progettazione primo
quadrimestre (elaborazione
progettazione operativa:
serpentone)
7 ottobre

Ore 14.30 17.30

Formazione in servizio

I docenti tutor delle singole classi avranno cura di


verificare che, per ogni riunione, venga redatto un
verbale in cui si dia conto di quanto emerso nel
dibattito, delle diverse posizioni che si sono presentate
e delle decisioni assunte.
Al verbale saranno allegati, in ordine numerato e
ben conservati in una custodia, tutti i materiali
prodotti nelle riunioni .
Il verbale obbligatorio anche per le riunioni dei
Dipartimenti; i docenti coordinatori avranno cura di
redigerlo personalmente allegando i materiali prodotti
che saranno consegnati ai docenti tutor di ogni classe
interessata.
Idee progetto e progettazioni operative: serpentoni

Infanzia: ????

3 ore

Primaria: SZ 3 ore

Formazione in
servizio

Secondaria: la didattica digitale

Pagina 7 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


14 ottobre

Ore 14.30 16.00

Assemblee di classe

2 ore C

Assemblee:
Presentazione ai genitori della
organizzazione e delle attivit della
scuola e della classe
Informazioni sui viaggi di istruzione
Presentazione dello sportello di
ascolto

Verbale

Elenchi dei
rappresentanti eletti

Ore 16.00-17.30

PEI, PDP (protocolli) per i


nuovi docenti

Dopo le assemblee, visione dei PDP


PEI da parte dei nuovi docenti

Ore 16.30 18.30

21 ottobre

Ore 14.30 17.30

A seguire:
Elezione dei rappresentanti di
classe (gestita dai genitori in
modo autonomo)

Elezione dei rappresentanti

Formazione in servizio

Infanzia: ????

3 ore

Primaria: SZ 3 ore

Formazione in
servizio

Secondaria: la didattica digitale

28 ottobre

Ore 14.30 17.30

Illustrazione PEI e il PDP a cura del GLI


per i nuovi docenti
Elaborazione delle prove di verifica
intermedie comuni per la scuola
media (classi prime, seconde e terze),
da somministrare prima del pagellino

1 ora I

Ore 17.30 18.30

Scheda di sintesi per la


presentazione ai genitori
(a cura dei docenti tutor)

Insediamento dellinterclasse:
docenti + genitori eletti, in plenaria
(invitare i genitori del C.d.I.)

Prove di verifica
intermedie scuola
media e primaria

Protocolli PEI PDP

Interclasse:
Esplicitazione e definizione dei
compiti dei rappresentanti di
classe nel rapporto scuola-famiglia.
Illustrazione del curricolo, delle
azioni di continuit e dei Progetti
trasversali.

Pagina 8 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


4, 11, 18 novembre

Ore 14.30 17.30

Riunione per classi/Consiglio di classe

Progettazione disciplinare
Progettazione delle attivit della
classe e del lavoro a classi aperte per
il potenziamento e recupero

9 ore I

Iniziative di continuit: progettazione


e realizzazione
Classi 4^ elem. + 2^ media
Classi 5^ elem. + 1^ media
Infanzia + 1^ elem.

Pagellini
(a firma del docente tutor
e controfirma dei genitori)

Pagellino (a cura della


valutazione)
Modello PEI, PDP. PSP

Consiglio orientativo
A cura di tutti i docenti del
C.d.C.

Osservazioni per i PEI e per i PDP


Compilazione dei pagellini
Per la scuola media:
attivit di orientamento e
preparazione del consiglio orientativo

Curricolo di Istituto

Incontri per lorientamento, interni ed esterni


Mesi di ottobre e
novembre

Orari e calendari
da definire

Patto educativo di
corresponsabilit

Aggiornamento del PEI per gli alunni H (nel corso dei GLH operativi),
dei PDP per i DSA e per i BES
25 novembre

4 ore C

Ore 15 19

Ricevimento pomeridiano dei


genitori (a discrezione dei
docenti, il ricevimento pu essere
preceduto da un breve momento
assembleare)

Aggiornamento sulla situazione della classe e sul complessivo


progress didattico
Consegna dei pagellini firmati dal docente coordinatore di
classe e controfirmato dai genitori
Illustrazione dei PEI e dei PDP con segnalazione formale
delle difficolt ai genitori interessati

