Sei sulla pagina 1di 25

LA FORMAZIONE

DEL BILANCIO DELLO STATO


Chiara Maria DOrsi
Tutti i diritti riservati Pearson Italia S.p.A.
Il Bilancio dello Stato un documento giuridico-contabile in
cui sono indicate le entrate e le spese relative allattivit
finanziaria dello Stato in un periodo di tempo determinato.
DEFINIZIONE
Che cos il Bilancio dello Stato?
Negli Stati democratici lapprovazione del Bilancio da
parte del Parlamento costituisce una verifica
fondamentale delle scelte di politica economica
effettuate dal Governo.
Consente di verificare da un punto di vista contabile che,
durante lanno, la spesa pubblica sia conforme alle leggi
e non ecceda gli stanziamenti autorizzati.
FUNZIONE
A che cosa serve il Bilancio dello Stato?
Perch in autunno tutte le categorie sociali cercano di
fare pressioni con manifestazioni di protesta o
scioperi?
In autunno il Governo e il Parlamento, con la previsione
del Bilancio, assumono decisioni importanti che pongono
vincoli difficilmente superabili. Ogni categoria (studenti
compresi) cerca, perci, di far sentire la propria voce per
migliorare o mantenere la propria posizione, evitando di
essere danneggiata.
AUTUNNO CALDO
Si parla di Sistema italiano di bilancio e
programmazione economica in riferimento a:

Bilancio preventivo dello Stato
Legge di stabilit
Bilancio pluriennale
Manovra di assestamento
Rendiconto generale dello Stato
Relazione sulleconomia e la finanza pubblica (REFP)
Decisione di finanza pubblica (DFP)
Relazioni quadrimestrali sul conto consolidato di cassa
delle Amministrazioni Pubbliche
NON BASTA DIRE BILANCIO!
che li approva con legge
CHI PREPARA I DOCUMENTI CONTABILI?
Amministrazioni
pubbliche
Ragioneria Generale dello Stato
appartenente al Ministero
dellEconomia e Finanze
Ministero dellEconomia e Finanze
Governo
Parlamento
inviano i dati a
prepara i documenti contabili per
presenta i documenti contabili al
presenta i documenti contabili al
Il Bilancio preventivo dello Stato un documento
puramente contabile
Si considera una legge formale, perch approvato dal
Parlamento, ma privo di contenuto normativo e ha
natura sostanzialmente amministrativa
Il Bilancio di previsione viene redatto sia in termini di
competenza sia di cassa
IL BILANCIO DI PREVISIONE
Il Bilancio di competenza comprende:
le entrate che lo Stato ha diritto di riscuotere (Entrate
accertate)
le spese che lo Stato ha lobbligo di pagare (Spese
impegnate)
E caratterizzato dalla virtualit

