Sei sulla pagina 1di 12

COMUNE DI LARCIANO

Medaglia dOro al Merito Civile

Periodico dinformazione dellIstituto Comprensivo FERRUCCI di Larciano Fondato da Adriano Disperati Diretto da S. Beyrowski, S. Prinzivalli

2013/14

Anno XXVIII

N. 1

Ciao Ragazzi!
Ciao Ragazzi! Da diverse settimane iniziato anche questo nuovo anno scolastico e immancabilmente ripresa anche la redazione del nostro giornalino distituto. Questi primi mesi, per la nostra scuola, sono stati densi di eventi e iniziative, tra cui alcune molto importanti, come lincontro con la Vicepresidente della Camera, lon.Sereni, che venuta a trovarci! Abbiamo anche un nuovo dirigente s c o l a s t ic o : la dott.ssa Rosella Barni, la quale augura a tutti un buon inizio e proseguimento del nostro lavoro. Come vedrete ci sono stati dei cambiamenti anche per quanto riguarda alcune rubriche e pi spazio stato dedicato alle pagine della scuola dellInfanzia e della Primaria. La redazione ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione degli articoli. Buona lettura e al prossimo numero!

Carissimi Studenti, Carissimi Genitori, Carissimi Docenti abbiamo appena iniziato insieme un nuovo anno scolastico, loccasione, quindi, mi propizia per augurare a tutti un sereno lavoro e tante soddisfazioni. Come talvolta accade, anche questo inizio di anno scolastico ha visto alcune difficolt che, con la consueta volont di sistemare le scolaresche nel migliore dei modi si stanno risolvendo. Al tempo stesso, per, questo anno scolastico iniziato alla grande con una bella cerimonia di inaugurazione alla presenza di tre onorevoli, autorit locali, provinciali, regionaliNon capita spesso! Non mancano altre attivit degne di nota svolte o che si stanno svolgendo in questa prima parte dellanno: educazione ambientale con Puliamo Larciano, partecipazione allinaugurazione del Centro Visite presso il Centro di D.R.P. del Padule di Fucecchio, partecipazione a concorsi con enti presenti sul nostro territorio Senza dimenticare che il Piano dellOfferta Formativa in via di ultima e aggiornata definizione. Per me, si appena aperto un nuovo capitolo della mia vita professionale: ho avuto una reggenza proprio allIstituto Comprensivo Ferrucci di Larciano, presso il quale, a giugno scorso, ero Presidente della Commissione degli Esami di Stato. Ho trascorso nella Scuola tanti anni della mia vita, forse, ho speso nella Scuola le mie migliori energie... Non intendo rimpiangere alcunch

delle mie pregresse esperienze, sono contenta del mio percorso professionale, stavolta, per, essendo una dirigente scolastica titolare e reggente al tempo stesso, avr bisogno della collaborazione di tutti. Non potendo essere presente contemporaneamente nelle mie due diverse istituzioni scolastiche, chiedo, cortesemente, a tutti coloro che necessitano di un colloquio privato di prendere un appuntamento presso gli uffici di segreteria. Cercher di ascoltare le varie richieste nel rispetto di tutti e di ciascuno con tempi adeguati. I miei collaboratori pi stretti potranno dare un supporto proficuo nella soluzione di eventuali necessit con carattere urgente. L insegnante con funzione vicaria la Prof.ssa Venturini. Linsegnante Incrocci per la scuola dellinfanzia, linsegnante Lauria per la scuola primaria e nuovamente linsegnante Venturini per la scuola secondaria di primo grado potranno essere per tutti un valido punto di riferimento. Personalmente potr essere contatt ata per post a elettr onica allindirizzo rosel-

la.barni@istruzione.it
Mi preme ricordare agli studenti, come ho avuto modo gi di dire a tutti loro, di impegnarsi al meglio delle loro possibilit: la partecipazione, la costanza, limpegno e linteresse ripagano sempre! Un caro saluto a tutti Rosella Barni Dirigente scolastica