Pagina 9 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


2 dicembre

Ore 14.30 17.30

Formazione in servizio

Infanzia, Primaria, Secondaria: da


definire in base alle esigenze
formative

Ore 14.30 17.30

Preparazione di Scuola Aperta

Progettazione attivit, decorazioni,


allestimento prodotti

3 ore
Formazione in
servizio
9, 16 dicembre

Piano di Scuola Aperta

6 ore P

19 dicembre

Ore 9 15

Scuola Aperta

Dal 23.12.2014 al 06.01.2015


Compresi
13, 20 e 27 gennaio

Ore 14.30 17.30

9 ore I

Stesse date, in
parallelo

Gennaio

Vacanze di Natale
Riunione per Dipartimento, per classe
o per classi parallele, secondo le
necessit

Preparazione alla valutazione di fine


quadrimestre:

Scelta, somministrazione e
valutazione delle prove di verifica
intermedie

Acquisizione della valutazioni


degli esperti esterni

condivisione e aggiornamento dei


PEI e dei PDP

rotazione e/o nuova


composizione gruppi laboratori

PEI e PDP aggiornati


per la presentazione in
sede di scrutinio
unitamente ai consigli
orientativi

Protocolli per la
segnalazione delle
difficolt
Protocolli per il consiglio
orientativo

Segnalazione formale
delle situazioni di
grave difficolt

Aggiornamento della progettazione didattica: progettazione


UdA pluridisciplinari per il secondo quadrimestre con
lindividuazione delle connessioni disciplinari

Calendario da
definire

Protocolli di valutazione

Protocolli di
progettazione

Incontri con il territorio per la presentazione della scuola

Pagina 10 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


Dal 1 febbraio

Calendario da
definire

Funzione docente

Scrutini 1 periodo

Valutazione degli apprendimenti


Osservazione/descrizione delle
competenze
compilazione dei PSP e dei PEI

Nota bene:
il calendario sar comunicato al
rientro dalle vacanze e sar redatto in
modo compatibile con altri impegni
del Dirigente
I docenti sono invitati a non
prendere impegni prima della
comunicazione del calendario e,
comunque, a tenersi disponibili per
eventuali variazioni.
Eventuali impegni inderogabili
vanno comunicati con largo
anticipo e saranno valutati dalla
Presidenza
17 febbraio

Ore 15 19

4 ore C

Ricevimento delle famiglie

In occasione degli scrutini vanno


presentati:
a.

i documenti di valutazione
relativi:
alle discipline
alle UdA;
ai laboratori espressivi;
ai laboratori facoltativi

b.

le griglie per
losservazione/descrizione delle
competenze

c.

i PEI e i PDP aggiornati

d.

Eventuali segnalazioni di
alunni in difficolt o in ritardo di
apprendimento vanno
presentate in anticipo
utilizzando lapposito protocollo

Schede di valutazione

Protocolli per la
segnalazione degli alunni
in difficolt/ritardo

PDP e PEI aggiornati a


conclusione del 1
quadrimestre

Verbale dettagliato
degli scrutini

Consegna dei documenti di valutazione


Segnalazione formale delle situazioni di difficolt

Documenti di valutazione
e segnalazione delle
difficolt

Consegna del Consiglio orientativo

Gennaio/ febbraio (date da


definire)

Iscrizioni

Moduli aggiornati

Marted 16 febbraio
Carnevale

Pagina 11 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


24 febbraio

Ore 14.30 17.30

2, 9, 16, marzo
In parallelo
12 ore P

Riunioni per Dipartimenti disciplinari,


per classi e/o per classi parallele

Progettazione delle iniziative di


continuit

Verifica del curricolo verticale


Progettazione disciplinare
Verifica delle attivit a classi aperte:
eventuale nuova programmazione e
ulteriore definizione dei gruppi di
recupero e potenziamento
Iniziative di continuit:
Classi 4^ elem. + 2^ media
Classi 5^ elem. + 1^ media
Infanzia + 1^ elem.

Progettazione delle
attivit disciplinari e
delle UdA per la parte
finale della.s.
Gruppi di recupero e
potenziamento
Iniziative di continuit
Verbale, con allegati

1 marzo 30 aprile

Periodo per lo svolgimento dei viaggi di istruzione (per tutte le classi)

Dal 21 al 29 marzo

Vacanze pasquali

30 marzo

Ore 14.30 17.30

Riunione per classi/Consiglio di classe

6, 13, 20 aprile

Elaborazione prove di verifica finali,


da somministrare prima del pagellino
Verifica della situazione dei singoli
alunni