Il Bilancio di cassa comprende tutte le entrate e tutte le
Spese che effettivamente saranno riscosse o pagate nel
corso dellanno finanziario, anche se si riferiscono ad altri
esercizi (Entrate riscosse e Spese pagate)
E caratterizzato dalleffettivit
BILANCIO PREVENTIVO
DI COMPETENZA E DI CASSA
FASI GIURIDICHE DELLE ENTRATE PUBBLICHE
ACCERTAMENTO
Sorge il diritto dello Stato a riscuotere:
verifica la ragione del credito,
lesistenza di un valido titolo giuridico,
individua il debitore, quantifica la
somma, fissa la scadenza
RISCOSSIONE
Effettivo introito da parte del tesoriere
delle somme dovute allente sulla
base di un ordinativo di incasso
VERSAMENTO
Trasferimento delle somme riscosse
dagli agenti incaricati alla Tesoreria
dello Stato
FASI GIURIDICHE DELLA SPESA PUBBLICA
IMPEGNO
Si determina la somma da pagare
sulla base di unobbligazione giuridica
assunta dallo Stato o da altro
soggetto pubblico e si costituisce un
vincolo sul Bilancio
LIQUIDAZIONE
Si determina lammontare della
somma certa e liquida da pagare nei
limiti dellimpegno assunto; si
individua il creditore
ORDINAZIONE
Si prepara il mandato di pagamento,
ossia lordine per il tesoriere di
provvedere al pagamento,
individuando la spesa e il beneficiario
PAGAMENTO
Passaggio materiale delle somme al
creditore attraverso la Tesoreria
La legge n. 196/2009, in riferimento al patto di stabilit
comunitario (che fissa i limiti del deficit di bilancio e il
rapporto tra il deficit e il PIL), ha cos cambiato nome alla
Legge finanziaria
La Legge di stabilit fissa gli obiettivi macroeconomici,
cio indica i saldi di bilancio, i totali delle entrate e delle
spese e distribuisce le risorse tra i diversi livelli
istituzionali (Stato, Regioni, Province, Comuni, Enti
previdenziali)
Verso lEuropa garantisce il rispetto degli impegni, verso
lItalia coordina le risorse
Esprime quel contenuto normativo che manca alla Legge
di Bilancio e per ci va approvata prima del Bilancio vero
e proprio, che ne costituisce unapplicazione
LA LEGGE DI STABILIT
Il Bilancio pluriennale di previsione :
uno strumento di programmazione dei flussi finanziari
un Bilancio di competenza
scorrevole, viene cio elaborato ogni anno,
spostandone la decorrenza e il termine pi avanti di un
anno, aggiornandolo
quinquennale
IL BILANCIO PLURIENNALE
Durante la Sessione estiva di Bilancio, il Parlamento
esamina landamento finanziario dellanno in corso
Nel caso in cui rilevi sensibili variazioni rispetto a quanto
previsto dalla Legge di stabilit, pu intervenire con
unopportuna manovra di assestamento
La manovra pu ridurre le spese o aumentare le entrate
ripristinando lequilibrio
La manovra viene proposta nella relazione presentata al
Parlamento entro il 30 giugno dal Governo, e in
particolare dal Ministro dellEconomia e Finanze.
LA MANOVRA DI ASSESTAMENTO
Il Rendiconto generale dello Stato composto da:
Conto del Bilancio, che espone la gestione svolta
nel precedente esercizio finanziario, in termini di
competenza, di cassa e dei residui;
Conto del Patrimonio, che espone le variazioni
intervenute nei beni che costituiscono il Patrimonio
dello Stato.
Il Rendiconto generale dello Stato uno strumento di
verifica politica; fotografando la gestione dei conti,
permette di comprendere come si passa dal Bilancio di
un esercizio a quello dellesercizio successivo.
IL RENDICONTO GENERALE DELLO STATO
Questa relazione viene presentata entro il 15 aprile di
ogni anno
Con essa il Ministro dellEconomia e Finanze illustra al
Parlamento la situazione delleconomia nellanno
precedente, riportando in modo dettagliato le grandezze
relative allo sviluppo del reddito e delloccupazione
E uno strumento indispensabile per programmare gli
interventi futuri
LA RELAZIONE SULLECONOMIA
E LA FINANZA PUBBLICA
Definisce gli obiettivi di sviluppo del reddito e
delloccupazione e le linee della manovra di finanza
pubblica, a livello pi concreto per lanno successivo e a
livello pi generale per i tre successivi, quindi in totale si
occupa di un periodo di quattro anni
E elaborata dal Parlamento su proposta del Governo e del
Ministro dellEconomia e Finanze, presentata entro il 15
settembre
Per lelaborazione della proposta viene acquisito il parere
della Conferenza permanente per il coordinamento di
finanza pubblica, che si pronuncia entro il 10 settembre,
sulle linee guida che il Governo ha fornito entro il 15 luglio
E il primo passaggio che porter alla fine alla formazione
del Bilancio
LA DECISIONE DI FINANZA PUBBLICA
Allo scopo di contenere la spesa pubblica con un
monitoraggio costante, la legge n. 196/2009 ha
introdotto tre relazioni quadrimestrali sul Conto
consolidato di cassa delle amministrazioni pubbliche,
presentate entro:
il 31 maggio
il 30 settembre
il 30 novembre
LE RELAZIONI QUADRIMESTRALI
SUL CONTO CONSOLIDATO DI CASSA
DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE


PROCEDURA E TEMPI DI APPROVAZIONE
DEI DOCUMENTI PREVISTI
DAL SISTEMA ITALIANO DI BILANCIO
E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