2013/14

Anno XXVIII N. 1

Vita Scolastica

da poco iniziato un nuovo anno scolastico e con esso tutte le iniziative del nostro istituto. Un'iniziativa che a noi ragazzi piace molto il progetto della Teen Coop, che segue la prof.ssa S. Innocenti, a cui abbiamo partecipato anche negli anni passati, oltre che il C.C.R curato dalle prof.sse L.Venturini e S.Sandroni nell'anno scolastico 2012/2013. Che cosa ci piacerebbe fare questanno? Qualche uscita didattica e partecipare a nuovi incontri con esperti. Ai ragazzi di terza spetta, invece, una scelta molto importante: ovvero decide-

re a quale scuola superiore iscriversi! Le idee sui vari istituti superiori ci verranno chiarite in maniera migliore durante il secondo quadrimestre grazie a degli incontri sull'orientamento che ci porteranno a visitare alcune scuole. A giugno, sempre i ragazzi delle terze, avranno l'esame di stato per conseguire la licenza media e questo ci preoccupa un po' perch il nostro primo esame! Speriamo che tutto vada bene e di affrontare al meglio anche questo anno scolastico! (I ragazzi della redazione del giornalino)

La voce dei ragazzi

Ogni anno nella nostra scuola si tiene una bella iniziativa: Puliamo il Mondo, che questanno ha cambiato leggermente il nome diventando Puliamo Larciano . Noi ragazzi della Scuola Media, sabato 19 ottobre, alle 9.45, siamo andati con lo scuolabus davanti al piazzale della piscina comunale e da l siamo partiti per pulire il percorso della salute, che si snoda attraverso il bosco. Dopo aver completato e pulito questo tragitto, siamo tornati

al punto di partenza e verso le 12.30 eravamo di nuovo a scuola. Per noi questa stata unesperienza divertente, ma anche importante perch fondamentale tutelare lambiente che ci circonda per proteggere la nostra salute e quella degli altri. (I ragazzi della redazione del giornalino)

2013/14

Anno XXVIII

N. 1

Vita Scolastica

Sabato 14 settembre noi alunni della terza media dellIstituto Comprensivo Ferrucci di Larciano abbiamo avuto una grande occasione: partecipare ad un incontro, che si tenuto nellauditorium della nostra scuola, con gli onorevoli Bini, Fanucci e la vicepresidente della Camera Marina Sereni, il sindaco di Larciano Antonio Pappalardo e la nostra preside Rosella Barni. Il nostro compagno di scuola Leonardo, sindaco del C.C.R, a nome di tutti noi ragazzi dellistituto, con un discorso si rivolto agli onorevoli ringraziandoli per la loro disponibilit a venirci a trovare qui a Larciano, un piccolo paese di provincia. Gli onorevoli intervenuti ricoprono vari ruoli in ambito politico ed ognuno ha tenuto un discorso significativo che ci ha stimolato alla riflessione tutti, ragazzi e adulti presenti allincontro (cerano, infatti, anche alcuni genitori, docenti e personale ATA della scuola). Allon.Fanucci, eletto nel 2013, come lon.Bini, alla Camera dei Deputati per il Partito Democratico nella circoscrizione Toscana, abbiamo chiesto se erano felici del loro lavoro e lonorevole, con un lungo e appassionato discorso, ci ha risposto dicendo che quello era il suo sogno da bambino e che quindi molto felice di lavorare alla Camera. Ha parlato e risposto alle nostre domande anche lon.Sereni, la quale il 21 marzo 2013 stata eletta Vicepresidente della Camera dei Deputati. Le abbiamo posto

diverse domande: come fare a diventare bravi cittadini, come si svolge la sua giornata lavorativa e quali studi ha fatto. Lonorevole ha risposto, con molta sincerit e pazienza, a tutti i nostri quesiti. In particolare ci ha detto che per diventare bravi cittadini dobbiamo seguire le regole e le leggi della societ in cui viviamo, mentre alla domanda Come si svolge la sua giornata lavorativa? ha risposto che a settimane alterne lavora alla Camera dei Deputati in qualit di vicepresidente Ci ha inoltre raccontato che ha conseguito la maturit classica, iscrivendosi successivamente all'universit di agraria e dando ben 17 esami, lasciando per incompiuti i suoi studi accademici per dedicarsi alla politica, che era la sua grande passione. A noi ragazzi ha consigliato per di non seguire il suo esempio e di non lasciare a met i nostri percorsi di studio perch i tempi sono cambiati e oggi le qualifiche professionali sono essenziali per inserirsi nel mondo del lavoro e trovare unoccupazione. Questa stata anche la calorosa raccomandazione che ci ha fatto anche la nostra dirigente scolastica, che crede fermamente nella scuola e nel valore dellistruzione e cerca di indirizzarci verso la via migliore da seguire. Questo incontro stato molto interessante per capire la vita dei politici, che in realt, tutto sommato, sono persone come noi. (I ragazzi della redazione del giornalino)