6 ore I

Compilazione del pagellino

Verbali, con allegati

Prove di verifica finali


scuola media e
primaria

Valutazione dei libri di testo


27 aprile

Ore 15 19

Assemblea di classe e
ricevimento dei genitori

4 ore C

29 aprile

Aggiornamento sulla classe

Colloqui individuali

A seguire

Proposte di adozione

Segnalazione formale delle difficolt, con pagellino a firma del


docente coordinatore e controfirmato dai genitori

Attivit da definire

Ore 14.30 17.30

dal 1 al 3 maggio

Ponte del 1 maggio e dei Santi Patroni

Pagina 12 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


Primo mercoled di maggio
4, 11 e 25 maggio

Ore 14.30 17.30

Senza Zaino day


Riunione per classi/classi parallele

1 giugno

9 ore I

Preparazione alla valutazione finale:

scelta, somministrazione e
tabulazione delle prove di verifica

raccolta delle valutazioni

condivisione e aggiornamento dei


PEI e dei PDP

condivisione e certificazione delle


competenze

PEI e PDP aggiornati e


conclusi

Schede per ladozione


dei libri di testo

Schede per ladozione


dei libri di testo

Proposte di adozione dei libri di testo


per la scuola elementare
Stesse date, in
parallelo
18 maggio

A cura del gruppo per lorganizzazione


degli eventi
Ore 15 18

Collegio Docenti

Preparazione della festa di fine anno

Piano della festa

o.d.g.
Adozione degli strumenti di
valutazione finale

Adozione dei libri di testo

Varie ed eventuali

Strumenti di
valutazione

3 ore C

Dal 30 maggio al 2 giugno

Elenco dei libri adottati


Elenco deroghe

Ponte (1 giugno)

Pagina 13 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


Dal 9 giugno

Orari da definire

Scrutini e valutazioni finali

Agli scrutini occorre presentare:


a.

Funzione docente

b.
c.
d.

i documenti di valutazione
relativi:
alle discipline
alle UdA;
ai laboratori espressivi;
ai laboratori facoltativi
le griglie per
losservazione/descrizione delle
competenze
i PEI, i PDP e i PSP aggiornati (in
duplice copia)
Eventuali segnalazioni di
alunni in difficolt (per i quali
a rischio la promozione) vanno
presentate in anticipo per una
opportuna informazione ai
genitori

Griglie, schede, PEI,


PDP, PSP, portfolio

Sabato 4 giugno

Festa di fine anno

Mercoled 8 giugno

Ultimo giorno delle attivit didattica per la scuola primaria e


secondaria

Luned 13 giugno

Apertura dei centri estivi per la scuola primaria

Dal 6 al 17 giugno
giugno

Orari da definire

Settimane al mare per la scuola dellinfanzia e per la scuola primaria


Consegna delle pagelle agli alunni della scuola media

2 ore C
giugno

Inizio degli esami di licenza e di ammissione


giugno: riunione preliminare
Prova INVALSI : giugno

Pagina 14 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit


giugno

Orari da definire

Consegna delle pagelle agli alunni della scuola primaria

2 ore C
Dal 20 al 24 giugno

Orario di lezione

2 ore C

Venerd 24 giugno
27 giugno

giugno
giugno
ore C

Consegna dei materiali e del documento di valutazione per la scuola


dellinfanzia e le sezioni Primavera

Ultimo giorno di attivit per la scuola dellinfanzia:


Apertura dei centri estivi per la scuola dellinfanzia

Ore

Valutazione dei neoassunti

Ore

Collegio di chiusura

Pagina 15 di 17

Anno scolastico 2015/16: piano annuale delle attivit

Pagina 16 di 17

a.s. 2015/16: Piano di formazione in servizio


Con lintento di approfondire la conoscenza delle teorie e degli strumenti utili alla
elaborazione del Curricolo di Istituto, nellambito delle giornate gi previste dal piano
annuale saranno organizzati degli incontri di formazione su specifiche tematiche.

Relatori

Tematica

Gruppo Promotore della Rete Senza


Zaino

La scuola Senza Zaino

Pira, Fiocchetta, Longhi

La didattica per i DSA

Relatori da individuare

La didattica laboratoriale per lo sviluppo


delle competenze

Relatori da individuare

cl@sse web 2.0


il compito di realt

Relatori da individuare

Dallanticipo alle sezioni Primavera: poli 0-6


e servizi per linfanzia.

Relatori da individuare

Le Indicazioni per il Curricolo: versione


definitiva

Relatori da individuare

La didattica dellitaliano
La didattica della matematica
La didattica della storia