Aggiornato alla legge n. 196/2009
Entro il
15 settembre
Entro il
15 aprile
Il Sistema italiano di Bilancio e programmazione economica

Le date indicano il termine di presentazione dei documenti alle Camere
da parte del Governo (Ministro dellEconomia e Finanze)
Relazione sulleconomia e la finanza pubblica
REFP
Fornisce i dati sulla contabilit nazionale, base
indispensabile per gli interventi di
programmazione
Decisione di finanza pubblica
DFP
Fissa gli obiettivi di politica economica con
riferimento allintero settore pubblico
Fase economico-politica
Entro il 31 maggio
presentazione da parte del Governo
alla Corte dei conti
per la relazione di parificazione
Entro il 30 giugno
presentazione da parte del Governo
alle Camere per lapprovazione
Il Sistema italiano di Bilancio e programmazione economica
Fase giuridica
Sessione estiva di Bilancio
Rendiconto generale dello
Stato
o Bilancio consuntivo
Conto generale del Patrimonio
dello Stato dellanno
precedente
Manovra di assestamento
dellanno in corso
Entro la chiusura estiva
approvazione da parte delle Camere
Entro
Il 15 ottobre
Il Sistema italiano di Bilancio e programmazione economica

Le date indicano il termine di presentazione dei documenti alle Camere
da parte del Governo (Ministro dellEconomia e Finanze)
Aggiornamento del
Bilancio pluriennale
Fase giuridica
Sessione autunnale di Bilancio
Bilancio preventivo annuale
Legge di stabilit
31 dicembre
Il Sistema italiano di Bilancio e programmazione economica

Le date indicano il termine di approvazione da parte delle Camere
Aggiornamento del
Bilancio pluriennale
Fase giuridica
Sessione autunnale di Bilancio
Bilancio preventivo annuale
Legge di stabilit
In mancanza dellapprovazione entro il 31 dicembre
si ha lesercizio provvisorio mensile
fino al 30 aprile successivo
Nellanno 2013, fin da aprile si cominciato a ragionare sul
2014 con la Relazione sulleconomia e la finanza pubblica,
che fornisce i dati sulla contabilit nazionale, base
indispensabile per gli interventi di programmazione
Poi ancora a settembre, con la Decisone di finanza pubblica
che fissa gli obiettivi di politica economica con riferimento
allintero settore pubblico
Nella sessione estiva di Bilancio stato approvato il
Rendiconto generale dello Stato del 2012 e si valutata
lopportunit di una manovra di assestamento per il 2013
Nella sessione autunnale di Bilancio si approvano il Bilancio
preventivo annuale e la Legge di stabilit per il 2014, e si
effettua laggiornamento di un anno del Bilancio pluriennale,
che copre 5 anni e quindi si effettuano previsioni per il 2019

IN CONCRETO
Ogni Ministero elabora il proprio stato di previsione della
spesa e lo trasmette entro il 31 luglio al Ministro
dellEconomia e Finanze, che su quella base elabora lo
stato di previsione delle entrate
Nel Bilancio dello Stato, quindi, contrariamente a ci che
accade nel bilancio delle famiglie o anche delle imprese,
sono le spese a determinare le entrate e non viceversa
Il prelievo fiscale deve essere limitato a ci che occorre
per far fronte alle spese pubbliche, perch sottrae
risorse al mercato

QUALCHE DETTAGLIO IN PI
SUL BILANCIO DI PREVISIONE
Durante la Sessione estiva di Bilancio, il Parlamento
approva il Rendiconto generale dello Stato
E stato redatto dalla Ragioneria generale dello Stato entro il
31 maggio, sulla base dei conti trasmessile da ogni
Ministero entro il 30 aprile
Viene trasmesso dalla Ragioneria generale dello Stato alla
Corte dei conti, che verifica, valuta e confronta i risultati,
redigendo infine la Relazione di Parificazione
La Corte dei conti trasmette Rendiconto e Relazione al
Ministro dellEconomia e Finanze in tempo utile affinch egli
li presenti entro il 30 giugno al Parlamento
Il Parlamento approva il Rendiconto, per la Camera entro un
mese, comunque entro la chiusura estiva per ferie
E SUL RENDICONTO
GENERALE DELLO STATO