2013/14

Anno XXVIII

N. 1

CIAO PROF. Non potevamo non dedicare questa pagina alla persona che, fin da subito, ha creduto nella validit di questo progetto, mettendoci anima e cuore; a lei che riuscita a trasmettere ai suoi bimbila voglia di impegnarsi insieme per aiutare gli altri; a lei che, anche da lontano, continuer a guidarci con il sorriso, la tranquillit e la passione che la contraddistingueva. Per questo abbiamo deciso di condividere con voi questi due saluti a Cinzia.. Il 12 luglio, un venerd mattina, Cinzia morta. Lo ha fatto nello stesso modo in cui vissuta:con discrezione e senza clamori dopo aver affrontato la malattia con grande coraggio e altruismo. Non ha mai smesso di chiedere notizie di amici e colleghi e di dolersi per i nostri affanni quotidiani. "Non voglio lamentarmi", diceva, c' chi sta peggio di me!" Ci ha gradualmente abituati alla sua assenza ma niente pu sottrarci al dolore per la sua mancanza. Ecco perch queste poche parole: per cullare l'illusione che ricordarla possa restituircela ancora per un momento, per quel tempo prima che lei stessa, come era solita fare quando l'ora era finita e la trattenevamo a chiacchiera, incamminandosi diceva:"Via, ora vado davvero!!" In quei giorni sul profilo facebook della TeenCoop apparso questo speciale post: Essendo oramai un ex studente dell'istituto, voglio cogliere l'occasione per ringraziare e salutare per l'ultima volta la professoressa Mori. Non l'ho mai avuta come professoressa, ma grazie a lei e ad altre professoresse che la cooperativa Teen Coop nata. Sono stato il primo "presidente" della cooperativa e, per i momenti che mi stata vicino e mi ha aiutato, la ricorder come una donna gentile, comprensiva e sempre disponibile... Una di quelle persone dall'animo veramente buono. Per questo la ringrazier e la ricorder per sempre, ma non come professoressa, semplicemente come una donna forte, sempre con il sorriso sulla faccia. Arrivederci Professoressa. Ciao Ragazzi/e continuate a mandare avanti questa cooperativa anche per il suo nome! Simone Tamburini

2013/14

Anno XXVIII N. 1

Consiglio Comunale dei Ragazzi


Venerd 18/10/2013 tutte le classi della Scuola Media sono scese nellauditorium per ascoltare i programmi elettorali di tutti i candidati del C.C.R.. Ne sono stati eletti tre per ogni classe: un maschio, una femmina ed un ragazzo di una diversa cultura. Alcuni ragazzi hanno avuto idee molto interessanti, come ad esempio quella di creare un laboratorio pomeridiano per il recupero dei ragazzi che ne hanno bisoN 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17

gno. Tutti i candidati hanno avuto, comunque, ottime idee. Sono molti i ragazzi che si sono proposti per il Consiglio Comunale dei Ragazzi, ma solo sedici saranno i prescelti, i quali saranno votati nelle elezioni di sabato 26 Ottobre 2013.

ELETTI NEL CCR 2013-14 Stefanelli Leonardo Mercugliano SINDACO Daniele

TOTALE VOTI VALIDI VOTI 55 VOTI 42 VOTI 39 VOTI 34 VOTI 32 VOTI 32 VOTI 29 VOTI 28 VOTI 26 VOTI 26 VOTI 23 VOTI 21 VOTI 21 VOTI 20 VOTI 19 VOTI 18 VOTI 17

Rosu Andrei Matera Alberto Fagni Chiara Michelotti Anna Maccioni Lorenzo Viti Angelica Santaguida Manuel Eijlli Samuele Sauto Fabio Esposito Gabriele Masini Luca Ponsiani Alessia

Vocella Mattia Monti Francesco

Rauseo Cristiano

2013/14

Anno XXVII

N. 3

Scuola primaria
Una persona importante Il giorno 21 settembre 2013, arrivata in visita allIstituto Comprensivo F. Ferrucci di Larciano lOnorevole Marina Sereni, Vicepresidente della Camera dei Deputati. Era accompagnata da altri giovani deputati, dal nostro Sindaco, Antonio Pappalardo, dai rappresentanti delle forze dellordine, da alcuni assessori e dalla nostra Preside Rosella Barni. Noi, alunni di V, siamo rimasti perplessi perch sembrava quasi che un corteo regale fosse entrato nelle nostri classi. Ci batteva forte il cuore per lemozione quando la Preside ci ha presentato gli Onorevoli. Ci eravamo preparati per loccasione perch avevamo capito che la Signora Marina Sereni riveste un ruolo importante per lItalia Proprio per questo motivo abbiamo imparato come organizzato il nostro Stato, abbiamo preparato un cartellone su questo argomento e formulato delle domande da rivolgere ad una persona cos importan-

