Sei sulla pagina 1di 2

XV secolo, gli europei cercano un passaggio le Indie orientali.

Nel 1492 Cristoforo Colombo scoprì una nuova terra: l’America. Fu il primo di una
lunga serie d’esploratori che ricercavano un passaggio sud o a nord che permettesse
di andare oltre l’America e quindi di trovare la rotta marittima per l’Asia.

Un primo passaggio verso sud fu ricercato da Vespucci e a nord nel 1509 da


Sebastiano Caboto.

Vespucci (da cui prende il nome l’America) non


riuscì ad oltrepassare il Brasile a causa delle
gelide temperature. Sappiamo che Vespucci fece
ben quattro viaggi.

Caboto tentò il passaggio


verso nord-ovest, ma anche il
suo tentativo fallì per il freddo
gelido e il ghiaccio che
impediva il passaggio delle
navi.

l primo esploratore che riuscì a vedere l’immenso oceano pacifico, fu Nunez de


Balboa che, nel 1513 dopo una lunga e faticosa marcia nella foresta tropicale
attraverso l’istmo di Darien. Dopo essersi reso conto che era un viaggio troppo
difficile, decise di fondere la città di Panama.

Ben più ardua fu l’impresa che tentò Ferdinando Magellano, navigatore portoghese al
servizio del re di Spagna. Parti il 10agosto 1519 dal porto di Siviglia.
Dopo aver costeggiato la facciata atlantica dell’america meridionale, si ritrovò con
solo 3 navi, una naufragata e una scelse il ritorno in patria. Fece una sosta per le
condizioni atmosferiche, ma poi riprese il viaggio verso l’oceano pacifico. Dopo 3
mesi arrivò nelle filippine e a prenderne possesso in nome della corona francese. I
marinai, ormai decimati dalle malattie e dalla fame, ebbero anche degli scontri con le
popolazioni locali. Magellano morì in una di queste battaglie. Assunse il comando
Sebastiano del Can. Egli dovette rinunciare ad una nave per mancanza di marinai.
Un’altra nave si perse nelle Molucche catturata dai portoghesi. Riuscirono a tornare
in patria poco meno di 20 uomini tra cui Antonio Pigafetta, autore del diario
dell’epica impresa. Furono poco meno di 20 uomini coloro che riuscirono a tornare in
patria nel 1522. Questa rappresenta la prima circumnavigazione del globo.