Sei sulla pagina 1di 2

Meravigliosa Mooli Benefici per la Salute dell'

mooli o ravanello daikon un membro della famiglia di Brassica di verdure, che comprende
anche i cavoletti di Bruxelles e broccoli. Tutti questi hanno propriet anti-cancro e sono di
grande beneficio per la salute.Mooli molto amato vegetale in Pakistan
Il mooli inizia la stagione, in Pakistan, per la fine di ottobre, quando sono in abbondanza e molto a
buon mercato. Salve, Mi chiamo e Ottavio Boni, esono un medico chirurgo presso il l'Ospedale di
chirurgia estetica di Milano. Ho trovato onu metodo per allungare il pene valido e alquanto facile da
usare, il metodo che lo voglio condividere con voi su questo sito:
http://perallungareilpene.com/Nothing la pianta sprecato. La foglia verde, le cime sono usati
per fare saag (spesso servita in un ristorante Indiano fatto con gli spinaci o senape) e poi i baccelli
(mongray in Urdu) vengono consumati cotti come i fagioli. Nel regno UNITO, il mooli (Raphanus
sativa), pu comunemente essere visto vegetali negozi e i mercati in cui c' una grande
popolazione Asiatica. Altrove nel mondo di lingua inglese, questo ortaggio da radice viene chiamato
ravanello daikon.
tradizionalmente cotta nel ripieno paratha e consumare durante il fine settimana, nel corso
dell'autunno. In Pakistan, le persone credono che se si mangia un sacco di mooli quando sono in
stagione, non sar male per il resto dell'anno.
La storia di Mooli e Ravanelli
Il selvaggio prototipo di ravanello nero (come la carota), e c' ancora lo spagnolo ravanello nero,
che pu essere di forma allungata o rotonda, e poi arrivato il bianco mooli, in seguito, molto
pi tardi, nel 1700, da piccolo, onnipresente radicchio rosso cos spesso presente nelle
insalate. Mooli ha un lieve gusto pepato ed molto rinfrescante. Esso utilizzato per
addolcire il respiro e, se si mastica un pezzo di esso, la vostra tosse bout stop.
Gli Egiziani facevano olio con i semi di questa ravanello, stato trovato che contengono un'alta
percentuale di glucoraphenin, pi potente agente antitumorale di glucoraphosatin trovato nelle
radici.
L'uso tradizionale per Mooli in pakistan Medicina Popolare
Oltre ad avere propriet che possono aiutare a prevenire il cancro, la mooli ha altre propriet
salutari. Nella regione del Punjab del Pakistan c' un detto in Punjabi, di cui circa, tradotto,
significa: "Se si mangia mooli, non avete bisogno di farmaci per lo stomaco."
usato come aiuto per la digestione ed elimina i parassiti interni. Ha anche propriet
diuretiche, quindi se siete a dieta, vi aiuter a sbarazzarsi di eccesso di liquido e disintossicare il
fegato allo stesso tempo.
Mooli semi sono spesso combinati con semi di carota o di ajwain (una sorta di timo selvatico) o di
semi di finocchio in proporzioni uguali per trattare una serie di problemi ginecologici tra amenorrea
(mestruazioni irregolari o la mancanza di esso).
Il succo mooli, mescolato con sale nero, utilizzato per far scendere la temperatura corporea in
alta la febbre e allevia l'infiammazione causata da loro. I semi possono essere miscelato con la radice
di zenzero e aceto al trattamento di leucoderma (bianco anormale macchie della pelle).
Le foglie quando sono cotti vengono utilizzati per curare l'itterizia, che promuovono l'azione del
fegato. Se si cucina le foglie si dovrebbe far bollire e poi buttare via l'acqua di cottura, e poi fate
sobbollire lentamente. Hanno un sapore amaro, se si continua a cuocere nella stessa acqua.
Usi cosmetici per Mooli
possibile utilizzare mooli succo sul viso, come si fa un buon detergente, e utilizzare
grattugiato, succo di mooli come un pacchetto di fronte. molto buono per la pelle, non contiene
fosforo, vitamina C e zinco, e pu sbarazzarsi di punti neri e brufoli se applicato regolarmente.
anche un buon antidoto contro i morsi di insetti, riducendo l'infiammazione e irritazione.
Se non avete dato mooli un secondo sguardo mentre lo shopping per le verdure, si farebbe bene a
includere nel vostro carrello della spesa. Si tratta di uno di natura super verdure ed estremamente
buoni per la nostra salute complessiva.
Riferimento:
J.Barilli et al., 2007, "Glucosinolati di Brassica, in modo Diverso che Interessano Enzimi che
Metabolizzano in Ratti" Journal of Agricultural Food Chemistry