te. Una volta entrata in classe, dopo le prime presentazioni, le abbiamo chiesto: soddisfatta del suo lavoro? Perch ha deciso di dedicarsi alla politica? Qual la sua citt di origine? La Vicepresidente ci ha spiegato che era la rappresentante di Laura Boldrini, attuale Presidente della Camera dei Deputati, e poi ha risposto alle nostre curiosit in modo molto elegante e raffinato. Ad assistere a questo importante evento cerano anche numerosi giornalisti che, il giorno dopo, hanno scritto sul giornale un articolo dedicato alla visita di Marina Sereni. stato emozionante vedere il nome della nostra Scuola scritto sul giornale! Alla fine dellincontro, la Preside ha proposto un applauso per gli Onorevoli e per tutti Noi! (Botrini Giulia, Melissa Arfaioli, Alessia Sostegni, Ferretti Andrea, VA e V B)

2013/14

Anno XXVIII

N. 1

Scuola primaria

2013/134

Anno XXVIII N. 1

Il racconto umoristico
MADE IN CINA Questo testo si ambienta in una mattina dautunno dello scorso anno Mia mamma, da diverso tempo, si sentiva strana. Quel giorno, in particolare, era venuta a trovarci una nostra amica di nome Sibilla. Io ero beata nel mio letto che stavo dormendo profondamente Ad un certo punto sentii una mano gelida sulla schiena ed una voce che mi chiamava. Sobbalzai in piedi e mi accorsi che davanti a me cera mia sorella che mi diceva di scendere subito gi. Io scesi dal letto, mi vestii e mi precipitai gi per le scale. Incontrai il mio pap che mi chiese se sapevo mantenere un segreto: io risposi di s, naturalmente. Ogni scalino che facevo pensavo a che cosa sarebbe successo quando fossi arrivata in cucina. Non appena arrivata gi, mia mamma mi mostr un termometro e mi disse di leggere cosa cera scritto sopra. Io, tutta meravigliata, pensai fra me e me perch mi avessero svegliata cos presto per un misero termometro. Lessi con una faccia pallida e tri-

ste. Tutti mi guardavano con delle facce eccitate, aspettando di vedere la mia reazione. Immediatamente dissi che cera scritto solo MADE IN CINA. Tutti trattennero una risata e, poi, mi incoraggiarono a leggere meglio, ma io non riuscivo proprio a capire cosa ci fosse scritto se non MADE IN CINA. Allora, visto che proprio non riuscivo a capire, in coro lessero la scritta: MADRE INCINTA Abbiamo fatto una grossa risata e, alla fine, ci siamo messi accanto alla mamma e abbiamo concluso questo episodio con uno stretto e felice abbraccio di famiglia. (Ayla Astore, VB)

10

2013/14

Anno XXVIII N. 1

Scuola dellinfanzia 11 ottobre 2013: PULIAMO LARCIANO


I bambini di 5 anni della Scuola dellInfanzia di Biccimurri, assieme alle loro insegnanti, hanno aderito al progetto PULIAMO LARCIANO organizzato dal Comune di Larciano. I piccoli muniti di guanti sono usciti nel giardino della scuola, hanno individuato i diversi cassonetti per la raccolta differenziata ed hanno provveduto a raccogliere i rifiuti sparsi nel giardino e a sistemarli nel contenitore giusto. Cos trascorsa la mattinata ecologica allaperto.Alla fine dellattivit, in classe, i bambini con le insegnanti hanno fatto una conversazione registrando le loro osservazioni sul lavoro svolto e sulle opinioni che si sono fatti nel vedere tutto il giardino sporco. Alla fine della mattinata i bambini hanno ricevuto un piccolo dono.

W LARCIANO. PULITA!!!
8

2013/14

Anno XXVIII N. 1

Scuola dellinfanzia
linteresse, la curiosit, lattenzione e la fantasia dei bambini stato creato Grazie al finanziamento della Regio- il personaggio della Ranocchia Rosine Toscana, anche a Larciano e preci- ta che propone lattivit quotidiana samente presso la Scuola estraendola dalla SCATOLA DELLE dellInfanzia di Biccimurri, stata MERAVIGLIE allinterno della quaattivata la sezione Pegaso con orario le vi inserito materiale di vario geantimeridiano e cio dalle ore 8:00 nere. I bambini, proiettati nello scealle ore 13:00. Ci ha permesso a 20 nario fiabesco delle ranocchie ed ibambini (di cui 13 di 3 anni e 7 anti- dentificati in piccoli ranocchi, svolgocipatari) in lista di attesa, di frequen- no il lavoro con grande entusiasmo tare la Scuola dellInfanzia e di fruire sperimentando piacevolmente le tecdi tutte le opportunit educative, di niche a loro offerte. Le varie attivit crescita, apprendimento e socializza- proposte, hanno permesso quindi un zione che altrimenti sarebbero state pi facile distacco dei bambini dalla loro negate. figura materna ed un sereno e soddiL11 settembre, la sezione Pegaso ha sfacente inserimento allinterno della aperto i battenti offrendo un valido classe. supporto anche alle famiglie dei pic- Quindi..Buon anno scolastico!! coli ranocchi. La vostra maestra Rosa Per incrementare e stimolare FINALMENTE!!!

2013/14

Anno XXVIII N. 1

Un pomeriggio al cinema
The Millionaire
Interpreti e personaggi
Dev Patel: Jamal Malik

Titolo originale

Slumdog Millionaire inglese, hindi

Madhur Mittal: Salim Malik Anil Kapoor: Prem Kumar

Lingua originale

Paese di produzione Regno Unito Anno Durata Genere


Regia 2008 120 min drammatico

Freida Pinto: Latika Saurabh Shukla: sergente Srinivas Rajendranath Zutshi: regista Jeneva Talwar: Vision Mixer Irrfan Khan: Ispettore di polizia Rubina Ali: Latika bambina

Danny Boyle con Loveleen Tandan


Vikas Swarup (romanzo)

Soggetto

Ayush Manesh Khedekar: Jamal bambino Azharuddin Ismail: Salim bambino

Questo film, che ambientato in India, parla di un ragazzo di nome Jamal, che partecipa alla trasmissione ''Il Millionario'' e viene accusato di aver visto le risposte prima di partecipare al gioco. Viene catturato e obbligato a dire ci che non vero, ma riesce a dimostrare la verit e scappa insieme al fratellino Salim. Un signore, che si spaccia per un benefattore induce i due ragazzi a lavorare per lui andando a raccogliere soldi per la strada. Nel mentre i due ragazzi hanno incontrato Latika, da cui nata una particolare amicizia. I tre ra-

gazzi tentano di scappare da quest'uomo malvagio salendo su un treno in corsa. I due fratelli ce la fanno a salire, mentre Latika non ce la fa e resta nelle mani di questo criminale. Jamal, che ha trovato da grande lavoro in un call center riesce, dopo varie vicissitudini a ritrovare Latika. A noi il film piaciuto molto perch ci ha rivelato cose che non conoscevamo sull'India e ci ha fatto presenti fatti di cui non sapevamo nemmeno l'esistenza. Alcune realt ci hanno sorpreso, altre ci hanno fatto riflettere sulle brutte cose che avvengono in alcuni paesi e che non dovrebbero accadere in nessun posto del mondo per nessun motivo.

11

2013/14

Anno XXVIII N. 1

Passatempo
Vignetta del mese Il proverbio del mese:
Meglio soli che male accompagnati!

La notte di Halloween
Andrea guarda la televisione, un fantasma si mette tra la televisione e il ragazzo. Il giovane dice al fantasma: Togliti di l, non sei mica invisibile!!

Colmi
Il meccanico

Daniele Franceschi,Gori Gianmarcco,Guasti Gianmarco.Alberto Talini (vignetta di A.Talini)

Qual il colmo per un meccanico?

Avere le rotelle fuori posto. (

Franceschi Daniele,Gori Gianmarco,Guasti Gianmarco)


Barzellette
IL mandarino

Come mai un arancio non va mai a fare la spesa? Perch MANDA-RINO

Franceschi Daniele,Gori Gianmarco,Guasti Gianmarco)


( Matteo Pelullo

Unione Montalbano Calcio Associazione Sportiva Dilettantistica Lamporecchio-Larciano Tel. 0573-803193

e-maila.montalbano@tiscali.it
UNIONE MONTALBANO NON SOLO CALCIO DIVERTIMENTO E SCUOLA DI VITA